Il sito Bellaciao. Colorato, molteplice, dove - per fortuna - il meglio accompagna il peggio, misto, bizzarro, fa pensare a Picabia e ai dadaisti, esplora tutti i registri ed i regimi retorici, divertente e polemico, surrealista: incontro fra un ombrello ed una macchina da cucire su un tavolo da dissezione, testa di Lenin sulla tastiera di un pianoforte Steinway o Bosendorfer... Il Collettivo Bellaciao vi invita a festeggiare la 48.6 milionesima visita del sito Bellaciao
FR
ES
Sabina Guzzanti
a Parigi con Bellaciao
Haidi Giuliani
a Parigi con Bellaciao
Modena City Ramblers
a Parigi con Bellaciao
MANU CHAO
a Parigi con Bellaciao
Senal en Vivo

VIDEO - RADIO
SITI AMICI
con Bellaciao
Bellaciao hosted by
Ribellarsi è giusto, disobbedire è un dovere, bisogna agire !
Version Mobiles   |   Home  |   Chi siamo ?   |   Sottoscrizione  |   Links  |   Contact  |   Ricerca
Vittorio Agnoletto
SE RIPARTISSIMO DA GENOVA…
di : Vittorio Agnoletto - 10 luglio 2008
di Vittorio Agnoletto Sono passati sette lunghi anni, ma alla fine in un’aula di tribunale un magistrato ha confermato quello che il Genoa social forum e tutto il movimento avevano sempre detto. Alla Diaz quella notte del 21 luglio 2001 vi fu un massacro. Un massacro, null’altro. Non vi fu alcuna sassaiola, alcuna provocazione, nè tanto meno alcuna cospirazione o reato associativo. Forse non sapremo mai il nome di chi ha massacrato nel sonno una ragazza poco più che ventenne e (...)
Lire la suite, les commentaires...
Rapporti Euro-Mediterranei. A che punto è il processo di Barcellona?
di : Vittorio Agnoletto - 20 ottobre 2006
di Vittorio Agnoletto A novembre sarà celebrato l’undicesimo anniversario della partnership avviata a Barcellona nel 1995 tra l’Unione europea e i Paesi della sponda Sud del Mediterraneo: Algeria, Autorità Palestinese, Egitto, Giordania, Israele, Libano, Marocco, Tunisia, Siria, Turchia. Scopo dichiarato del partenariato è promuovere uno spazio euro-mediterraneo di pace e stabilità, fondato sul rispetto dei diritti dell’uomo e della democrazia e sulla creazione di (...)
Lire la suite, les commentaires...
Comunicato stampa di Vittorio Agnoletto sulla morte di Giorgio Langella
di : Vittorio Agnoletto - 28 settembre 2006
2 commenti
"QUANTI MILITARI ITALIANI DOVRANNO ANCORA MORIRE IN AFGHANISTAN ? IL MOVIMENTO ORGANIZZI UNA MOBILITAZIONE NAZIONALE PER IL RITIRO DELLE TRUPPE" di Vittorio Agnoletto * Il movimento pacifista deve riprendere pienamente la propria capacità di azione autonoma e rilanciare una mobilitazione nazionale per il ritiro immediato delle truppe italiane dall’Afghanistan. Aspettare dicembre, quando ci sarà il prossimo voto del Parlamento sul rifinanziamento delle missioni potrebbe essere (...)
Lire la suite, les commentaires...
Vittorio Agnoletto: perche’ ritirarsi dall’Afghanistan
di : Vittorio Agnoletto - 22 settembre 2006
di Vittorio Agnoletto Afghanistan, sarà guerra totale Francesc Vendrell, rappresentante speciale dell’Ue in Afghanistan lo ha detto a chiare lettere: se entro tre mesi il conflitto non si risolverà, le forze occidentali perderanno ogni consenso e diventeranno impopolari. Per questo motivo le truppe italiane vanno ritirate subito, perché a dicembre, quando si voterà nuovamente per il rifinanziamento della missione, potrebbe essere troppo tardi. Una vera e propria guerra totale. È (...)
Lire la suite, les commentaires...
