Il sito Bellaciao. Colorato, molteplice, dove - per fortuna - il meglio accompagna il peggio, misto, bizzarro, fa pensare a Picabia e ai dadaisti, esplora tutti i registri ed i regimi retorici, divertente e polemico, surrealista: incontro fra un ombrello ed una macchina da cucire su un tavolo da dissezione, testa di Lenin sulla tastiera di un pianoforte Steinway o Bosendorfer... Il Collettivo Bellaciao vi invita a festeggiare la 48.6 milionesima visita del sito Bellaciao
FR
ES
Sabina Guzzanti
a Parigi con Bellaciao
Haidi Giuliani
a Parigi con Bellaciao
Modena City Ramblers
a Parigi con Bellaciao
MANU CHAO
a Parigi con Bellaciao
Senal en Vivo

VIDEO - RADIO
SITI AMICI
con Bellaciao
Bellaciao hosted by
Ribellarsi è giusto, disobbedire è un dovere, bisogna agire !
Version Mobiles   |   Home  |   Chi siamo ?   |   Sottoscrizione  |   Links  |   Contact  |   Ricerca
Sognavamo cavalli selvaggi
giovedì 1 Febbraio
de Luca Visentini via FR
Sono cento racconti brevi o brevissimi che nell’insieme ricostruiscono, in un’unica vicenda, la Milano dal 1968 al 1977 di un ragazzo della nuova sinistra. Un compagno di base, non un dirigente, né un pentito. Non si parla di analisi politiche o dispute ideologiche, ma di amore, amicizie, famiglia, lotte e scontri concreti. Si legge un “clima”, un’umanità. Sono storie anche vere ma che trascendono, con la scrittura, l’autoreferenzialità. (...)
Leggere il seguito - per rispondere
In rete il numero di maggio del periodico cartaceo Lavoro e Salute
di : Franco Cilenti
lunedì 21 maggio - 12h19
www.lavoroesalute.org 2- Editoriale. Lavoratori o sudditi? 4- 194: la salute delle donne violentata degli obiettori 4- 194: il diritto alla scelta e alla vita 5- Storie di 194/Napoli: stopo alla lotteria aborti 6- Con Basaglia il malato divenne un cittadino 6- Salute mentale: i 10 punti delle associazioni 8- 833: La sanità pubblica sotto i bombardamenti 8- Le liste d’attesa. Come privatizzare la sanità 11- Ancora tagli alla sanità. Chi può levarti di più? 12- Tempi di attesa e (...)
Leggere il seguito - per rispondere
Primo maggio 1925, la Napoli proletaria non si piega ai fascisti.
di : Antonio Camuso
mercoledì 2 maggio - 21h25
Primo maggio 1925,la Napoli proletaria non si piega al manganello fascista. A tre anni dalla marcia su Roma e a pochi mesi dal discorso di Mussolini in cui si accollava la responsabilità politica delle violenze fasciste e dello stesso delitto Matteotti, il primo maggio del 1925 nelle cronache dei giornali controllati dal regime è definito “Calmo” minimizzando gli scioperi e le manifestazioni di protesta per l’abolizione forzata della festa dei lavoratori. Eppure (...)
Leggere il seguito - per rispondere
Desperados!
di : Antonio Camuso
domenica 29 aprile - 08h20
Desperados !!!! Riflessioni non politicamente corrette di Antonio Camuso su una notte di ordinaria follia a Milano Confesso di essere un famelico divoratore di fumetti dedicati alla saga di TEX WILLER e di romanzi di fantascienza di Urania e prediligerne di entrambi quelli pubblicati negli anni 70 per i primi e tra la fine dei 60 e quella dei 70 dei secondi, per la perenne attualità o meglio, l’incredibile preveggenza sui come, quanto venisse trattato come fiction allora, oggi (...)
Leggere il seguito - per rispondere
IN RETE IL NUMERO DI MARZO DEL PERIODICO "LAVORO E SALUTE"
di : franco cilenti
martedì 27 marzo - 13h59
www.lavoroesalute.org 2- Editoriale. Il plagio in sanità è una malattia terminale 4- 7 Aprile, la campagna DICO31! Salute per tutte/i 4- Difendiamo la nostra salute dagli appetiti speculativi 5- Come ti distruggo il Servizio sanitario nazionale 6- Elezioni RSU. Consigli per l’uso 6- Infermieri, promemoria di un futuro? 7- Contratti pubblico impiego 8- Consiglio di Stato boccia gli appalti del personale Sanità 8- I diritti dei malati e le gare al ribasso 9- Mortalità (...)
Leggere il seguito - per rispondere
L’Italia della Terra dei Fuochi e l’Abruzzo
di : Alessio Di Florio (Associazione Antimafie Rita Atria)
giovedì 8 marzo - 08h07
Pino Ciocola, uno dei migliori giornalisti italiani su ecomafie, terre dei fuochi e tanto altro, lo scorso 22 febbraio su facebook ha riportato un breve stralcio della relazione della Commissione parlamentare d’inchiesta sul ciclo dei rifiuti e sulle attività illecite connesse della legislatura 1996-2011. E’ uno stralcio che ha ormai 21 anni ma, oggi come allora e ancora in futuro, dovrebbe essere fonte di discussione, dibattito, indignazione, denuncia, rabbia. “Sono ben (...)
Leggere il seguito - per rispondere
Ma ora si diserti senza se e senza ma il branco dei benpensanti
di : Alessio Di Florio
giovedì 8 marzo - 08h06
La miniserie “Il Principe Libero” ha scatenato anche sui social un fiume di commenti. La platea di facebook, per esempio, si è letteralmente divisa a metà tra delusi ed entusiasti. Per alcuni giorni praticamente Faber ha calamitato gran parte dell’attenzione. Tra i delusi e gli entusiasti della recitazione di Marinelli c’era comunque un filo comune: grandissimo ed immenso Faber, gigante unico ed irripetibile. E anche gli entusiasti hanno ammesso che in uno (...)
