Il sito Bellaciao. Colorato, molteplice, dove - per fortuna - il meglio accompagna il peggio, misto, bizzarro, fa pensare a Picabia e ai dadaisti, esplora tutti i registri ed i regimi retorici, divertente e polemico, surrealista: incontro fra un ombrello ed una macchina da cucire su un tavolo da dissezione, testa di Lenin sulla tastiera di un pianoforte Steinway o Bosendorfer... Il Collettivo Bellaciao vi invita a festeggiare la 48.6 milionesima visita del sito Bellaciao
FR
ES
Sabina Guzzanti
a Parigi con Bellaciao
Haidi Giuliani
a Parigi con Bellaciao
Modena City Ramblers
a Parigi con Bellaciao
MANU CHAO
a Parigi con Bellaciao
Senal en Vivo

VIDEO - RADIO
SITI AMICI
con Bellaciao
Bellaciao hosted by
Ribellarsi è giusto, disobbedire è un dovere, bisogna agire !
Version Mobiles   |   Home  |   Chi siamo ?   |   Sottoscrizione  |   Links  |   Contact  |   Ricerca
Giorgio Trucchi
Disastri naturali...sempre le stesse tragedie, sempre le stesse banalita’
di : Giorgio Trucchi - 18 ottobre 2005
Popoli dimenticati che bucano lo schermo solo morendo... di Giorgio Trucchi Era successo 7 anni fa in Nicaragua con il Mitch e si è ripetuto tante volte un po’ in tutto il mondo. In quei giorni, mentre l’ex Presidente Alemán continuava a ripetere che era solo propaganda politica dell’amministrazioine comunale sandinista per gettare fango sul suo Governo, più di 2 mila persone rimasero seppellite sotto il fango del Volcán Casita e molte altre morirono di stenti in (...)
Lire la suite, les commentaires...
Nicaragua: sandinismo in fermento
di : Giorgio Trucchi - 17 ottobre 2005
Dichiarazioni contrastanti nella Sinistra Sandinista Izquierda Democrática e Radio La Primerisima e in mezzo l’interventismo gringo (Alla fine, traduzione del Manifesto di Radio La Primerísima) di Giorgio Trucchi Il Sandinismo, intendendo con questo termine non solo il partito Fsln ma anche tutte quelle espressioni popolari e persone che in un certo modo si sono staccate dal partito, ma continuano a credere nei valori del movimento fondato da Carlos Fonseca Amador, sta vivendo (...)
Lire la suite, les commentaires...
Nicaragua : approvato il Cafta !
di : Giorgio Trucchi - 15 ottobre 2005
di Giorgio Trucchi La Asamblea Nacional del Nicaragua approva il Trattato di Libero Commercio Stati Uniti-Centroamerica-Repubblica Dominicana (TLC-Cafta) Giornata convulsa. Approvano il Cafta, nominano il nuovo Vicepresidente della Repubblica e Bolaños negozia per più di sette ore con Ortega Che oggi sarebbe stata la giornata decisiva per le sorti del Trattato di libero commercio (Cafta) lo si era capito fin da sabato sera, quando il Segretario nazionale del Frente Sandinista, Daniel (...)
Lire la suite, les commentaires...
Offensiva gringa : "Alemán criminale, Ortega non ha mai creduto alla democrazia"
di : Giorgio Trucchi - 14 ottobre 2005
di Giorgio Trucchi Gli Stati Uniti hanno aperto il fuoco sul Nicaragua e l’hanno fatto nel modo che meglio conoscono. Azioni dirette e intimidatorie, aiuti economici vincolati in modo ricattatorio, disprezzo dell’autonomia e della sovranità di un Paese, linguaggio minaccioso e per nulla diplomatico. L’ormai classico "Con noi o contro di noi" ha prevalso ancora una volta nel discorso del Vice Segretario di Stato, Robert Zoellick, faccia già conosciuta in Nicaragua per (...)
Lire la suite, les commentaires...