Prodi e l’embargio di armi alla Cina: Agnoletto Sono sbalordito
di : Vittorio Agnoletto - 20 settembre 2006
Comunicato stampa di Vittorio Agnoletto Dopo le dichiarazioni del premier sulla possibilita’ di togliere l’embargo sulle armi verso la Cina Agnoletto: «SONO SBALORDITO: AVEVO CHIESTO A PRODI UN IMPEGNO CONCRETO SUI DIRITTI UMANI, HO RICEVUTO LA RISPOSTA PEGGIORE» Milano, 18 settembre 2006 «Sono totalmente sbalordito, come pacifista e come membro della Commissione Diritti umani del Parlamento europeo, dalle dichiarazioni di Prodi sull’ipotesi di togliere (...)
Lire la suite, les commentaires...
"Verso la Sinistra Europea. Ora o mai più"
di : Vittorio Agnoletto - 14 settembre 2006
1 comment
di Vittorio Agnoletto Con molti di voi ci siamo incontrati in questi anni nel volontariato, nel lavoro associativo, nell’azione sociale e politica fondata oltre che sulla passione anche sulla competenza. Il senso della mia candidatura e delle modalità del mio lavoro al Parlamento Europeo è stato fin dall’inizio il tentativo di tenere insieme queste molteplici radici, cercando di svolgere un lavoro che potesse fornire strumenti utili a chi è attivo nel sociale e nel medesimo (...)
Lire la suite, les commentaires...
AGNOLETTO: QUELLA DI ISRAELE E’ UN’AGGRESSIONE MILITARE
di : Vittorio Agnoletto - 24 luglio 2006
4 commenti
No global chiedono anche ritiro da Afghanistan entro sei mesi Genova "Quella di Israele non è soltanto una ’reazione spropositata’ come qualcuno ha detto. E’ un’aggressione militare contraria a qualsiasi trattato internazionale". È quanto sostiene Vittorio Agnoletto, europarlamentare e leader del Genoa Social Forum, il movimento no global nato nel capoluogo ligure in occasione del G8 del 2001. Agnoletto, che ha partecipato questa mattina ad un incontro di pacifisti (...)
Lire la suite, les commentaires...
Agnoletto replica a Castelli: "LE SENTENZE DOVREBBERO FARE GIUSTIZIA, NON DIS-EDUCARE"
di : Vittorio Agnoletto - 22 luglio 2006
Comunicato stampa di Vittorio Agnoletto Dopo le sentenze per i fatti di corso Buenos Aires, Agnoletto replica a Castelli: «LE SENTENZE DOVREBBERO FARE GIUSTIZIA, NON «DIS-EDUCARE». Milano, 19 luglio 2006 - «Castelli dimentica che sono stati assolti nove imputati, nove persone che si sono fatte quattro mesi di carcere senza aver commesso alcun reato. Mentre personaggi in vista, rei di crimini ben peggiori, tornano a casa dopo pochi giorni. Questo garantismo basato sulle (...)
Lire la suite, les commentaires...
Missione in Afghanistan, io non la voterei
di : Vittorio Agnoletto - 22 giugno 2006
1 comment
di Vittorio Agnoletto Non invidio i pacifisti che ora siedono nel parlamento italiano. Ne conosco le convinzioni profonde e so quali difficili giornate stanno vivendo. Da settimane sono sottoposti ad una forsennata campagna che cerca di accreditare la tesi secondo la quale la sopravvivenza del governo è appesa alla loro disponibilità a dare il via libera alla permanenza dei militari italiani in Afghanistan: altrimenti saranno considerati i responsabili di un salto nel buio. Non li (...)
Lire la suite, les commentaires...
Il popolo saharawi e le contraddizioni dell’Ue
di : Vittorio Agnoletto - 21 giugno 2006
di Vittorio Agnoletto In teoria l’Ue promuove il rispetto dei diritti umani. In pratica, non proprio. L’ultimo esempio riguarda il popolo saharawi. Da una parte il Parlamento europeo ha siglato un accordo di pesca con il Marocco che definisce «acque territoriali marocchine» anche quelle appartenenti al Sahara occidentale; dall’altra ha approvato, all’interno della relazione 2005 sui diritti umani, un emendamento presentato da me e Pedro Guerreiro a nome del GUE/NGL, (...)
Lire la suite, les commentaires...