Leggere il seguito - per rispondere
Nella Mia Ora di LIBERTA (video)
di : Fabrizio De André via FR
mercoledì 7 marzo - 00h23
Di respirare la stessa aria di un secondino non mi va perciò ho deciso di rinunciare alla mia ora di libertà se c’è qualcosa da spartire tra un prigioniero e il suo piantone che non sia l’aria di quel cortile voglio soltanto che sia prigione che non sia l’aria di quel cortile voglio soltanto che sia prigione. È cominciata un’ora prima e un’ora dopo era già finita ho visto gente venire sola e poi insieme verso l’uscita non mi aspettavo un vostro errore (...)
Leggere il seguito - per rispondere
Citto Maselli e il suo appello al mondo della cultura – oltre 400 adesioni per P
di : Franco Cilenti
venerdì 2 marzo - 12h20
Appello del mondo della cultura, dell’informazione e della conoscenza per il voto a Potere al popolo http://www.rifondazione.it/primapag... Siamo lavoratori della cultura, dell’informazione e della conoscenza. Siamo scrittori, docenti, autori, musicisti, giornalisti, registi, ricercatori, attori, artisti, scenografi, direttori della fotografia, produttori; abbiamo tutti storie personali diverse e diversi percorsi interni alla sinistra. Ma tutti ci siamo ritrovati concordi (...)
Leggere il seguito - per rispondere
Abbiamo aspettato troppo… Ora ci candidiamo noi!
di : Potere al popolo via RF
mercoledì 28 febbraio - 19h10
Siamo le giovani e i giovani che lavorano a nero, precari, per 800 euro al mese perché ne hanno bisogno, che spesso emigrano per trovare di meglio. Siamo lavoratori e lavoratrici sottoposte ogni giorno a ricatti sempre più pesanti e offensivi per la nostra dignità. Siamo disoccupate, cassaintegrate, esodati. Siamo i pensionati che campano con poco anche se hanno faticato una vita e ora non vedono prospettive per i loro figli. Siamo le donne che lottano contro la violenza maschilie, il (...)
Leggere il seguito - per rispondere
COLPO DI SCENA: POTERE AL POPOLO! E’ ANCHE UN LIBRO
di : Roberto Ferrario
mercoledì 28 febbraio - 19h05
Incredibile cosa accade quando la bellezza e l’entusiasmo si scatenano, quando le persone si mettono insieme unite da un bisogno e da un ideale! In tempi record e in mezzo a mille casini, siamo riusciti a mettere su anche un libro su Potere al Popolo. Un instant book che serve a raccontare da dove nasciamo, perché, quale sia il nostro programma. Un libro che serve a riflettere sull’attuale fase politica in Italia, sul senso della parola "democrazia", sulla condizione dei (...)
Leggere il seguito - per rispondere
Il documento approvato all’unanimità dalla Direzione Nazionale del Partito della Rifondazione Comunista
di : Franco Cilenti
martedì 27 febbraio - 15h04
Massimo impegno nella campagna elettorale per Potere al popolo e per il rilancio del Prc La direzione nazionale del Partito della Rifondazione Comunista riunita il 25 febbraio 2018 impegna tutto il partito nel massimo sforzo per il successo della lista Potere al popolo nelle prossime elezioni politiche del 4 marzo e in quelle regionali delle liste Sinistra per la Lombardia e Potere al popolo in Lazio. Un impegno che dovrà andare avanti anche dopo le elezioni parallelamente al lavoro (...)
Leggere il seguito - per rispondere
Milano, 23 Febbraio 1986, l’omicidio di Luca Rossi
di : Roberto Ferrario
venerdì 23 febbraio - 14h05
A Milano il 23 febbraio dell’anno 1986, Luca e Dario, giovani militanti e studenti universitari non ancora ventenni, stanno correndo per prendere la filovia in Piazzale Lugano. Poco distante, in un altro punto della stessa piazza, alcune persone discutono animatamente e scoppia una rissa, un agente in forza alla Digos, fuori servizio, interviene, estrae la sua pistola di ordinanza si mette in posa e spara, due colpi lacerano l’aria. Un proiettile colpisce Luca Rossi, morirà (...)
Leggere il seguito - per rispondere
Anni di Piombo: in ‘Sia folgorante la fine’, Valerio Verbano vive
di : Sciltian Gastaldi via FR
giovedì 22 febbraio - 15h39
Nel salotto di casa nostra possono accadere ogni giorno mille situazioni diverse. Situazioni che, per convenzione, chiamiamo “domestiche” e ci conducono a pensare a piccoli e grandi fatti quotidiani, che parlano di famiglia, d’affetto, di liti da niente, al limite di solitudine davanti alla tv. Il salotto della maggior parte delle case degli italiani, verso l’una, sa di odore di pranzo e sottofondo di telegiornale. Il 22 febbraio 1980, nel salotto di casa sua in Via (...)
Leggere il seguito - per rispondere
In rete il numero di febbraio del Notiziario nazionale Dire, Fare Rifondazione
di : Franco Cilenti
giovedì 15 febbraio - 10h41
http://www.rifondazione.it/primapag... > I valori della lista di sinistra "antiliberista e schierata a difesa della Costituzione". Intervista a Maurizio Acerbo > Elezioni e partito: ancorare il senso di disagio e ribellione a una causa comune > Campagna tesseramento 2018 Alle/ai segretari regionali, provinciali, di Circolo Prc-Se > 2X1000: aumenta il sostegno a Rifondazione Comunista! > Mister 2xmille: il tesoriere di Rifondazione e la campagna nei mille circoli > A Torino protesta (...)
