Il sito Bellaciao. Colorato, molteplice, dove - per fortuna - il meglio accompagna il peggio, misto, bizzarro, fa pensare a Picabia e ai dadaisti, esplora tutti i registri ed i regimi retorici, divertente e polemico, surrealista: incontro fra un ombrello ed una macchina da cucire su un tavolo da dissezione, testa di Lenin sulla tastiera di un pianoforte Steinway o Bosendorfer... Il Collettivo Bellaciao vi invita a festeggiare la 48.6 milionesima visita del sito Bellaciao
FR
ES
Sabina Guzzanti
a Parigi con Bellaciao
Haidi Giuliani
a Parigi con Bellaciao
Modena City Ramblers
a Parigi con Bellaciao
MANU CHAO
a Parigi con Bellaciao
Senal en Vivo

VIDEO - RADIO
SITI AMICI
con Bellaciao
Bellaciao hosted by
Ribellarsi è giusto, disobbedire è un dovere, bisogna agire !
Version Mobiles   |   Home  |   Chi siamo ?   |   Sottoscrizione  |   Links  |   Contact  |   Ricerca
Sognavamo cavalli selvaggi
giovedì 1 Febbraio
de Luca Visentini via FR
Sono cento racconti brevi o brevissimi che nell’insieme ricostruiscono, in un’unica vicenda, la Milano dal 1968 al 1977 di un ragazzo della nuova sinistra. Un compagno di base, non un dirigente, né un pentito. Non si parla di analisi politiche o dispute ideologiche, ma di amore, amicizie, famiglia, lotte e scontri concreti. Si legge un “clima”, un’umanità. Sono storie anche vere ma che trascendono, con la scrittura, l’autoreferenzialità. (...)
Leggere il seguito - per rispondere...
16 a 2. CHE TRANVATA !

di : viviana
martedì 5 aprile 2005 - 10h07
2 commenti
JPEG - 6.3 Kb

di Viviana Vivarelli

Come direbbe Luttazzi: “Bollito misto con mostarda”

Partito di massa? Piuttosto: partiti in massa.
Avviso di sfratto. Esecutivo. All’esecutivo.

E ora, chi gli rema contro?
La vittoria ha mille padri, ma la sconfitta ne ha uno solo.
Curzio Maltese. “Il compito piu’ difficile di Berlusconi ora e’ guardarsi da se stesso. Gli italiani non credono piu’ in una immagine rifratta in mille televisori”

In programmazione: La notte dei lunghi coltelli.
Tu quoque Feltri, fili mi.

Storace: “E’ stata una ecatombe!”
“Una volta tanto concordo con il ministro La Loggia: Berlusconi non ha perso. Ha straperso.” (Carognix)
“Berlusconi venerdì mattina interverrà alle esequie di papa Wojtyla. Quest’ultimo, da dove si trova gli ha fatto sapere di essere molto spiaciuto di non poter intervenire a quelle del suo governo. “ (Carognix)

Ho sentito che i forzisti andranno al festival delle tarantolate del salentino, il ballo di san Vito ce l’hanno gia’.

Nulla e’ piu’ feroce di una rivolta di cortigiani.

Luttazzi: “Non dite che non vi avevo avvertito, coglioni!”

Cartello stradale: “Sulla faccia di Berlusconi un triangolo, con pezzettini di faccia che rotolano giu’. Attenzione frana!”

Queste elezioni sono un campanello di allarme per la maggioranza? Ma quale campanello? Un campanone. E suona a morte. Insomma hanno perso malgrado la faccia tristissima di Fassino, malgrado le idee tristissime di D’Alema, malgrado Rutelli che dice che di Berlusconi non si butta via tutto, malgaro la mancanza da 5 anni di un programma di centro sinistra, malgrado i pacifisti che buttano bulloni sullo staff... piu’ perso di cosi’.

L’Unione governa in 16 regioni. Il voto travolge Berlusconi. Il Polo finisce a rotoloni. Avanti i prodi e fuori i coglioni.

Il centro sinistra ha vinto. Oltre l’immaginabile. Anche oltre ogni merito. Malgrado l’ottusita’ dirigenziale che non e’ stata poca, l’accanimento a perdere di D’Alema, la dissociazione dal paese, l’abbandono delle piazze, l’ignoranza cronica dell’opinione pubblica, la rissosita’ interna e il vuoto ideologico. Vincere in queste condizioni vuol dire che chi ha perso ha perso proprio.

E’ la politica di Berlusconi che e’ stata bocciata. Qualcuno di loro se ne e’ accorto?