Nicaragua, sono partiti : ¡ HASTA PRONTO COMPAÑEROS Y COMPAÑERAS !
di : Giorgio Trucchi - 12 ottobre 2005
Tutti alla grande Marcia del 23 ottobre di Giorgio Trucchi Alla fine sono partiti, sono tornati alle loro case dopo quasi otto mesi di presidio a Managua. Gli autobus messi a disposizione dal Governo sono insolitamente arrivati molto prima del previsto..."Quanta fretta di farli partire" viene da pensare... Saluti, abbracci, qualche lacrima da parte di chi ha condiviso con questa città una lotta esemplare. La Ciudadela del Nemagón si è svuotata ed il campo nei pressi dell’Asamblea (...)
Lire la suite, les commentaires...
Nicaragua : Manifesto di Radio La Primerísima
di : Giorgio Trucchi - 11 ottobre 2005
di Giorgio Trucchi In alcune interviste, dichiarazioni e documenti ufficiali emessi da esponenti del movimento Izquierda Democrática (ID), che fa parte dell’ampio spettro del sandinismo in Nicaragua, si é ufficializzata la partecipazione di questo movimento alla Campagna elettorale dell’ex sindaco di Managua, Herty Lewites, che ha fondato il Movimiento de Rescate del Sandinismo. Tra i membri di Izquierda Democrática che hanno deciso di fare questo passo, è stato segnalato (...)
Lire la suite, les commentaires...
Nicaragua : bananeros in partenza domenica 9 ottobre si e’ svuotata la Ciudadela del Nemagón
di : Giorgio Trucchi - 10 ottobre 2005
di Giorgio Trucchi Sono passati 231 giorni da quando i bananeros e gli altri settori in lotta sono partiti dalla città di Chinandega ed hanno raggiunto Managua dopo dieci giorni di marcia. Sono stati quasi otto mesi di lotta intensa, pacifica, ma determinata ed alla fine hanno ottenuto quello che chiedevano. Hanno più volte dovuto mettere a repentaglio la loro vita. Hanno minacciato di seppellirsi vivi e di immolarsi dandosi fuoco. Hanno iniziato scioperi della fame e della sete ed (...)
Lire la suite, les commentaires...
Nicaragua : Bananeros sfollati dai Corpi speciali della Polizia
di : Giorgio Trucchi - 7 ottobre 2005
Occupata ancora la Procura dei diritti umani (PDDH) di Giorgio Trucchi Solo pochi giorni fa, i bananeros ammalati a causa del Nemagón avevano ottenuto un importante successo nella loro lotta iniziata più di sette mesi fa. La Asamblea Nacional aveva finalmente accolto le loro richieste ed aveva iniziato a compiere gli Accordi firmati con i bananeros il 11 agosto, dopo uno sciopero della fame e della sete e l’occupazione dell’installazione della Croce Rossa nicaraguense. Con (...)
Lire la suite, les commentaires...
Nicaragua, Bananeros: prima vittoria nella Asamblea Nacional
di : Giorgio Trucchi - 30 settembre 2005
di Giorgio Trucchi Ci sono voluti 212 giorni di "testarda" permanenza a Managua e un ultimo sciopero della fame e della sete (lo scorso 11 agosto) per convincere i deputati della Asamblea Nacional a dare le prime risposte ai bananeros ammalati a causa del mortale pesticida Nemagón. Il 20 febbraio, quando sono partiti a piedi da Chinandega ed hanno percorso i 140 chilometri che li separavano dalla capitale Managua, speravano in una permanenza breve. Qualche settimana, forse un mese come (...)
Lire la suite, les commentaires...
Nicaragua : Ministri in fuga
di : Giorgio Trucchi - 29 settembre 2005
di Giorgio Trucchi Il Nicaragua continua a vivere nella confusione istituzionale più totale e con una crisi politica, oltreché economica, per la quale non si intravedono vie d’uscita a breve termine. A un anno di distanza dalle prossime elezioni Presidenziali (novembre 2006), la rottura tra il Potere Esecutivo e gli altri poteri dello Stato si acuisce sempre più. I due principali partiti politici (Frente Sandinista e Partido Liberal Constitucionalista), che di fatto controllano il (...)