Leggere il seguito - per rispondere
OMERTA’
di : FanculoaTuttiVoidiHyperion
domenica 11 febbraio - 12h51
Guai a parlare di Aldo Semerari... del ruolo della criminologia... dell’MK ULTRA PSEUDOLEFT MASSONICA... MA DI CHE CAZZO PARLI ALLE ELEZIONI? https://www.cia.gov/library/reading...
Leggere il seguito - per rispondere
propaganda razzista che si lega con omertà e connivenze con mafie e non solo ...
di : Alessio Di Florio (Associazione Antimafie Rita Atria)
venerdì 9 febbraio - 14h36
A fine gennaio una “passeggiata” neofascista nel quartiere Primavalle a Roma poneva all’indice i migranti e le persone indigenti che vivono nel quartiere come “colpevoli” di ogni degrado e criminalità. Dopo il femminicidio di Pamela a Macerata, e l’atto terroristico neofascista, in poche ore la propaganda xenofoba e razzista ha puntato indice e tutte le altre 19 dita contro i migranti (e chi con loro è solidale) accusandoli indistintamente di essere (...)
Leggere il seguito - per rispondere
TERRORISMO BIANCO NAZIFASCIO LEGHISTA E MANDANTI
di : Lucio Galluzzi
domenica 4 febbraio - 19h05
CADONO DALLE NUVOLE La casa editrice Atanòr [Athanòr] pubblicava libri revisionisti, testi di iniziazione alla massoneria esoterica nera, corsi di falsa Storia che negavano l’esistenza dei Campi di Sterminio nazisti, l’Olocausto e forniva le "prove" sulla "fandonia Anna Frank e il suo diario inventato e scritto, parecchio tempo dopo la fine della Seconda Guerra Mondiale, da mani diffamatorie giudaico comuniste..." Nel catalogo di quegli stampatori c’erano anche (...)
Leggere il seguito - per rispondere
Sognavamo cavalli selvaggi
di : Luca Visentini via FR
giovedì 1 febbraio - 14h54
Sono cento racconti brevi o brevissimi che nell’insieme ricostruiscono, in un’unica vicenda, la Milano dal 1968 al 1977 di un ragazzo della nuova sinistra. Un compagno di base, non un dirigente, né un pentito. Non si parla di analisi politiche o dispute ideologiche, ma di amore, amicizie, famiglia, lotte e scontri concreti. Si legge un “clima”, un’umanità. Sono storie anche vere ma che trascendono, con la scrittura, l’autoreferenzialità. (...)
Leggere il seguito - per rispondere
In rete il numero di gennaio del periodico cartaceo Lavoro e Salute
di : Franco Cilenti
martedì 30 gennaio - 12h37
www.lavoroesalute.org ELEZIONI DI MARZO vota le persone non compromesse con i governi Berlusconi, D’Alema, Monti, Letta, Renzi, Gentiloni. Primavera di salute sociale, Potere al popolo 2 Lavoratori e politica.Noi, parole e fatti 4- Pareri. Potere al Popolo. Per me 5- Pareri. Per non continuare a votare “contro” 6- Dico 32. Per il diritto alla salute 6- Cosa può fare il medico per ridurre le disuguaglianze? 7- I fondi sanitari integrativi minacciano 7- (...)
Leggere il seguito - per rispondere
FACEBOOK ITALIA: PERCHE’ PER ME E’ UN DOVERE POLITICO ABBANDONARE IL "SOCIAL"
di : Lucio Galluzzi
domenica 14 gennaio - 12h00
Nella marea neonazifascista, xenofoba, grillina compulsa, maggioranza silenziosissima, bufale a gogo’, feste di compleanno, matrimoni, spuntini, ricette, apericene, cuccioli da adottare, selfie, poppe e culi al vento, idiozia clinica, video che ci fanno tanto ridere, menefottismo totale... ogni tanto nella home notizie fa capolino qualche titolo d’ "informazione" in evidenza perché pubblicata da account a pagamento, altrimenti manco quelli si vedrebbero... * Facebook Italia (...)
Leggere il seguito - per rispondere
I 59 anni della Rivoluzione cubana
di : Lucio Garofalo
martedì 2 gennaio - 13h57
I 59 anni della Rivoluzione cubana Dopo gli eccessi degli ultimi giorni, le feste non sono affatto terminate. Oggi, 2 gennaio 2018, si celebra il 59° anniversario della Rivoluzione di Cuba. Il giorno di Capodanno del 1959 cambiò radicalmente il corso della storia dell’America Latina, che fino a quel momento aveva vissuto soprattutto in uno stato di subalternità cronica agli Stati Uniti d’America, di povertà materiale e degrado delle classi popolari, disuguaglianze e (...)
Leggere il seguito - per rispondere
REPUBBLICHETTA
di : Lucio Galluzzi
martedì 19 dicembre 2017 - 19h02
Ma di quale democrazia stanno parlando? Quella mai vista e praticata in questo Paese di sfigati eterni? O della Democrazia Cristiana mai morta, che vive e lotta, caspita come lotta!, in nome e per conto della CEI e di un Salvatore che bestemmiano in continuazione, usandolo da sempre come gagliardetto? O la democrazia con la quale si riempiono le ganasce è quell’insieme di vite squallide e nere che predicano gli inferni e maledicono il prossimo loro, fottendoselo da sempre, salvo (...)
