Il sito Bellaciao. Colorato, molteplice, dove - per fortuna - il meglio accompagna il peggio, misto, bizzarro, fa pensare a Picabia e ai dadaisti, esplora tutti i registri ed i regimi retorici, divertente e polemico, surrealista: incontro fra un ombrello ed una macchina da cucire su un tavolo da dissezione, testa di Lenin sulla tastiera di un pianoforte Steinway o Bosendorfer... Il Collettivo Bellaciao vi invita a festeggiare la 48.6 milionesima visita del sito Bellaciao
FR
ES
Sabina Guzzanti
a Parigi con Bellaciao
Haidi Giuliani
a Parigi con Bellaciao
Modena City Ramblers
a Parigi con Bellaciao
MANU CHAO
a Parigi con Bellaciao
Senal en Vivo

VIDEO - RADIO
SITI AMICI
con Bellaciao
Bellaciao hosted by
Ribellarsi è giusto, disobbedire è un dovere, bisogna agire !
Version Mobiles   |   Home  |   Chi siamo ?   |   Sottoscrizione  |   Links  |   Contact  |   Ricerca
Viviana Vivarelli
Il 4 giugno Bush sara’ a Roma
di : Viviana Vivarelli - 9 maggio 2004
1 comment
Di Viviana Vivarelli Il 4 giugno 1944 Roma fu liberata dai partigiani. In nove mesi di lotta morirono 1700 partigiani romani, 10.000 furono deportati insieme a 1024 ebrei romani, ma il 4 giugno i nazifascisti lasciarono la capitale e la V° armata americana entro’ nella citta’ liberata. Il 4 giugno Bush verra’ a riscuotere l’ulteriore ringraziamento degli Italiani e questo ringraziamento servira’, 60 anni dopo, a negare qualunque lotta partigiana, qualunque (...)
Lire la suite, les commentaires...
Amianto: Halliburton, Rosso Di 65 Mln Dollari In Trimestre
di : Viviana Vivarelli - 9 maggio 2004
Di Viviana Vivarelli Com’e’ noto per diventare presidente negli Stati uniti occorre essere sovvenzionati da multinazionali, meglio se del petrolio o delle armi, che, di conseguenza faranno guerre per il petrolio. Il vicepresidente americano e’ Dick Cheney. E’ direttor e grosso azionista della Halliburton, gigante della finanza con interessi nel petrolio e nelle costruzioni. Da sempre invischiata negli affari delle guerre del petrolio. E’ questa societa’ (...)
Lire la suite, les commentaires...
Festa della mamma.
di : Viviana Vivarelli - 8 maggio 2004
Di Viviana Vivarelli Che la "Giornata della Madre" non sia una festa commerciale ma una una giornata di solidarieta’, protesta, riflessione, dedicata alle madri che hanno perduto i loro figli nel massacro della guerra. Questo chiedeva Giuia Ward Howe, attivista per i diritti delle donne, che nel 1870 (lo stile e’ ottecentesco, i contenuti no) propose l’istituzione del Giorno della Madre: "Alzatevi, dunque, donne di questo giorno! Si alzino tutte le donne che hanno (...)
Lire la suite, les commentaires...
Ma non finira’ mai?!
di : Viviana Vivarelli - 8 maggio 2004
Di Viviana Vivarelli ... Si parla di bende elastiche sugli occhi, cappucci di plastica nera che soffocano la respirazione, percosse fino alla morte, pugni, calci, schiacciamento del viso a terra con gli stivali, fili elettrici ai genitali e nell’ano, minacce ai familiari, umiliazioni e violenze sessuali, nudita’, imposizione di indumenti femminili, musiche assordanti, eposizione al sole o mantenimento di posizioni contratte per lunghi periodi.. tutto il triste armamentario (...)
Lire la suite, les commentaires...