Vittorio Agnoletto: Domani Prodi può mandare a casa a mani vuote la de Palacio
di : Vittorio Agnoletto - 21 giugno 2006
di Vittorio Agnoletto «L’UE modifica la relazione e lascia ogni scelta al governo italiano. Domani Prodi può mandare a casa a mani vuote la de Palacio» Bruxelles, 20 giugno 2006 - «Prodi può tranquillamente rimandare a casa a mani vuote Loyola de Palacio, quando la incontrerà, domani a Roma. Oggi é definitivamente scomparsa anche la supposta pressione/imposizione dell’Unione Europea. Resteranno male solo quei grandi poteri economici, più o meno trasparenti, che nella Tav (...)
Lire la suite, les commentaires...
Le vittime del G8: "Subito la commissione d’ inchiesta"
di : Vittorio Agnoletto - 15 giugno 2006
Vittorio Agnoletto: «Perché non insediarla il 20 luglio?». E da destra altri attacchi a chi reclama verità e giustizia Le vittime del G8: «Subito la commissione d’ inchiesta» E’una «necessità democratica» la commissione d’inchiesta sul G8 del 2001 proposta al Senato da Gigi Malabarba (Prc) e all’ordine del giorno della commissione Affari costituzionali di Palazzo Madama (relatore l’ex ministro Bianco). Le vittime delle violenze di polizia alla Diaz e a (...)
Lire la suite, les commentaires...
Tav, Agnoletto: "Stupefacente la posizione di Bresso e Illy"
di : Vittorio Agnoletto - 6 giugno 2006
Comunicato stampa di Vittorio Agnoletto Tav, Agnoletto in merito alla lettera di tre presidenti di Regione a Prodi e Di Pietro: «STUPEFACENTE LA POSIZIONE DI BRESSO E ILLY, IN CONTRASTO CON QUANTO AFFERMATO DAL GOVERNO PRODI» Milano, 5 giugno 2006 ­ Vittorio Agnoletto giudica «stupefacente» la lettera inviata dai governatori Mercedes Bresso, Roberto Formigoni e Riccardo Illy al presidente del Consiglio e al ministro delle Infrastrutture. «Anzi, in realtà ­ dichiara il deputato europeo -, (...)
Lire la suite, les commentaires...
Agnoletto: "La Difesa a chi è contro la guerra"
di : Vittorio Agnoletto - 15 maggio 2006
In merito alla possibile nomina di Emma Bonino a ministro della Difesa Agnoletto: «SE ‘IL BUONGIORNO SI VEDE DAL MATTINO’... VIA LE TRUPPE DALL’IRAQ E DALL’AFGHANISTAN E LA DIFESA A CHI È SEMPRE STATO CONTRO LA GUERRA » Milano, 15 maggio 2006 - «La nomina a ministro della Difesa di Emma Bonino, da sempre favorevole, non solo ad ogni spedizione militare italiana oltre confine, ma anche alla guerra in Iraq, sarebbe uno schiaffo a tutto il movimento (...)
Lire la suite, les commentaires...
DAL SOCIAL FORUM EUROPEO DI ATENE, 1
di : Vittorio Agnoletto - 5 maggio 2006
Obiettore di coscienza greco nuovamente condannato alla reclusione per la sua scelta di non prestare servizio militare. Agnoletto annuncia un’interrogazione al Parlamento europeo: ’L’Europa non tolleri una simile violazione dei diritti umani da parte del governo ellenico’ Atene, 4 maggio 2006 - Lazaros Petromelidis, l’obiettore di coscienza greco per il quale si è mobilitata anche Amnesty International, è stato condannato dalla Corte militare di appello di (...)
Lire la suite, les commentaires...
Dossier De Palacio, Agnoletto: "Tentativo disperato della lobby pro Tav"
di : Vittorio Agnoletto - 27 aprile 2006
Tav, Agnoletto dopo la presentazione del dossier De Palacio: "É IL TENTATIVO DISPERATO DI TRUCCARE LE CARTE, NOI RESTIAMO CON I VALSUSINI E CON L’UNIONE EUROPEA" Cernobyl, 26 aprile 2006 - «Il dossier della De Palacio non è più “oggettivo” degli studi in mano ai valsusini, che parlano chiaramente di gravi rischi ambientali e sanitari nel caso si realizzasse l’alta velocità». Da Cernobyl, dove partecipa in queste ore alla manifestazione per i (...)
Lire la suite, les commentaires...
