Il sito Bellaciao. Colorato, molteplice, dove - per fortuna - il meglio accompagna il peggio, misto, bizzarro, fa pensare a Picabia e ai dadaisti, esplora tutti i registri ed i regimi retorici, divertente e polemico, surrealista: incontro fra un ombrello ed una macchina da cucire su un tavolo da dissezione, testa di Lenin sulla tastiera di un pianoforte Steinway o Bosendorfer... Il Collettivo Bellaciao vi invita a festeggiare la 48.6 milionesima visita del sito Bellaciao
FR
ES
Sabina Guzzanti
a Parigi con Bellaciao
Haidi Giuliani
a Parigi con Bellaciao
Modena City Ramblers
a Parigi con Bellaciao
MANU CHAO
a Parigi con Bellaciao
Senal en Vivo

VIDEO - RADIO
SITI AMICI
con Bellaciao
Bellaciao hosted by
Ribellarsi è giusto, disobbedire è un dovere, bisogna agire !
Version Mobiles   |   Home  |   Chi siamo ?   |   Sottoscrizione  |   Links  |   Contact  |   Ricerca
Sognavamo cavalli selvaggi
giovedì 1 Febbraio
de Luca Visentini via FR
Sono cento racconti brevi o brevissimi che nell’insieme ricostruiscono, in un’unica vicenda, la Milano dal 1968 al 1977 di un ragazzo della nuova sinistra. Un compagno di base, non un dirigente, né un pentito. Non si parla di analisi politiche o dispute ideologiche, ma di amore, amicizie, famiglia, lotte e scontri concreti. Si legge un “clima”, un’umanità. Sono storie anche vere ma che trascendono, con la scrittura, l’autoreferenzialità. (...)
Leggere il seguito - per rispondere...
Elettori italiani bolliti

di : Viviana vivarelli
martedì 11 aprile 2006 - 15h13
3 commenti
JPEG - 28.4 Kb

di Viviana vivarelli

William Blake: "Fuori c’e’ il buio di chi e’ nato ad infinita notte"

Una delle elezioni piu’ strane e assurde mai viste. Un incubo surreale degno di Ernst.

Nel 1001 Altan scriveva: "Poteva andare peggio"- Risposta: "No".

Cosi’ Prodi non ha vinto, B non ha vinto, l’Italia perde piu’ che mai.

Del resto quando vinceva la sinistra faceva cose da destra, quando vinceva la destra si avviava a un regime e ora che sono in bilico tutte e due, siamo gettati nel nulla.

Voto epocale. Sabotato dalla legge truffa di Calderoli, fatta apposta dal premier per rendere "ingovernabile" il paese, la legge elettorale "porcata", dopo la maglietta leghista "porcata" e le leggi ad personam identicamente ’porcata’, una stilettata al cuore della repubblica. "Perdero’ io, ma non governerete voi!" Muoia Sansone con tutti i Filistei!

E uno che uccide a freddo lo stato lo hanno rivotato quasi 19 milioni di Italiani! Uno che sabota il paese freddamente, dopo aver affossato l’economia, la morale, le leggi! Complimenti per la trasmissione! Con la sacra benedizione della Cei!

Una Camera vinta dalla sinistra, un Senato quasi vinto dalla destra dove si e’ recuperato, ma poco. Considerando anche la propensione dei parlamentari del centrosinistra all’assenza dalle aule parlamentari e considerando che neanche leggi vergognose ad personam con bassi numeri della destra si sono degnati di andare a votare....

Per un tot angosciante di ore la Cdl addirittura e’ stata in preminenza al Senato. Alla fine i voti degli italiani all’estero hanno messo in lieve maggioranza l’Unione, 5 su 6 seggi erano per il centrosinistra, e per fortuna che la legge per questo voto era fortissimamente voluta da Tremaglia (AN)! Un piccolo sforzo, ma piccolo. Camera e Senato ora hanno la sospirata maggioranza di sinistra, ma l’umore e’ basso. Si puo’ governare cosi’ e come? Sapendo che comunque meta’ del paese e’ contro.

E’ vero che in USA Bush ha vinto per 120.000 voti su un elettorato quadruplo del nostro! Ma uscire da 141 settimane di sondaggi che davano costantemente l’Unione vincente con uno stacco di 5 punti e trovarsi a questo! Al minimo. Le nanoparticelle.

