Il sito Bellaciao. Colorato, molteplice, dove - per fortuna - il meglio accompagna il peggio, misto, bizzarro, fa pensare a Picabia e ai dadaisti, esplora tutti i registri ed i regimi retorici, divertente e polemico, surrealista: incontro fra un ombrello ed una macchina da cucire su un tavolo da dissezione, testa di Lenin sulla tastiera di un pianoforte Steinway o Bosendorfer... Il Collettivo Bellaciao vi invita a festeggiare la 48.6 milionesima visita del sito Bellaciao
FR
ES
Sabina Guzzanti
a Parigi con Bellaciao
Haidi Giuliani
a Parigi con Bellaciao
Modena City Ramblers
a Parigi con Bellaciao
MANU CHAO
a Parigi con Bellaciao
Senal en Vivo

VIDEO - RADIO
SITI AMICI
con Bellaciao
Bellaciao hosted by
Ribellarsi è giusto, disobbedire è un dovere, bisogna agire !
Version Mobiles   |   Home  |   Chi siamo ?   |   Sottoscrizione  |   Links  |   Contact  |   Ricerca
Viviana Vivarelli
LA DITTATURA SULL’INFORMAZIONE
di : viviana vivarelli - 20 novembre 2004
1 comment
di Viviana Vivarelli .....riforma del codice penale militare..... Su proposta del centrodestra il Senato ha appena approvato una «riforma» del codice penale militare che prevede pene gravissime e lunghe detenzioni per i giornalisti che scrivano articoli sulle missioni militari (vedi Nassiriya).... Entrano in vigore anche gli articoli 72 e 73 del codice penale militare italiano che puniscono «l’illecita raccolta, pubblicazione e diffusione di notizie militari»....con una pena (...)
Lire la suite, les commentaires...
KERRY, UE E CORPORATION
di : viviana vivarelli - 31 ottobre 2004
di Viviana Vivarelli L’esito delle elezioni americane non cambiera’ molto le sorti del mondo. Kerry continuera’ la serie di guerre criminali e aggressive, perche’ il popolo americano da molto tempo viene tenuto a freno con la minaccia di un nemico esterno, perche’ questa e’ stata da sempre la politica di governo americano: tenere unito il popolo creando un nemico e dirigendo centro di esso le energie di protesta dei cittadini. Anche in politica questo (...)
Lire la suite, les commentaires...
L’IMPERATORE DEL MONDO (parte 2)
di : Viviana Vivarelli - 7 ottobre 2004
(per leggere la parte 1 clicca qui) A CREDERSI LEONE A VOLTE CI SI SBAGLIA di Viviana Vivarelli Quando ho recriminato su questo povero mondo che e’ costretto, non si sa perche’, ad essere succube del presidente di uno stato che non e’ nemmeno il piu’ grande in assoluto ne’ il migliore, mi si e’ fatto giustamente notare che non e’ esatto nemmeno dire che Bush fu eletto con 300.00 voti in piu’. In realta’ egli prese il potere con (...)
Lire la suite, les commentaires...
L’IMPERATORE DEL MONDO (parte1)
di : viviana - 7 ottobre 2004
1 comment
(per leggere la parte 2 clicca qui) di Viviana Vivarelli Quando c’era ancora Montanelli e curava la posta con i lettori sul Corriere, mi meraviglio’ che avesse scelto di pubblicare la lettera di un tizio che, poco prima delle elezioni americane, scriveva con supponenza. "Ma che me frega a me di chi eleggeranno in America? Tanto io so’ italiano". Stolto! La politica del mondo, la pace e la guerra, dipenderanno dalle scelte del presidente americano e dunque ne (...)
Lire la suite, les commentaires...