Tortura e altri effetti collaterali
di : Viviana Vivarelli - 5 maggio 2004
Di Viviana Vivarelli Da Ballaro’: "La marcia verso la guerra puo’ far male all’economia." (George Bush) "I neri americani per studiare entrano nell’esercito e si ritrovano in Irak" (Floris) "Le guerre fanno meno male delle non guerre, vedi il Ruanda" (Luttwak, americanista di destra, e militarista convinto) Piero Buongiorno, direttore di Panorama: "Gli americani volevano punire Falluja per il massacro dei 4 americani. Ma i marines sono incapaci di fare la (...)
Lire la suite, les commentaires...
Mostri
di : Viviana Vivarelli - 4 maggio 2004
Di Viviana Vivarelli Da un articolo di sabato di Bruno Marolo: "Gli americani usano in modo sistematico la tortura per strappare informazioni ai prigionieri. Saddham aveva una famigerata prigione dove infieriva con la tortura sui dissidenti con cani, scosse elettriche sui genitali, abusi sessuali. Gli americani l’hanno occupata e usano le stesse torture di Saddham sui prigionieri iracheni. Parte di questi interrogatori sono dati in appalto a servizi di spionaggio privato con meno (...)
Lire la suite, les commentaires...
Gli ostaggi saranno rilasciati ma solo a pacifisti.Lo scacco politico non potrebbe essere piu’grande
di : Viviana Vivarelli - 30 aprile 2004
2 commenti
Ore 18. Guardo in tv la manifestazione per la liberazione degli ostaggi a Roma, dura un’ora, il cielo e’ bigio, il corteo triste salvo gli slogan scanditi dai Disobbendienti, le cifre incerte, da mille a 10.000. 700 vengono solo dai tre paesi dei rapiti, centinaia i fotoreporter e le televisioni da tutto il mondo. Latitante rainews24 che di solito da’ la diretta. Presente il pacifismo di sempre, Padre Zanotelli, Alex Ciotti, Bertinotti, Agnoletto, Giuliani, qualche (...)
Lire la suite, les commentaires...
Opportunismi pelosi
di : Viviana Vivarelli - 29 aprile 2004
1 comment
di Viviana Vivarelli La maggior parte dei gruppi pacifisti ha deciso di dare il suo assenso alla manifestazione di pace di oggi alle 17 per liberare gli ostaggi. Gino Strada ha detto che non e’ d’accordo con quello che questi tre italiani hanno scelto di fare ma che la loro prigionia attuale "li restituisce al genere umano", cessano cioe’ di essere dei mercenari (persone che speculano sulla guerra accettando di collaborare in stragi per lucro) e tornano a essere (...)
Lire la suite, les commentaires...
I movimenti sono falliti perche’ i partiti non li hanno riconosciuti?
di : Viviana Vivarelli - 27 aprile 2004
di Viviana Vivarelli Leggo su questo sito http://www.inmovimento.it/ una delle accuse piu’ frequenti ai movimenti: hanno fallito perche’ i partiti non li hanno riconosciuti. La querelle che i movimenti siano falliti perche’ non si sono mescolati al Potere e’ vecchia. Per me non ha senso. Ma ha senso per chi vede e capisce solo il Potere. Questa e’ la mia risposta. L’ho messa anche nel blog del sito. Vorrei conoscere la vostra. Non riesco nemmeno a (...)
Lire la suite, les commentaires...
Da una recente intervista del neo presidente spagnolo Zapatero al quotidiano El Mundo
di : Viviana Vivarelli - 25 aprile 2004
di Viviana Vivarelli I promotori della guerra in Iraq sono partiti da un errore iniziale e adesso hanno deviato verso un discorso di poco fondamento. La guerra in Iraq è stata fatta per cercare le armi di distruzione di massa di Saddam. Le armi non sono comparse. Tutti i servizi di intelligence dissero con chiarezza che il regime orribile di Saddam non aveva nessun legame con il terrorismo... ma adesso vogliono parlare ugualmente di terrorismo. Non va bene. Credo che quello che ha (...)
Lire la suite, les commentaires...
