Il sito Bellaciao. Colorato, molteplice, dove - per fortuna - il meglio accompagna il peggio, misto, bizzarro, fa pensare a Picabia e ai dadaisti, esplora tutti i registri ed i regimi retorici, divertente e polemico, surrealista: incontro fra un ombrello ed una macchina da cucire su un tavolo da dissezione, testa di Lenin sulla tastiera di un pianoforte Steinway o Bosendorfer... Il Collettivo Bellaciao vi invita a festeggiare la 48.6 milionesima visita del sito Bellaciao
FR
ES
Sabina Guzzanti
a Parigi con Bellaciao
Haidi Giuliani
a Parigi con Bellaciao
Modena City Ramblers
a Parigi con Bellaciao
MANU CHAO
a Parigi con Bellaciao
Senal en Vivo

VIDEO - RADIO
SITI AMICI
con Bellaciao
Bellaciao hosted by
Ribellarsi è giusto, disobbedire è un dovere, bisogna agire !
Version Mobiles   |   Home  |   Chi siamo ?   |   Sottoscrizione  |   Links  |   Contact  |   Ricerca
Musica-Opera
Morto Wilson Pickett, anima del rhytm & blues
di : Red - 20 gennaio 2006
di red Wilson Pickett, il pioniere del soul autore di successi come Mustang Sally e In The Midnight Hour e che negli anni Sessanta approdò a Sanremo in coppia con Fausto Leali e con Lucio Battisti, è morto di infarto in un ospedale nei pressi della sua casa in Virginia. Aveva 64 anni. Pickett era diventato celebre negli anni Sessanta e i suoi due brani più famosi erano stati inclusi dalla rivista Rolling Stone tra le 500 canzoni più famose di tutti i tempi. Negli ultimi tempi aveva avuto (...)
Lire la suite, les commentaires...
Harry Belafonte : "Bush e’ il piu’ grande terrorista del mondo"
di : New York - 10 gennaio 2006
1 comment
Usa: Belafonte, "Bush e’ il piu’ grande terrorista del mondo" NEW YORK (Stati Uniti) - Il cantante Harry Belafonte, 78 anni, ha definito il presidente Usa George W. Bush "il piu’ grande terrorista del mondo". Belafonte ha attaccato Bush a Caracas, in Venezuela, dove si trova insieme ad una delegazione di artisti e intellettuali americani. "Qualunque cosa dica il piu’ grande tiranno del mondo, il piu’ grande terrorista del mondo George W. Bush - ha detto (...)
Lire la suite, les commentaires...
Geldof vende l’anima al diavolo ma non sa far buona musica
di : Luca Mastrantonio - 7 gennaio 2006
di Luca Mastrantonio Assieme a Bob Dylan è stato uno dei clamorosi candidati recenti al Nobel. Ma a differenza di Dylan, omonimo del grande poeta Thomas e cantautore di valore universale, perciò candidato al Nobel per la letteratura, Bob Geldof, che di professione faceva il cantautore ma ora è un promoter economico-musicale, è stato candidato al Nobel per la pace. Da Jan Simonsen, parlamentare norvegese, che considera meritoria del premio la sua opera di sensibilizzazione per la (...)
Lire la suite, les commentaires...
TROIS FOIS RIEN : disco "BLEU BLANC RAGE"
di : Bellaciao Paris - 18 dicembre 2005
Il gruppo TROIS FOIS RIEN (testualmente "tre volte niente", espressione gergale francese traducibile con "niente di che") nasce alla fine del 2004 per dare un quadro rock ai brani di Sirieix (alias Bruno Pochesci, compagno di lunga data del Collettivo BELLACIAO). Dopo qualche concerto sulla scena locale parigina creano l’associazione VECTEURS BIS e pubblicano il loro primo disco "BLEU BLANC RAGE". Tre dei dodici brani che lo compongono sono gratuitamente scaricabili su (...)
Lire la suite, les commentaires...