Adesso gli eterni assenteisti potranno mettere a repentaglio una legge solo per un voto mancante. E noi? Si sta come sugli alberi le foglie.

Un paese schizofrenico, dove nessuna legge potra’ essere votata con certezza di successo, dove manca il minimo di spazio vitale per stare in piedi, per l’uno e per l’altro, parimenti distrutti, parimenti, con ipocrisia, vincenti. Se non e’ sadomasochismo, cosa? Qui le due madri che si contentendevano il figlio davanti a Salomone lo hanno tranciato a meta’. Possono essere contente. Ognuna soddisfatta, col loro mezzo figlio morto. ...con la complicita’ degli elettori, e la stupidita’ dei partiti, ligi alle sacre differenze, fobici piu’ che mai alle unioni: al Senato Rutelli, per non essersi consorziato coi Ds ha perso 2 punti percentuali, Mastella per aver voluto restare solo non ha raggiunto il 2%, Cesa (Udc) persiste in una coalizione di cui non vota piu’ le leggi. Furbizie da stolti! Di Pietro avanza ma poco, separato da Feltri e Occhetto!

Si discutera’, fose, sui 500.000 voti nulli. Ci saranno ricorsi. Scaiola parla di brogli mentre Pisanu annuncia che le schede contestate sono ridotte al minimo, intro-schizoides. L’ex premier: invisibile.

Una maggioranza forzosa alla Camera, puramente formale, una maggioranza risicata al Senato. Due Camere paralizzate. E un paralizzatore che gode. Non vivrete ne’ con me ne’ senza di me. Io sono la via, la verita’ e l’ICI. Il 18 aprile a Montecitorio si riuniscono le nuove Camere in un paese spaccato.

Meta’ degli italiani se ne sbatte di P2, mafia, conflitto di interessi, leggi ad personam, fascismo, cinque terribili anni di malgoverno, carovita, crisi economica.. Vota, non si sa perche’. Vota... come la vispa Teresa. O come il cardinale Mazarino.

Ora faremo un governo tecnico? Svizzero magari! Questo non e’ Peron, ma sicuramente e’ peronismo.

Tristezze. La gente della sinistra che aspetta in P.SS Apostoli 12 ore, fino alle 3 di notte con lo spumante per un brindisi ormai senza bollicine. Un paese spaccato in due parti che si odiano. Ciampi in mezzo come una mummia silenziosa, con tutti che parlano di allungare la sua presidenza. I carcerati che non hanno votato che in piccola parte perche’ dovevano fare domanda scritta un mese prima, peccato che nessuno glielo abbia detto, tanto erano tutti voti ai radicali, gli unici che in fondo li difendano. Scaiola che parla di brogli quando la maggior parte degli scrutatori e’ assoldata da FI. I famosi pc elettorali risucchiati nel nulla come i 36 milioni che sono costati. Un grottesco Rotondi(no) che tenta di resuscitare una DC brulicante di vermi. Gravi concioni fatte da personaggi alla De Michelis. Bobo Craxi che sbatte il successo alla sorella (fratelli coltelli). Schede per il Senato date ai minori di 25 anni, ma non votavano a sinistra? Tremaglia deluso perche’ credeva che gli italiani all’estero fossero tutti nostalgici e invece e’ gente con le palle, che lavora ed e’ svezzata dal provincialismo infantile. La cosa piu’ grottesca e’ che hanno voluto l’affossamento del maggioritario quando con quello ci avrebbero guadagnato! Misteri italiani. Cosa prevede Licio Gelli ora? Cosa faceva Pisanu ieri quando non ci dava i risultati, assente per il paese ma confabulante col premier? Ma appena un anno fa le regioni non erano tutte a sinistra meno due? Persino la Puglia, il Lazio, il Piemonte alla Cdl? Che squallore! E il Piemonte avra’ votato per la Tav o contro la Tav? Fantascienza all’amianto. Ma il vaccino di Montanelli non doveva insegnarci qualcosa? "Proviamolo-diceva- e ne avremo abbastanza". Lo abbiamo provato, meta’ degli italiani lo rivogliono ancora!? Non ha tenuto conto della patologie. E la sindrome di Stoccolma? O una stupidita’ di basso livello?