Lire la suite, les commentaires...
Un minuto prima (del Cafta) AIDS e Libero Commercio
di : Francisco Javier Sancho Más - 27 settembre 2005
di Francisco Javier Sancho Más Traduzione e foto Giorgio Trucchi Sono arrivato tardi all’appuntamento. Non con il medico, bensì con quella donna seduta su una panca di fianco alla porta chiusa dell’ambulatorio. Il medico mi si avvicina, parlandomi di lei. Non ha ancora notato che è lì vicino e che ci sta aspettando e quando se ne rende conto, abbassa lo sguardo e la voce con un po’ di vergogna. Lei ha la schiena incollata alla parete e la testa alta. Mi guarda con i (...)
Lire la suite, les commentaires...
49 anni fa...l’inizio della fine della dittatura somozista
di : Giorgio Trucchi - 25 settembre 2005
Verso il 50esimo anniversario della morte di Rigoberto López Pérez di Giorgio Trucchi Sono passati 49 anni da quel 21 settembre del 1956, quando il giovane poeta e militante Rigoberto López Pérez prese tra le sue mani il proprio destino e quello del Nicaragua e giustiziò il dittatore Anastasio Somoza García, assassino del General Sandino e primo anello della "Estirpe sangrienta", che venne finalmente sradicata per sempre dal Nicaragua grazie alla Revolución Popular Sandinista il 19 (...)
Lire la suite, les commentaires...
Scontri e CAFTA : Cosa spaventa di questo Trattato di libero commercio?
di : Giorgio Trucchi - 22 settembre 2005
di Giorgio Trucchi Deputati sandinisti discutendo per evitare l’approvazione del Cafta - Bayardo Arce del Fsln Con la ripresa delle sedute parlamentari in Nicaragua, è ripreso anche il conflitto per la ratificazione del Trattato di libero commercio tra Stati Uniti e Centroamerica-Repubblica Dominicana (Cafta). A mettere maggior pressione all’ambiente parlamentare si è aggiunta la recente visita del senatore nordamericano affine al governo Bush, Dan Burton, il quale dopo (...)
Lire la suite, les commentaires...
Una soluzione alla crisi energetica arriva dal Venezuela
di : Giorgio Trucchi - 20 settembre 2005
di Giorgio Trucchi E’ ormai passato più di un anno da quando la crisi energetica ha investito in modo sempre più drammatico il Nicaragua e gran parte del Centroamerica. Il costante aumento della benzina e di tutti i prodotti legati al petrolio ha fatto aumentare i beni di prima necessità, i servizi basici (luce, acqua e telefonia), i trasporti, rendendo la vita impossibile alla maggior parte della popolazione (circa il 72%) che continua a sopravvivere con meno di due dollari al (...)
Lire la suite, les commentaires...
Nicaragua : Grande marcia contro il CAFTA
di : Giorgio Trucchi - 14 settembre 2005
di Giorgio Trucchi I settori popolari e le organizzazioni di tutto il paese legate al Frente Sandinista e riunite nella Coordinadora Social (l’altra faccia della società civile che non si riconosce nella Coordinadora Civíl - vedi articolo "Decreto di Emergenza politica della società civile nicaraguense" su www.itanica.org ), hanno marciato per le strade di Managua chiedendo ai deputati di non ratificare il Trattato di libero commercio tra Stati Uniti e Centroamerica-Repubblica (...)
Lire la suite, les commentaires...
Decreto d’emergenza politica della "societa’ civile nicaraguense"
di : Giorgio Trucchi - 13 settembre 2005
di Giorgio Trucchi Il Nicaragua, come si è detto più volte, sta attraversando uno dei momenti più delicati di questi ultimi quindici anni. Lo scontro frontale tra le istituzioni nicaraguensi, che ad oggi non lascia spazio alla possibilità di poter fare delle previsioni sul futuro anche più prossimo, sembra ormai essersi incanalato in un vicolo cieco dove tutto è possibile. Dopo le risoluzioni della Corte Suprema de Justicia (CSJ), che riconosce come valide le riforme costituzionali (...)
