Il sito Bellaciao. Colorato, molteplice, dove - per fortuna - il meglio accompagna il peggio, misto, bizzarro, fa pensare a Picabia e ai dadaisti, esplora tutti i registri ed i regimi retorici, divertente e polemico, surrealista: incontro fra un ombrello ed una macchina da cucire su un tavolo da dissezione, testa di Lenin sulla tastiera di un pianoforte Steinway o Bosendorfer... Il Collettivo Bellaciao vi invita a festeggiare la 48.6 milionesima visita del sito Bellaciao
FR
ES
Sabina Guzzanti
a Parigi con Bellaciao
Haidi Giuliani
a Parigi con Bellaciao
Modena City Ramblers
a Parigi con Bellaciao
MANU CHAO
a Parigi con Bellaciao
Senal en Vivo

VIDEO - RADIO
SITI AMICI
con Bellaciao
Bellaciao hosted by
Ribellarsi è giusto, disobbedire è un dovere, bisogna agire !
Version Mobiles   |   Home  |   Chi siamo ?   |   Sottoscrizione  |   Links  |   Contact  |   Ricerca
CONTRONATURA

di : Lucio Galluzzi
domenica 28 febbraio 2016 - 08h41
1 comment
PNG - 130.5 Kb
Naturale è quindi essere una massima carica dello Stato, usare una sede istituzionale, trasformarla in bordello, trombarsi minorenni, "passare gli alimenti" al troiume smarchettante, avere alle proprie dipendenze mafiosi assassini e dichiarare che sono eroi, convivere magari con una lesbica e poi a 80 anni fidanzarsi con una 21enne...


Naturale è fare un cazzo tutta la vita, fallire a scuola, buttarsi in politica dichiarandosi comunista, ma per poco, giusto il tempo per capire che è meglio sfruttare la destra estrema continuando a fare un cazzo, sposarsi, fare figli, separarsi, mettersi con un’altra donna, mettersi con un’altra ancora, strapparsi lo scroto urlando i valori della famiglia tradizionale, farsi fotografare nudo sui rotocalchi, comiziare 24/24 ore l’odio, invocare i roghi per gli zingari, la pena di morte, amare Putin, prendersi lo stipendio d’oro che il contribuente DEVE versargli, stringere la mano ai nazifascisti, insultare la Magistratura, sputare sul tricolore, far finta di nulla se l’ex tesoriere del partito ha fottuto milioni di euro del Finanziamento Pubblico utilizzandoli per fini personali suoi e dei dirigenti del partito stesso e dei figli loro, fare il moralizzatore...
Naturale è essere un parlamentare, portarsi finocchi in aula per intervenire contro "i froci", vestirsi da donna in burqa, annunciare l’istituzione di un registro dove iscrivere gli omosessuali, incitare all’uso delle armi promettendo un contributo a chi acquista una pistola o fucile per difendersi dai Rom, urlare che è giusto ammazzare per legittima, insultare e calunniare il prossimo, fare il pagliaccio con un water sul proprio scranno al Parlamento Europeo...
Naturale è vomitare sulla memoria dei ragazzi morti ammazzati in carcere per tortura e botte, dire che se la sono andata a cercare la morte tanto erano anoressici e spacciatori, delinquenti, essere condannato a risarcire per le calunnie e continuare con la faccia di bronzo a seminare veleno, dire al Senato della Repubblica che gli omosessuali visto che fanno sesso tra loro lo possono anche fare con i cani e chi si fa una canna si brucia il cervello e diventa scemo, che le lesbiche fanno schifo e provocano il vomito...

Naturale è essere Senatore e intervenire sulle unioni civili leggendo qualcosa che qualcun altro gli ha scritto perché il Senatore stesso non ha conoscenza della lingua italiana, pure essendo italiano, non la sa quasi leggere, non conosce le virgole e i punti, recita come un problematico scolastico non capendo nulla di quello che dice, "la pissicologia", "la pissichiatria", "coppie uominosessuali", "i pampini che sono messi nelle coppie chei", cambiare casacca per non perdere la poltrona, vendersi per una ciotola di croccantini e votare peril padrone che gli ha garantito la fortuna dello stipendio da parlamentare...
Naturale è divorziarsi, mettersi con un’altra, fare campagna elettorale con manifesti formato cinerama "Noi per la Famiglia", "Noi per l’Ideale", "Noi per la Tradizione", usare foto sue e della figlioletta per raccattare voti, lasciarsi con la seconda donna con la quale si sta, mettersi con una terza e andare al Family Day...