Gasparri
di : Viviana Vivarelli - 24 aprile 2004
di Viviana Vivarelli L’Europa ha mosso un pesante atto d’accusa a Berlusconi per la sua morsa sull’informazione: violazione grave del diritto di espressione e del diritto a una informazione pluralista (garantite dalla Costituzione, fondamento di qualsiasi sistema democratico). L’Europa chiede con insistenza che il conflitto di interessi sia risolto. La legge Gasparri sul controllo televisivo da parte di Mediaset e’ in dirittura d’arrivo, manca (...)
Lire la suite, les commentaires...
Tortura legale e altre amenita’
di : Viviana Vivarelli - 24 aprile 2004
di Viviana Vivarelli Ci sono partiti che non possono essere chiamati civili e se sono anche nella maggioranza di governo la cosa deve riguardarci.Di fronte a episodi gravissimi di torture inflitte da corpi di polizia negli interrogatori e nelle carceri (vedi cio’ che avvenne nelle carceri sarde o a Bolzaneto) Amnesty e tutte le associazioni di volontariato laiche e cattoliche hanno chiesto una legge che introduca la tortura come reato, ma la legge e’ stata bocciata grazie (...)
Lire la suite, les commentaires...
Franco Frattini : Quella dell’Iraq è una missione che ha scopo emergenziale e umanitario
di : Viviana Vivarelli - 22 aprile 2004
1 comment
di Viviana Vivarelli La missione militare italiana in Iraq è stata presentata così il 15 aprile 2003 dal nostro ministro degli esteri Franco Frattini. «Quella dell’Iraq è una missione che ha scopo emergenziale e umanitario». E infatti il governo italiano finanzia un ospedale della Croce Rossa a Bagdad e invia ben 27 carabinieri per difenderlo... poi già che c’è invia altri 3000 militari a Nassiriya. Ecco le cifre: l’ospedale a Bagdad costa...21 milioni 554 mila euro. Il (...)
Lire la suite, les commentaires...
La grande truffa
di : Viviana Vivarelli - 20 aprile 2004
di Viviana Vivarelli E gli organismi internazionali? Dobbiamo stare qui, supinamente, ad ascoltare discorsi retorici e truffaldini sulla guerra di liberazione, la patria, la democrazia, la bandiera, gli eroi e la salvezza della liberta’ mentre cio’ che avviene e’ tutt’altro. Un panorama squallido e affaristico di quattrini che aggira ogni legge e convenzione internazionale e in cui tutti i governi sono squallidamente implicati. AL DI FUORI DI OGNI LEGGE !!! (...)
Lire la suite, les commentaires...
Dyncorp
di : Viviana Vivarelli - 20 aprile 2004
di Viviana Vivarelli http://www.macchianera.net/archives... I 4 Italiani rapiti in Irak dipendono dalla Dyncorp (Dts), società assorbita dalla Computer Science Corporation (Csc), 90.000 dipendenti e 11,3 miliardi di dollari di fatturato nel 2002. Le attività comprendono: attività aerospaziali e di difesa, attività assicurative e bancarie, consulenza alle imprese, manutenzione di aerei ed elicotteri militari, conduzione di ricerche oceanografiche con una flotta di navi di proprietà, (...)
Lire la suite, les commentaires...
Terribile sorte essere non governati
di : Viviana Vivarelli - 19 aprile 2004
di Viviana Vivarelli La disinformazione della stampa gioca sull’ignoranza della gente che continua a scambiare guardie del corpo, buttafuori o vigilantes con i mercenari, come se fossero la stessa cosa. Ma non lo sono affatto. I primi tre sono lavori.Fare il paramilitare e’ ILLEGALE ! Illegale vuol dire sporco, vuol dire criminale. Capisci la differenza? Uccidere e’ criminale. E’ un reato. Non si sta parlando di agenzie che sono dentro i termini della legge ma (...)
Lire la suite, les commentaires...
Ipocrisia
di : Viviana Vivarelli - 19 aprile 2004
di Viviana Vivarelli Francamente non vedo nessuna differenza tra chi si mette armato a servizio di una multinazionale che invade un paese e i picciotti che si mettono a servizio della mafia. Sono ambedue a servizio dell’illegalita’. E poi diciamocelo: non e’ mai esistito nessun piano di riordino dell’Irak. C’era solo un piano di invasione e depredazione. Ma quale esportare la democrazia! Importare petrolio, piuttosto! La democrazia era una balla (...)