BILANCIO IRAK
di : viviana vivarelli - 6 ottobre 2004
Dati di Policy Studies, un think tank progressista americano, che ha pubblicato un rapporto, consultabile sul sito internet di Foreign Policy Focus. Il ritratto è a tinte foschissime. di Viviana Vivarelli 14 mesi di occupazione Irak. Costo enorme per l’Iraq, per gli Stati Uniti e per il mondo intero. Media mensile vittime USA (20 marzo- primo maggio 2003) 482, (2 maggio 2003-28 giugno 2004): 417, ora è di 747. Morti mensili tra i contractors: 7,6 Dal "Trasferimento di (...)
Lire la suite, les commentaires...
Tutto questo e’ inaccettabile!
di : viviana vivarelli - 23 settembre 2004
1 comment
di Viviana Vivarelli Siamo completamente sconvolti delle notizie terrificanti sulle due Simone e preghiamo con tutta l’anima che siano infondate. Siamo vicini a loro ovunque siano e alle loro famiglie, di cui avvertiamo la disperazione e l’abbandono. Lo stomaco ci va a pezzi per il dolore e per l’inerzia orribile del governo, per il cinismo, l’arroganza, la perversa volonta’ di proseguire su una via che portera’ solo altro male, altra disperazione, (...)
Lire la suite, les commentaires...
I media le ONG
di : Viviana vivarelli - 13 settembre 2004
di Viviana Vivarelli Il giornalista Enzo Baldoni prima e le due Simone poi hanno portato alla ribalta la posizione di coloro che sono in Irak non per questione di basso lucro materiale ma per posizioni ideali che ancora esistono, come libera informazione o aiuto ai deboli. Con sgomento e ribrezzo abbiamo assistito alla sarabanda di offese gratuite e infamanti che ai no global e ai volontari sono state rivolte da direttori e giornalisti a destra schierati e da cosiddetti onorevoli. (...)
Lire la suite, les commentaires...
Troppe menzogne per non avere sospetto
di : viviana vivarelli - 8 settembre 2004
Di Viviana Vivarelli In guerra tutto e’ permesso e purtroppo ogni delitto per quanto atroce e orrendo e’ possibile. E anche alla menzogna non c’e’ mai limite. Ricordiamo Hitler che, per attaccare la Polonia, insceno’ la turpe sceneggiata dell’attacco polacco a soldati tedeschi, vestendo dei cadaveri di polacchi con divise tedesche e mettendoli presso il confine. In guerra questi comportamenti di manipolazione della verita’ sono la norma e mi sembra (...)
Lire la suite, les commentaires...
Ma a chi giovano questi rapimenti?
di : viviana vivarelli - 7 settembre 2004
9 commenti
di Viviana Vivarelli Come siamo entrati nel vivo della campagna elettorale statunitense e con l’inizio della convention repubblicana, l’arma dei rapimenti in Irak ha avuto una svolta imprevedibile: non sono stati rapiti più mercenari, ingegneri o autisti al soldo dell’esercito della coalizione ma persone innocue, addirittura amici dell’Irak: due giornalisti di un paese che non fa parte della coalizione e anzi ha tuonato contro questa guerra, un giornalista pacifista (...)
Lire la suite, les commentaires...
Attacchiamo il sistema finanziario
di : Viviana Vivarelli - 5 settembre 2004
1 comment
di Viviana Vivarelli Da ’Sbilanciamoci’, convegno a Parma su una impresa di economia diversa, vorrei riferire la relazione controtendenza di Ann Pettifor, direttrice della New Economics Foundation, che e’ stata la piu’ applaudita anche se la sua tesi ha suscitato molte obiezioni. La NEF è un gruppo indipendente di esperti che lavora su analisi, progetti e soluzioni innovative su economia, ambiente, problemi sociali e qualità della vita. Si occupa di economia (...)
Lire la suite, les commentaires...
La degradazione dei bravi soldati italiani
di : viviana vivarelli - 3 settembre 2004
Di Viviana Vivarelli Italiani brava gente? Dovremmo sempre tenere presente che la guerra e’ una cosa sporca che rende le persone sporche e che, dietro la vile retorica del patriottismo, della bandiera e della patria, c’e’ la volonta’ politica di chi la guerra non la fa e manda con parole auliche i nostri giovani a rischiare la loro vita e a degradare la loro coscienza e tuttavia... Andate a guardare Fahrenheit e vedete come i bravi soldati americani vanno a (...)