A Liguria, Calabria, Campania, Abruzzo, Marche, Umbria, Toscana, Emilia Romagna si aggiungono Lazio, Piemonte e Puglia. Nel Lazio Marrazzo è al 51,2 per cento, contro il 46,9 di Storace. In Piemonte Bresso al 50,5 Ghigo al 47,5. In Puglia Vendola vola. Per lui il 51,2 per cento. Fitto al 47,9.

Prodi: «Gli italiani ci chiedono di prepararci a governare». Fini: «Abbiamo perso tutti. Governo piu’ debole, ma no a dimissioni». E perche’? Il governo D’Alema pure si dimise. E se non lo avesse fatto lo avrebbero distrutto.

Il centro destra, salvo la Sicilia, e’ stato abbandonato da tutto il sud. Che la disoccupazione imperante, la continua corruzione, l’allenza con mafia e camorra e la devoluzione non abbiano portato bene? Il silenzio e’ totale. Su cosa lo faranno il bilancio? Sul look di Berlusconi? La Lega migliora le sue posizioni, An migliora le sue posizioni. Il vero sconfitto e’ Berlusconi. Esiste una alternativa a Berlusconi? Quando muore la politica e nasce una dittatura, all’infuori di un dittatore non c’e’ niente. Via lui, via tutti. Se Berlusconi piange, Bossi non ride.

Rifondazione resta al 6%. L’Unione aumenta e cio’ dice chiaramente quello che gli elettori urlano da tempo: “Basta con le divisioni!” (Rutelli e Mastella intendano!)

Liguria, Calabria, Campania, Abruzzo, Marche, Umbria, Toscana, Emilia, Lazio, Piemonte, Puglia. A cui c’e’ da aggiungere la Sardegna con Soru e il Friuli-Venezia Giulia con Illy. In Val d’Aosta (regione speciale) aveva vinto l’Unione valdostana che governo col centrosinistra (Nel Molise si vota il 17-18 aprile.) E il Trentino Alto Adige e’ anch’esso piu’ a sinistra che a destra. Dunque al momento al centrodestra vanno solo Sicilia, Lombardia e Veneto. Ma saranno ancora 61 su 61 i seggi siciliani? Io farei un sondaggino.

Tajani dice che Berlusconi si fosse presentato in tutte le regioni...allora si’! Cosa voleva fare? Anche il presidente regionale? E per fortuna che Berlusconi ha impedito a Formigoni di fare una lista propria...! Se andava a dargli man forte, magari abbassava anche i suoi voti! Se domani dovesse rinascere la Balena Bianca (DC2) non sara’ lo sciocco Buttiglione o il confusionario Mastella o l’astuto Follini o il vacuo Rutelli e nemmeno l’alieno Berlusconi a dirigerla, ma proprio Formigoni. Peggio di cosi’.... Come si fa a dire che la colpa e’ delle risse interne di questo momento, quando sono 5 anni che il centrodestra perde sistematicamente nel paese? Comunali, europee, regionali... che altro? E quando i governatori regionali di destra sono sommersi negli scandali, nelle ruberie e nella corruzione..! E per fortuna che conosco persone che, leggendo solo i giornali di Berlusconi, sono arrivate a dire che votavano centrodestra perche’ “e’ piu’ compatto e coeso?!”

Nania non ha mezzi termini: “Se AN, tiene, se la Lega tiene, se la Cdu tiene, e la Cdl perde, e’ chiaro di chi e’ la colpa.” Il nome dell’innominabile aleggia e si tocca le palle.

“Bossi esulta per la splendida vittoria della Lega. Vittoria di Pirlo. “ (carognix.it) ... “Bottiglione piange fitto” (carognix.it) ..... “In Italia non c’è un regime cè un re Silvio Il voto degli italiani lo invita gentilmente... ad abdicare!!!! (Carognix) .... Berlusconi (autentico) :” I veri risultati sono stati i sondaggi, poi gli elettori sono entrati in cabina e si sono sbagliati’ . Ma come si fa a votare uno che parla cosi’? .... Si accusa il civilissimo Tabacci di essere un cattocomunista. Lui va giu’ duro sulle riforme a cui si era opposto e il malgoverno che non aveva digerito. Ma che aspetta uno come Tabacci a uscire da questa coalizione di sciagurati? Nemmeno il premierato dittatoriale di Berlusconi lo ha convinto a scappare?

Ma del deficit dell’economia parla mai nessuno? A forza di elogiare la linea Tremonti si sono dimenticato che la Commissione Europea ci ha detto che non solo hanno bleffato sui conti ma va anche peggio, siamo ultimi in Europa, abbiamo il deficit in crescita, sfondiamo il tetto del 3% e la produzione non aumentera’.