Ma che deve fare B per non farsi votare? Violentare un neonato in diretta? Poi rimedia con la promessa di eliminare le tasse sulle pensioni e gli italiani dicono: "Si’, pero’, il neonato ci stava.." e ci fanno un pensierino.

Io sono sempre qui che aspetto la risposta alla domanda: "Tu, che voti per B, perche’ lo fai?" La risposta non arriva, pero’ 19 milioni di italiani lo hanno votato e nessuno sa dire perche’. Non posso pensare che siano tutti farabutti, sara’ che di farabutti tra gli amici non ne ho. E allora? Dove sono tutti questi di destra? Fingono di essere di sinistra? Dov’e’ in questo voto tutto lo scontento? La crisi? Il malessere? Che pure ci siamo dentro.

E’ dell’ultim’ora la complicita’ nei furti di Fiorani, il testimone pagato per dire il falso in due processi.. incriminazioni che spaccherebbero la corazza a un elefante ma qui sono una goccia, ma pure questa si aggiunge a una montagna di atti illegali, il piano eversivo di una setta segreta, la complicita’ con la mafia, i neonazisti al potere.. Il risultato e’ niente! La crisi economica... niente! Aver messo l’Italia in ginocchio! Il carovita fuori controllo! Le bollette e le tariffe piu’ care d’Europa! Il lavoro precario! Niente! Il vergognoso Tremonti licenziato e poi richiamato che ha ancora aumentato la voragine dei conti! Gli abusi, la volgarita’, le menzogne... niente! e pure la Chiesa..!? la Chiesa?! Ma e’ criminale! Voglio dire: e’ il manicomio: appoggia il reato, il fascismo, la dittatura, la corruzione. E tutto e’ sempre niente? Non si riesce nemmeno a capire. Siamo tutti degli idioti? O dei fascisti? Dipo tutto questo, ancora un benevolo consenso, una simpatia ..e poi tutti addosso a Prodi per una donazione o perche’ tassera’ le plusvalenze plurimiliardarie! Ma dov’e’ il senso? E’ duro vivere in un mondo privo di senso. Ma pure i leghisti si fanno fregare i soldi dalla banca di Lodi che ruba sui loro conti correnti e che da’ mazzette miliardarie ai loro ministri e poi rivotano quelli stessi che li hanno derubati!? Incomprensibile!

Gli USA mandano a dire che per loro va bene anche un governo di Centrosinistra e che sara’ meglio per tutti se l’Udc passa a fianco di Rutelli, cosi’ il governo potra’ governare e avra’ un centro moderato che controbatte il voto della sinistra estrema. Ma Cesa dice di no, che non gli frega avere ministri nel CSX. Non gli frega mandare a fondo il paese...

Io non capisco...Siamo in un tunnel e vogliamo restarci. Forse siamo anche morti e non lo sappiamo.

Ci siamo scandalizzati per Bush che vinceva per 120.000 voti. Noi abbiamo mandato a catafascio il paese per 25.224 voti. Se non fosse vera sarebbe cattiva fantascienza. Not possible. Forse sto sognando e ora mi sveglio. Un nuovo partito e’ stato votato nella notte, e non era di destra o di sinistra, bello, giovane, vittorioso, e ora il mondo splende di bandiere arcobaleno.

Un sistema elettorale cosi’ perverso che ha messo in campo 180 partiti ! C’era un partito che si chiamava "Forza Roma". Non e’ questo il male. Lo scandalo e’ che ha preso 14.000 voti!

Pasolini "La borghesia piu’ ignorante e il popolo piu’ analfabeta d’Europa" Quanti anni fa lo scriveva? Bene. Siamo peggiorati. Almeno la Dc aveva una immagine. Qui votano un jocker che la faccia rifatta.

Calamandrei: "La tragedia dell’Italia e’ la sua putrefazione morale (dice proprio cosi’: ’putrefazione’), l’indifferenza, la sua sistematica vigliaccheria...". Ma come facciamo a maturare se siamo putrefatti? Siamo marci prima di crescere, come certi cachi che stanno sulla pianta nuda che quando li mangi ti allegano i denti. Forse dovevano metterci nel solaio, con le nespole.