Leggere il seguito - per rispondere
Col suo marchio speciale di speciale disperazione
di : Alessio Di Florio
domenica 26 novembre 2017 - 16h59
... e tra il vomito dei respinti muove gli ultimi passi Poche righe di cronaca, qualche ora di stupore e bestialità varie vomitate, e tutto scorrerà via. Ormai, chi se ne ricorda più? E chi si ricorda più di Ebrima Sanko? E chi dei 21, alcuni probabilmente iracheni o iraniani, che vagavano quasi 7 Natali fa nei dintorni della stazione di Vasto – San Salvo? Trovato aggrappato sotto un tir, è solo cronaca. Banale, lineare cronaca. Da leggere sfogliando il “giornale” al bar (...)
Leggere il seguito - per rispondere
In rete il numero di novembre del periodico cartaceo Lavoro e Salute
di : Franco Cilenti
martedì 21 novembre 2017 - 10h55
www.lavoroesalute.org copertinaLavoroeSaluteNovembre2017-copertina 2- A marzo votiamo in modo di cavarcela 4- No aumento età pensionabile. Si abrogazione legge Fornero 5- Petizione contro l’aumento dell’età pensionabile 6- Come sarà la vecchiaia di un giovane povero? 7- Lettera di una giovane italiana costretta a emigrare 8- Locandina. No all’aumento dell’età pensionabile 9- In Italia la popolazione lavorativa più anziana d’Europa 9- Il lavoro dei migranti (...)
Leggere il seguito - per rispondere
È online il nuovo numero del periodico nazionale "dire, fare Rifondazione"
di : Franco Cilenti
martedì 7 novembre 2017 - 11h13
http://www.rifondazione.it/primapag... > CAMPAGNA PENSIONI NO all’aumento dell’età pensionabile. SI all’abrogazione della Legge Fornero! di Roberta Fantozzi Testo della petizione, Locandina > Come unire la sinistra, senza farsi male Il documento della Direzione Nazionale Sinistra unita costruita con la partecipazione dal basso di Raffaele Tecce Alleanza Popolare per la democrazia e l’uguaglianza Assemblea nazionale 18 novembre a Roma > Le mobilitazioni (...)
Leggere il seguito - per rispondere
Cesare Battisti. Vedrete che finirà con la solita truffa!
di : Paolo Persichetti
venerdì 6 ottobre 2017 - 14h57
Dunque, ieri pomeriggio il giudice della convalida ha tramutato il fermo di Cesare Batisti in custodia preventiva illimitata, sì illimitata. Direte voi, ma che cavolo di reato avrà commesso? Nessuno, il giudice non cita nemmeno l’infrazione amministrativa legata alla somma di denaro in eccedenza e non dichiarata che aveva con sé. Infrazione che comporta al massimo una multa. Le accuse di riciclaggio e detenzione di cocaina evocate in udienza si sono perse per strada. Il magistrato (...)
Leggere il seguito - per rispondere
Polizia spagnola spara proiettili di gomma dura contro i manifestanti (Video)
lunedì 2 ottobre 2017 - 17h49
Voto Catalogna: poliziotti contro cittadini nella giornata di guerriglia urbana a Barcellona Anziani tirati per la giacca da poliziotti in tenuta antisommosa, uomini trascinati sull’asfalto bagnato, manganellate e pedate persino alle donne, centinaia di feriti tra i civili. Ma anche cittadini che lanciano transenne e insulti pesantissimi agli uomini delle forze dell’ordine mandate dal governo Rajoy per bloccare votazioni non autorizzate. Solo alcune delle immagini che (...)
Leggere il seguito - per rispondere
Catalogna dice sì a indipendenza, 840 feriti in cariche ai seggi (video)
lunedì 2 ottobre 2017 - 10h23
Puigdemont: "Guadagnato diritto a rispetto Ue e a Stato sovrano" La lunga giornata del primo ottobre si è conclusa con le usuali dichiarazioni di vittoria di entrambi i macchinisti dei treni in corsa che finalmente hanno finito per scontrarsi, in modo assai più violento di quanto non sembrasse probabile ancora 24 ore fa: ma al di là delle forzatamente controverse cifre del referendum – il “sì” sarebbe al 90% con oltre due milioni di voti – contano gli oltre 800 tra (...)
Leggere il seguito - per rispondere
In rete il numero di settembre del periodico cartaceo Lavoro e Salute
di : Franco Cilenti
martedì 26 settembre 2017 - 08h35
www.lavoroesalute.org Salute solo per chi può pagare tanto e tutto. Agli altri i cerotti della mutua Lavoro, malpagato o gratuito, più precario e a condizioni da servitù Morti sul lavoro, in media 2 al giorno, per rischio imposto dal sistema Pensioni da ergastolo, a 67 anni dopo almeno 43 anni di lavoro Giovani condannati a un misero futuro, senza lavoro e cultura Liberiamoci dai mercanti delle nostre vite SANITA’ 4- Sanità pubblica tagliata. Ora anche l’Oms ci dà (...)
Leggere il seguito - per rispondere
MOVIMENTO MARCHESE DEL GRILLO
di : Lucio Galluzzi
sabato 23 settembre 2017 - 14h39
Perché uno vale uno e noi siamo la gente. Siamo la trasparenza, l’onestà, i ragazzi puliti della Rete. Basta con gli inciuci fatti di nascosto dalla partitocrazia, NOI saremo solo streaming: dalla Camera, dal Senato, negli incontri istituzionali. I nostri Sindaci in Giunta faranno tutto in diretta e tu, sì, proprio TU, potrai vedere e sentire tutto. Stiamo sviluppando una app che permette ad ogni cittadino di interagire con i cittadini eletti nei consigli comunali, in Parlamento, (...)