John Lennon - Sono passati già 25 anni...
di : edoneo - 8 dicembre 2005
John Lennon il mito che non muore L’8 dicembre del 1980, John Lennon, uno dei più celebri personaggi della musica contemporanea che, nelle sue canzoni, aveva sempre predicato e auspicato la pace, veniva ucciso violentemente da uno squilibrato. Icona planetaria, alfiere di un messaggio ispirato alla pace e all’amore tra gli uomini, John Lennon è ancora il protagonista di ondate di ricordi ed emozioni. I fatti. Ore 22:50 dell’8 dicembre 1980. La limousine bianca che (...)
Lire la suite, les commentaires...
La storia dei rapper che da anni in Francia raccontano scontri e tensioni sociali
di : edoneo - 6 novembre 2005
1 comment
Come un ritmo di rivolta La storia dei rapper che da anni in Francia raccontano scontri e tensioni sociali di PAOLO FERRARI La scena più suonata del film L’odio di Mathieu Kassovitz è quella in cui il giovane disc jockey Cut Killer rivolge i giganteschi altoparlanti del suo impianto verso la strada e suona a volume irragionevole un pezzo di Krs-One, nume tutelare del rap statunitense. È il suono lacerante di una sirena, sono i primi secondi di The Sound of Da Police. In quella (...)
Lire la suite, les commentaires...
24.000 baci vi seppelliranno .....
di : Piero Vivarelli - 23 ottobre 2005
2 commenti
ADRIANO STORY di PIERO VIVARELLI Adriano Celentano l’ho scoperto io e, anche se qualche volta lui se ne dimentica o glielo fanno dimenticare (ma poi chiude la prima puntata di Rockpolitik con la nostra 24.000 baci), ne sono davvero orgoglioso. Ci siamo conosciuti verso la metà degli anni `50 al Giro d’Italia della Supercanzone, una specie di Cantagiro ante litteram. Lui già cantava rock con canzoni americane che aveva inciso ma delle quali non aveva venduto neanche un disco. (...)
Lire la suite, les commentaires...
Trentacinque anni fa moriva Janis Joplin, l’anima sofferente del blues
di : edoneo - 6 ottobre 2005
di Gianni Lucini Trentacinque anni fa Janis Joplin lasciava per sempre la scena e volava via sulle ali di un’overdose di vita, più che di eroina, diventando suo malgrado un simbolo emblematico, come Jimi Hendrix, Brian Jones e Jim Morrison, del disagio esistenziale di una generazione. In questi giorni Arcana ha distribuito nella librerie Graffi in paradiso, una sua biografia curata da Alice Echols che ha il pregio di non perdersi nelle coloriture di comodo ma di andare direttamente, (...)
Lire la suite, les commentaires...
Ibrahim Ferrer : a 78 anni esce di scena un’altra leggenda della musica cubana
di : Avana - 8 agosto 2005
Muore Ibrahim Ferrer, l’anima del Buena Vista A 78 anni esce di scena un’altra leggenda della musica cubana. Il garbato e accattivante cantante, diventato famoso in tutto il mondo per il film diretto da Wim Wenders, si è spento nell’ospedale Cimeq dell’Avana Un’altra leggenda della musica cubana esce di scena. La musica perde uno dei suoi tasselli fondamentali: Ibrahim Ferrer, protagonista della fantasmagorica esperienza del "Buena Vista Social Club". Il (...)
Lire la suite, les commentaires...
COME SONO BUONI QUESTI BIANCHI
di : Lucio Garofalo - 11 luglio 2005
di Lucio Garofalo L’operazione mediatica denominata “Live 8” è l’ennesima iniziativa sbandierata come un evento filantropico ed umanitario, con uno scopo liberale quanto pragmatico (almeno stando agli intenti dichiarati ed alle enunciazioni di principio) quale la cancellazione del debito economico che strangola i paesi africani. Al di là della buona fede di Bob Geldof e delle altre rockstar che vi hanno aderito (alcune delle quali hanno partecipato anche per farsi (...)
Lire la suite, les commentaires...