AGNOLETTO: "RIBADISCO LA MIA ASSOLUTA CONTRARIETÀ ALLA TAV"
di : Vittorio Agnoletto - 21 aprile 2006
Milano, venerdì 21 aprile 2006 - «Ribadisco la mia assoluta contrarietà alla Tav in Val Susa ­ dichiara l’europarlamentare Vittorio Agnoletto, raggiunto dalle notizie delle recenti polemiche sull’alta velocità, mentre è in missione con il Parlamento europeo in Cina, per una visita incentrata sui temi dei diritti umani e del commercio estero. Proprio ora, dopo la vittoria del centro sinistra, vanno ribadite con ancor maggiore forza tutte le ragioni ambientali, sanitarie ed (...)
Lire la suite, les commentaires...
Agnoletto: "Ora si rispettino gli accordi: Commissione di inchiesta sul G8"
di : Vittorio Agnoletto - 13 aprile 2006
Genova: L’europarlamentare Vittorio Agnoletto, presente nel capoluogo ligure come Osservatore Internazionale per i processi del G8, ha sottolineato come la Commissione Parlamentare di Inchiesta sui processi del G8 sia stata inserita nel programma dell’Unione. "Ora si puo’ procedere e nei giorni immediatamente successivi alla formazione del governo ci aspettiamo la nomina della commissione di inchiesta come previsto dagli accordi". Obiettivo condiviso anche dal (...)
Lire la suite, les commentaires...
Droghe, Agnoletto: "Con le nuove tabelle un’invasione di cocaina nelle piazze"
di : Vittorio Agnoletto - 6 aprile 2006
Comunicato stampa di Vittorio Agnoletto Droghe, Agnoletto: «CON LE NUOVE TABELLE AVREMO UN’INVASIONE DI COCAINA NELLE PIAZZE. A RISCHIO LA SALUTE DI MIGLIAIA DI GIOVANI» Milano, 4 aprile 2006 - «I narcotrafficanti ringrazieranno il governo per il contributo ai propri affari, mentre aumenterà il rischio per la salute di migliaia di giovani». Questo, secondo Vittorio Agnoletto, europarlamentare della Sinistra unitaria europea, medico, fondatore della Lega italiana per la lotta (...)
Lire la suite, les commentaires...
"La Sinistra europea realizzerà l’unità nella diversità"
di : Vittorio Agnoletto - 30 marzo 2006
Intervista a Vittorio Agnoletto «Il liberismo soft dell’Ulivo allontana anche molti credenti». «La S.E. sarà una soggettività politica a rete dove le sintesi non sono date a priori» Vittorio, mettiamo subito i piedi nel piatto. Bertinotti ha parlato di “socialismo della persona”. Tu sei tra quelli che ha “sdoganato”, a sinistra, questa parola usandola nel titolo del tuo libro “Prima persone”. Non contrappongo la parola “persona” a (...)
Lire la suite, les commentaires...

0 | 20 | 40 | 60 | 80



home | webmaster



Monitorare l'attività del sito
RSS Bellaciao IT


rss FR / rss EN / rss ES



Bellaciao hosted by DRI

A vouloir étouffer les révolutions pacifiques, on rend inévitables les révolutions violentes. John Fitzgerald Kennedy
Facebook Twitter Google+
DAZIBAO
"Il sogno di Fausto e Iaio" film di Daniele Biacchessi e Giulio Peranzoni alla "Maison D’Italie" a Parigi (trailer)
domenica 8 Gennaio
di : Enrico Persico MUSICA Italiana Paris
CARISSIMI TUTTI CLASSI EDIZIONI PARIGI E MUSICA ITALIANA PARIGI IN COLLABORAZINE CON LA MAISON D’ITALIE VI INVITANO ALLA PROIEZIONE IN ITALIANO DEL FILM DI DANIELE BIACHESSI _vIL SOGNO DI FAUSTO E IAIO ALLA MAISON D’ITALIE _v7 A, boulevard JOURDAN _v75014 PARIS LE VENDREDI’ 20 GENNAIO ALLE 18,30 SEGUIRA’’ DIBATTITO CON DANIELE BIACHESSI E ALESSIIA MAGLIACANE DI CLASSI EDIZIONE SERATA IN ITALIANO IL SOGNO DI FAUSTO E IAIO Un film di Daniele (...)