Feltri non riesce nemmeno a parlare da quanto e’ infuriato, dice che lo aveva detto da un anno. Uccello di malaugurio?

Budget Bozzo: “Perdiamo perche’ gli alleati ci impediscono di allargare il Polo!” Hanno provato con gli islamici? Cicchetto: “Queste elezioni sono un fatto locale!” , si’, praticamente italiano. Ma fatti un cicchetto!

Ora occorrono assestamenti: proporrei di far subito fuori Bondi, Schifani, Scaiola, Tremonti, Scelli e Budget Bozzo. Ma che sia stato Scelli a portare sfiga? La faccia del menagramo ce l’ha.

E l’impagabile Ferrara? Che solo pochi giorni fa quando il direttore di ‘Europa’ gli disse che alcune regioni erano quasi perse, ridacchio’ come a una barzelletta? “Ma Ferrara non e’ grasso, e’ pieno di se’” (Luttazzi).

Rai e Mediaset che gia’ avevano snobbato la propaganda per le regionali, prevedendo la sconfitta, non si sono nemmeno degnate di dare la diretta dello spoglio, veramente una tv che fa schifo. Ma se lo pagassero da se’ il canone! Dopo la batosta i commenti del centrodestra in tv sono stati un delirio, si sono litigati unicamente sulle strategie di sommatoria, e hanno attribuito la debacle al fatto di essere scesi in lizza tra loro, di aver perso la Mussolini, di non aver saputo attrarre i radicali o la lista di certo Tonto nel Veneto (!?). Se le strategie sono queste! Visti i dati numerici infimi di Musslini, radicali e Tonto, il delirio era shokkante proprio da insani di mente, non uno che abbia detto: "Gli Italiani sono stufi di non arrivare al 27...l’economia va a rotoli e la precarizzazione li sta uccidendo...stanno dicendo no al programma del governo...facciamo cose che non piacciono...abbiamo deluso tutti". Evidentemente per loro gli italiani sono cosi’ tonti che l’unico motivo per cui vanno a votare e’ uno che si chiama Tonto. Non una parola sui contenuti dei programmi! Inesistenti! Sai alla vecchina che non ce la fa con la pensione e il carovita cosa gliene frega degli schieramenti? Sai al giovane precario che non riesce a sposarsi o a fare un figlio cosa gliene importa di Tonto? Sai all’operaio della FIAT in cassa integrazione per 3 mesi che gliene viene dalla Mussolini? Sono arrivati anche a dire: "Abbiamo fatto poco e dovevamo fare di piu’" Hanno distrutto la Costituzione, che ormai la chiamano ‘Sostituzione’, cosa volevano fare di piu’? Ammazzarci di persona? Si e’ sentita anche la solita frase: "Non siamo riusciti a far capire agli italiani quante cose abbiamo fatto di buono". Gli italiani non sono sordi o tonti, sono stufi.

Comunque non si e’ visto Berlusconi, Fini, Follini. Alla macchia. Berlusconi e’ rintanato tra i cactus. Dice che gli fanno meno male. Ma un premier non avrebbe avere il dovere istituzionale di commentare queste elezioni? Il vigliacco non si e’ visto. La Loggia: "Gli elettori del centro destra si sono confusi". Gia’ si sono confusi tra destra e sinistra. Dichiarazione: “Grande affermazioni alle provinciali!” Erano due. Come scriveva la DC “Grande affermazione a Pioltello!”

Tajani: " Mancano i voti di Berlusconi...Mancano i consensi raccolti dal carisma di Berlusconi. Quindi questo voto non esprime un giudizio sul governo". Il carisma’!? Ma se ogni volta che Berlusconi parla l’audience cala. I voti mancano perche’ Berlusconi si e’ fatto vedere poco sul territorio? Ma se era dappertutto! ma se persino con l’annuncio della morte del papa, non ha fatto ritirare l’orrenda cassetta di due ore da Vespa e ha dato ordine alle altre reti di oscurare la morte del Papa per non abbassarsi l’audience! Ma se persino all’inaugurazione della fiera di Milano ha fatto un comizio che ha offeso a morte l’architetto che ha disertato la presentazione della sua opera! Pensa forse Tajani che l’unico motivo per cui si dovrebbe votare un governo sia il carisma dei nuovi capelli di Berlusconi o le sue battute illuminanti? Ma se ogni volta che Berlusconi scende in campo porta sfiga! Che a Napoli quando passano davanti ai suoi cartelli tirano fuori il corno! Belpietro de Il Giornale difende il suo padrone: “Ora questo capetti non vorranno accusare Berlusconi?” No, e chi altri?