LIVE 8: risposta spettacolare del G8 agli anti-GLOB
di : Salvatore - 6 luglio 2005
3 commenti
CATENA DI SPETTACOLI PER LEGITTIMARE BOTTE DA ORBI CONTRO CHI SI OPPONE IN "ALTRO" MODO di Salvatore La serie di mega-concerti portata a termine in questi giorni, è una iniziativa a largo raggio per legittimare la "opposizione" culturale alla globalizzazione: è sufficiente partecipare agli spettacoli o fruirne passivamente attraverso le tecnologie della comunicazione, quelle più raffinate e seducenti. Il messaggio è evidente: questo è il modo intelligente,moderno e "nice" per "criticare" (...)
Lire la suite, les commentaires...
Jovanotti : "Io, Bono e Geldof al G8 di Genova quando incontrammo Prodi..."
di : GIOVANNI GAGLIARDI - 5 luglio 2005
Jovanotti rivela il perchè della sua mancata partecipazione di allora "Una scena pazzesca, i black block devastavano tutto e la polizia guardava" "Dovevamo suonare su un Tir durante il corteo ma cambiammo idea" di GIOVANNI GAGLIARDI ROMA - Essere ricevuti alle 4 del mattino dal presidente della commissione europea Romano Prodi non è cosa da tutti, ma se vi chiamate Jovanotti, Bono e Geldof e siete nella zona rossa del G8 di Genova, allora tutto può accadere. Lorenzo Cherubini è in (...)
Lire la suite, les commentaires...
Sbandata 2005
di : Giancarlo Pacchioni - 17 maggio 2005
di: Giancarlo Pacchioni Quest’anno anche a Genzano di Roma, io ci sarò, spero anche voi! Titubanda e Ass.cult.Casblab presentano SBANDATA 2005 III° Festival delle Bande di Strada: Venerdi’ 20 maggio, Csoa Ex-Snia Viscosa Roma, quartiere San Lorenzo sabato 21 maggio 2005 Genzano di Roma Domenica 22 Maggio con il patrocinio della Provincia di Roma, del Municipio Roma III e del comune di Genzano di Roma. Una festa di strada gratuita e aperta a tutti. La animeranno bande (...)
Lire la suite, les commentaires...
IL BILANCIO
di : Jean Ferrat - 6 maggio 2005
1 comment
A proposito delle parole di Georges Marchais sul "bilancio globalmente positivo" del "socialismo reale" (1980) IL BILANCIO Di Jean Ferrat tradotto dal francese da karl&rosa Quanti rospi giù per la strozza Da Praga a Budapest da Sofia a Mosca Stalinisti zelanti le studiavano tutte Per farvi firmare le confessioni più brutte Avevate combattuto i fascisti criminali Alla macchia e nelle brigate internazionali La vostra gioventù era la storia del mondo Vi chiamavate Kostov Slansky o (...)
Lire la suite, les commentaires...
Restero’ in piedi e non avro’ paura
di : athena noctua - 28 aprile 2005
6 commenti
(nota di Bellaciao. Lola, che conosciamo bene, sara’ in concerto di sostegno domani con il suo gruppo LEVA per i "senza" che da piu’ di 40 giorni fanno lo sciopero della fame qui a Parigi, per piu’ di informazione clicca qui) di Lafon, Lola Note di Copertina Tra raduni no global e raid Black Block, il racconto violento e struggente di una vita contro. La prima volta era stata per caso. Il volantino diceva la data e l’ora della manifestazione e lei ci era andata. (...)
Lire la suite, les commentaires...
INTERROGAZIONE parlamentare PER MANU CHAO
di : Loredana Morandi - 28 febbraio 2005
di Loredana Morandi Ecco per tutti voi un piccolo scoop artistico, suggeritomi dalla amica Stella Cappellini della Rete Artisti di Bologna, oggi di grandissima attualità anche e soprattutto dopo la puntata di Punto e a capo di ieri sera sul G8 e lo scandalo della pubblicazione televisiva in prima serata, di documenti concernenti fatti in indagine, che riguardano anche parlamentari in violazione dell’articolo 68 della Costituzione e della legge più in generale. Accade nel giornalismo, (...)
Lire la suite, les commentaires...