Pisanu, sparito fino alle 19 quando ha dato finalmente i dati dell’affluenza, 83,9% che c’erano fin dalle 15. Poi i dati parziali che arrivavano con una lentezza esasperante come un contagocce. Nessun numero arriva dai famosi pc che dovevano dare il conteggio elettronico in tempo reale su 11 milioni di voti e che sono costati 34 milioni di euro.

Poi gli scutatori del voto all’estero che fino al mattino non si trovavano e che dopo dieci ore ancora non avevano dato i risultati. Lo scrutino fatto in un paese piccolissimo, chissa’ perche’. Fede che mandava in onda le ’Charlies Angels’! Vespa che faceva un ’Porta a porta di sei ore totalmente incomprensibile su dati falsi, snervante... tutti che dicevano di aver vinto..e questa e’ stata la cosa piu’ incomprensibile e urtante, non si dice di aver vinto quando si manda un paese alla paralisi. Si dice: mi dispiace.

L’accanimento mediatico di B questo ha fruttato?

Borges: "La democrazia perfetta e’ quella in cui i cittadini non ricordano come si chiama il loro presidente". Ma, decisamente, B non legge Borges.

Impossibile, dato l’odio reciproco e le differenze, una grande coalizione alla tedesca, alla Merkel, dopo una campagna elettorale pesante, volgare e violenta, con promesse elettorali demagogiche e senza copertura, in cui sono stati agitati odi e spettri. Difficile sperare che in queste condizioni si possa uscire dall’illegalita’ e dal peronismo strisciante che ormai e’ diventato una seconda natura, ovunque, nei dominati come nei dominatori. Un insieme di debolezze che non fanno una forza, che non disegnano una via. Una palude dove tutto affonda. La Lega resta fissa alle sue roccaforti. Ferma e’ AN, nessun premio per la Bossi Fini e la legge sulla droga. Rutelli e’ paralizzato o in regressione. Addio riformisti! Verdi costanti. Aumenta Rifondazione ma non come si sperava, l’abbraccio ai movimenti non ha reso. Mastella non raggiunge il 2%, la sua politica da maneggione locale non premia. Incredibile raddoppio dell’ambigua Udc. Penalizzato Rutelli che alla coalizione ha fatto gran danno con le sue svolte a U e il suo remare contro. Eppure Rifondazione, Verdi e Comunisti italiani uniti avrebbero fatto il 10%. E perdiamole tutte, le occasioni! Come lo faremmo un governo tecnico? Con uno come Monti? E il centrosinistra vorrebbe? Difficile. Si tiene come oro la sua lieve maggioranza ingovernabile e va verso lo sfacelo a meno di qualche transumanza (Udc?) che gli renda vigore.

Ci aspettano scadenze rapide: il debito con l’Europa, il deficit che corre verso il 5%, una trimestrale sciagurata, la crisi del paese, poi l’elezione del presidente della Repubblica, le amministrative, il referendum...

Ci aspetta.....



Rispondere a questo articolo
Stampa l'articolo


Forum del' articolo
 

> Elettori italiani bolliti
11 aprile 2006 - 16h11 - Di a4fe4035860c26f1cf27c070659f54b5...

Come hai ragione Viviana !! Italiani popolo sopravvalutato, di piccole furbizie ed illegalità : innamorato del più forte , incapace di moralità . Il Berlusconi non dispiace , perchè legittima le illegalità, lo statale che fa il secondo lavoro in nero e sul quale non paga le tasse , o il cassaintegrato che lavora ed incassa in nero : ma come potremmo fare , dicono, con i quattro soldi che ci danno ? E tutti dicono che è vero, che ci sono le ingiusitizie e così si giustifica tutto . Od il piccolo commerciante che con il nero si toglia qualche piccolo sfizio, il viaggio in estate in Croazia , il gioiellino alla moglie : lui ha paura che uno stato serio lo obblighi a pagare tutto e di fare così una vita di puro sacrificio e sostentamento . L’italiano che era con la Francia o la Spagna , purchè si magna ; che ha assorbito senza una reazione la marcia su Roma e le leggi razziali ( tanto tutti avevano l’ebreo a cui volevano bene) ; che ha subito fino alla metà dei settanta uno stato clericale, che decideva che film dovevamo vedere , cosa dovevamo leggere , se dovevamo usare gli anticoncezionali o meno . Il popolo della maggioranza silenziosa, della marcia dei 40.000 a Torino, che acclamava duce e fuhrer a Firenze, che andava alle premilitari, che ha votato DC per quarant’anni , poi Craxi per dieci anni a prescindere da tutto, dagli scandali, dalla protervia del potere , dalla corruzione diffusissima ,turandosi naso , orecchie ,bocca . Il popolo dove una generazione di giacobini di sinistra degli anni sessanta e settanta ora occupa poltrone prestigiose in banche , società, giornali , con i privilegi della ricchezza. Sai Viviana, forse quella che noi descriviamo è un’ Italia virtuale : quella vera ,anche quella dei lavoratori , di chi ha lo stipendio fisso,di chi ha un reddito basso è adesso diversa ; è un’Italia a cui nulla importa, che non ci vuole bene , che si vuol fare affari ed affaracci suoi . E che vota Berlusconi .
Buster Brown