Non c’e’ stato astensionismo. Non c’e’ l’alibi dell’astensione e nemmeno quello della Mussolini, che non arriva al 2%. E’ inutile che dicano che dovevano aprirsi di piu’. A chi? Agli albanesi? E dunque e’ in queste condizioni, avendo contro la maggioranza delle regioni italiane e degli elettori, che si intenderebbe rovesciare 53 articoli della Costituzione e imporre una dittatura? Con questi risultati un governo serio da’ le dimissioni, come fece D’Alema dopo le regionali del 2000, quando Polo e Lega chiesero subito elezioni anticipate e rinnovo delle Camere. E uno che e’ rifiutato dal paese non continua a fare riforme come una macchina schiacciasassi. E non parla di riformare gli strumenti elettorali e abolire anche formalmente la par condicio. Ora gli ci vorrebbe un copo d’ala, ma l’unica che mi viene in mente e’ che se ne voli via.

Nania (AN): “Se fossi Berlusconi, mi comincerei a interrogare” Calderoli (Lega) : “La Lega ha vinto in tutte le regioni!” (Pazzia)

I giornali stranieri titolano: Berlusconi massacrato”, e dicono giustamente che ora Berlusconi dovra’ ripensare la politica interna o il prossimo leader sara’ Romano Prodi.

Dicono che Berlusconi non si e’ fatto vedere perche’ non e’ presentabile: si e’ strappato tutti i capelli. Che peccato! L’unico lavoro che gli era venuto bene!

La vedo male per la Laziomatica di Storace! Per quanto in confronto con i 1500 cassintegrati della FIAT...!

Dicono che ci vendiamo anche le banche... ma, e se ci vendessimo anche Mediaset e Publitalia? In fondo sono fatte sui soldi nostri! Basterebbe chiudere i fidi bancari concessi cosi’ spericolatamente e chiedere indietro i soldi neri, le evasioni fiscali e quello che e’ stato rubato agli Italiani con leggi ad personam. In USA chi frega i soldi pubblici va in galera, noi vorremmo solo riprenderci i soldi nostri come si fa coi beni della mafia. E’ chiedere troppo?

Allora l’Italia e’ comunista, i comunisti mangiano i bambini, forse lo slogan e’ vecchio e non tira. Berlusconi e’ vecchio e non tira. Dicono che in casa se i suoi bambini gli dicono qualcosa, se li mangia.

Potremmo almeno riportare Biagi, Santoro, Luttazzi, Paolo Rossi, la Guzzanti, Grillo, Dario Fo e Massimo Fini in tv? Non potremmo dare a loro una pagina giornaliera di commenti? Come premio elettorale. Per dirla con Luttazzi: “Sono all’avanguardia da cosi’ tanto tempo che la posta gli viene recapitata li’”.

E’ meglio che non le facciano le primarie. Non vorrei che vincesse Montezemolo.

E almeno la piantassero di dire che le lezioni si vincono spostandosi al centro! Quando addirittura non piegandosi al neoliberismo! Qui c’e’ un paese messo a sacco e che e’ a pezzi. Ricostruitelo. Gia’ una volta il paese fu accomodato e portato in Europa, ora vorremmo che l’Italia fosse riportata all’Italia! ... "Qualcuno dei miei censori ha affermato che la satira deve deformare, non informare. In realtà, la satira fa quel cazzo che gli pare". (Daniele Luttazzi) E speriamo che la politica la smetta di pensare e’ che deve deformare o riformare ma che ricominci a ricostruire. ... E dateci un sogno! .... Comunque l’informazione della Rai e’ stata criminale. Come dice Luttazzi: “Quando le cose non le sai, esse smettono di infastidirti. Non senti l’urgenza di cambiarle. E usi il tuo disinteresse come alibi per continuare a non fare nulla. Ci sono ragazzi che fanno file di giorni per non perdersi la prima dell’ultimo episodio del “Signore degli anelli”, ma si scocciano se devono aspettare dieci minuti in fila per votare. Che tu non voglia educare te stesso su quanto ti circonda è di un egoismo ributtante. Specie se si pensa a chi ha pagato con la vita per darti quel diritto” .... Scherzi a parte, mi pare dimostrato che per vincere non paga demonizzare i fantomatici e inesistenti comunisti, ma non paga nemmeno mettere un pugno di ferro sulle televisioni e farne cosa nostra. Non pagano nemmeno i lifting, i capelli posticci, le battute cretine e le barzellette. Quando vai a fare la spesa, di queste cose te ne fotti. .. Carognix: “Ironia della sorte: a Forza ITALIA resta giusto il Lombardo- Veneto austro-ungarico. “ La Lega festeggia, ma per Forza Italia è una mesta serata di galan. (carognix) ... “Berlusconi, non si sta preoccupando della batosta elettorale. Ha cose più serie per la testa. I suoi capelli! Non gli stanno crescendo in modo uniforme in tutte le regioni del cuoio capelluto. Nelle regioni di sinistra gliene sono cresciuti 11 ma in quelle di destra soltanto 2. E quel che peggio, tutti dritti!!!” (carognix) .. ..e per finire: Finalmente con queste elezioni abbiamo visto una Grande Opera.