Lire la suite, les commentaires...
Sbilanciamoci: tassare le rendite economiche
di : viviana vivarelli - 1 settembre 2004
di Viviana Vivarelli Tra il 3 e il 5 settembre 2004, a Parma, ci sara’ ’Sbilanciamoci’, forum per una economia alternativa, si parlera’ della tassazione delle rendite finanziarie. Sono sempre piu’ chiari i danni prodotti da una Borsa fuori controllo come e’ chiaro che essa non si puo’ piu’ considerare un tabu’ intoccabile. La questione continua a essere ’dimenticata’ dalla destra ma dovrebbe essere fondamentale in un (...)
Lire la suite, les commentaires...
Vandana Shiva: ’Le guerre dell’acqua’
di : viviana vivarelli - 31 agosto 2004
di Viviana Vivarelli Nei vecchi schemi di economia, classica e neoliberista, è definito ‘bene’ tutto ciò che è suscettibile di valutazione economica. Ci si limita a studiare le transazioni dei ‘beni’ economici, la classe di riguardo è quella degli imprenditori, l’oggetto è il mercato, lo scopo il profitto. Negli schemi marxisti si guarda alla lotta delle classi, la classe di riguardo è il proletariato, l’oggetto è il lavoro, lo scopo è la presa di (...)
Lire la suite, les commentaires...
L’arcobaleno vince a New York: la piu’ grande manifestazione di tutti i tempi
di : Viviana Vivarelli - 31 agosto 2004
1 comment
di Viviana Vivarelli Per quanto a New York ci sia un repubblicano contro 5 democratici, i repubblicani hanno deciso di tenere proprio al Madison Square Garden la Convention di 11 giorni dei 13.373 delegati che consacreranno Bush candidato ufficiale per le elezioni di novembre. E’ la prima volta che questo accade. Si vuole sfruttare l’effetto Ground Zero ma la Grande Mela rischia di essere per Bush una mela acerba. Per ora Bush ha deciso di fare una apparizione fugace per il (...)
Lire la suite, les commentaires...
Avventurismo o volontariato?
di : viviana vivarelli - 30 agosto 2004
di Viviana Vivarelli La Croce Rossa è un ente molto importante, conta decine di migliaia di volontari e dispone di grossi capitali. Dal 92 al 2002 Maria Pia Garavaglia ne fu presidente ma Berlusconi decise di liberarsene, creando per la Croce Rossa un nuovo statuto con una serie di norme anti-Garavaglia (la carica di presidente non può essere assunta da ex sottosegretari, ex parlamentari, ex esponenti di partito ecc.). Dopo di lei fu nominato commissario straordinario (...)
Lire la suite, les commentaires...
Enzo Baldoni: c’e’ morto e morto
di : viviana vivarelli - 27 agosto 2004
da Articolo 21 La campagna infamante di Libero contro Enzo Baldoni Non so chi sia Enzo Baldoni, non so se sia più bravo come pubblicitario o come giornalista. So solo tre semplici cose. La prima: è un italiano che è stato rapito da un gruppo terroristico e rischia la pelle; la seconda: collabora con una rispettabilissima organizzazione umanitaria, la Croce Rossa; la terza: pubblica i suoi articoli (belli o brutti che siano) su un settimanale che ha autorevolezza e credibilità ed è (...)
Lire la suite, les commentaires...
Io donna al Cardinale
di : viviana vivarelli - 25 agosto 2004
di Viviana Vivarelli Una delle cose che piu’ mi ha offeso in questi tempi, come donna, come cristiana e come persona, e’ l’ipocrita e lisciosa ’Lettera ai vescovi’ del cardinale Ratzinger, vero prosieguo della Santa Inquisizione e di quella dottrina retriva e dispari della Chiesa del Potere che si esplica oggi proprio negli organi che Ratzinger presiede: Prefetto della Congregazione per la dottrina della fede, presidente della Pontificia commissione biblica e (...)