Lire la suite, les commentaires...
Nicaragua : bananeros verso la meta finale
di : Giorgio Trucchi - 1 settembre 2005
di Giorgio Trucchi Sono partiti da Chinandega il 20 febbraio e sono arrivati a Managua il 2 di marzo dopo una marcia di 140 chilometri e con 19 punti da presentare alle istituzioni nicaraguensi. Sono passati sei mesi e mezzo (194 giorni oggi) in cui hanno provato di tutto. Hanno scelto una via non violenta, la più difficile nel Nicaragua d’oggi dove le istituzioni sembrano ascoltare solo chi le mette con le spalle al muro, una via in cui sacrificare le proprie vite, già (...)
Lire la suite, les commentaires...
Nicaragua : aiuti dall’estero e migrazione
di : Giorgio Trucchi - 29 agosto 2005
di Giorgio Trucchi Il Nicaragua conta ormai con più di 5 milioni e mezzo di abitanti, ma quanti realmente vivono nel paese? Secondo lo scrittore Oscar René Vargas, il fenomeno della migrazione ha avuto una crescita accelerata negli ultimi quindici anni (1990-2005) e questo fatto è dovuto in gran parte alle impellenti necessità dei nicaraguensi di migliorare le proprie disastrose condizioni economiche (secondo le statistiche, sono oltre il 72% i nicaraguensi che sono costretti a vivere con (...)
Lire la suite, les commentaires...
Nicaragua: XXV aniversario CNA a Niquinhomo
di : Giorgio Trucchi - 26 agosto 2005
di Giorgio Trucchi Sono già passati 25 anni dalla Cruzada Nacional de Alfabetización (CNA), da quando circa 100 mila persone, la maggior parte studenti e studentesse delle scuole superiori, hanno abbandonato per cinque mesi le loro case e si sono sparse per l’intero Nicaragua con l’obiettivo di insegnare a leggere e scrivere a centinaia di migliaia di nicaraguensi costretti nell’ignoranza dalla feroce dittatura somozista. Era il 23 agosto del 1980 quando l’Ejercito (...)
Lire la suite, les commentaires...

0 | 20



home | webmaster



Monitorare l'attività del sito
RSS Bellaciao IT


rss FR / rss EN / rss ES



Bellaciao hosted by DRI

Devenir adulte, c'est apprendre à vivre dans le doute et à développer, au travers des expériences, sa propre philosophie, sa propre morale. Éviter le "prêt à penser". Hubert Reeves
Facebook Twitter Google+
DAZIBAO
Sognavamo cavalli selvaggi
giovedì 1 Febbraio
di : Luca Visentini via FR
Sono cento racconti brevi o brevissimi che nell’insieme ricostruiscono, in un’unica vicenda, la Milano dal 1968 al 1977 di un ragazzo della nuova sinistra. Un compagno di base, non un dirigente, né un pentito. Non si parla di analisi politiche o dispute ideologiche, ma di amore, amicizie, famiglia, lotte e scontri concreti. Si legge un “clima”, un’umanità. Sono storie anche vere ma che trascendono, con la scrittura, l’autoreferenzialità. (...)
Leggere il seguito
"Il sogno di Fausto e Iaio" film di Daniele Biacchessi e Giulio Peranzoni alla "Maison D’Italie" a Parigi (trailer)
domenica 8 Gennaio
di : Enrico Persico MUSICA Italiana Paris
CARISSIMI TUTTI CLASSI EDIZIONI PARIGI E MUSICA ITALIANA PARIGI IN COLLABORAZINE CON LA MAISON D’ITALIE VI INVITANO ALLA PROIEZIONE IN ITALIANO DEL FILM DI DANIELE BIACHESSI _vIL SOGNO DI FAUSTO E IAIO ALLA MAISON D’ITALIE _v7 A, boulevard JOURDAN _v75014 PARIS LE VENDREDI’ 20 GENNAIO ALLE 18,30 SEGUIRA’’ DIBATTITO CON DANIELE BIACHESSI E ALESSIIA MAGLIACANE DI CLASSI EDIZIONE SERATA IN ITALIANO IL SOGNO DI FAUSTO E IAIO Un film di Daniele (...)