Rispondere a questo articolo
Stampa l'articolo


Forum del' articolo
 

> 16 a 2. CHE TRANVATA !
5 aprile 2005 - 17h44 - Di 2d6c25180d67dfe845bda77e0ba2cbe3...

16:02 L’Osservatore Romano critica La Loggia

"Una dichiarazione senza stile, gravemente irrispettosa, insensata; e che ferisce il dolore di quanti non per ’distrazione’ ma per amore sono vicini al Papa". E’ durissimo l’Osservatore romano contro il ministro degli Affari regionali Enrico La Loggia, per il commento da questi rilasciato sui risultati elettorali. "Tra il profluvio di commenti e valutazioni più o meno pertinenti, - scrive l’Osservatore romano - un’affermazione in particolare lascia sconcertati: è del ministro per gli Affari Regionali che, tentando di spiegare i motivi della sconfitta del centrodestra, ha detto tra l’altro: "L’elettorato è stato distratto dalla morte del Papa".

Da http://www.repubblica.it



> 16 a 2. CHE TRANVATA !
5 aprile 2005 - 18h54 - Di f2ea980e99e3f9ae8837d3aed27a9bbb...

Beh, se si pensa che Berlusconi ha voluto che la sua cassetta registrata continuasse ad andare in onda bloccando la notizia della morte del papa, anche sulle altre reti per non rovinarsi l’audience....
E poi lo vedremo contrito ai suoi funerali. L’ipocrisia ormai domina sovrana. La contrizione gli verra’ spontanea pensando ai propri fallimenti. Speriamo che il giorno dopo non sia invitato alle nozze di Carlo e Camilla o vedremo la sua rapida voltafaccia. Ve lo ricordate al matrimonio della figlia di Aznar col fracchettino a code, come un pinguino? E quando si vesti’ da Zorro col mantello nero foderato di rosso con gli alamari? E in Sardegna con la camicia bianca aperta e la bandana? Ma com’e’ che dove gli altri riescono a sembrare naturali, lui sembra sempre una maschera da carnevale? Il personaggio e’ grottesco, offende il senso della misura, e’ piu’ simile a un pagliaccio che a un capo di stato. Ma grotteschi erano anche Hitler e Mussolini, Ora che fara’? Un colpo di stato?
viviana