Lire la suite, les commentaires...
I mercenari sono stati aumentati
di : Viviana Vivarelli - 14 aprile 2004
1 comment
di Viviana Vivarelli Sono adesso 25.000. Fate con me i conti perche’ sono debole in matematica. Prendono quasi 2 milioni di lire al giorno ognuno. In un mese fanno 60 milioni di lire a testa. Moltiplicate per 25.000. Sono 1.500.000 milioni, cioe’ 1.500 miliardi di lire. Ho fatto bene? In un anno farebbero 1.500 X 12 =18.000 miliardi di lire. Quanto Irak si ricostruirebbe con questa cifra? Quanta democrazia si esporterebbe? Sono l’esercito privato delle (...)
Lire la suite, les commentaires...
Mercenari
di : Viviana Vivarelli - 14 aprile 2004
di Viviana Vivarelli Solo l’ipocrisia dei nostri tg puo’ chiamare eufemisticamente l’esercito dei 25.000 mercenari diffusi in Irak ’agenti di sicurezza’. Del resto i reati contro le parole non si fermano qui, visto che un attacco aggressivo a un paese disarmato e’ stato chiamato: ’esportare la democrazia’, le bombe a grappolo: ’bombe intelligenti’, la distruzione indiscriminata: ’colpire in modo chirurgico’, le (...)
Lire la suite, les commentaires...
Irak : Diciamo sempre piu’ chiaramente: la guerra avviene per il controllo dei pozzi di petrolio
di : Viviana Vivarelli - 10 aprile 2004
di Viviana Vivarelli Diciamo sempre piu’ chiaramente: la guerra avviene per il controllo dei pozzi di petrolio a Nassiryia e per i contratti sottoscritti dell’Eni. E’ ’colonialismo : le parole esistono, e adoperiamole. La politica di progressiva rinuncia al petrolio (e il passaggio progressivo a energie alternative), attraverso la riduzione dei consumi, é l’ unica strada possibile in una strategia di lungo percorso. A un anno dalla presunta (...)
Lire la suite, les commentaires...

0 | 20 | 40 | 60 | 80 | 100 | 120 | 140 | 160 | 180



home | webmaster



Monitorare l'attività del sito
RSS Bellaciao IT


rss FR / rss EN / rss ES



Bellaciao hosted by DRI

Il vient une heure où protester ne suffit plus : après la philosophie, il faut l'action. Victor Hugo
Facebook Twitter Google+
DAZIBAO
"Il sogno di Fausto e Iaio" film di Daniele Biacchessi e Giulio Peranzoni alla "Maison D’Italie" a Parigi (trailer)
domenica 8 Gennaio
di : Enrico Persico MUSICA Italiana Paris
CARISSIMI TUTTI CLASSI EDIZIONI PARIGI E MUSICA ITALIANA PARIGI IN COLLABORAZINE CON LA MAISON D’ITALIE VI INVITANO ALLA PROIEZIONE IN ITALIANO DEL FILM DI DANIELE BIACHESSI _vIL SOGNO DI FAUSTO E IAIO ALLA MAISON D’ITALIE _v7 A, boulevard JOURDAN _v75014 PARIS LE VENDREDI’ 20 GENNAIO ALLE 18,30 SEGUIRA’’ DIBATTITO CON DANIELE BIACHESSI E ALESSIIA MAGLIACANE DI CLASSI EDIZIONE SERATA IN ITALIANO IL SOGNO DI FAUSTO E IAIO Un film di Daniele (...)
Leggere il seguito
Io, in quanto europea/o, rifiuto che le/i rifugiate/i siano respinte/i in mio nome
giovedì 10 Marzo
di :
©Olivier Jobard/Myop Io, in quanto europea/o, rifiuto che le/i rifugiate/i siano respinte/i in mio nome IL DIRITTO D’ASILO E’ UN DIRITTO Nell’espressione “diritto d’asilo”, ogni parola è importante. Un DIRITTO offre a qualsiasi persona perseguitata per le proprie opinioni o identità, minacciata da violenza, guerra, o miseria, la possibilità di trovare ASILO in un paese diverso dal proprio. Lo scopo di questa petizione è (...)