Leggere il seguito
Io, in quanto europea/o, rifiuto che le/i rifugiate/i siano respinte/i in mio nome
giovedì 10 Marzo
di :
©Olivier Jobard/Myop Io, in quanto europea/o, rifiuto che le/i rifugiate/i siano respinte/i in mio nome IL DIRITTO D’ASILO E’ UN DIRITTO Nell’espressione “diritto d’asilo”, ogni parola è importante. Un DIRITTO offre a qualsiasi persona perseguitata per le proprie opinioni o identità, minacciata da violenza, guerra, o miseria, la possibilità di trovare ASILO in un paese diverso dal proprio. Lo scopo di questa petizione è (...)
Leggere il seguito
L’Italia ha torturato alla Diaz. Condanna europea (video e sentenza)
martedì 7 Aprile
di : via Collettivo Bellaciao
5 commenti
"Quanto compiuto dalle forze dell’ ordine italiane nell’irruzione alla Diaz il 21 luglio 2001 "deve essere qualificato come tortura". Lo ha stabilito la Corte europea dei diritti umani che ha condannato l’Italia non solo per quanto fatto ad uno dei manifestanti, ma anche perché non ha una legislazione adeguata a punire il reato di tortura." Il sintetico lancio dell’agenzia Ansa contiene solo l’essenziale, ma si tratta di un fatto politicamente enorme. (...)
Leggere il seguito
Morto Francesco Di Giacomo, voce e anima del Banco (video Full Album)
sabato 22 Febbraio
di : Collettivo Bellaciao
2 commenti
A 67 anni in un incidente stradale alle porte della capitale perde la vita un grande protagonista della scena progressive italiana Un inci­dente stra­dale alle porte di Roma ha cau­sato la morte di Fran­ce­sco Di Gia­como, voce solita dei Banco del Mutuo Soc­corso, sto­rica band romana tra le più rap­pre­sen­ta­tive del rock pro­gres­sive ita­liano. Fon­dato nel 1969, il Banco del Mutuo Soc­corso, insieme alla Pre­miata For­ne­ria Mar­coni, gli Area e a Le Orme, ha por­tato in Ita­lia le (...)
Leggere il seguito
Domani 22 febbraio, ore 16, davanti la lapide che ricorda Valerio Verbano
venerdì 21 Febbraio
di : le compagne e i compagni di Valerio
1 comment
VALERIO VERBANO 22/02/1980-22/02/2011 UCCISO DAI FASCISTI. Il nome di Valerio Verbano, trentaquattro anni dopo il suo assassinio, continua a suscitare emozione. Dire che Valerio vive nelle lotte giorno dopo giorno non è retorica, è davvero così, a Roma e non solo. La storia di Valerio continua essere un’arma in più per cambiare l’esistente, per resistere alla crisi, a partire da un’idea di antifascismo fatto di pratiche sociali e culturali, progetti di autoformazione e (...)
Leggere il seguito
Ucraina. I “martiri dell’Unione Europea”? Sono neonazisti 3 live-stream
venerdì 24 Gennaio
di : Marco Santopadre
E’ davvero singolare l’ipocrisia dell’establishment dell’Unione Europea. Se le grandi famiglie europee del centrodestra e del centrosinistra proprio in queste settimane sono in prima fila nel chiedere ai cittadini del continente di non votare per forze politiche xenofobe o di estrema destra alle prossime e imminenti elezioni europee, allo stesso tempo sono proprio formazioni ultranazionaliste, razziste e a volte apertamente ispirate al fascismo e al nazismo quelle (...)
Leggere il seguito
Hugo Chavez é morto (video live)
mercoledì 6 Marzo
di : Collettivo Bellaciao
5 commenti
Il presidente compagno venezueliano Hugo Chavez é morto dopo una lunga battaglia contro un cancro.