Modena City Ramblers : la Palestina per Giuliana
di : Christian Elia - 26 febbraio 2005
di Christian Elia “Questa è una canzone dei ribelli italiani”, dice al microfono Cisco dei Modena City Ramblers prima di suonare Bella Ciao, e dal lato destro del palco tutti i cooperanti italiani in Palestina non si tengono più e corrono sotto il palcoscenico tenendo uno striscione dal messaggio inequivocabile: libertà per le voci contro le guerre, scritto in inglese su un pezzo di stoffa rossa. Dedicato a Giuliana Sgrena e Florence Aubenas. Questo è stato sicuramente il (...)
Lire la suite, les commentaires...
Manu Chao : " Dopo Genova 2001, in Italia mi perseguitano"
di : KEN PARKER - 7 febbraio 2005
Su "Le Monde" duro atto d’accusa dell’ex leader dei Mano Negra "Contro di me polizia, allarmismo e diffamazione" Manu Chao: "Dopo il G8 in Italia mi perseguitano" ROMA - "Dopo il G8 in Italia, contro di me, tutti i colpi sono permessi". Manu Chao, l’ ex leader di Mano Negra, figura di spicco del movimento no global, si racconta in una intervista a Le Monde 2. E confessa di sentirsi nel mirino quando deve suonare nel nostro Paese. "In Italia - dice il musicista - bisogna (...)
Lire la suite, les commentaires...
I Modena City Ramblers per il diritto al dissenso
di : Cosenza - 7 dicembre 2004
Cosenza, 6 dicembre 04. Alcuni tra i principali gruppi della scena musicale rock italiana hanno risposto positivamente all’appello del movimento Noglobal, in solidarietà ai 13 imputati del processo che si sta svolgendo nella corte d’assise di Cosenza per i reati di “associazione sovversiva e cospirazione politica”. Nonostante gli avvocati abbiano scelto di prestare la propria opera gratuitamente, il procedimento si preannuncia lungo ed oneroso. Le spese vive (...)
Lire la suite, les commentaires...
Manu Chao : La Siberia che mi è stata narrata
di : Francesca Graneri - 17 novembre 2004
1 comment
Intervista a Manu Chao di Bellaciao di Francesca Graneri Manu Chao riappare come un folletto nelle librerie francesi, con Sibérie m’était contée (La Siberia che mi è stata narrata), un disco allegato a un libro di disegni di Wozniak, artista polacco trapiantato a Parigi. Il 23 settembre c’era stata un’anteprima nelle edicole: un piccolo album di disegni di Wozniak con testi poetici e sei canzoni di Manu in mini-CD. I 35mila esemplari erano stati venduti immediatamente (...)
Lire la suite, les commentaires...

0 | 20 | 40



home | webmaster



Monitorare l'attività del sito
RSS Bellaciao IT


rss FR / rss EN / rss ES



Bellaciao hosted by DRI

Jamais on ne corrompt le peuple, mais souvent on le trompe. Jean-Jacques Rousseau
Facebook Twitter Google+
DAZIBAO
Sognavamo cavalli selvaggi
giovedì 1 Febbraio
di : Luca Visentini via FR
Sono cento racconti brevi o brevissimi che nell’insieme ricostruiscono, in un’unica vicenda, la Milano dal 1968 al 1977 di un ragazzo della nuova sinistra. Un compagno di base, non un dirigente, né un pentito. Non si parla di analisi politiche o dispute ideologiche, ma di amore, amicizie, famiglia, lotte e scontri concreti. Si legge un “clima”, un’umanità. Sono storie anche vere ma che trascendono, con la scrittura, l’autoreferenzialità. (...)
Leggere il seguito
"Il sogno di Fausto e Iaio" film di Daniele Biacchessi e Giulio Peranzoni alla "Maison D’Italie" a Parigi (trailer)
domenica 8 Gennaio
di : Enrico Persico MUSICA Italiana Paris
CARISSIMI TUTTI CLASSI EDIZIONI PARIGI E MUSICA ITALIANA PARIGI IN COLLABORAZINE CON LA MAISON D’ITALIE VI INVITANO ALLA PROIEZIONE IN ITALIANO DEL FILM DI DANIELE BIACHESSI _vIL SOGNO DI FAUSTO E IAIO ALLA MAISON D’ITALIE _v7 A, boulevard JOURDAN _v75014 PARIS LE VENDREDI’ 20 GENNAIO ALLE 18,30 SEGUIRA’’ DIBATTITO CON DANIELE BIACHESSI E ALESSIIA MAGLIACANE DI CLASSI EDIZIONE SERATA IN ITALIANO IL SOGNO DI FAUSTO E IAIO Un film di Daniele (...)