Leggere il seguito
Io, in quanto europea/o, rifiuto che le/i rifugiate/i siano respinte/i in mio nome
giovedì 10 Marzo
di :
©Olivier Jobard/Myop Io, in quanto europea/o, rifiuto che le/i rifugiate/i siano respinte/i in mio nome IL DIRITTO D’ASILO E’ UN DIRITTO Nell’espressione “diritto d’asilo”, ogni parola è importante. Un DIRITTO offre a qualsiasi persona perseguitata per le proprie opinioni o identità, minacciata da violenza, guerra, o miseria, la possibilità di trovare ASILO in un paese diverso dal proprio. Lo scopo di questa petizione è (...)
Leggere il seguito
L’Italia ha torturato alla Diaz. Condanna europea (video e sentenza)
martedì 7 Aprile
di : via Collettivo Bellaciao
5 commenti
"Quanto compiuto dalle forze dell’ ordine italiane nell’irruzione alla Diaz il 21 luglio 2001 "deve essere qualificato come tortura". Lo ha stabilito la Corte europea dei diritti umani che ha condannato l’Italia non solo per quanto fatto ad uno dei manifestanti, ma anche perché non ha una legislazione adeguata a punire il reato di tortura." Il sintetico lancio dell’agenzia Ansa contiene solo l’essenziale, ma si tratta di un fatto politicamente enorme. (...)
Leggere il seguito
Morto Francesco Di Giacomo, voce e anima del Banco (video Full Album)
sabato 22 Febbraio
di : Collettivo Bellaciao
2 commenti
A 67 anni in un incidente stradale alle porte della capitale perde la vita un grande protagonista della scena progressive italiana Un inci­dente stra­dale alle porte di Roma ha cau­sato la morte di Fran­ce­sco Di Gia­como, voce solita dei Banco del Mutuo Soc­corso, sto­rica band romana tra le più rap­pre­sen­ta­tive del rock pro­gres­sive ita­liano. Fon­dato nel 1969, il Banco del Mutuo Soc­corso, insieme alla Pre­miata For­ne­ria Mar­coni, gli Area e a Le Orme, ha por­tato in Ita­lia le (...)
Leggere il seguito
Domani 22 febbraio, ore 16, davanti la lapide che ricorda Valerio Verbano
venerdì 21 Febbraio
di : le compagne e i compagni di Valerio
1 comment
VALERIO VERBANO 22/02/1980-22/02/2011 UCCISO DAI FASCISTI. Il nome di Valerio Verbano, trentaquattro anni dopo il suo assassinio, continua a suscitare emozione. Dire che Valerio vive nelle lotte giorno dopo giorno non è retorica, è davvero così, a Roma e non solo. La storia di Valerio continua essere un’arma in più per cambiare l’esistente, per resistere alla crisi, a partire da un’idea di antifascismo fatto di pratiche sociali e culturali, progetti di autoformazione e (...)
Leggere il seguito
Ucraina. I “martiri dell’Unione Europea”? Sono neonazisti 3 live-stream
venerdì 24 Gennaio
di : Marco Santopadre
E’ davvero singolare l’ipocrisia dell’establishment dell’Unione Europea. Se le grandi famiglie europee del centrodestra e del centrosinistra proprio in queste settimane sono in prima fila nel chiedere ai cittadini del continente di non votare per forze politiche xenofobe o di estrema destra alle prossime e imminenti elezioni europee, allo stesso tempo sono proprio formazioni ultranazionaliste, razziste e a volte apertamente ispirate al fascismo e al nazismo quelle (...)
Leggere il seguito
Hugo Chavez é morto (video live)
mercoledì 6 Marzo
di : Collettivo Bellaciao
5 commenti
Il presidente compagno venezueliano Hugo Chavez é morto dopo una lunga battaglia contro un cancro.
Leggere il seguito
Palestina è FATTO! Il primo passo è stato compiuto
venerdì 30 Novembre
di : Collettivo Bellaciao
Nonostante l’ostruzione del più forte paese imperialista. Anche se esiste un percorso abissale ancora a percorrere, questo riconoscimento timido assomiglia di già a un schiaffo... non ci risparmiamo di questo "piccolo" piacere! Mabrouk (felicitazioni), per questo primo passo!