Corruzione e schiavitù moderna : il controverso leader del Qatar in visita in Italia
lunedì 19 - 12h52
di : Valentina Ricci
In rete il numero di maggio del periodico cartaceo Lavoro e Salute
lunedì 21 - 12h19
di : Franco Cilenti
Primo maggio 1925, la Napoli proletaria non si piega ai fascisti.
mercoledì 2 - 21h25
di : Antonio Camuso
Desperados!
domenica 29 - 08h20
di : Antonio Camuso
IN RETE IL NUMERO DI MARZO DEL PERIODICO "LAVORO E SALUTE"
martedì 27 - 13h59
di : franco cilenti
L’Italia della Terra dei Fuochi e l’Abruzzo
giovedì 8 - 08h07
di : Alessio Di Florio (Associazione Antimafie Rita Atria)
Ma ora si diserti senza se e senza ma il branco dei benpensanti
giovedì 8 - 08h06
di : Alessio Di Florio
Nella Mia Ora di LIBERTA (video)
mercoledì 7 - 00h23
di : Fabrizio De André via FR
Citto Maselli e il suo appello al mondo della cultura – oltre 400 adesioni per P
venerdì 2 - 12h20
di : Franco Cilenti
Abbiamo aspettato troppo… Ora ci candidiamo noi!
mercoledì 28 - 19h10
di : Potere al popolo via RF
COLPO DI SCENA: POTERE AL POPOLO! E’ ANCHE UN LIBRO
mercoledì 28 - 19h05
di : Roberto Ferrario
Il documento approvato all’unanimità dalla Direzione Nazionale del Partito della Rifondazione Comunista
martedì 27 - 15h04
di : Franco Cilenti
Milano, 23 Febbraio 1986, l’omicidio di Luca Rossi
venerdì 23 - 14h05
di : Roberto Ferrario
Anni di Piombo: in ‘Sia folgorante la fine’, Valerio Verbano vive
giovedì 22 - 15h39
di : Sciltian Gastaldi via FR
In rete il numero di febbraio del Notiziario nazionale Dire, Fare Rifondazione
giovedì 15 - 10h41
di : Franco Cilenti
OMERTA’
domenica 11 - 12h51
di : FanculoaTuttiVoidiHyperion
propaganda razzista che si lega con omertà e connivenze con mafie e non solo ...
venerdì 9 - 14h36
di : Alessio Di Florio (Associazione Antimafie Rita Atria)
TERRORISMO BIANCO NAZIFASCIO LEGHISTA E MANDANTI
domenica 4 - 19h05
di : Lucio Galluzzi
Sognavamo cavalli selvaggi
giovedì 1 - 14h54
di : Luca Visentini via FR
In rete il numero di gennaio del periodico cartaceo Lavoro e Salute
martedì 30 - 12h37
di : Franco Cilenti
FACEBOOK ITALIA: PERCHE’ PER ME E’ UN DOVERE POLITICO ABBANDONARE IL "SOCIAL"
domenica 14 - 12h00
di : Lucio Galluzzi
I 59 anni della Rivoluzione cubana
martedì 2 - 13h57
di : Lucio Garofalo
REPUBBLICHETTA
martedì 19 - 19h02
di : Lucio Galluzzi
Col suo marchio speciale di speciale disperazione
domenica 26 - 16h59
di : Alessio Di Florio
In rete il numero di novembre del periodico cartaceo Lavoro e Salute
martedì 21 - 10h55
di : Franco Cilenti
È online il nuovo numero del periodico nazionale "dire, fare Rifondazione"
martedì 7 - 11h13
di : Franco Cilenti
Cesare Battisti. Vedrete che finirà con la solita truffa!
venerdì 6 - 14h57
di : Paolo Persichetti
Polizia spagnola spara proiettili di gomma dura contro i manifestanti (Video)
lunedì 2 - 17h49
Catalogna dice sì a indipendenza, 840 feriti in cariche ai seggi (video)
lunedì 2 - 10h23
In rete il numero di settembre del periodico cartaceo Lavoro e Salute
martedì 26 - 08h35
di : Franco Cilenti
MOVIMENTO MARCHESE DEL GRILLO
sabato 23 - 14h39
di : Lucio Galluzzi
Honteux
martedì 19 - 23h36
di : Mario
La pace colombiana benedetta da Francesco sporca del sangue yemenita
lunedì 11 - 23h52
di : pugliantagonista
Mafie, cullarsi nella favola vecchia dell’isola felice e nel silenzio delle cosc
lunedì 11 - 11h26
di : Alessio Di Florio
MAL’ARIA NERA
giovedì 7 - 21h25
di : Lucio Galluzzi
Stupro di Rimini:la conferma, fu stupro etnico
mercoledì 6 - 16h14
di : pugliantagonista
Stupro di Rimini: i molti quesiti irrisolti
lunedì 4 - 22h07
di : pugliantagonista
LETTERA APERTA A FILIPPO FACCI: AIUTATE POVIA, MA A CASA VOSTRA!
sabato 2 - 13h26
di : Lucio Galluzzi
COSCIENZE E VARECHINA
venerdì 1 - 14h57
di : Lucio Galluzzi
Stupro di Rimini :"applicare l.internazionale, crimine contro umanità"
giovedì 31 - 14h10
di : pugliantagonista