Leggere il seguito
Palestina è FATTO! Il primo passo è stato compiuto
venerdì 30 Novembre
di : Collettivo Bellaciao
Nonostante l’ostruzione del più forte paese imperialista. Anche se esiste un percorso abissale ancora a percorrere, questo riconoscimento timido assomiglia di già a un schiaffo... non ci risparmiamo di questo "piccolo" piacere! Mabrouk (felicitazioni), per questo primo passo!
Leggere il seguito
Cassa di Resistenza per i lavoratori colpiti dal terremoto in Emilia Romagna
giovedì 31 Maggio
di : Collettivo Bellaciao
I compagni e le compagne del PRC dell’Emilia-Romagna hanno organizzato una cassa di resistenza per dare solidarietà attiva alle/ai lavoratrici/lavoratori le cui fabbriche sono state distrutte dal terremoto, nonché alle famiglie dei lavoratori rimasti uccisi dal crollo dei capannoni. Facciamo appello ai Gruppi di Acquisto Popolare ed a tutte le strutture del Partito per attivarsi da subito per raccogliere in particolar modo fondi. I versamenti potranno essere effettuati sul conto (...)
Leggere il seguito
STORIA DEL 1° MAGGIO
martedì 1 Maggio
di : Roberto Ferrario
A Parigi il Collettivo Bellaciao si ritrova come ogni anno nella manifestazione che percorre la città. di Roberto Ferrario Il 1° Maggio nasce come momento di lotta internazionale di tutti i lavoratori, senza barriere geografiche, né tanto meno sociali, per affermare i propri diritti, per raggiungere obiettivi, per migliorare la propria condizione. "Otto ore di lavoro, otto di svago, otto per dormire" fu la parola d’ordine, coniata in Australia nel 1855, e condivisa da gran (...)
Leggere il seguito
25 aprile: la resistenza in Italia
mercoledì 25 Aprile
di : Collettivo Bellaciao
La sfilata della Liberazione a Milano (5 maggio 1945) guidata dal Comando Generale del Corpo Volontari della Libertà. Fu l’atto simbolicamente conclusivo della Resistenza italiana al nazifascismo (in effetti la lotta armata si protrasse in numerose località, specie del Nord-Est, sino ai primi giorni del maggio 1945) e delle insurrezioni popolari che, sostenute dalle formazioni militari di partigiani e patrioti, consentirono la liberazione delle grandi città del Nord Italia prima (...)
Leggere il seguito
DAX NEL CUORE E NELLA LOTTA
venerdì 16 Marzo
di : Milano
16 marzo 2012 Via Brioschi Milano dalle 20.30 letture e interventi in ricordo di Dax e corteo per il Ticinese tutti presenti..... CHI LOTTA NON MUORE MAI......
Leggere il seguito
Parigi: solidarietà con i NoTav (video con Oreste Scalzone)
giovedì 8 Marzo
di : Collectif Bellaciao
Sabato 3 marzo un raduno di una centinaia di persone in faccia al Centro Pompidou in solidarietà con il movimento notav italiano, dopo l’assemblea organizzata in questa occasione una piccola manifestazione si è organizzata fino alla piazza del Chatelet Lunedì, 6 marzo, la sede della RAI di Parigi è stata occupata simbolicamente in protesta contro il modo in cui i grandi mezzi di comunicazione italiani, tra cui la RAI, partecipano alla criminalizzazione del movimento NoTAV, senza dare (...)
Leggere il seguito
Valerio Verbano (Roma, 25 febbraio 1961 – Roma, 22 febbraio 1980) (video)
martedì 21 Febbraio
di : Collettivo Bellaciao
1 comment
MERCOLEDI’ 22 FEBBRAIO ore 16,00 in via MONTE BIANCO 114 UN FIORE PER VALERIO, presidio alla lapide sotto casa di VALERIO. ore 17,00 partenza del corteo... MAI COME QUEST’ANNO TUTTI E TUTTE...
Leggere il seguito