Leggere il seguito
L’Italia ha torturato alla Diaz. Condanna europea (video e sentenza)
martedì 7 Aprile
di : via Collettivo Bellaciao
5 commenti
"Quanto compiuto dalle forze dell’ ordine italiane nell’irruzione alla Diaz il 21 luglio 2001 "deve essere qualificato come tortura". Lo ha stabilito la Corte europea dei diritti umani che ha condannato l’Italia non solo per quanto fatto ad uno dei manifestanti, ma anche perché non ha una legislazione adeguata a punire il reato di tortura." Il sintetico lancio dell’agenzia Ansa contiene solo l’essenziale, ma si tratta di un fatto politicamente enorme. (...)
Leggere il seguito
Morto Francesco Di Giacomo, voce e anima del Banco (video Full Album)
sabato 22 Febbraio
di : Collettivo Bellaciao
2 commenti
A 67 anni in un incidente stradale alle porte della capitale perde la vita un grande protagonista della scena progressive italiana Un inci­dente stra­dale alle porte di Roma ha cau­sato la morte di Fran­ce­sco Di Gia­como, voce solita dei Banco del Mutuo Soc­corso, sto­rica band romana tra le più rap­pre­sen­ta­tive del rock pro­gres­sive ita­liano. Fon­dato nel 1969, il Banco del Mutuo Soc­corso, insieme alla Pre­miata For­ne­ria Mar­coni, gli Area e a Le Orme, ha por­tato in Ita­lia le (...)
Leggere il seguito
Domani 22 febbraio, ore 16, davanti la lapide che ricorda Valerio Verbano
venerdì 21 Febbraio
di : le compagne e i compagni di Valerio
1 comment
VALERIO VERBANO 22/02/1980-22/02/2011 UCCISO DAI FASCISTI. Il nome di Valerio Verbano, trentaquattro anni dopo il suo assassinio, continua a suscitare emozione. Dire che Valerio vive nelle lotte giorno dopo giorno non è retorica, è davvero così, a Roma e non solo. La storia di Valerio continua essere un’arma in più per cambiare l’esistente, per resistere alla crisi, a partire da un’idea di antifascismo fatto di pratiche sociali e culturali, progetti di autoformazione e (...)
Leggere il seguito
Ucraina. I “martiri dell’Unione Europea”? Sono neonazisti 3 live-stream
venerdì 24 Gennaio
di : Marco Santopadre
E’ davvero singolare l’ipocrisia dell’establishment dell’Unione Europea. Se le grandi famiglie europee del centrodestra e del centrosinistra proprio in queste settimane sono in prima fila nel chiedere ai cittadini del continente di non votare per forze politiche xenofobe o di estrema destra alle prossime e imminenti elezioni europee, allo stesso tempo sono proprio formazioni ultranazionaliste, razziste e a volte apertamente ispirate al fascismo e al nazismo quelle (...)
Leggere il seguito
Hugo Chavez é morto (video live)
mercoledì 6 Marzo
di : Collettivo Bellaciao
5 commenti
Il presidente compagno venezueliano Hugo Chavez é morto dopo una lunga battaglia contro un cancro.
Leggere il seguito
Palestina è FATTO! Il primo passo è stato compiuto
venerdì 30 Novembre
di : Collettivo Bellaciao
Nonostante l’ostruzione del più forte paese imperialista. Anche se esiste un percorso abissale ancora a percorrere, questo riconoscimento timido assomiglia di già a un schiaffo... non ci risparmiamo di questo "piccolo" piacere! Mabrouk (felicitazioni), per questo primo passo!