Lire la suite, les commentaires...
I DS e la politica estera
di : Viviana Vivarelli - 21 agosto 2004
di Viviana Vivarelli I Ds si stanno martoriando sui modi con cui fare il futuro Congresso. Sentiamo parlare di primarie per i dirigenti e di consultazioni con la base per il programma, oppure di torri d’avorio in cui taluni continuerebbero volentieri a conservare un potere messo in crisi ma non in autocritica. Nel nostro maggioritario imperfetto abbiamo da una parte le decisioni totalitarie di uno solo seguite da una massa di cooptati, dall’altra un marasma di piccoli (...)
Lire la suite, les commentaires...
I VESCOVI E LE DONNE
di : viviana vivarelli - 18 agosto 2004
di Viviana Vivarelli Scritto dopo la ‘Lettera dei vescovi alle donne’ e il bell’articolo di Adriano Sofri che è apparso dopo ferragosto 2004 su Repubblica sull’”ostinata resistenza delle istituzioni teologiche all’accesso della donna al potere sacro” Tre miliardi e mezzo di donne, tre miliardi e mezzo di esseri indubbiamente umani, tre miliardi di misteri (come dice Sofri: “Le donne invisibili”), ognuna singolarmente diversa e (...)
Lire la suite, les commentaires...
E’ morto Terzani
di : Viviana Vivarelli - 29 luglio 2004
Di Viviana Vivarelli CARI AMICI, con animo ricolmo di tristezza, vi comunico che pochi minuti fa, ho appreso che Tiziano Terzani e’ morto. Terzani era un grande scrittore, un grande giornalista, un intellettuale di cui avevamo ancora bisogno. Da anni faceva il Freelance, perche’, diceva, e’ il solo modo di andare veramente al cuore delle cose. Non era un giornalista da tavolino, uno di quelli che stanno davanti a un terminale e, mettendo insieme quattro dispacci di (...)
Lire la suite, les commentaires...

0 | 20 | 40 | 60 | 80 | 100 | 120 | 140 | 160 | 180



home | webmaster



Monitorare l'attività del sito
RSS Bellaciao IT


rss FR / rss EN / rss ES



Bellaciao hosted by DRI

Ce que vous faites peut paraître insignifiant, mais il est très important que vous le fassiez. Gandhi
Facebook Twitter Google+
DAZIBAO
Sognavamo cavalli selvaggi
giovedì 1 Febbraio
di : Luca Visentini via FR
Sono cento racconti brevi o brevissimi che nell’insieme ricostruiscono, in un’unica vicenda, la Milano dal 1968 al 1977 di un ragazzo della nuova sinistra. Un compagno di base, non un dirigente, né un pentito. Non si parla di analisi politiche o dispute ideologiche, ma di amore, amicizie, famiglia, lotte e scontri concreti. Si legge un “clima”, un’umanità. Sono storie anche vere ma che trascendono, con la scrittura, l’autoreferenzialità. (...)
Leggere il seguito
"Il sogno di Fausto e Iaio" film di Daniele Biacchessi e Giulio Peranzoni alla "Maison D’Italie" a Parigi (trailer)
domenica 8 Gennaio
di : Enrico Persico MUSICA Italiana Paris
CARISSIMI TUTTI CLASSI EDIZIONI PARIGI E MUSICA ITALIANA PARIGI IN COLLABORAZINE CON LA MAISON D’ITALIE VI INVITANO ALLA PROIEZIONE IN ITALIANO DEL FILM DI DANIELE BIACHESSI _vIL SOGNO DI FAUSTO E IAIO ALLA MAISON D’ITALIE _v7 A, boulevard JOURDAN _v75014 PARIS LE VENDREDI’ 20 GENNAIO ALLE 18,30 SEGUIRA’’ DIBATTITO CON DANIELE BIACHESSI E ALESSIIA MAGLIACANE DI CLASSI EDIZIONE SERATA IN ITALIANO IL SOGNO DI FAUSTO E IAIO Un film di Daniele (...)