Leggere il seguito - per rispondere
Honteux
di : Mario
martedì 19 settembre 2017 - 23h36
http://www.gazzetta.it/Giroditalia/... Excusez-moi je ne pratique pas bien l’italien mais je pense que vous comprendrez. Per la solidarieta con il popolo Palestinese. A faire suivre et protester avec tous les moyens.
Leggere il seguito - per rispondere
La pace colombiana benedetta da Francesco sporca del sangue yemenita
di : pugliantagonista
lunedì 11 settembre 2017 - 23h52
La pace Colombiana benedetta da Papa Francesco sporca di sangue yemenita ovvero “-Se Bogotà ride, è Sana’a che piange” L’inchiesta "scomoda" di ANTONIO CAMUSO sui mercenari colombiani. Da un articolo proposto e mai pubblicato dal Manifesto Con il Papa Francesco di ritorno da uno dei bagni di folla a cui ci stiamo abituando, dopo aver benedetto “carnefici e vittime” della guerra civile colombiana, sembra che le coscienze di tutti siano state (...)
Leggere il seguito - per rispondere
Mafie, cullarsi nella favola vecchia dell’isola felice e nel silenzio delle cosc
di : Alessio Di Florio
lunedì 11 settembre 2017 - 11h26
12 mesi dopo “Isola felice” contro la terza cosca del vastese in 11 anni tutto scorre come nulla fosse Gli stralci principali sull’Abruzzo*, in particolare sul vastese e sull’inchiesta “Isola Felice”, del recente rapporto della Direzione Investigativa Antimafia sul secondo semestre 2016 descrivono un quadro che dovrebbe smuovere le coscienze, interrogare e imporre di agire. Sono passati 12 mesi dall’inchiesta, un anno intero e – come già (...)
Leggere il seguito - per rispondere
MAL’ARIA NERA
di : Lucio Galluzzi
giovedì 7 settembre 2017 - 21h25
Non pensavo davvero che nel mio Paese si potesse arrivare a così tanto squallore e che ci fossero figuri convinti d’essere giornalisti, che quotidianamente adoperano i media che il loro padrone gli ha messo a disposizione, per gettare ombre sinistre e pericolose sull’informazione e la verità, disonorando la professione. E’ pur vero che questa gente, da sempre, usa la propria carta stampata, per diffamare, calunniare, ridicolizzare l’avversario politico, diffondere (...)
Leggere il seguito - per rispondere
Stupro di Rimini:la conferma, fu stupro etnico
di : pugliantagonista
mercoledì 6 settembre 2017 - 16h14
Stupro di Rimini, la conferma dagli interrogatori: fu stupro etnico. Son passate meno di 12 ore da quando il sottoscritto Antonio Camuso, pubblicava su Bellaciao, il secondo di due articoli sull’argomento stupro di Rimini , in cui riconfermava le sue accuse nei confronti del branco di aver compiuto uno stupro con le modalità e i rituali degli stupri etnici che fanno di contorno in particolare nelle zone del Centro –Africa e come tale riteneva esso fosse vperseguibile (...)
Leggere il seguito - per rispondere
Stupro di Rimini: i molti quesiti irrisolti
di : pugliantagonista
lunedì 4 settembre 2017 - 22h07
Stupro di Rimini e i molti quesiti irrisolti Il caso è chiuso!, responsabili presi, procede la giustizia. Un sospiro di sollievo coinvolge una comunità ed una economia come quella della costa riminese, fatta di Turismo, spiaggia di giorno e feste e divertimento la notte con tutti gli annessi e connessi che ogni località di grande attrazione si porta dietro e che hanno fatto di contorno a questa vicenda e dove i soggetti, anche i più discutibili(legati allo spaccio e alla prostituzione) (...)
Leggere il seguito - per rispondere
LETTERA APERTA A FILIPPO FACCI: AIUTATE POVIA, MA A CASA VOSTRA!
di : Lucio Galluzzi
sabato 2 settembre 2017 - 13h26
Gentile [?] signor Facci, poco tempo fa lei è stato sospeso, pure dallo stipendio, per un certo periodo dall’Ordine dei Giornalisti per un suo duro articolo contro l’Islam, il Corano e la mentalità religiosa musulmana. Lo fece sapere lei stesso attraverso i social, interviste rilasciate a Radio Radicale, Radio24 e diverse altre testate. In quelle dichiarazioni le precisò la sua posizione contro ogni religione e tutti gli integralismi che ne conseguono. In molti, veramente (...)
Leggere il seguito - per rispondere
COSCIENZE E VARECHINA
di : Lucio Galluzzi
venerdì 1 settembre 2017 - 14h57
Sulla "questione immigrazione" è tutta una compulsione di summit, vertici, commissioni urgenti europee, ministri degli Interni che hanno superato tutte le apparizioni possibili di ogni Madonna in ogni dove; visti dall’esterno e relazionati nei paginoni quotidiani della carta stampata e di tutti i TG, parrebbe che tutti gli Stati interessati, europei e non, stiano facendo sforzi iperumani per affrontare e risolvere i problemi dell’esodo dagli inferni d’Africa. Ma (...)
Leggere il seguito - per rispondere
Stupro di Rimini :"applicare l.internazionale, crimine contro umanità"
di : pugliantagonista
giovedì 31 agosto 2017 - 14h10
Il duplice stupro di Rimini e i paradossi del politicamente corretto a tutti i costi "applicare la legge internazionale: è delitto contro l’umanità" ovvero, la Nazione Italiana è fondata sullo stupro etnico, subìto o compiuto. (Parte prima) L’opinione non politicamente corretta di Antonio Camuso http://www.pugliantagonista.it/osse... A distanza di poco più di 24 ore dalla bestiale aggressione a Rimini, di cui sono state vittime una coppia di cittadini polacchi ed un (...)
