Il sito Bellaciao. Colorato, molteplice, dove - per fortuna - il meglio accompagna il peggio, misto, bizzarro, fa pensare a Picabia e ai dadaisti, esplora tutti i registri ed i regimi retorici, divertente e polemico, surrealista: incontro fra un ombrello ed una macchina da cucire su un tavolo da dissezione, testa di Lenin sulla tastiera di un pianoforte Steinway o Bosendorfer... Il Collettivo Bellaciao vi invita a festeggiare la 48.6 milionesima visita del sito Bellaciao
FR
ES
Sabina Guzzanti
a Parigi con Bellaciao
Haidi Giuliani
a Parigi con Bellaciao
Modena City Ramblers
a Parigi con Bellaciao
MANU CHAO
a Parigi con Bellaciao
Senal en Vivo

VIDEO - RADIO
SITI AMICI
con Bellaciao
Bellaciao hosted by
Ribellarsi è giusto, disobbedire è un dovere, bisogna agire !
Version Mobiles   |   Home  |   Chi siamo ?   |   Sottoscrizione  |   Links  |   Contact  |   Ricerca
Sognavamo cavalli selvaggi
giovedì 1 Febbraio
de Luca Visentini via FR
Sono cento racconti brevi o brevissimi che nell’insieme ricostruiscono, in un’unica vicenda, la Milano dal 1968 al 1977 di un ragazzo della nuova sinistra. Un compagno di base, non un dirigente, né un pentito. Non si parla di analisi politiche o dispute ideologiche, ma di amore, amicizie, famiglia, lotte e scontri concreti. Si legge un “clima”, un’umanità. Sono storie anche vere ma che trascendono, con la scrittura, l’autoreferenzialità. (...)
Leggere il seguito - per rispondere...
Sicuritalia. Chi l’ha vista?

di : carunchio
martedì 16 novembre 2010 - 07h11
8 commenti

Trattasi della Società Sicuritalia, Istituto di Vigilanza, con sedi in tutta Italia. Ebbene, a metà del mese di maggio del corrente anno seleziona su Roma candidati per l’assunzione - quali Guardie Particolari Giurate - ed a - circa - 40 elementi, che hanno superato il colloquio, consegna un foglio con tracciati i documenti da presentare in Ditta per la successiva fase; per l’entrata in attività di servizio nella sede citata.

I documenti, consegnati dai candidati con comprensibile sollecitudine, vengono, dalla Società in parola, consegnati presso la Questura di Roma la quale esperisce i controlli necessari (indagini varie) prima del rilascio del previsto Porto d’Armi.

Poichè la Sede Legale della Società si trova in Como, è necessario anche l’intervento della Prefettura del luogo; così l’estate trascorre - in parte - per la definizione amministrativa di questa fase documentale che, completata su Roma, viaggia verso e da Como con rientro nella Capitale. Il tutto si conclude ad agosto.

Ebbene, da allora e siamo a metà novembre, tutte le richieste di informazioni in Ditta non ottengono risposte se non del tutto evasive sulla fase dell’assunzione che diviene sempre più fumosa mentre - invece ed ovviamente - viene attesa con ansia dai candidati de quo i quali, peraltro, per produzione della documentazione, hanno finora sborsato circa 350,00.= Euro a persona; ciò sia detto per inciso.

Le informazoni assunte presso la Questura di Roma confermano i vari solleciti che l’Ufficio inoltra a Sicuritalia per il ritiro dei Nulla Osta (n. 38 unità, se non si erra) per il Porto d’Armi a scopo di lavoro quali G.P.G..

Saranno gradite informazioni utili al riguardo, che sollecitamo anche tramite la Redazione che ci ospita per la notizia/denuncia del danno - ad oggi - che speriamo non si trasformi in beffa; stante l’attuale situazione, critica, del mondo del Lavoro.