Leggere il seguito
Io, in quanto europea/o, rifiuto che le/i rifugiate/i siano respinte/i in mio nome
giovedì 10 Marzo
di :
©Olivier Jobard/Myop Io, in quanto europea/o, rifiuto che le/i rifugiate/i siano respinte/i in mio nome IL DIRITTO D’ASILO E’ UN DIRITTO Nell’espressione “diritto d’asilo”, ogni parola è importante. Un DIRITTO offre a qualsiasi persona perseguitata per le proprie opinioni o identità, minacciata da violenza, guerra, o miseria, la possibilità di trovare ASILO in un paese diverso dal proprio. Lo scopo di questa petizione è (...)
Leggere il seguito
L’Italia ha torturato alla Diaz. Condanna europea (video e sentenza)
martedì 7 Aprile
di : via Collettivo Bellaciao
5 commenti
"Quanto compiuto dalle forze dell’ ordine italiane nell’irruzione alla Diaz il 21 luglio 2001 "deve essere qualificato come tortura". Lo ha stabilito la Corte europea dei diritti umani che ha condannato l’Italia non solo per quanto fatto ad uno dei manifestanti, ma anche perché non ha una legislazione adeguata a punire il reato di tortura." Il sintetico lancio dell’agenzia Ansa contiene solo l’essenziale, ma si tratta di un fatto politicamente enorme. (...)
Leggere il seguito
Morto Francesco Di Giacomo, voce e anima del Banco (video Full Album)
sabato 22 Febbraio
di : Collettivo Bellaciao
2 commenti
A 67 anni in un incidente stradale alle porte della capitale perde la vita un grande protagonista della scena progressive italiana Un inci­dente stra­dale alle porte di Roma ha cau­sato la morte di Fran­ce­sco Di Gia­como, voce solita dei Banco del Mutuo Soc­corso, sto­rica band romana tra le più rap­pre­sen­ta­tive del rock pro­gres­sive ita­liano. Fon­dato nel 1969, il Banco del Mutuo Soc­corso, insieme alla Pre­miata For­ne­ria Mar­coni, gli Area e a Le Orme, ha por­tato in Ita­lia le (...)
Leggere il seguito
Domani 22 febbraio, ore 16, davanti la lapide che ricorda Valerio Verbano
venerdì 21 Febbraio
di : le compagne e i compagni di Valerio
1 comment
VALERIO VERBANO 22/02/1980-22/02/2011 UCCISO DAI FASCISTI. Il nome di Valerio Verbano, trentaquattro anni dopo il suo assassinio, continua a suscitare emozione. Dire che Valerio vive nelle lotte giorno dopo giorno non è retorica, è davvero così, a Roma e non solo. La storia di Valerio continua essere un’arma in più per cambiare l’esistente, per resistere alla crisi, a partire da un’idea di antifascismo fatto di pratiche sociali e culturali, progetti di autoformazione e (...)
Leggere il seguito
Ucraina. I “martiri dell’Unione Europea”? Sono neonazisti 3 live-stream
venerdì 24 Gennaio
di : Marco Santopadre
E’ davvero singolare l’ipocrisia dell’establishment dell’Unione Europea. Se le grandi famiglie europee del centrodestra e del centrosinistra proprio in queste settimane sono in prima fila nel chiedere ai cittadini del continente di non votare per forze politiche xenofobe o di estrema destra alle prossime e imminenti elezioni europee, allo stesso tempo sono proprio formazioni ultranazionaliste, razziste e a volte apertamente ispirate al fascismo e al nazismo quelle (...)
Leggere il seguito
Hugo Chavez é morto (video live)
mercoledì 6 Marzo
di : Collettivo Bellaciao
5 commenti
Il presidente compagno venezueliano Hugo Chavez é morto dopo una lunga battaglia contro un cancro.