Leggere il seguito
Io, in quanto europea/o, rifiuto che le/i rifugiate/i siano respinte/i in mio nome
giovedì 10 Marzo
di :
©Olivier Jobard/Myop Io, in quanto europea/o, rifiuto che le/i rifugiate/i siano respinte/i in mio nome IL DIRITTO D’ASILO E’ UN DIRITTO Nell’espressione “diritto d’asilo”, ogni parola è importante. Un DIRITTO offre a qualsiasi persona perseguitata per le proprie opinioni o identità, minacciata da violenza, guerra, o miseria, la possibilità di trovare ASILO in un paese diverso dal proprio. Lo scopo di questa petizione è (...)
Leggere il seguito
L’Italia ha torturato alla Diaz. Condanna europea (video e sentenza)
martedì 7 Aprile
di : via Collettivo Bellaciao
5 commenti
"Quanto compiuto dalle forze dell’ ordine italiane nell’irruzione alla Diaz il 21 luglio 2001 "deve essere qualificato come tortura". Lo ha stabilito la Corte europea dei diritti umani che ha condannato l’Italia non solo per quanto fatto ad uno dei manifestanti, ma anche perché non ha una legislazione adeguata a punire il reato di tortura." Il sintetico lancio dell’agenzia Ansa contiene solo l’essenziale, ma si tratta di un fatto politicamente enorme. (...)
Leggere il seguito
Morto Francesco Di Giacomo, voce e anima del Banco (video Full Album)
sabato 22 Febbraio
di : Collettivo Bellaciao
2 commenti
A 67 anni in un incidente stradale alle porte della capitale perde la vita un grande protagonista della scena progressive italiana Un inci­dente stra­dale alle porte di Roma ha cau­sato la morte di Fran­ce­sco Di Gia­como, voce solita dei Banco del Mutuo Soc­corso, sto­rica band romana tra le più rap­pre­sen­ta­tive del rock pro­gres­sive ita­liano. Fon­dato nel 1969, il Banco del Mutuo Soc­corso, insieme alla Pre­miata For­ne­ria Mar­coni, gli Area e a Le Orme, ha por­tato in Ita­lia le (...)
Leggere il seguito
Domani 22 febbraio, ore 16, davanti la lapide che ricorda Valerio Verbano
venerdì 21 Febbraio
di : le compagne e i compagni di Valerio
1 comment
VALERIO VERBANO 22/02/1980-22/02/2011 UCCISO DAI FASCISTI. Il nome di Valerio Verbano, trentaquattro anni dopo il suo assassinio, continua a suscitare emozione. Dire che Valerio vive nelle lotte giorno dopo giorno non è retorica, è davvero così, a Roma e non solo. La storia di Valerio continua essere un’arma in più per cambiare l’esistente, per resistere alla crisi, a partire da un’idea di antifascismo fatto di pratiche sociali e culturali, progetti di autoformazione e (...)
Leggere il seguito
Ucraina. I “martiri dell’Unione Europea”? Sono neonazisti 3 live-stream
venerdì 24 Gennaio
di : Marco Santopadre
E’ davvero singolare l’ipocrisia dell’establishment dell’Unione Europea. Se le grandi famiglie europee del centrodestra e del centrosinistra proprio in queste settimane sono in prima fila nel chiedere ai cittadini del continente di non votare per forze politiche xenofobe o di estrema destra alle prossime e imminenti elezioni europee, allo stesso tempo sono proprio formazioni ultranazionaliste, razziste e a volte apertamente ispirate al fascismo e al nazismo quelle (...)