P.S.: Un rapido passaggio sul sito delle Guardie Particolari Giurate evidenzierà molte lamentele al riguardo di candidati che, estrema ratio, dovranno sentirsi l’un l’altro per chiedere, quanto meno, il risarcimento dei danni oltre la refusione delle spese sostenute; finora senza risultato.



Rispondere a questo articolo
Stampa l'articolo


Forum del' articolo
 

Sicuritalia. Chi l’ha vista?
17 novembre 2010 - 07h43 - Di Anonimo - 3036e38f0643ae0a70a323004e369c62...

"
Mi73 Profilo www Re: SICURITALIA che delusione #11
Matricola

Iscritto il:
12/4 14:02
Gruppo:
Utenti registrati
Messaggi : 17
Sono pienamente d’accordo su quello che dici, solo che nn sopporto le promesse false, tutto qua...
Se una società ha problemi nn deve reclutare personale ex novo, promettergli mare e monti, fargli spendere (non 300, ma bensì) quasi 422 euro, comprese foto in divisa autenticate e bollo per il giuramento!! (più la benzina dei viaggi e casello autostradale che nell’ultimo tempo è aumentato)
E’ bello commentare, giustificare e trarre giudizi più o meno a favore o svafore quando nn si stà nella stessa barca....
Per Voi aziende e spett.IVP vi è tanto difficile parlare apertamente e non illudere?? Dire che nulla è sicuro a priori?? Anche se a mio avviso oramai l’hanno capito tutti.. E poi, nn siamo NOI a pensare che siamo entrati dopo un colloquio positivo, ma bensì sono gli IVP a farci ILLUDERE e sognare!!!!!!!!!!!!!!!!!
A questo punto preferisco le Aziende che parlano in faccia e chiedono soldi e/o l’aiuto dello "Sponsor"
In fine, poi ultima cosa, che proprio nn riesco ad omettere..... ma perchè nn ridarmi tutto l’intero incartamento (consegnato in originale)se nn vengo assunto????????????? Almeno, invece di farlo cestinare, lo rigiro a qualche altra Società che mi vuole veramente, invece di spendere altri "maledetti" euri...
..è un mondo difficile, corrotto e falso!!!
Mia nonna, quand’era viva, ripeteva sempre un vecchissimo detto napoletano:
Sann’à cattà tutt’mericin.... (Con i soldi sprecati e rubati onestamente, le persone false devono comprarsi tutte medicine)
"



Sicuritalia. Chi l’ha vista?
28 marzo 2011 - 22h12 - Di gpg - 874616b6942bcf33bb71aa3a3736fcc0...

caro mio così va il magico mondo della vigilanza!
io sono al terzo ivp, tutti contratti a termine e per essere assunto dall’ultimo (pel quale tuttora lavoro) presentai i documenti ad aprile e decreto e porto d’armi mi so’ stati rilasciati a luglio!!! ma l’ivp non ha colpa diretta di ciò: è la questura che ci ha messo tanto. ci può mettere quanto tempo vuole, la questura. può anche non rilasciare nulla. decidono loro. sulla base di cosa? non dipende solo dal candidato ma soprattutto dall’ivp. se fa troppo ricorso ai contratti a termine non va bene, per esempio. se ha pessimi rapporti con la questura invece va male proprio. viceversa se i rapporti son buoni non ci sono problemi, bastano 5 giorni!!!
è l’italia


Sicuritalia. Chi l’ha vista?
4 luglio 2012 - 07h56 - Di Bafometto - c2f991e5500337b928e6da51985fee39...