home | webmaster



Monitorare l'attività del sito
RSS Bellaciao IT


rss FR / rss EN / rss ES



Bellaciao hosted by DRI

Si tu vis dans l’ombre, tu n’approcheras jamais le soleil. Jacques Mesrine.
Facebook Twitter Google+
DAZIBAO
Sognavamo cavalli selvaggi
giovedì 1 Febbraio
di : Luca Visentini via FR
Sono cento racconti brevi o brevissimi che nell’insieme ricostruiscono, in un’unica vicenda, la Milano dal 1968 al 1977 di un ragazzo della nuova sinistra. Un compagno di base, non un dirigente, né un pentito. Non si parla di analisi politiche o dispute ideologiche, ma di amore, amicizie, famiglia, lotte e scontri concreti. Si legge un “clima”, un’umanità. Sono storie anche vere ma che trascendono, con la scrittura, l’autoreferenzialità. (...)
Leggere il seguito
"Il sogno di Fausto e Iaio" film di Daniele Biacchessi e Giulio Peranzoni alla "Maison D’Italie" a Parigi (trailer)
domenica 8 Gennaio
di : Enrico Persico MUSICA Italiana Paris
CARISSIMI TUTTI CLASSI EDIZIONI PARIGI E MUSICA ITALIANA PARIGI IN COLLABORAZINE CON LA MAISON D’ITALIE VI INVITANO ALLA PROIEZIONE IN ITALIANO DEL FILM DI DANIELE BIACHESSI _vIL SOGNO DI FAUSTO E IAIO ALLA MAISON D’ITALIE _v7 A, boulevard JOURDAN _v75014 PARIS LE VENDREDI’ 20 GENNAIO ALLE 18,30 SEGUIRA’’ DIBATTITO CON DANIELE BIACHESSI E ALESSIIA MAGLIACANE DI CLASSI EDIZIONE SERATA IN ITALIANO IL SOGNO DI FAUSTO E IAIO Un film di Daniele (...)
Leggere il seguito
Io, in quanto europea/o, rifiuto che le/i rifugiate/i siano respinte/i in mio nome
giovedì 10 Marzo
di :
©Olivier Jobard/Myop Io, in quanto europea/o, rifiuto che le/i rifugiate/i siano respinte/i in mio nome IL DIRITTO D’ASILO E’ UN DIRITTO Nell’espressione “diritto d’asilo”, ogni parola è importante. Un DIRITTO offre a qualsiasi persona perseguitata per le proprie opinioni o identità, minacciata da violenza, guerra, o miseria, la possibilità di trovare ASILO in un paese diverso dal proprio. Lo scopo di questa petizione è (...)
Leggere il seguito
L’Italia ha torturato alla Diaz. Condanna europea (video e sentenza)
martedì 7 Aprile
di : via Collettivo Bellaciao
5 commenti
"Quanto compiuto dalle forze dell’ ordine italiane nell’irruzione alla Diaz il 21 luglio 2001 "deve essere qualificato come tortura". Lo ha stabilito la Corte europea dei diritti umani che ha condannato l’Italia non solo per quanto fatto ad uno dei manifestanti, ma anche perché non ha una legislazione adeguata a punire il reato di tortura." Il sintetico lancio dell’agenzia Ansa contiene solo l’essenziale, ma si tratta di un fatto politicamente enorme. (...)
Leggere il seguito
Morto Francesco Di Giacomo, voce e anima del Banco (video Full Album)
sabato 22 Febbraio
di : Collettivo Bellaciao
2 commenti
A 67 anni in un incidente stradale alle porte della capitale perde la vita un grande protagonista della scena progressive italiana Un inci­dente stra­dale alle porte di Roma ha cau­sato la morte di Fran­ce­sco Di Gia­como, voce solita dei Banco del Mutuo Soc­corso, sto­rica band romana tra le più rap­pre­sen­ta­tive del rock pro­gres­sive ita­liano. Fon­dato nel 1969, il Banco del Mutuo Soc­corso, insieme alla Pre­miata For­ne­ria Mar­coni, gli Area e a Le Orme, ha por­tato in Ita­lia le (...)
Leggere il seguito
Domani 22 febbraio, ore 16, davanti la lapide che ricorda Valerio Verbano
venerdì 21 Febbraio
di : le compagne e i compagni di Valerio
1 comment
VALERIO VERBANO 22/02/1980-22/02/2011 UCCISO DAI FASCISTI. Il nome di Valerio Verbano, trentaquattro anni dopo il suo assassinio, continua a suscitare emozione. Dire che Valerio vive nelle lotte giorno dopo giorno non è retorica, è davvero così, a Roma e non solo. La storia di Valerio continua essere un’arma in più per cambiare l’esistente, per resistere alla crisi, a partire da un’idea di antifascismo fatto di pratiche sociali e culturali, progetti di autoformazione e (...)
Leggere il seguito
Ucraina. I “martiri dell’Unione Europea”? Sono neonazisti 3 live-stream
venerdì 24 Gennaio
di : Marco Santopadre