Leggere il seguito
Palestina è FATTO! Il primo passo è stato compiuto
venerdì 30 Novembre
di : Collettivo Bellaciao
Nonostante l’ostruzione del più forte paese imperialista. Anche se esiste un percorso abissale ancora a percorrere, questo riconoscimento timido assomiglia di già a un schiaffo... non ci risparmiamo di questo "piccolo" piacere! Mabrouk (felicitazioni), per questo primo passo!
Leggere il seguito
Cassa di Resistenza per i lavoratori colpiti dal terremoto in Emilia Romagna
giovedì 31 Maggio
di : Collettivo Bellaciao
I compagni e le compagne del PRC dell’Emilia-Romagna hanno organizzato una cassa di resistenza per dare solidarietà attiva alle/ai lavoratrici/lavoratori le cui fabbriche sono state distrutte dal terremoto, nonché alle famiglie dei lavoratori rimasti uccisi dal crollo dei capannoni. Facciamo appello ai Gruppi di Acquisto Popolare ed a tutte le strutture del Partito per attivarsi da subito per raccogliere in particolar modo fondi. I versamenti potranno essere effettuati sul conto (...)
Leggere il seguito
STORIA DEL 1° MAGGIO
martedì 1 Maggio
di : Roberto Ferrario
A Parigi il Collettivo Bellaciao si ritrova come ogni anno nella manifestazione che percorre la città. di Roberto Ferrario Il 1° Maggio nasce come momento di lotta internazionale di tutti i lavoratori, senza barriere geografiche, né tanto meno sociali, per affermare i propri diritti, per raggiungere obiettivi, per migliorare la propria condizione. "Otto ore di lavoro, otto di svago, otto per dormire" fu la parola d’ordine, coniata in Australia nel 1855, e condivisa da gran (...)
Leggere il seguito
25 aprile: la resistenza in Italia
mercoledì 25 Aprile
di : Collettivo Bellaciao
La sfilata della Liberazione a Milano (5 maggio 1945) guidata dal Comando Generale del Corpo Volontari della Libertà. Fu l’atto simbolicamente conclusivo della Resistenza italiana al nazifascismo (in effetti la lotta armata si protrasse in numerose località, specie del Nord-Est, sino ai primi giorni del maggio 1945) e delle insurrezioni popolari che, sostenute dalle formazioni militari di partigiani e patrioti, consentirono la liberazione delle grandi città del Nord Italia prima (...)
Leggere il seguito
DAX NEL CUORE E NELLA LOTTA
venerdì 16 Marzo
di : Milano
16 marzo 2012 Via Brioschi Milano dalle 20.30 letture e interventi in ricordo di Dax e corteo per il Ticinese tutti presenti..... CHI LOTTA NON MUORE MAI......
Leggere il seguito
Parigi: solidarietà con i NoTav (video con Oreste Scalzone)
giovedì 8 Marzo
di : Collectif Bellaciao
Sabato 3 marzo un raduno di una centinaia di persone in faccia al Centro Pompidou in solidarietà con il movimento notav italiano, dopo l’assemblea organizzata in questa occasione una piccola manifestazione si è organizzata fino alla piazza del Chatelet Lunedì, 6 marzo, la sede della RAI di Parigi è stata occupata simbolicamente in protesta contro il modo in cui i grandi mezzi di comunicazione italiani, tra cui la RAI, partecipano alla criminalizzazione del movimento NoTAV, senza dare (...)
Leggere il seguito
Valerio Verbano (Roma, 25 febbraio 1961 – Roma, 22 febbraio 1980) (video)
martedì 21 Febbraio
di : Collettivo Bellaciao
1 comment
MERCOLEDI’ 22 FEBBRAIO ore 16,00 in via MONTE BIANCO 114 UN FIORE PER VALERIO, presidio alla lapide sotto casa di VALERIO. ore 17,00 partenza del corteo... MAI COME QUEST’ANNO TUTTI E TUTTE...
Leggere il seguito