Quello che è descritto nell’articolo è un problema annoso che interessa gli istituti di vigilanza privata in tutto il territorio, a grave discapito di chi cerca lavoro. L’azienda non può introdurre nel lavoro il canddato, quindi assumerlo, fintanto che non è Guardia Giurata; per diventare Guardia Giurata la legge prevede la dipendenza, cioè la domanda di un datore previa Licenza di Polizia, che richieda candidatura a Guardia Giurata, nella sede Prefettizia di competenza. Da qui il colloquio e la prima fase relativa ai protocolli. Il Contratto nazionale di categoria norma che tutte le spese dovute al rilascio della documentazione come il Decreto di nomina e Porto d’Armi, siano a carico del Candidato (quelle future di rinnovo a carico aziendale). A questo punto subentra "la trovata". Le aziende, non avendo nulla da perdere, per garantirsi un certo numero di candidati già Guardie Giurate, forza i precetti a proprio vantaggio, facendo avviare Decreto di nomina e Porto d’Armi agli aspiranti in cerca di lavoro, senza che però ci sia effettivo bisogno di personale, ovvero, senza alcuna garanzia di assunzione. Addirittura è capitato che alcune Questure, capito il "giochetto" hanno ordinato la copia di assunzione unitamente alla richiesta di nomina; peccato che la soluzione vuole solo evitare un’inutile burocrazia cartacea, disinteressandosi completamente di chi in cerca di lavoro, a cui sono fatti spendere inutilmente dei soldi e pure viene illuso. In oltre, questo modo apre le porte per un secondo abuso: l’istituto di vigilanza privata che si ritrova ad assumere il candidato, quindi a retribuirlo, ordina un lavoro di vigilanza e controllo al nuovo assunto, senza che questo ultimo sia ancora in possesso dei titoli e dell’arma. I non-controlli permettono anche questo. La soluzione è dietro all’angolo: basterebbe che l’istituto di vigilanza fosse obbligato al rimborso spese in caso di non assunzione. Questo qui trattato è solo la punta dell’iceberg di chi inizia questa professione. Lo stato fomenta aziende "money oriented" e le rappresentanze sindacali di categoria (CGIL-CISL-UIL) sono latitanti. Basta dare un’occiata nei Forum dedicati per rendersi conto di come la classe lavorativa è voluta allo sfascio. Bafometto, utente di GuardieInformate.net



Sicuritalia. Chi l’ha vista?
4 luglio 2012 - 20h15 - Di BIOCING - 261528a9f39d371f0f4ef5ec1ce66f24...

salve,vi parlo per un’esperienza negativo con il suddetto istituto,e cioè,nel marzo 2010 mi chiamano per un colloquio con un responsabile di como,il quale dopo avermi fatto riempire un questionario lo ritiene molto soddisfacente e dice che avrebbero assunto.allorchè gli chiedo con che contratto,visto che ero già reduce da vari contratti a tempo,e mi dice che vista la mia esperienza mi avrebbero fatto un contratto a tempo indeterminato.gli risposi che accetavo subito. mi danno subito la camicia con distintivo per fare le foto e la lista di tutti i documenti da presentare.fatte le foto,dopo tre giorni avevo tutti i documenti,li presento e dicono che mi avrebbero chiamato quando sarebbe stato pronto il decreto.nel frattempo dico al mio istituto dove lavoravo che a breve me ne sarei andato così si sarebbero organizzati con il sostituto.mi chiamano dopo 20 giorni circa per andare a firmare il contratto.il giorno dopo vado in sede ,eravamo in tredici persone,tutte intorno ad un tavolo e con il contratto davanti e il capitano che si presentava.mi va l’occhio sul contratti e leggo «»tempo determinato un «anno»,chiedo spiegazione al capitano ma mi risponde che per ora era «quello».allorchè gli dico che mi era stato detto e «scritto» sul foglio di presentazione che sarebbe stato a tempo indeterminato,mi risponde che per ora era così,gli spiego anche che mi ero già sbilanciato con il mio istituto,ma niente,impassibile.a quel punto ho rifiutato perchè alla mia età(passati i quaranta)non mi posso permettere di rischiare con contratti a tempo e che restavo nel mio istituto,anche se non èra il massimo,ma almeno avevo un contratto a tempo indeterminato,e così ho perso soldi,mal visto dal mio istituto perchè sono rimasto. ecco la serietà della SICURITALIA!!!!


Sicuritalia. Chi l’ha vista?
13 novembre 2012 - 00h31 - Di domi - 765073b3e6d28bcf568a5d2605def93a...