Leggere il seguito
Cassa di Resistenza per i lavoratori colpiti dal terremoto in Emilia Romagna
giovedì 31 Maggio
di : Collettivo Bellaciao
I compagni e le compagne del PRC dell’Emilia-Romagna hanno organizzato una cassa di resistenza per dare solidarietà attiva alle/ai lavoratrici/lavoratori le cui fabbriche sono state distrutte dal terremoto, nonché alle famiglie dei lavoratori rimasti uccisi dal crollo dei capannoni. Facciamo appello ai Gruppi di Acquisto Popolare ed a tutte le strutture del Partito per attivarsi da subito per raccogliere in particolar modo fondi. I versamenti potranno essere effettuati sul conto (...)
Leggere il seguito
STORIA DEL 1° MAGGIO
martedì 1 Maggio
di : Roberto Ferrario
A Parigi il Collettivo Bellaciao si ritrova come ogni anno nella manifestazione che percorre la città. di Roberto Ferrario Il 1° Maggio nasce come momento di lotta internazionale di tutti i lavoratori, senza barriere geografiche, né tanto meno sociali, per affermare i propri diritti, per raggiungere obiettivi, per migliorare la propria condizione. "Otto ore di lavoro, otto di svago, otto per dormire" fu la parola d’ordine, coniata in Australia nel 1855, e condivisa da gran (...)
Leggere il seguito
25 aprile: la resistenza in Italia
mercoledì 25 Aprile
di : Collettivo Bellaciao
La sfilata della Liberazione a Milano (5 maggio 1945) guidata dal Comando Generale del Corpo Volontari della Libertà. Fu l’atto simbolicamente conclusivo della Resistenza italiana al nazifascismo (in effetti la lotta armata si protrasse in numerose località, specie del Nord-Est, sino ai primi giorni del maggio 1945) e delle insurrezioni popolari che, sostenute dalle formazioni militari di partigiani e patrioti, consentirono la liberazione delle grandi città del Nord Italia prima (...)
Leggere il seguito
DAX NEL CUORE E NELLA LOTTA
venerdì 16 Marzo
di : Milano
16 marzo 2012 Via Brioschi Milano dalle 20.30 letture e interventi in ricordo di Dax e corteo per il Ticinese tutti presenti..... CHI LOTTA NON MUORE MAI......
Leggere il seguito
Parigi: solidarietà con i NoTav (video con Oreste Scalzone)
giovedì 8 Marzo
di : Collectif Bellaciao
Sabato 3 marzo un raduno di una centinaia di persone in faccia al Centro Pompidou in solidarietà con il movimento notav italiano, dopo l’assemblea organizzata in questa occasione una piccola manifestazione si è organizzata fino alla piazza del Chatelet Lunedì, 6 marzo, la sede della RAI di Parigi è stata occupata simbolicamente in protesta contro il modo in cui i grandi mezzi di comunicazione italiani, tra cui la RAI, partecipano alla criminalizzazione del movimento NoTAV, senza dare (...)
Leggere il seguito
Valerio Verbano (Roma, 25 febbraio 1961 – Roma, 22 febbraio 1980) (video)
martedì 21 Febbraio
di : Collettivo Bellaciao
1 comment
MERCOLEDI’ 22 FEBBRAIO ore 16,00 in via MONTE BIANCO 114 UN FIORE PER VALERIO, presidio alla lapide sotto casa di VALERIO. ore 17,00 partenza del corteo... MAI COME QUEST’ANNO TUTTI E TUTTE...
Leggere il seguito
Letteratura e guerra partigiana in Italia a Parigi
martedì 7 Febbraio
di : ANPI PARIGI
Il Collettivo Bellaciao sarà presente... Un ciclo di incontri sulla letteratura della Resistenza presentato da Daniele Gaio presentato da Daniele Gaio 13 e 27 febbraio, 5 marzo 2012, ore 19 alla libreria: "La Libreria" 89 rue du faubourg Poissonnière 75009 Parigi L’Anpi Parigi, sezione Carlo e Nello Rosselli, in collaborazione con La Libreria, vi propone un ciclo di incontri sulla letteratura della Resistenza italiana. Quattro narratori (Italo Calvino, Cesare Pavese, Beppe (...)
Leggere il seguito