E’ davvero singolare l’ipocrisia dell’establishment dell’Unione Europea. Se le grandi famiglie europee del centrodestra e del centrosinistra proprio in queste settimane sono in prima fila nel chiedere ai cittadini del continente di non votare per forze politiche xenofobe o di estrema destra alle prossime e imminenti elezioni europee, allo stesso tempo sono proprio formazioni ultranazionaliste, razziste e a volte apertamente ispirate al fascismo e al nazismo quelle (...)
Leggere il seguito
Hugo Chavez é morto (video live)
mercoledì 6 Marzo
di : Collettivo Bellaciao
5 commenti
Il presidente compagno venezueliano Hugo Chavez é morto dopo una lunga battaglia contro un cancro.
Leggere il seguito
Palestina è FATTO! Il primo passo è stato compiuto
venerdì 30 Novembre
di : Collettivo Bellaciao
Nonostante l’ostruzione del più forte paese imperialista. Anche se esiste un percorso abissale ancora a percorrere, questo riconoscimento timido assomiglia di già a un schiaffo... non ci risparmiamo di questo "piccolo" piacere! Mabrouk (felicitazioni), per questo primo passo!
Leggere il seguito
Cassa di Resistenza per i lavoratori colpiti dal terremoto in Emilia Romagna
giovedì 31 Maggio
di : Collettivo Bellaciao
I compagni e le compagne del PRC dell’Emilia-Romagna hanno organizzato una cassa di resistenza per dare solidarietà attiva alle/ai lavoratrici/lavoratori le cui fabbriche sono state distrutte dal terremoto, nonché alle famiglie dei lavoratori rimasti uccisi dal crollo dei capannoni. Facciamo appello ai Gruppi di Acquisto Popolare ed a tutte le strutture del Partito per attivarsi da subito per raccogliere in particolar modo fondi. I versamenti potranno essere effettuati sul conto (...)
Leggere il seguito
STORIA DEL 1° MAGGIO
martedì 1 Maggio
di : Roberto Ferrario
A Parigi il Collettivo Bellaciao si ritrova come ogni anno nella manifestazione che percorre la città. di Roberto Ferrario Il 1° Maggio nasce come momento di lotta internazionale di tutti i lavoratori, senza barriere geografiche, né tanto meno sociali, per affermare i propri diritti, per raggiungere obiettivi, per migliorare la propria condizione. "Otto ore di lavoro, otto di svago, otto per dormire" fu la parola d’ordine, coniata in Australia nel 1855, e condivisa da gran (...)
Leggere il seguito
25 aprile: la resistenza in Italia
mercoledì 25 Aprile
di : Collettivo Bellaciao
La sfilata della Liberazione a Milano (5 maggio 1945) guidata dal Comando Generale del Corpo Volontari della Libertà. Fu l’atto simbolicamente conclusivo della Resistenza italiana al nazifascismo (in effetti la lotta armata si protrasse in numerose località, specie del Nord-Est, sino ai primi giorni del maggio 1945) e delle insurrezioni popolari che, sostenute dalle formazioni militari di partigiani e patrioti, consentirono la liberazione delle grandi città del Nord Italia prima (...)
Leggere il seguito
DAX NEL CUORE E NELLA LOTTA
venerdì 16 Marzo
di : Milano
16 marzo 2012 Via Brioschi Milano dalle 20.30 letture e interventi in ricordo di Dax e corteo per il Ticinese tutti presenti..... CHI LOTTA NON MUORE MAI......
Leggere il seguito
Parigi: solidarietà con i NoTav (video con Oreste Scalzone)
giovedì 8 Marzo
di : Collectif Bellaciao
Sabato 3 marzo un raduno di una centinaia di persone in faccia al Centro Pompidou in solidarietà con il movimento notav italiano, dopo l’assemblea organizzata in questa occasione una piccola manifestazione si è organizzata fino alla piazza del Chatelet Lunedì, 6 marzo, la sede della RAI di Parigi è stata occupata simbolicamente in protesta contro il modo in cui i grandi mezzi di comunicazione italiani, tra cui la RAI, partecipano alla criminalizzazione del movimento NoTAV, senza dare (...)
Leggere il seguito
Valerio Verbano (Roma, 25 febbraio 1961 – Roma, 22 febbraio 1980) (video)
martedì 21 Febbraio
di : Collettivo Bellaciao
1 comment
MERCOLEDI’ 22 FEBBRAIO ore 16,00 in via MONTE BIANCO 114 UN FIORE PER VALERIO, presidio alla lapide sotto casa di VALERIO. ore 17,00 partenza del corteo... MAI COME QUEST’ANNO TUTTI E TUTTE...
Leggere il seguito