> Elettori italiani bolliti
11 aprile 2006 - 16h53 - Di d7810f7477683d93df5b95b03278fa1c...

Forse, Buster, e’ solo un’Italia che non ’si’ vuole bene
viviana


> Elettori italiani bolliti
11 aprile 2006 - 16h52 - Di 050aeaf577ef0d0118cbe37876d80b21...

Cara Viviana, anche a me provoca un certo disappunto il fatto che "Forza Roma" abbia preso 14.000 voti : quelli di "Forza Roma" e di qualche altra insulsa listina locale sono probabilmente proprio i voti che sono mancati al Berluska !! Ciò non mi rallegra ma almeno mi conforta e mi porta ora ad apprezzare la nuova legge elettorale, che si è vendicativamente rivolta contro coloro che l’hanno promossa ed approvata. Io sono ateo e non credo nella giustizia divina, ma quanto accaduto mi fa però supporre che da qualche parte deve comunque esistere una divinità burlona, che si diverte a punire chi vorrebbe prendersi gioco dei cittadini "coglioni" !!
MaxVinella






Corruzione e schiavitù moderna : il controverso leader del Qatar in visita in Italia
lunedì 19 - 12h52
di : Valentina Ricci
In rete il numero di maggio del periodico cartaceo Lavoro e Salute
lunedì 21 - 12h19
di : Franco Cilenti
Primo maggio 1925, la Napoli proletaria non si piega ai fascisti.
mercoledì 2 - 21h25
di : Antonio Camuso
Desperados!
domenica 29 - 08h20
di : Antonio Camuso
IN RETE IL NUMERO DI MARZO DEL PERIODICO "LAVORO E SALUTE"
martedì 27 - 13h59
di : franco cilenti
L’Italia della Terra dei Fuochi e l’Abruzzo
giovedì 8 - 08h07
di : Alessio Di Florio (Associazione Antimafie Rita Atria)
Ma ora si diserti senza se e senza ma il branco dei benpensanti
giovedì 8 - 08h06
di : Alessio Di Florio
Nella Mia Ora di LIBERTA (video)
mercoledì 7 - 00h23
di : Fabrizio De André via FR
Citto Maselli e il suo appello al mondo della cultura – oltre 400 adesioni per P
venerdì 2 - 12h20
di : Franco Cilenti
Abbiamo aspettato troppo… Ora ci candidiamo noi!
mercoledì 28 - 19h10
di : Potere al popolo via RF
COLPO DI SCENA: POTERE AL POPOLO! E’ ANCHE UN LIBRO
mercoledì 28 - 19h05
di : Roberto Ferrario
Il documento approvato all’unanimità dalla Direzione Nazionale del Partito della Rifondazione Comunista
martedì 27 - 15h04
di : Franco Cilenti
Milano, 23 Febbraio 1986, l’omicidio di Luca Rossi
venerdì 23 - 14h05
di : Roberto Ferrario
Anni di Piombo: in ‘Sia folgorante la fine’, Valerio Verbano vive
giovedì 22 - 15h39
di : Sciltian Gastaldi via FR