Leggere il seguito - per rispondere
Terremoto di Casamicciola
di : Lucio Garofalo
martedì 22 agosto 2017 - 17h08
Ho letto versioni contrastanti circa l’entità della scossa tellurica che ieri sera ha investito l’isola di Ischia, in particolare Casamicciola e dintorni. Di certo, la furia della natura non si è scatenata come in occasione del catastrofico sisma che distrusse Casamicciola nel luglio 1883, quando fu coinvolto anche il celebre filosofo Benedetto Croce, allora diciassettenne, estratto vivo dalle macerie. Quella fu una scossa assai violenta, di tipo sussultorio e ondulatorio, (...)
Leggere il seguito - per rispondere
La Strage di Barcellona ed il genio incompreso di G Romero
di : pugliantagonista
lunedì 21 agosto 2017 - 21h23
La Strage di Barcellona e il genio incompreso di George Romero L’opinione “non politicamente corretta” di Antonio Camuso (prima parte) … quando non ci sarà più posto all’inferno i morti cammineranno sulla Terra..." (lo slogan utilizzato per pubblicizzare il film Zombi (Dawn of the Dead-L’alba dei morti)) …uomini, donne e bambini camminavano a passo lento, rilassato, con lo sguardo perso, in un’atmosfera di calma irreale per chi vive (...)
Leggere il seguito - per rispondere
16 agosto 1894: Sante Caserio fa il fornaio non la spia
di : caserio
martedì 15 agosto 2017 - 18h38
https://www.youtube.com/watch?v=976...
Leggere il seguito - per rispondere
Agosto 1926-2017 Resistete agli sfratti, opponete l’azione autonoma di Classe
di : pugliantagonista
venerdì 11 agosto 2017 - 17h52
ORGANIZZATE RESISTENZA AGLI SFRATTI , OPPONETE L’AZIONE AUTONOMA DI CLASSE Premessa. SPECIALE N 9 PER I DIECI ANNI DI PUGLIANTAGONISTA http://www.pugliantagonista.it/arch... Le immagini degli occupanti delle case a Cinecittà saliti sui tetti e sgomberati con la forza , bambini e masserizie al sequito, si sono accavalalte in questi giorni con quelle di altri sfratti e sequestri di immobili utilizzati per scopi sociali , da giovani di cooperative, associazioni , centri sociali , (...)
Leggere il seguito - per rispondere
editoriale 10 anni di Pugliantagonista.it
di : pugliantagonista
giovedì 10 agosto 2017 - 21h58
L’editoriale 10 anni di Pugliantagonista, 2007-20017 Grazie per tutti coloro che ci hanno seguiti in questi anni, specialmente gli ultimi, per noi difficili, in bilico tra traversie personali e nuovi orizzonti da esplorare, mantenendo una ferma coscienza critica e rasentando il non politically-correct. In questi dieci anni come sito abbiamo supportato movimenti, proteste, iniziative volte a cambiare lo stato di cose a partire dalla Puglia e da una piccola città di provincia come (...)
Leggere il seguito - per rispondere
UNO SPETTRO NAZIFASCISTA SI AGGIRA NEL MEDITERRANEO [MA CHI LO FINANZIA?]
di : Lucio Galluzzi
domenica 6 agosto 2017 - 16h31
C’è un link che collega le indagini della Procura di Trapani sulla nave Juventa e la sua ONG, con i fascisti "comunitari" di Defend Europe. Il link è quello tra la società di sicurezza privata Imi Security Service di Christian Ricci [il gruppo di contractors che ha "denunciato" le "irregolarità" della nave Juventa, interessando così la Procura di Trapani che ha aperto un fascicolo] e l’ex ufficiale della Marina Militare Gian Marco Concas, portavoce di Generazione Identitaria. (...)
Leggere il seguito - per rispondere
In rete il numero di luglio del periodico cartaceo Lavoro e Salute
di : Franco Cilenti
lunedì 17 luglio 2017 - 11h12
www.lavoroesalute.org SOMMARIO 2-La ribellione degli ultimi? Per il lavoro e per la salute 4- Siamo di fronte ad una decisione urgente 6- Alla vigilia di un’esplosione sociale 7- Ecco i danni del CETA, l’accordo tra Europa e Canada 8- Pubblico impiego. La situazione 10- Decreto Madia, il quadro degli orrori 11- Il governo punisce anche i malati in “terapia salvavita” LAVORO E CONDIZIONI DI VITA. RACCONTI 12- Una vittoria contro il lavoro nero 14- Medici precari in (...)
Leggere il seguito - per rispondere
Uomini o caporali
di : Lucio Garofalo
martedì 11 luglio 2017 - 16h48
Uomini o caporali Nella mia lunga carriera professionale mi sono imbattuto in prevalenza in due diverse tipologie di dirigenti scolastici. La prima categoria, forse la più diffusa nel mondo della scuola, è quella del preside dispotico, che tratta l’istituzione in un modo autocratico e verticistico, scambiando l’autonomia scolastica per una tirannide di tipo individuale e stimando i rapporti interpersonali in termini di supremazia e di subordinazione. Questa figura non predilige (...)
Leggere il seguito - per rispondere
no In rete il nuovo numero del periodico nazionale Dire, Fare Rifondazione
di : Franco Cilenti
domenica 9 luglio 2017 - 10h29
www.rifondazione.it/…/wp-con... SOMMARIO > La sinistra che serve è antiliberista e popolare. Costruiamola in tutti i territori di Roberta Fantozzi (Segreteria nazionale PRC-SE) > Alla vigilia di un’esplosione sociale di Ezio Locatelli (Segreteria nazionale, Responsabile Organizzazione PRC-SE) > Dalla Bolivia riparte la lotta contro tutti i muri di Paolo Ferrero (Vice Presidente Sinistra Europea) > Amministrative. L’avanzata delle Città in Comune di Raffaele Tecce (...)