Naturale è essere stato votato da nessuno, ma per meritocrazia leccaculista e puttaneria diventare ministro, usare il proprio ruolo per fare il venditore ambulante di minchiate, predicare la bontà degli ordini impartiti dal Vaticano al Parlamento e inciuciare con il ricatto di far mancare i voti alle fiducie se le leggi non vengono cambiate come vuole il suo [?] personalissimo Dio, perché Dio non vuole le cose contronatura come gli uteri in affitto, dichiararsi cristiano cattolicissimo osservante e praticante senza aver mai letto i Vangeli, altrimenti saprebbe che proprio nei Vangeli del suo Signore l’utero in affitto viene descritto e usato senza mezzi termini e non condannato...
Naturale è essere un Parlamentare con incarico di Governo, uscire da MonteCitorio prendere la propria macchina, andare nel viale dove battono trans, contrattare la prestazione, essere filmato e fotografato con pubblicazione su quotidiani e TG, poi, quando la gente non ricorda più l’accaduto dichiarare che i transessuali sono scherzi della natura, l’omosessualità una malattia della sfera psicologica votando in aula contro provvedimenti anti discriminazione e boicottando il Decreto Legge contro l’omofobia...

Naturale è avere un marito che va a prostitute minorenni, beccato, denunciato, processato, ma siccome sei una deputata, fottersene alla grande e scagliarsi in ogni intervento pubblico o istituzionale contro "i froci" perché inclini alla "pedofilia", difendere la famiglia tradizionale cristiana perché sono le tue radici, quelle dell’Europa, proporre la castrazione chimica per chi fa sesso con ragazzine e ragazzini, naturale è che i tuoi colleghi in Aula applaudano perché si sentono rappresentati, andare da Vespa e gridare "meglio fascista che gay", a Matrix scagliarti contro la trans in studio perché "ci rubano i mariti, vergogna! Vi vestite da donne e rovinate le famiglie, vergogna!", essere nominata alla Commissione Infanzia e esibire ai rotocalchi il marito puttaniere con le minorenni, presa a braccetto, con i tuoi figli mentre andate a messa...
Naturale è abbandonare la prima moglie, andarsi a risposare con un’altra donna a Las Vegas, festeggiare giocando d’azzardo nei Casinò, continuando quello che si fa da una vita fallita [il biscazziere], farsi fotografare sempre dietro ai tavoli verdi sommerso dalle fiches, dichiararsi prima "di sinistra" e farsi eleggere poi scappare per diventare portavoce del nazismo cattolico, partecipare a convegni dove parlano preti pedofili, andare a "leggere" in piedi libri davanti alle chiese insieme all’esercito degli omofobi, ma sempre in nome del tuo/loro privatissimo Dio, alimentare la giustificazione che i gay meglio metterli nei campi di sterminio e bruciarli nei forni, "amare dio, fottendo il prossimo tuo"...


Naturale è starsene chiusi nelle proprie mura domestiche a sgranare rosari e correre, pecorelle smarritissime, ad ogni ordine porporato: contro i gay pride, contro l’aborto, contro il divorzio, al family day, essere Farisei Ipocriti, maledetti dal Cristo che bestemmiate, servi di Satana e del Male, omosessuali undercovered, puttanieri in segreto, virilissimi maschi in piazza e frocissime la notte, golosi dell’altrui pube, ma anoressici per cilicio imposto alle carni, sempre pronti al "currite, currite" per condannare all’inferno chi ha la pagliuzza nell’occhio, mentre la trave che avete voi, in tutti e due gli occhi, usata, ma con amore cristiano!, per il culo altrui... naturale è non vedervi mai nelle piazze, in piedi a leggere davanti alle chiese la domenica, a pregare in ginocchio sui selciati dei centri storici contro la pedofilia dei vostri preti, vescovi e cardinali...
Naturale è condannare "l’utero in affitto" altrui, usando il proprio, da sempre, che si chiama orfanatrofio, perché l’ "amore" per i minori che usate come gagliardetto alla stregua di ultras è solo per i vostri di figli, i figli degli altri "chi se ne fotte!"...
Naturale è la P2, P3, P4, ridere del terremoto a L’Aquila godendo per gli appalti che gli amici degli amici ti porteranno a casa e i morti sotto le macerie sono solo business, fottersi soldi pubblici per le grandi opere senza mai smettere, essere indagati, inquisiti, processati, condannati come ladri e truffatori in associazione a delinquere, mangiarsi i quattrini dei risparmiatori gestendo banche delle quali si è i padroni, ridurre cittadini al suicidio, essere implicati nelle più nere e scandalose schifezze di questa Repubblica Democristica e diventare "Padre Costituzionale", Salvatore del Governo, "Consigliere Spirituale" di un Capo d’Esecutivo mai eletto dal popolo sovrano...
Naturale è mandare Polizia e Carabinieri a manganellare gli sfrattati, i disperati, i senza futuro, gli esodati...