In rete il numero di febbraio del Notiziario nazionale Dire, Fare Rifondazione
giovedì 15 - 10h41
di : Franco Cilenti
OMERTA’
domenica 11 - 12h51
di : FanculoaTuttiVoidiHyperion
propaganda razzista che si lega con omertà e connivenze con mafie e non solo ...
venerdì 9 - 14h36
di : Alessio Di Florio (Associazione Antimafie Rita Atria)
TERRORISMO BIANCO NAZIFASCIO LEGHISTA E MANDANTI
domenica 4 - 19h05
di : Lucio Galluzzi
Sognavamo cavalli selvaggi
giovedì 1 - 14h54
di : Luca Visentini via FR
In rete il numero di gennaio del periodico cartaceo Lavoro e Salute
martedì 30 - 12h37
di : Franco Cilenti
FACEBOOK ITALIA: PERCHE’ PER ME E’ UN DOVERE POLITICO ABBANDONARE IL "SOCIAL"
domenica 14 - 12h00
di : Lucio Galluzzi
I 59 anni della Rivoluzione cubana
martedì 2 - 13h57
di : Lucio Garofalo
REPUBBLICHETTA
martedì 19 - 19h02
di : Lucio Galluzzi
Col suo marchio speciale di speciale disperazione
domenica 26 - 16h59
di : Alessio Di Florio
In rete il numero di novembre del periodico cartaceo Lavoro e Salute
martedì 21 - 10h55
di : Franco Cilenti
È online il nuovo numero del periodico nazionale "dire, fare Rifondazione"
martedì 7 - 11h13
di : Franco Cilenti
Cesare Battisti. Vedrete che finirà con la solita truffa!
venerdì 6 - 14h57
di : Paolo Persichetti
Polizia spagnola spara proiettili di gomma dura contro i manifestanti (Video)
lunedì 2 - 17h49
Catalogna dice sì a indipendenza, 840 feriti in cariche ai seggi (video)
lunedì 2 - 10h23
In rete il numero di settembre del periodico cartaceo Lavoro e Salute
martedì 26 - 08h35
di : Franco Cilenti
MOVIMENTO MARCHESE DEL GRILLO
sabato 23 - 14h39
di : Lucio Galluzzi
Honteux
martedì 19 - 23h36
di : Mario
La pace colombiana benedetta da Francesco sporca del sangue yemenita
lunedì 11 - 23h52
di : pugliantagonista
Mafie, cullarsi nella favola vecchia dell’isola felice e nel silenzio delle cosc
lunedì 11 - 11h26
di : Alessio Di Florio
MAL’ARIA NERA
giovedì 7 - 21h25
di : Lucio Galluzzi
Stupro di Rimini:la conferma, fu stupro etnico
mercoledì 6 - 16h14
di : pugliantagonista
Stupro di Rimini: i molti quesiti irrisolti
lunedì 4 - 22h07
di : pugliantagonista
LETTERA APERTA A FILIPPO FACCI: AIUTATE POVIA, MA A CASA VOSTRA!
sabato 2 - 13h26
di : Lucio Galluzzi
COSCIENZE E VARECHINA
venerdì 1 - 14h57
di : Lucio Galluzzi
Stupro di Rimini :"applicare l.internazionale, crimine contro umanità"
giovedì 31 - 14h10
di : pugliantagonista