Leggere il seguito
Hugo Chavez é morto (video live)
mercoledì 6 Marzo
di : Collettivo Bellaciao
5 commenti
Il presidente compagno venezueliano Hugo Chavez é morto dopo una lunga battaglia contro un cancro.
Leggere il seguito
Palestina è FATTO! Il primo passo è stato compiuto
venerdì 30 Novembre
di : Collettivo Bellaciao
Nonostante l’ostruzione del più forte paese imperialista. Anche se esiste un percorso abissale ancora a percorrere, questo riconoscimento timido assomiglia di già a un schiaffo... non ci risparmiamo di questo "piccolo" piacere! Mabrouk (felicitazioni), per questo primo passo!
Leggere il seguito
Cassa di Resistenza per i lavoratori colpiti dal terremoto in Emilia Romagna
giovedì 31 Maggio
di : Collettivo Bellaciao
I compagni e le compagne del PRC dell’Emilia-Romagna hanno organizzato una cassa di resistenza per dare solidarietà attiva alle/ai lavoratrici/lavoratori le cui fabbriche sono state distrutte dal terremoto, nonché alle famiglie dei lavoratori rimasti uccisi dal crollo dei capannoni. Facciamo appello ai Gruppi di Acquisto Popolare ed a tutte le strutture del Partito per attivarsi da subito per raccogliere in particolar modo fondi. I versamenti potranno essere effettuati sul conto (...)
Leggere il seguito
STORIA DEL 1° MAGGIO
martedì 1 Maggio
di : Roberto Ferrario
A Parigi il Collettivo Bellaciao si ritrova come ogni anno nella manifestazione che percorre la città. di Roberto Ferrario Il 1° Maggio nasce come momento di lotta internazionale di tutti i lavoratori, senza barriere geografiche, né tanto meno sociali, per affermare i propri diritti, per raggiungere obiettivi, per migliorare la propria condizione. "Otto ore di lavoro, otto di svago, otto per dormire" fu la parola d’ordine, coniata in Australia nel 1855, e condivisa da gran (...)
Leggere il seguito
25 aprile: la resistenza in Italia
mercoledì 25 Aprile
di : Collettivo Bellaciao
La sfilata della Liberazione a Milano (5 maggio 1945) guidata dal Comando Generale del Corpo Volontari della Libertà. Fu l’atto simbolicamente conclusivo della Resistenza italiana al nazifascismo (in effetti la lotta armata si protrasse in numerose località, specie del Nord-Est, sino ai primi giorni del maggio 1945) e delle insurrezioni popolari che, sostenute dalle formazioni militari di partigiani e patrioti, consentirono la liberazione delle grandi città del Nord Italia prima (...)
Leggere il seguito
DAX NEL CUORE E NELLA LOTTA
venerdì 16 Marzo
di : Milano
16 marzo 2012 Via Brioschi Milano dalle 20.30 letture e interventi in ricordo di Dax e corteo per il Ticinese tutti presenti..... CHI LOTTA NON MUORE MAI......
Leggere il seguito
Parigi: solidarietà con i NoTav (video con Oreste Scalzone)
giovedì 8 Marzo
di : Collectif Bellaciao
Sabato 3 marzo un raduno di una centinaia di persone in faccia al Centro Pompidou in solidarietà con il movimento notav italiano, dopo l’assemblea organizzata in questa occasione una piccola manifestazione si è organizzata fino alla piazza del Chatelet Lunedì, 6 marzo, la sede della RAI di Parigi è stata occupata simbolicamente in protesta contro il modo in cui i grandi mezzi di comunicazione italiani, tra cui la RAI, partecipano alla criminalizzazione del movimento NoTAV, senza dare (...)
Leggere il seguito
Valerio Verbano (Roma, 25 febbraio 1961 – Roma, 22 febbraio 1980) (video)
martedì 21 Febbraio
di : Collettivo Bellaciao
1 comment
MERCOLEDI’ 22 FEBBRAIO ore 16,00 in via MONTE BIANCO 114 UN FIORE PER VALERIO, presidio alla lapide sotto casa di VALERIO. ore 17,00 partenza del corteo... MAI COME QUEST’ANNO TUTTI E TUTTE...
Leggere il seguito