Salve,vi racconto la mia esperienza negativa di 4 anni con sicuritalia di milano in breve. Sicuritalia societa cooperativa contratto dopo sei mesi di prova indeterminato, come vigilante non armato. Dopo circa 4 anni di lavoro dove non mi sono mai assentato e non ho preso mai un giorno di malattia,mi avevano assegnato come postazione di lavoro un istituto di ricerca di milano.Dopo un prima presa in giro dove mi cambiavano il contratto con circa 200 euro in meno per mantenere la postazione di lavoro,vengo cambiato di postazione con orario diverso dove a causa di impossibilita di raggiungere il luogo di lavoro causa mezzi che a quell’ora non circolano,premetto che bastava spostare di 2 ore l’inizio del lavoro o in un altra postazione che mi consentiva di raggiungerla e tutto si risolveva, hanno ritenuto licenziarmi io ha 49 anni con una moglie invalida sono stato buttato in mezzo a una strada senza pieta.


Sicuritalia. Chi l’ha vista?
15 marzo 2013 - 18h34 - Di CAZZINELCULO - 57a65f0616edd77b8187a0948c6db667...

io ho fatto il colloquio presso sicuritalia di BOLOGNA a ottobre2012 ,
PROMESSE: 850 EURO STIPENDO TEMPO INDETERMINATO...rilascio tutti i documenti a fine ottobre dopo neanche 10 giorni (e 450 euro di tasca mia spesi..)adesso siamo al 15 marzo2013 e sapete la novità?mi hanno chiamato per dirmi di andare a firmare un istanza per il tribunale e poi il suddetto giorno quando sono per strada in macchina che mi dirigo da loro mi chiamano per dirmi che non sono ancora pronti i miei documenti..
SONO DISOCCUPATO DA 2 ANNI NON POSSO PIU’ VIVERE COSI’
SONO VENUTO IN EMILIA ROMAGNA PERCHE’ ERA LA TERRA DEL LAVORO ..BEH SAPETE UNA COSA ME NE RITORNO NELLA MIA TERRA GIU’ AL SUD DOVE MI HANNO FATTO UN CONTRATTO DI 5 MESI IN UN RESORT A 1000 EURO
PERLOMENO NON PAGO TUTTE LE TASSE E BOLLETTE CHE MI CHIEDETE VOI IN EMILIA ROMAGNA BASTARDI VOI E LE VOSTRE DITTE !!!
BUONA NEVE E BUON FREDDO STRONZI!


Sicuritalia. Chi l’ha vista?
5 ottobre 2015 - 13h08 - Di Davide - ba7f955d205299a0f9b4de00475a8094...

Anni addietro quando ero disoccupato feci un colloquio in piena estate presso la Sicuritalia di Milano zona Affori/Bovisa
al primo colloquio un ragazzo molto cortese mi fece alcune domande illudendomi che avendo già il porto d’armi uso sportivo avrei potuto guadagnare qualche "cosina " in più facendo vigilanza armata.
Il secondo colloquio lo feci con un personaggio di una arroganza inverosimile.
Questo fece subito una battuta a doppio senso sulla mia situazione lavorativa, inoltre a tutte le mie domande rispondeva con una totale assenza di professionalità.Praticamente non sapeva nulla, anzi avrei dovuto iniziare un lavoro mai fatto prima senza affiancamento (!!!).
Declinata "l’offerta" di lavoro" venni pure implicitamente offeso, poichè era certo del mio rifiuto al lavoro.
Peccato che il tempo e la mia professionalità mi hanno fatto crescere comunque esponenzialmente nel mondo del lavoro.



Sicuritalia. Chi l’ha vista?
3 aprile 2016 - 17h24 - Di gpg - 6a22597d32031976f4ab2861ebe7f2a8...