Leggere il seguito - per rispondere
Progettifici e dittatori scolastici
di : Lucio Garofalo
mercoledì 5 luglio 2017 - 15h57
Le scuole, da quando sono gestite da sedicenti "presidi-manager", ovvero "presidi-sceriffi" o come si preferisce apostrofarli, che mirano ad esercitare un certo tipo di "politica", intesa nell’accezione più ignobile e deteriore del termine, ossia nel senso di un’operazione di squallido proselitismo clientelare ad esclusivo vantaggio di sé e di altri notabili politici locali, dicevo che le scuole non sono più ambienti sani ed integri moralmente, frequentabili dai discenti. Le (...)
Leggere il seguito - per rispondere
Il filo rosso dei deboli e degli indifesi di Dino
di : Alessio Di Florio
venerdì 2 giugno 2017 - 16h52
Passano gli anni e le stagioni e il calendario, inesorabilmente, torna a fermarsi a quel giorno. 5 giugno ed è una stretta al cuore. 5 Giugno, il giorno della nascita e della morte di Dino Frisullo. Nei momenti più difficili e drammatici, quando annaspiamo nella folle corsa mozzafiato di questo nostro mondo traboccante di iniquità e ingiustizia, di disumanità e barbarie, nelle curve più pericolose, nelle vette più ripide, il suo volto, il suo esempio, il faro che ha illuminato ci compaiono (...)
Leggere il seguito - per rispondere

home | webmaster



Monitorare l'attività del sito
RSS Bellaciao IT


rss FR / rss EN / rss ES



Bellaciao hosted by DRI

La difficulté, ce n'est pas de rêver, mais d'accepter et de comprendre les rêves des autres. Zhang Xianliang
Facebook Twitter Google+
DAZIBAO
Sognavamo cavalli selvaggi
giovedì 1 Febbraio
di : Luca Visentini via FR
Sono cento racconti brevi o brevissimi che nell’insieme ricostruiscono, in un’unica vicenda, la Milano dal 1968 al 1977 di un ragazzo della nuova sinistra. Un compagno di base, non un dirigente, né un pentito. Non si parla di analisi politiche o dispute ideologiche, ma di amore, amicizie, famiglia, lotte e scontri concreti. Si legge un “clima”, un’umanità. Sono storie anche vere ma che trascendono, con la scrittura, l’autoreferenzialità. (...)
Leggere il seguito
"Il sogno di Fausto e Iaio" film di Daniele Biacchessi e Giulio Peranzoni alla "Maison D’Italie" a Parigi (trailer)
domenica 8 Gennaio
di : Enrico Persico MUSICA Italiana Paris
CARISSIMI TUTTI CLASSI EDIZIONI PARIGI E MUSICA ITALIANA PARIGI IN COLLABORAZINE CON LA MAISON D’ITALIE VI INVITANO ALLA PROIEZIONE IN ITALIANO DEL FILM DI DANIELE BIACHESSI _vIL SOGNO DI FAUSTO E IAIO ALLA MAISON D’ITALIE _v7 A, boulevard JOURDAN _v75014 PARIS LE VENDREDI’ 20 GENNAIO ALLE 18,30 SEGUIRA’’ DIBATTITO CON DANIELE BIACHESSI E ALESSIIA MAGLIACANE DI CLASSI EDIZIONE SERATA IN ITALIANO IL SOGNO DI FAUSTO E IAIO Un film di Daniele (...)
Leggere il seguito
Io, in quanto europea/o, rifiuto che le/i rifugiate/i siano respinte/i in mio nome
giovedì 10 Marzo
di :
©Olivier Jobard/Myop Io, in quanto europea/o, rifiuto che le/i rifugiate/i siano respinte/i in mio nome IL DIRITTO D’ASILO E’ UN DIRITTO Nell’espressione “diritto d’asilo”, ogni parola è importante. Un DIRITTO offre a qualsiasi persona perseguitata per le proprie opinioni o identità, minacciata da violenza, guerra, o miseria, la possibilità di trovare ASILO in un paese diverso dal proprio. Lo scopo di questa petizione è (...)
Leggere il seguito
L’Italia ha torturato alla Diaz. Condanna europea (video e sentenza)
martedì 7 Aprile
di : via Collettivo Bellaciao
5 commenti
"Quanto compiuto dalle forze dell’ ordine italiane nell’irruzione alla Diaz il 21 luglio 2001 "deve essere qualificato come tortura". Lo ha stabilito la Corte europea dei diritti umani che ha condannato l’Italia non solo per quanto fatto ad uno dei manifestanti, ma anche perché non ha una legislazione adeguata a punire il reato di tortura." Il sintetico lancio dell’agenzia Ansa contiene solo l’essenziale, ma si tratta di un fatto politicamente enorme. (...)
Leggere il seguito
Morto Francesco Di Giacomo, voce e anima del Banco (video Full Album)
sabato 22 Febbraio
di : Collettivo Bellaciao
2 commenti
A 67 anni in un incidente stradale alle porte della capitale perde la vita un grande protagonista della scena progressive italiana Un inci­dente stra­dale alle porte di Roma ha cau­sato la morte di Fran­ce­sco Di Gia­como, voce solita dei Banco del Mutuo Soc­corso, sto­rica band romana tra le più rap­pre­sen­ta­tive del rock pro­gres­sive ita­liano. Fon­dato nel 1969, il Banco del Mutuo Soc­corso, insieme alla Pre­miata For­ne­ria Mar­coni, gli Area e a Le Orme, ha por­tato in Ita­lia le (...)