home | webmaster



Monitorare l'attività del sito
RSS Bellaciao IT


rss FR / rss EN / rss ES



Bellaciao hosted by DRI

Avant les médias, il y avait une limite physique à l'espace qu'une personne pouvait occuper toute seule. Andy Warhol
Facebook Twitter Google+
DAZIBAO
Sognavamo cavalli selvaggi
giovedì 1 Febbraio
di : Luca Visentini via FR
Sono cento racconti brevi o brevissimi che nell’insieme ricostruiscono, in un’unica vicenda, la Milano dal 1968 al 1977 di un ragazzo della nuova sinistra. Un compagno di base, non un dirigente, né un pentito. Non si parla di analisi politiche o dispute ideologiche, ma di amore, amicizie, famiglia, lotte e scontri concreti. Si legge un “clima”, un’umanità. Sono storie anche vere ma che trascendono, con la scrittura, l’autoreferenzialità. (...)
Leggere il seguito
"Il sogno di Fausto e Iaio" film di Daniele Biacchessi e Giulio Peranzoni alla "Maison D’Italie" a Parigi (trailer)
domenica 8 Gennaio
di : Enrico Persico MUSICA Italiana Paris
CARISSIMI TUTTI CLASSI EDIZIONI PARIGI E MUSICA ITALIANA PARIGI IN COLLABORAZINE CON LA MAISON D’ITALIE VI INVITANO ALLA PROIEZIONE IN ITALIANO DEL FILM DI DANIELE BIACHESSI _vIL SOGNO DI FAUSTO E IAIO ALLA MAISON D’ITALIE _v7 A, boulevard JOURDAN _v75014 PARIS LE VENDREDI’ 20 GENNAIO ALLE 18,30 SEGUIRA’’ DIBATTITO CON DANIELE BIACHESSI E ALESSIIA MAGLIACANE DI CLASSI EDIZIONE SERATA IN ITALIANO IL SOGNO DI FAUSTO E IAIO Un film di Daniele (...)
Leggere il seguito
Io, in quanto europea/o, rifiuto che le/i rifugiate/i siano respinte/i in mio nome
giovedì 10 Marzo
di :
©Olivier Jobard/Myop Io, in quanto europea/o, rifiuto che le/i rifugiate/i siano respinte/i in mio nome IL DIRITTO D’ASILO E’ UN DIRITTO Nell’espressione “diritto d’asilo”, ogni parola è importante. Un DIRITTO offre a qualsiasi persona perseguitata per le proprie opinioni o identità, minacciata da violenza, guerra, o miseria, la possibilità di trovare ASILO in un paese diverso dal proprio. Lo scopo di questa petizione è (...)
Leggere il seguito
L’Italia ha torturato alla Diaz. Condanna europea (video e sentenza)
martedì 7 Aprile
di : via Collettivo Bellaciao
5 commenti
"Quanto compiuto dalle forze dell’ ordine italiane nell’irruzione alla Diaz il 21 luglio 2001 "deve essere qualificato come tortura". Lo ha stabilito la Corte europea dei diritti umani che ha condannato l’Italia non solo per quanto fatto ad uno dei manifestanti, ma anche perché non ha una legislazione adeguata a punire il reato di tortura." Il sintetico lancio dell’agenzia Ansa contiene solo l’essenziale, ma si tratta di un fatto politicamente enorme. (...)
Leggere il seguito
Morto Francesco Di Giacomo, voce e anima del Banco (video Full Album)
sabato 22 Febbraio
di : Collettivo Bellaciao
2 commenti
A 67 anni in un incidente stradale alle porte della capitale perde la vita un grande protagonista della scena progressive italiana Un inci­dente stra­dale alle porte di Roma ha cau­sato la morte di Fran­ce­sco Di Gia­como, voce solita dei Banco del Mutuo Soc­corso, sto­rica band romana tra le più rap­pre­sen­ta­tive del rock pro­gres­sive ita­liano. Fon­dato nel 1969, il Banco del Mutuo Soc­corso, insieme alla Pre­miata For­ne­ria Mar­coni, gli Area e a Le Orme, ha por­tato in Ita­lia le (...)
Leggere il seguito
Domani 22 febbraio, ore 16, davanti la lapide che ricorda Valerio Verbano
venerdì 21 Febbraio
di : le compagne e i compagni di Valerio
1 comment
VALERIO VERBANO 22/02/1980-22/02/2011 UCCISO DAI FASCISTI. Il nome di Valerio Verbano, trentaquattro anni dopo il suo assassinio, continua a suscitare emozione. Dire che Valerio vive nelle lotte giorno dopo giorno non è retorica, è davvero così, a Roma e non solo. La storia di Valerio continua essere un’arma in più per cambiare l’esistente, per resistere alla crisi, a partire da un’idea di antifascismo fatto di pratiche sociali e culturali, progetti di autoformazione e (...)
Leggere il seguito
Ucraina. I “martiri dell’Unione Europea”? Sono neonazisti 3 live-stream
venerdì 24 Gennaio
di : Marco Santopadre