Parlate di Sicuritalia come fosse l’unico IVP che adotta certi sistemi ma vi sbagliate. Ho lavorato in altro Istituto di Como che affida lo scettro del potere a un asociale senza vita privata che ti mantiene il posto di lavoro solo se sei un infame che va in ufficio a parlar male dei colleghi (di cui non mi sono mai interessato in quanto ho sempre pensato a fare il mio di dovere e non a quello altrui: mai un giorno di malattia in un anno e disponibilità a straordinari, talvolta oltre 60 ore al mese) o gli lecchi il sedere. Diversamente a fine contratto ti spedisce la lettera di mancato rinnovo senza neanche dirti due parole di giustificazione. Sicuritalia con tutti gli appalti che ha raramente lascia a casa il personale in questo modo poco professionale, ma soprattutto poco umano. Vergognati Pepa: " noi non prendiamo per lasciare a casa" mi disse al colloquio..






Corruzione e schiavitù moderna : il controverso leader del Qatar in visita in Italia
lunedì 19 - 12h52
di : Valentina Ricci
In rete il numero di maggio del periodico cartaceo Lavoro e Salute
lunedì 21 - 12h19
di : Franco Cilenti
Primo maggio 1925, la Napoli proletaria non si piega ai fascisti.
mercoledì 2 - 21h25
di : Antonio Camuso
Desperados!
domenica 29 - 08h20
di : Antonio Camuso
IN RETE IL NUMERO DI MARZO DEL PERIODICO "LAVORO E SALUTE"
martedì 27 - 13h59
di : franco cilenti
L’Italia della Terra dei Fuochi e l’Abruzzo
giovedì 8 - 08h07
di : Alessio Di Florio (Associazione Antimafie Rita Atria)
Ma ora si diserti senza se e senza ma il branco dei benpensanti
giovedì 8 - 08h06
di : Alessio Di Florio
Nella Mia Ora di LIBERTA (video)
mercoledì 7 - 00h23
di : Fabrizio De André via FR
Citto Maselli e il suo appello al mondo della cultura – oltre 400 adesioni per P
venerdì 2 - 12h20
di : Franco Cilenti
Abbiamo aspettato troppo… Ora ci candidiamo noi!
mercoledì 28 - 19h10
di : Potere al popolo via RF
COLPO DI SCENA: POTERE AL POPOLO! E’ ANCHE UN LIBRO
mercoledì 28 - 19h05
di : Roberto Ferrario
Il documento approvato all’unanimità dalla Direzione Nazionale del Partito della Rifondazione Comunista
martedì 27 - 15h04
di : Franco Cilenti
Milano, 23 Febbraio 1986, l’omicidio di Luca Rossi
venerdì 23 - 14h05
di : Roberto Ferrario
Anni di Piombo: in ‘Sia folgorante la fine’, Valerio Verbano vive
giovedì 22 - 15h39
di : Sciltian Gastaldi via FR