Leggere il seguito
Cassa di Resistenza per i lavoratori colpiti dal terremoto in Emilia Romagna
giovedì 31 Maggio
di : Collettivo Bellaciao
I compagni e le compagne del PRC dell’Emilia-Romagna hanno organizzato una cassa di resistenza per dare solidarietà attiva alle/ai lavoratrici/lavoratori le cui fabbriche sono state distrutte dal terremoto, nonché alle famiglie dei lavoratori rimasti uccisi dal crollo dei capannoni. Facciamo appello ai Gruppi di Acquisto Popolare ed a tutte le strutture del Partito per attivarsi da subito per raccogliere in particolar modo fondi. I versamenti potranno essere effettuati sul conto (...)
Leggere il seguito
STORIA DEL 1° MAGGIO
martedì 1 Maggio
di : Roberto Ferrario
A Parigi il Collettivo Bellaciao si ritrova come ogni anno nella manifestazione che percorre la città. di Roberto Ferrario Il 1° Maggio nasce come momento di lotta internazionale di tutti i lavoratori, senza barriere geografiche, né tanto meno sociali, per affermare i propri diritti, per raggiungere obiettivi, per migliorare la propria condizione. "Otto ore di lavoro, otto di svago, otto per dormire" fu la parola d’ordine, coniata in Australia nel 1855, e condivisa da gran (...)
Leggere il seguito
25 aprile: la resistenza in Italia
mercoledì 25 Aprile
di : Collettivo Bellaciao
La sfilata della Liberazione a Milano (5 maggio 1945) guidata dal Comando Generale del Corpo Volontari della Libertà. Fu l’atto simbolicamente conclusivo della Resistenza italiana al nazifascismo (in effetti la lotta armata si protrasse in numerose località, specie del Nord-Est, sino ai primi giorni del maggio 1945) e delle insurrezioni popolari che, sostenute dalle formazioni militari di partigiani e patrioti, consentirono la liberazione delle grandi città del Nord Italia prima (...)
Leggere il seguito
DAX NEL CUORE E NELLA LOTTA
venerdì 16 Marzo
di : Milano
16 marzo 2012 Via Brioschi Milano dalle 20.30 letture e interventi in ricordo di Dax e corteo per il Ticinese tutti presenti..... CHI LOTTA NON MUORE MAI......
Leggere il seguito
Parigi: solidarietà con i NoTav (video con Oreste Scalzone)
giovedì 8 Marzo
di : Collectif Bellaciao
Sabato 3 marzo un raduno di una centinaia di persone in faccia al Centro Pompidou in solidarietà con il movimento notav italiano, dopo l’assemblea organizzata in questa occasione una piccola manifestazione si è organizzata fino alla piazza del Chatelet Lunedì, 6 marzo, la sede della RAI di Parigi è stata occupata simbolicamente in protesta contro il modo in cui i grandi mezzi di comunicazione italiani, tra cui la RAI, partecipano alla criminalizzazione del movimento NoTAV, senza dare (...)
Leggere il seguito
Valerio Verbano (Roma, 25 febbraio 1961 – Roma, 22 febbraio 1980) (video)
martedì 21 Febbraio
di : Collettivo Bellaciao
1 comment
MERCOLEDI’ 22 FEBBRAIO ore 16,00 in via MONTE BIANCO 114 UN FIORE PER VALERIO, presidio alla lapide sotto casa di VALERIO. ore 17,00 partenza del corteo... MAI COME QUEST’ANNO TUTTI E TUTTE...
Leggere il seguito
Letteratura e guerra partigiana in Italia a Parigi
martedì 7 Febbraio
di : ANPI PARIGI
Il Collettivo Bellaciao sarà presente... Un ciclo di incontri sulla letteratura della Resistenza presentato da Daniele Gaio presentato da Daniele Gaio 13 e 27 febbraio, 5 marzo 2012, ore 19 alla libreria: "La Libreria" 89 rue du faubourg Poissonnière 75009 Parigi L’Anpi Parigi, sezione Carlo e Nello Rosselli, in collaborazione con La Libreria, vi propone un ciclo di incontri sulla letteratura della Resistenza italiana. Quattro narratori (Italo Calvino, Cesare Pavese, Beppe (...)
Leggere il seguito