Naturale è aver ridotto i giovani italiani, con tre decenni di fascismo istituzionalizzato, a zombie buoni solo per l’appunto a fare i morti viventi, senza cultura, senza ideali, senza etica, ancora di nuovo e di più con gli aghi nelle vene perché l’eroina adesso la regalano quasi, aver distrutto la Scuola Pubblica, assassinato i Diritti Costituzionali alla Libertà, alla Salute...
Naturale è tutto questo, ma molto altro ancora.
Naturale è la Banalità del Male.
Naturale i mostri.
Naturale solo la vostra Natura Matrigna Sarcofaga.
Naturale il Demonio vostro convivente.
Naturale il vostro Inferno.
Naturale il vostro Tempio e voi i Mercanti dentro.
Naturale che siate Orbi Totali e non vediate quanto la Vera Natura vi ha sfigati.
Naturale il vostro Trono Nero e Oro, catafalco fedele a Lucifero.
Naturale la vostra idolatria.
Il Diavolo ha reso tali favori alla Chiesa, che io mi meraviglio com’esso non sia ancora stato canonizzato per santo.
Lucio Galluzzi

©2016CCL Common Creative Licence
su Twitter 




Rispondere a questo articolo
Stampa l'articolo


Forum del' articolo
 

CONTRONATURA
28 febbraio 2016 - 12h31 - Di 1d04b25615489a00852a4e8bcc0f9638...

Non è chiaro il soggetto dello sfogo. Di chi parla?