In rete il numero di febbraio del Notiziario nazionale Dire, Fare Rifondazione
giovedì 15 - 10h41
di : Franco Cilenti
OMERTA’
domenica 11 - 12h51
di : FanculoaTuttiVoidiHyperion
propaganda razzista che si lega con omertà e connivenze con mafie e non solo ...
venerdì 9 - 14h36
di : Alessio Di Florio (Associazione Antimafie Rita Atria)
TERRORISMO BIANCO NAZIFASCIO LEGHISTA E MANDANTI
domenica 4 - 19h05
di : Lucio Galluzzi
Sognavamo cavalli selvaggi
giovedì 1 - 14h54
di : Luca Visentini via FR
In rete il numero di gennaio del periodico cartaceo Lavoro e Salute
martedì 30 - 12h37
di : Franco Cilenti
FACEBOOK ITALIA: PERCHE’ PER ME E’ UN DOVERE POLITICO ABBANDONARE IL "SOCIAL"
domenica 14 - 12h00
di : Lucio Galluzzi
I 59 anni della Rivoluzione cubana
martedì 2 - 13h57
di : Lucio Garofalo
REPUBBLICHETTA
martedì 19 - 19h02
di : Lucio Galluzzi
Col suo marchio speciale di speciale disperazione
domenica 26 - 16h59
di : Alessio Di Florio
In rete il numero di novembre del periodico cartaceo Lavoro e Salute
martedì 21 - 10h55
di : Franco Cilenti
È online il nuovo numero del periodico nazionale "dire, fare Rifondazione"
martedì 7 - 11h13
di : Franco Cilenti
Cesare Battisti. Vedrete che finirà con la solita truffa!
venerdì 6 - 14h57
di : Paolo Persichetti
Polizia spagnola spara proiettili di gomma dura contro i manifestanti (Video)
lunedì 2 - 17h49
Catalogna dice sì a indipendenza, 840 feriti in cariche ai seggi (video)
lunedì 2 - 10h23
In rete il numero di settembre del periodico cartaceo Lavoro e Salute
martedì 26 - 08h35
di : Franco Cilenti
MOVIMENTO MARCHESE DEL GRILLO
sabato 23 - 14h39
di : Lucio Galluzzi
Honteux
martedì 19 - 23h36
di : Mario
La pace colombiana benedetta da Francesco sporca del sangue yemenita
lunedì 11 - 23h52
di : pugliantagonista
Mafie, cullarsi nella favola vecchia dell’isola felice e nel silenzio delle cosc
lunedì 11 - 11h26
di : Alessio Di Florio
MAL’ARIA NERA
giovedì 7 - 21h25
di : Lucio Galluzzi
Stupro di Rimini:la conferma, fu stupro etnico
mercoledì 6 - 16h14
di : pugliantagonista
Stupro di Rimini: i molti quesiti irrisolti
lunedì 4 - 22h07
di : pugliantagonista
LETTERA APERTA A FILIPPO FACCI: AIUTATE POVIA, MA A CASA VOSTRA!
sabato 2 - 13h26
di : Lucio Galluzzi
COSCIENZE E VARECHINA
venerdì 1 - 14h57
di : Lucio Galluzzi
Stupro di Rimini :"applicare l.internazionale, crimine contro umanità"
giovedì 31 - 14h10
di : pugliantagonista