Leggere il seguito
Domani 22 febbraio, ore 16, davanti la lapide che ricorda Valerio Verbano
venerdì 21 Febbraio
di : le compagne e i compagni di Valerio
1 comment
VALERIO VERBANO 22/02/1980-22/02/2011 UCCISO DAI FASCISTI. Il nome di Valerio Verbano, trentaquattro anni dopo il suo assassinio, continua a suscitare emozione. Dire che Valerio vive nelle lotte giorno dopo giorno non è retorica, è davvero così, a Roma e non solo. La storia di Valerio continua essere un’arma in più per cambiare l’esistente, per resistere alla crisi, a partire da un’idea di antifascismo fatto di pratiche sociali e culturali, progetti di autoformazione e (...)
Leggere il seguito
Ucraina. I “martiri dell’Unione Europea”? Sono neonazisti 3 live-stream
venerdì 24 Gennaio
di : Marco Santopadre
E’ davvero singolare l’ipocrisia dell’establishment dell’Unione Europea. Se le grandi famiglie europee del centrodestra e del centrosinistra proprio in queste settimane sono in prima fila nel chiedere ai cittadini del continente di non votare per forze politiche xenofobe o di estrema destra alle prossime e imminenti elezioni europee, allo stesso tempo sono proprio formazioni ultranazionaliste, razziste e a volte apertamente ispirate al fascismo e al nazismo quelle (...)
Leggere il seguito
Hugo Chavez é morto (video live)
mercoledì 6 Marzo
di : Collettivo Bellaciao
5 commenti
Il presidente compagno venezueliano Hugo Chavez é morto dopo una lunga battaglia contro un cancro.
Leggere il seguito
Palestina è FATTO! Il primo passo è stato compiuto
venerdì 30 Novembre
di : Collettivo Bellaciao
Nonostante l’ostruzione del più forte paese imperialista. Anche se esiste un percorso abissale ancora a percorrere, questo riconoscimento timido assomiglia di già a un schiaffo... non ci risparmiamo di questo "piccolo" piacere! Mabrouk (felicitazioni), per questo primo passo!
Leggere il seguito
Cassa di Resistenza per i lavoratori colpiti dal terremoto in Emilia Romagna
giovedì 31 Maggio
di : Collettivo Bellaciao
I compagni e le compagne del PRC dell’Emilia-Romagna hanno organizzato una cassa di resistenza per dare solidarietà attiva alle/ai lavoratrici/lavoratori le cui fabbriche sono state distrutte dal terremoto, nonché alle famiglie dei lavoratori rimasti uccisi dal crollo dei capannoni. Facciamo appello ai Gruppi di Acquisto Popolare ed a tutte le strutture del Partito per attivarsi da subito per raccogliere in particolar modo fondi. I versamenti potranno essere effettuati sul conto (...)
Leggere il seguito
STORIA DEL 1° MAGGIO
martedì 1 Maggio
di : Roberto Ferrario
A Parigi il Collettivo Bellaciao si ritrova come ogni anno nella manifestazione che percorre la città. di Roberto Ferrario Il 1° Maggio nasce come momento di lotta internazionale di tutti i lavoratori, senza barriere geografiche, né tanto meno sociali, per affermare i propri diritti, per raggiungere obiettivi, per migliorare la propria condizione. "Otto ore di lavoro, otto di svago, otto per dormire" fu la parola d’ordine, coniata in Australia nel 1855, e condivisa da gran (...)
Leggere il seguito
25 aprile: la resistenza in Italia
mercoledì 25 Aprile
di : Collettivo Bellaciao
La sfilata della Liberazione a Milano (5 maggio 1945) guidata dal Comando Generale del Corpo Volontari della Libertà. Fu l’atto simbolicamente conclusivo della Resistenza italiana al nazifascismo (in effetti la lotta armata si protrasse in numerose località, specie del Nord-Est, sino ai primi giorni del maggio 1945) e delle insurrezioni popolari che, sostenute dalle formazioni militari di partigiani e patrioti, consentirono la liberazione delle grandi città del Nord Italia prima (...)
Leggere il seguito
DAX NEL CUORE E NELLA LOTTA
venerdì 16 Marzo
di : Milano
16 marzo 2012 Via Brioschi Milano dalle 20.30 letture e interventi in ricordo di Dax e corteo per il Ticinese tutti presenti..... CHI LOTTA NON MUORE MAI......
Leggere il seguito
Parigi: solidarietà con i NoTav (video con Oreste Scalzone)
giovedì 8 Marzo
di : Collectif Bellaciao
Sabato 3 marzo un raduno di una centinaia di persone in faccia al Centro Pompidou in solidarietà con il movimento notav italiano, dopo l’assemblea organizzata in questa occasione una piccola manifestazione si è organizzata fino alla piazza del Chatelet Lunedì, 6 marzo, la sede della RAI di Parigi è stata occupata simbolicamente in protesta contro il modo in cui i grandi mezzi di comunicazione italiani, tra cui la RAI, partecipano alla criminalizzazione del movimento NoTAV, senza dare (...)
Leggere il seguito
Valerio Verbano (Roma, 25 febbraio 1961 – Roma, 22 febbraio 1980) (video)
martedì 21 Febbraio
di : Collettivo Bellaciao
1 comment
MERCOLEDI’ 22 FEBBRAIO ore 16,00 in via MONTE BIANCO 114 UN FIORE PER VALERIO, presidio alla lapide sotto casa di VALERIO. ore 17,00 partenza del corteo... MAI COME QUEST’ANNO TUTTI E TUTTE...
Leggere il seguito