FACEBOOK ITALIA: PERCHE’ PER ME E’ UN DOVERE POLITICO ABBANDONARE IL "SOCIAL"
domenica 14 - 12h00
di : Lucio Galluzzi
I 59 anni della Rivoluzione cubana
martedì 2 - 13h57
di : Lucio Garofalo
REPUBBLICHETTA
martedì 19 - 19h02
di : Lucio Galluzzi
Col suo marchio speciale di speciale disperazione
domenica 26 - 16h59
di : Alessio Di Florio
In rete il numero di novembre del periodico cartaceo Lavoro e Salute
martedì 21 - 10h55
di : Franco Cilenti
È online il nuovo numero del periodico nazionale "dire, fare Rifondazione"
martedì 7 - 11h13
di : Franco Cilenti
Cesare Battisti. Vedrete che finirà con la solita truffa!
venerdì 6 - 14h57
di : Paolo Persichetti
Polizia spagnola spara proiettili di gomma dura contro i manifestanti (Video)
lunedì 2 - 17h49
Catalogna dice sì a indipendenza, 840 feriti in cariche ai seggi (video)
lunedì 2 - 10h23
In rete il numero di settembre del periodico cartaceo Lavoro e Salute
martedì 26 - 08h35
di : Franco Cilenti
MOVIMENTO MARCHESE DEL GRILLO
sabato 23 - 14h39
di : Lucio Galluzzi
Honteux
martedì 19 - 23h36
di : Mario
La pace colombiana benedetta da Francesco sporca del sangue yemenita
lunedì 11 - 23h52
di : pugliantagonista
Mafie, cullarsi nella favola vecchia dell’isola felice e nel silenzio delle cosc
lunedì 11 - 11h26
di : Alessio Di Florio
MAL’ARIA NERA
giovedì 7 - 21h25
di : Lucio Galluzzi
Stupro di Rimini:la conferma, fu stupro etnico
mercoledì 6 - 16h14
di : pugliantagonista
Stupro di Rimini: i molti quesiti irrisolti
lunedì 4 - 22h07
di : pugliantagonista
LETTERA APERTA A FILIPPO FACCI: AIUTATE POVIA, MA A CASA VOSTRA!
sabato 2 - 13h26
di : Lucio Galluzzi
COSCIENZE E VARECHINA
venerdì 1 - 14h57
di : Lucio Galluzzi
Stupro di Rimini :"applicare l.internazionale, crimine contro umanità"
giovedì 31 - 14h10
di : pugliantagonista
Terremoto di Casamicciola
martedì 22 - 17h08
di : Lucio Garofalo
La Strage di Barcellona ed il genio incompreso di G Romero
lunedì 21 - 21h23
di : pugliantagonista
16 agosto 1894: Sante Caserio fa il fornaio non la spia
martedì 15 - 18h38
di : caserio
Agosto 1926-2017 Resistete agli sfratti, opponete l’azione autonoma di Classe
venerdì 11 - 17h52
di : pugliantagonista
editoriale 10 anni di Pugliantagonista.it
giovedì 10 - 21h58
di : pugliantagonista
UNO SPETTRO NAZIFASCISTA SI AGGIRA NEL MEDITERRANEO [MA CHI LO FINANZIA?]
domenica 6 - 16h31
di : Lucio Galluzzi
In rete il numero di luglio del periodico cartaceo Lavoro e Salute
lunedì 17 - 11h12
di : Franco Cilenti
Uomini o caporali
martedì 11 - 16h48
di : Lucio Garofalo
no In rete il nuovo numero del periodico nazionale Dire, Fare Rifondazione
domenica 9 - 10h29
di : Franco Cilenti
Progettifici e dittatori scolastici
mercoledì 5 - 15h57
di : Lucio Garofalo
Il filo rosso dei deboli e degli indifesi di Dino
venerdì 2 - 16h52
di : Alessio Di Florio
In rete, e in distribuzione, il nuovo numero del periodico lavoro e Salute
martedì 23 - 10h59
di : Franco Cilenti
Pubblicato Dire, Fare Rifondazione, notiziario dell’Organizzazione - maggio 2017
lunedì 15 - 08h28
di : Franco Cilenti
1 comment
Pubblicato Dire, Fare Rifondazione, notiziario dell’Organizzazione - maggio 2017
lunedì 15 - 08h28
di : Franco Cilenti
L’ESERCITO DI RISERVA NELLE MANI DEL CAPITALISMO NELLA LOTTA DI CLASSE
sabato 6 - 06h15
di : PCL Pavia
Sinceramente razzisti
giovedì 4 - 19h25
di : Antonio Recanatini
PACE
sabato 8 - 07h43
di : Franco Astengo
SULL’ORLO DELLA GUERRA?
venerdì 7 - 10h21
di : Franco Astengo
LA PROSPETTIVA DI UN GOVERNO DELLE LAVORATRICI E DEI LAVORATORI
martedì 28 - 06h03
di : PCL Pavia
La vendetta come augurio (Elogio della vendetta)
martedì 21 - 21h55
di : Antonio Recanatini