home | webmaster



Monitorare l'attività del sito
RSS Bellaciao IT


rss FR / rss EN / rss ES



Bellaciao hosted by DRI

Le monde est dangereux à vivre ! Non pas tant à cause de ceux qui font le mal, mais à cause de ceux qui regardent et laissent faire. Albert Einstein, 1921.
Facebook Twitter Google+
DAZIBAO
Sognavamo cavalli selvaggi
giovedì 1 Febbraio
di : Luca Visentini via FR
Sono cento racconti brevi o brevissimi che nell’insieme ricostruiscono, in un’unica vicenda, la Milano dal 1968 al 1977 di un ragazzo della nuova sinistra. Un compagno di base, non un dirigente, né un pentito. Non si parla di analisi politiche o dispute ideologiche, ma di amore, amicizie, famiglia, lotte e scontri concreti. Si legge un “clima”, un’umanità. Sono storie anche vere ma che trascendono, con la scrittura, l’autoreferenzialità. (...)
Leggere il seguito
"Il sogno di Fausto e Iaio" film di Daniele Biacchessi e Giulio Peranzoni alla "Maison D’Italie" a Parigi (trailer)
domenica 8 Gennaio
di : Enrico Persico MUSICA Italiana Paris
CARISSIMI TUTTI CLASSI EDIZIONI PARIGI E MUSICA ITALIANA PARIGI IN COLLABORAZINE CON LA MAISON D’ITALIE VI INVITANO ALLA PROIEZIONE IN ITALIANO DEL FILM DI DANIELE BIACHESSI _vIL SOGNO DI FAUSTO E IAIO ALLA MAISON D’ITALIE _v7 A, boulevard JOURDAN _v75014 PARIS LE VENDREDI’ 20 GENNAIO ALLE 18,30 SEGUIRA’’ DIBATTITO CON DANIELE BIACHESSI E ALESSIIA MAGLIACANE DI CLASSI EDIZIONE SERATA IN ITALIANO IL SOGNO DI FAUSTO E IAIO Un film di Daniele (...)
Leggere il seguito
Io, in quanto europea/o, rifiuto che le/i rifugiate/i siano respinte/i in mio nome
giovedì 10 Marzo
di :
©Olivier Jobard/Myop Io, in quanto europea/o, rifiuto che le/i rifugiate/i siano respinte/i in mio nome IL DIRITTO D’ASILO E’ UN DIRITTO Nell’espressione “diritto d’asilo”, ogni parola è importante. Un DIRITTO offre a qualsiasi persona perseguitata per le proprie opinioni o identità, minacciata da violenza, guerra, o miseria, la possibilità di trovare ASILO in un paese diverso dal proprio. Lo scopo di questa petizione è (...)
Leggere il seguito
L’Italia ha torturato alla Diaz. Condanna europea (video e sentenza)
martedì 7 Aprile
di : via Collettivo Bellaciao
5 commenti
"Quanto compiuto dalle forze dell’ ordine italiane nell’irruzione alla Diaz il 21 luglio 2001 "deve essere qualificato come tortura". Lo ha stabilito la Corte europea dei diritti umani che ha condannato l’Italia non solo per quanto fatto ad uno dei manifestanti, ma anche perché non ha una legislazione adeguata a punire il reato di tortura." Il sintetico lancio dell’agenzia Ansa contiene solo l’essenziale, ma si tratta di un fatto politicamente enorme. (...)
Leggere il seguito
Morto Francesco Di Giacomo, voce e anima del Banco (video Full Album)
sabato 22 Febbraio
di : Collettivo Bellaciao
2 commenti
A 67 anni in un incidente stradale alle porte della capitale perde la vita un grande protagonista della scena progressive italiana Un inci­dente stra­dale alle porte di Roma ha cau­sato la morte di Fran­ce­sco Di Gia­como, voce solita dei Banco del Mutuo Soc­corso, sto­rica band romana tra le più rap­pre­sen­ta­tive del rock pro­gres­sive ita­liano. Fon­dato nel 1969, il Banco del Mutuo Soc­corso, insieme alla Pre­miata For­ne­ria Mar­coni, gli Area e a Le Orme, ha por­tato in Ita­lia le (...)
Leggere il seguito
Domani 22 febbraio, ore 16, davanti la lapide che ricorda Valerio Verbano
venerdì 21 Febbraio
di : le compagne e i compagni di Valerio
1 comment
VALERIO VERBANO 22/02/1980-22/02/2011 UCCISO DAI FASCISTI. Il nome di Valerio Verbano, trentaquattro anni dopo il suo assassinio, continua a suscitare emozione. Dire che Valerio vive nelle lotte giorno dopo giorno non è retorica, è davvero così, a Roma e non solo. La storia di Valerio continua essere un’arma in più per cambiare l’esistente, per resistere alla crisi, a partire da un’idea di antifascismo fatto di pratiche sociali e culturali, progetti di autoformazione e (...)
Leggere il seguito
Ucraina. I “martiri dell’Unione Europea”? Sono neonazisti 3 live-stream
venerdì 24 Gennaio
di : Marco Santopadre