E’ davvero singolare l’ipocrisia dell’establishment dell’Unione Europea. Se le grandi famiglie europee del centrodestra e del centrosinistra proprio in queste settimane sono in prima fila nel chiedere ai cittadini del continente di non votare per forze politiche xenofobe o di estrema destra alle prossime e imminenti elezioni europee, allo stesso tempo sono proprio formazioni ultranazionaliste, razziste e a volte apertamente ispirate al fascismo e al nazismo quelle (...)
Leggere il seguito
Hugo Chavez é morto (video live)
mercoledì 6 Marzo
di : Collettivo Bellaciao
5 commenti
Il presidente compagno venezueliano Hugo Chavez é morto dopo una lunga battaglia contro un cancro.
Leggere il seguito
Palestina è FATTO! Il primo passo è stato compiuto
venerdì 30 Novembre
di : Collettivo Bellaciao
Nonostante l’ostruzione del più forte paese imperialista. Anche se esiste un percorso abissale ancora a percorrere, questo riconoscimento timido assomiglia di già a un schiaffo... non ci risparmiamo di questo "piccolo" piacere! Mabrouk (felicitazioni), per questo primo passo!
Leggere il seguito
Cassa di Resistenza per i lavoratori colpiti dal terremoto in Emilia Romagna
giovedì 31 Maggio
di : Collettivo Bellaciao
I compagni e le compagne del PRC dell’Emilia-Romagna hanno organizzato una cassa di resistenza per dare solidarietà attiva alle/ai lavoratrici/lavoratori le cui fabbriche sono state distrutte dal terremoto, nonché alle famiglie dei lavoratori rimasti uccisi dal crollo dei capannoni. Facciamo appello ai Gruppi di Acquisto Popolare ed a tutte le strutture del Partito per attivarsi da subito per raccogliere in particolar modo fondi. I versamenti potranno essere effettuati sul conto (...)
Leggere il seguito
STORIA DEL 1° MAGGIO
martedì 1 Maggio
di : Roberto Ferrario
A Parigi il Collettivo Bellaciao si ritrova come ogni anno nella manifestazione che percorre la città. di Roberto Ferrario Il 1° Maggio nasce come momento di lotta internazionale di tutti i lavoratori, senza barriere geografiche, né tanto meno sociali, per affermare i propri diritti, per raggiungere obiettivi, per migliorare la propria condizione. "Otto ore di lavoro, otto di svago, otto per dormire" fu la parola d’ordine, coniata in Australia nel 1855, e condivisa da gran (...)
Leggere il seguito
25 aprile: la resistenza in Italia
mercoledì 25 Aprile
di : Collettivo Bellaciao
La sfilata della Liberazione a Milano (5 maggio 1945) guidata dal Comando Generale del Corpo Volontari della Libertà. Fu l’atto simbolicamente conclusivo della Resistenza italiana al nazifascismo (in effetti la lotta armata si protrasse in numerose località, specie del Nord-Est, sino ai primi giorni del maggio 1945) e delle insurrezioni popolari che, sostenute dalle formazioni militari di partigiani e patrioti, consentirono la liberazione delle grandi città del Nord Italia prima (...)
Leggere il seguito
DAX NEL CUORE E NELLA LOTTA
venerdì 16 Marzo
di : Milano
16 marzo 2012 Via Brioschi Milano dalle 20.30 letture e interventi in ricordo di Dax e corteo per il Ticinese tutti presenti..... CHI LOTTA NON MUORE MAI......
Leggere il seguito
Parigi: solidarietà con i NoTav (video con Oreste Scalzone)
giovedì 8 Marzo
di : Collectif Bellaciao
Sabato 3 marzo un raduno di una centinaia di persone in faccia al Centro Pompidou in solidarietà con il movimento notav italiano, dopo l’assemblea organizzata in questa occasione una piccola manifestazione si è organizzata fino alla piazza del Chatelet Lunedì, 6 marzo, la sede della RAI di Parigi è stata occupata simbolicamente in protesta contro il modo in cui i grandi mezzi di comunicazione italiani, tra cui la RAI, partecipano alla criminalizzazione del movimento NoTAV, senza dare (...)
Leggere il seguito
Valerio Verbano (Roma, 25 febbraio 1961 – Roma, 22 febbraio 1980) (video)
martedì 21 Febbraio
di : Collettivo Bellaciao
1 comment
MERCOLEDI’ 22 FEBBRAIO ore 16,00 in via MONTE BIANCO 114 UN FIORE PER VALERIO, presidio alla lapide sotto casa di VALERIO. ore 17,00 partenza del corteo... MAI COME QUEST’ANNO TUTTI E TUTTE...
Leggere il seguito