home | webmaster



Monitorare l'attività del sito
RSS Bellaciao IT


rss FR / rss EN / rss ES



Bellaciao hosted by DRI

La culture... ce qui a fait de l'homme autre chose qu'un accident de l'univers. André Malraux
Facebook Twitter Google+
DAZIBAO
"Il sogno di Fausto e Iaio" film di Daniele Biacchessi e Giulio Peranzoni alla "Maison D’Italie" a Parigi (trailer)
domenica 8 Gennaio
di : Enrico Persico MUSICA Italiana Paris
CARISSIMI TUTTI CLASSI EDIZIONI PARIGI E MUSICA ITALIANA PARIGI IN COLLABORAZINE CON LA MAISON D’ITALIE VI INVITANO ALLA PROIEZIONE IN ITALIANO DEL FILM DI DANIELE BIACHESSI _vIL SOGNO DI FAUSTO E IAIO ALLA MAISON D’ITALIE _v7 A, boulevard JOURDAN _v75014 PARIS LE VENDREDI’ 20 GENNAIO ALLE 18,30 SEGUIRA’’ DIBATTITO CON DANIELE BIACHESSI E ALESSIIA MAGLIACANE DI CLASSI EDIZIONE SERATA IN ITALIANO IL SOGNO DI FAUSTO E IAIO Un film di Daniele (...)
Leggere il seguito
Io, in quanto europea/o, rifiuto che le/i rifugiate/i siano respinte/i in mio nome
giovedì 10 Marzo
di :
©Olivier Jobard/Myop Io, in quanto europea/o, rifiuto che le/i rifugiate/i siano respinte/i in mio nome IL DIRITTO D’ASILO E’ UN DIRITTO Nell’espressione “diritto d’asilo”, ogni parola è importante. Un DIRITTO offre a qualsiasi persona perseguitata per le proprie opinioni o identità, minacciata da violenza, guerra, o miseria, la possibilità di trovare ASILO in un paese diverso dal proprio. Lo scopo di questa petizione è (...)
Leggere il seguito
L’Italia ha torturato alla Diaz. Condanna europea (video e sentenza)
martedì 7 Aprile
di : via Collettivo Bellaciao
5 commenti
"Quanto compiuto dalle forze dell’ ordine italiane nell’irruzione alla Diaz il 21 luglio 2001 "deve essere qualificato come tortura". Lo ha stabilito la Corte europea dei diritti umani che ha condannato l’Italia non solo per quanto fatto ad uno dei manifestanti, ma anche perché non ha una legislazione adeguata a punire il reato di tortura." Il sintetico lancio dell’agenzia Ansa contiene solo l’essenziale, ma si tratta di un fatto politicamente enorme. (...)
Leggere il seguito
Morto Francesco Di Giacomo, voce e anima del Banco (video Full Album)
sabato 22 Febbraio
di : Collettivo Bellaciao
2 commenti
A 67 anni in un incidente stradale alle porte della capitale perde la vita un grande protagonista della scena progressive italiana Un inci­dente stra­dale alle porte di Roma ha cau­sato la morte di Fran­ce­sco Di Gia­como, voce solita dei Banco del Mutuo Soc­corso, sto­rica band romana tra le più rap­pre­sen­ta­tive del rock pro­gres­sive ita­liano. Fon­dato nel 1969, il Banco del Mutuo Soc­corso, insieme alla Pre­miata For­ne­ria Mar­coni, gli Area e a Le Orme, ha por­tato in Ita­lia le (...)
Leggere il seguito
Domani 22 febbraio, ore 16, davanti la lapide che ricorda Valerio Verbano
venerdì 21 Febbraio
di : le compagne e i compagni di Valerio
1 comment
VALERIO VERBANO 22/02/1980-22/02/2011 UCCISO DAI FASCISTI. Il nome di Valerio Verbano, trentaquattro anni dopo il suo assassinio, continua a suscitare emozione. Dire che Valerio vive nelle lotte giorno dopo giorno non è retorica, è davvero così, a Roma e non solo. La storia di Valerio continua essere un’arma in più per cambiare l’esistente, per resistere alla crisi, a partire da un’idea di antifascismo fatto di pratiche sociali e culturali, progetti di autoformazione e (...)
Leggere il seguito
Ucraina. I “martiri dell’Unione Europea”? Sono neonazisti 3 live-stream
venerdì 24 Gennaio
di : Marco Santopadre
E’ davvero singolare l’ipocrisia dell’establishment dell’Unione Europea. Se le grandi famiglie europee del centrodestra e del centrosinistra proprio in queste settimane sono in prima fila nel chiedere ai cittadini del continente di non votare per forze politiche xenofobe o di estrema destra alle prossime e imminenti elezioni europee, allo stesso tempo sono proprio formazioni ultranazionaliste, razziste e a volte apertamente ispirate al fascismo e al nazismo quelle (...)
Leggere il seguito
Hugo Chavez é morto (video live)
mercoledì 6 Marzo
di : Collettivo Bellaciao
5 commenti