E’ davvero singolare l’ipocrisia dell’establishment dell’Unione Europea. Se le grandi famiglie europee del centrodestra e del centrosinistra proprio in queste settimane sono in prima fila nel chiedere ai cittadini del continente di non votare per forze politiche xenofobe o di estrema destra alle prossime e imminenti elezioni europee, allo stesso tempo sono proprio formazioni ultranazionaliste, razziste e a volte apertamente ispirate al fascismo e al nazismo quelle (...)
Leggere il seguito
Hugo Chavez é morto (video live)
mercoledì 6 Marzo
di : Collettivo Bellaciao
5 commenti
Il presidente compagno venezueliano Hugo Chavez é morto dopo una lunga battaglia contro un cancro.
Leggere il seguito
Palestina è FATTO! Il primo passo è stato compiuto
venerdì 30 Novembre
di : Collettivo Bellaciao
Nonostante l’ostruzione del più forte paese imperialista. Anche se esiste un percorso abissale ancora a percorrere, questo riconoscimento timido assomiglia di già a un schiaffo... non ci risparmiamo di questo "piccolo" piacere! Mabrouk (felicitazioni), per questo primo passo!
Leggere il seguito
Cassa di Resistenza per i lavoratori colpiti dal terremoto in Emilia Romagna
giovedì 31 Maggio
di : Collettivo Bellaciao
I compagni e le compagne del PRC dell’Emilia-Romagna hanno organizzato una cassa di resistenza per dare solidarietà attiva alle/ai lavoratrici/lavoratori le cui fabbriche sono state distrutte dal terremoto, nonché alle famiglie dei lavoratori rimasti uccisi dal crollo dei capannoni. Facciamo appello ai Gruppi di Acquisto Popolare ed a tutte le strutture del Partito per attivarsi da subito per raccogliere in particolar modo fondi. I versamenti potranno essere effettuati sul conto (...)
Leggere il seguito
STORIA DEL 1° MAGGIO
martedì 1 Maggio
di : Roberto Ferrario
A Parigi il Collettivo Bellaciao si ritrova come ogni anno nella manifestazione che percorre la città. di Roberto Ferrario Il 1° Maggio nasce come momento di lotta internazionale di tutti i lavoratori, senza barriere geografiche, né tanto meno sociali, per affermare i propri diritti, per raggiungere obiettivi, per migliorare la propria condizione. "Otto ore di lavoro, otto di svago, otto per dormire" fu la parola d’ordine, coniata in Australia nel 1855, e condivisa da gran (...)
Leggere il seguito
25 aprile: la resistenza in Italia
mercoledì 25 Aprile
di : Collettivo Bellaciao
La sfilata della Liberazione a Milano (5 maggio 1945) guidata dal Comando Generale del Corpo Volontari della Libertà. Fu l’atto simbolicamente conclusivo della Resistenza italiana al nazifascismo (in effetti la lotta armata si protrasse in numerose località, specie del Nord-Est, sino ai primi giorni del maggio 1945) e delle insurrezioni popolari che, sostenute dalle formazioni militari di partigiani e patrioti, consentirono la liberazione delle grandi città del Nord Italia prima (...)
Leggere il seguito
DAX NEL CUORE E NELLA LOTTA
venerdì 16 Marzo
di : Milano
16 marzo 2012 Via Brioschi Milano dalle 20.30 letture e interventi in ricordo di Dax e corteo per il Ticinese tutti presenti..... CHI LOTTA NON MUORE MAI......
Leggere il seguito
Parigi: solidarietà con i NoTav (video con Oreste Scalzone)
giovedì 8 Marzo
di : Collectif Bellaciao
Sabato 3 marzo un raduno di una centinaia di persone in faccia al Centro Pompidou in solidarietà con il movimento notav italiano, dopo l’assemblea organizzata in questa occasione una piccola manifestazione si è organizzata fino alla piazza del Chatelet Lunedì, 6 marzo, la sede della RAI di Parigi è stata occupata simbolicamente in protesta contro il modo in cui i grandi mezzi di comunicazione italiani, tra cui la RAI, partecipano alla criminalizzazione del movimento NoTAV, senza dare (...)
Leggere il seguito
Valerio Verbano (Roma, 25 febbraio 1961 – Roma, 22 febbraio 1980) (video)
martedì 21 Febbraio
di : Collettivo Bellaciao
1 comment
MERCOLEDI’ 22 FEBBRAIO ore 16,00 in via MONTE BIANCO 114 UN FIORE PER VALERIO, presidio alla lapide sotto casa di VALERIO. ore 17,00 partenza del corteo... MAI COME QUEST’ANNO TUTTI E TUTTE...
Leggere il seguito