Il presidente compagno venezueliano Hugo Chavez é morto dopo una lunga battaglia contro un cancro.
Leggere il seguito
Palestina è FATTO! Il primo passo è stato compiuto
venerdì 30 Novembre
di : Collettivo Bellaciao
Nonostante l’ostruzione del più forte paese imperialista. Anche se esiste un percorso abissale ancora a percorrere, questo riconoscimento timido assomiglia di già a un schiaffo... non ci risparmiamo di questo "piccolo" piacere! Mabrouk (felicitazioni), per questo primo passo!
Leggere il seguito
Cassa di Resistenza per i lavoratori colpiti dal terremoto in Emilia Romagna
giovedì 31 Maggio
di : Collettivo Bellaciao
I compagni e le compagne del PRC dell’Emilia-Romagna hanno organizzato una cassa di resistenza per dare solidarietà attiva alle/ai lavoratrici/lavoratori le cui fabbriche sono state distrutte dal terremoto, nonché alle famiglie dei lavoratori rimasti uccisi dal crollo dei capannoni. Facciamo appello ai Gruppi di Acquisto Popolare ed a tutte le strutture del Partito per attivarsi da subito per raccogliere in particolar modo fondi. I versamenti potranno essere effettuati sul conto (...)
Leggere il seguito
STORIA DEL 1° MAGGIO
martedì 1 Maggio
di : Roberto Ferrario
A Parigi il Collettivo Bellaciao si ritrova come ogni anno nella manifestazione che percorre la città. di Roberto Ferrario Il 1° Maggio nasce come momento di lotta internazionale di tutti i lavoratori, senza barriere geografiche, né tanto meno sociali, per affermare i propri diritti, per raggiungere obiettivi, per migliorare la propria condizione. "Otto ore di lavoro, otto di svago, otto per dormire" fu la parola d’ordine, coniata in Australia nel 1855, e condivisa da gran (...)
Leggere il seguito
25 aprile: la resistenza in Italia
mercoledì 25 Aprile
di : Collettivo Bellaciao
La sfilata della Liberazione a Milano (5 maggio 1945) guidata dal Comando Generale del Corpo Volontari della Libertà. Fu l’atto simbolicamente conclusivo della Resistenza italiana al nazifascismo (in effetti la lotta armata si protrasse in numerose località, specie del Nord-Est, sino ai primi giorni del maggio 1945) e delle insurrezioni popolari che, sostenute dalle formazioni militari di partigiani e patrioti, consentirono la liberazione delle grandi città del Nord Italia prima (...)
Leggere il seguito
DAX NEL CUORE E NELLA LOTTA
venerdì 16 Marzo
di : Milano
16 marzo 2012 Via Brioschi Milano dalle 20.30 letture e interventi in ricordo di Dax e corteo per il Ticinese tutti presenti..... CHI LOTTA NON MUORE MAI......
Leggere il seguito
Parigi: solidarietà con i NoTav (video con Oreste Scalzone)
giovedì 8 Marzo
di : Collectif Bellaciao
Sabato 3 marzo un raduno di una centinaia di persone in faccia al Centro Pompidou in solidarietà con il movimento notav italiano, dopo l’assemblea organizzata in questa occasione una piccola manifestazione si è organizzata fino alla piazza del Chatelet Lunedì, 6 marzo, la sede della RAI di Parigi è stata occupata simbolicamente in protesta contro il modo in cui i grandi mezzi di comunicazione italiani, tra cui la RAI, partecipano alla criminalizzazione del movimento NoTAV, senza dare (...)
Leggere il seguito
Valerio Verbano (Roma, 25 febbraio 1961 – Roma, 22 febbraio 1980) (video)
martedì 21 Febbraio
di : Collettivo Bellaciao
1 comment
MERCOLEDI’ 22 FEBBRAIO ore 16,00 in via MONTE BIANCO 114 UN FIORE PER VALERIO, presidio alla lapide sotto casa di VALERIO. ore 17,00 partenza del corteo... MAI COME QUEST’ANNO TUTTI E TUTTE...
Leggere il seguito
Letteratura e guerra partigiana in Italia a Parigi
martedì 7 Febbraio
di : ANPI PARIGI
Il Collettivo Bellaciao sarà presente... Un ciclo di incontri sulla letteratura della Resistenza presentato da Daniele Gaio presentato da Daniele Gaio 13 e 27 febbraio, 5 marzo 2012, ore 19 alla libreria: "La Libreria" 89 rue du faubourg Poissonnière 75009 Parigi L’Anpi Parigi, sezione Carlo e Nello Rosselli, in collaborazione con La Libreria, vi propone un ciclo di incontri sulla letteratura della Resistenza italiana. Quattro narratori (Italo Calvino, Cesare Pavese, Beppe (...)
Leggere il seguito