Il sito Bellaciao. Colorato, molteplice, dove - per fortuna - il meglio accompagna il peggio, misto, bizzarro, fa pensare a Picabia e ai dadaisti, esplora tutti i registri ed i regimi retorici, divertente e polemico, surrealista: incontro fra un ombrello ed una macchina da cucire su un tavolo da dissezione, testa di Lenin sulla tastiera di un pianoforte Steinway o Bosendorfer... Il Collettivo Bellaciao vi invita a festeggiare la 48.6 milionesima visita del sito Bellaciao
FR
ES
Sabina Guzzanti
a Parigi con Bellaciao
Haidi Giuliani
a Parigi con Bellaciao
Modena City Ramblers
a Parigi con Bellaciao
MANU CHAO
a Parigi con Bellaciao
Senal en Vivo

VIDEO - RADIO
SITI AMICI
con Bellaciao
Bellaciao hosted by
Ribellarsi è giusto, disobbedire è un dovere, bisogna agire !
Version Mobiles   |   Home  |   Chi siamo ?   |   Sottoscrizione  |   Links  |   Contact  |   Ricerca
Cinema-video - foto
L’Atalante di Jean Vigo - Riscoperta di un capolavoro indiscutibile
di : edoneo - 24 ottobre 2005
di Alberto Crespi IL FILM L’Atalante è, abbiate pazienza, il film della sigla di Fuori orario. L’immagine di Jean Dasté che si tuffa nel canale e vede sott’acqua l’amata, in abito da sposa, è vivissima nella memoria di tutti gli spettatori italiani grazie al programma di Raitre firmato da Enrico Ghezzi. Attenzione, però: Because the Night di Patti Smith NON C’È nel film. Né potrebbe essere altrimenti, visto che parliamo di un’opera girata nella prima (...)
Lire la suite, les commentaires...
RED EYE, il film di Wes Craven - Volare dopo l’11 settembre è sempre horror
di : edoneo - 22 ottobre 2005
Horror psicologico sull’aereo per gli States di GIULIA D’AGNOLO VALLAN «Povero nel budget ma non nello spirito». Così Dennis Lim (Village Voice) ha descritto Red Eye, il clautrofobico thriller di Wes Craven incentrato su un duello all’ultimo sangue che si combatte per la maggior parte su due poltrone di classe economica a bordo di un jet Dallas-Miami nella tempesta. Lei (Rachel McAdams): direttrice delle pubbliche relazioni di un grande albergo della Florida, (...)
Lire la suite, les commentaires...
Enron, il film - Esce domani il documentario sul crack finanziario del gruppo texano.
di : edoneo - 21 ottobre 2005
Enron, il film Testimonianze e registrazioni rivelano i retroscena della vicenda che sconvolse la finanza Usa di Cesare Balbo Non è un caso che l’anteprima nazionale del docu-film di Alex Gibrey Enron: l’economia di una truffa si sia svolta nell’aula Magna dell’Università Bocconi di Milano. Il film, nelle sale dal 21 ottobre, conferma infatti quanto il cinema possa essere un grande strumento educativo e non solo di intrattenimento. E’infatti una vera e (...)
Lire la suite, les commentaires...
«Il Vangelo secondo Precario», il cinema si accorge del lavoro atipico
di : edoneo - 20 ottobre 2005
di Virginia Venturelli Quattro storie di ordinaria flessibilità su cui vigila dall’alto dei cieli Sandro Precario, un pugile morto per sbaglio a cui San Pietro ha delegato l’archiviazione delle preghiere dei precari che continuamente giungono dalla terra. È il «Il Vangelo secondo Precario», primo lungometraggio italiano sul mondo del lavoro atipico. Dura faccenda quotidiana con cui si fa a pugni tutti i giorni, argomento d’elezione nelle conversazioni tra amici, (...)
Lire la suite, les commentaires...
Soy Cuba - Una lezione di cinema dimenticata di Mikhail Kalatozov
di : edoneo - 18 ottobre 2005
SOY CUBA di MIKHAIL KALATOZOV DOCUMENTARIO. CUBA, URSS 1964. Un magnifico esempio di cinema di propaganda è Soy Cuba, il film che presenta l’isola prerivoluzionaria attraverso la vita di una ragazza che si prostituisce agli americani padroni dell’Avana, un contadino brucia il campo di canna da zucchero quando scopre che è stato venduto a sua insaputa alla United Fruits, uno studente universiario impegnato nella lotta di liberazione cade come i suoi compagni sotto i colpi (...)
Lire la suite, les commentaires...
Da sabato 15 ottobre nelle sale italiane “Paradise now”, di Hany Abu-Assad, patrocinato da Amnesty Italia
di : Amnesty Italia - 15 ottobre 2005
“‘Paradise now’ è una piccola storia che parla di un grande conflitto. È un racconto che ha una morale, ma che non pretende di fare la morale; è commovente, ma non sentimentale. È un film che ti costringe a confrontarti con la realtà e ti ricorda che ogni persona può fare la differenza” (Nina Hoss, attrice, portavoce del premio Amnesty International al 55mo Film Festival di Berlino). "Paradise now", il film del regista palestinese Hany Abu-Assad patrocinato dalla (...)
Lire la suite, les commentaires...
Il film ’North Country’ - Anni ’80. La vicenda di una persecuzione sessuale sul lavoro
di : edoneo - 13 ottobre 2005
di Sabina Prestipino E a Toronto arriva l’impegno civile E’ neozelandese la regista Niki Caro, che in questi giorni al festival di Toronto ha catalizzato l’attenzione dei critici. Molti dei film passati al festival canadese, che si è inaugurato l’8 settembre, sono reduci dal Lido di Venezia, e quindi la stampa internazionale li ha già in parte metabolizzati. I critici dunque sono a caccia di novità e hanno accolto positivamente "North Country", presentato in (...)
Lire la suite, les commentaires...
Addio Sergio Citti, regista degli ultimi - e il Gip archivia l’inchiesta su Pasolini
di : edoneo - 12 ottobre 2005
Ninetto Davoli: «Le istituzioni lo hanno lasciato solo». Fino alla fine ha chiesto la verità sulla morte del suo maestro Pasolini di Angela Azzaro Non ce l’ha fatta. Mancano solo pochi giorni al trentennale della morte dell’amico Pier Paolo Pasolini, ma Sergio Citti non ha resistito. E’ andato via poco prima che scoccasse l’ora delle cerimonie, per un lutto che ancora non è stato elaborato. Ci ha lasciati prima di poterlo ripetere, con ostinazione, a volte tra le (...)
Lire la suite, les commentaires...
Il 10 ottobre 1985 muore Orson Welles - l’Orson venuto da un altro mondo
di : edoneo - 12 ottobre 2005
di Roberto Brunelli L’eroe è uno straccione. Allampanato, scavato e rugoso, coperto d’una armatura di latta che sembra sul punto di sbriciolarsi, il cavaliere si lancia gridando sulle pale del mulino a vento. Pale vorticose, proiettate sullo schermo di un cinema, per la verità: che l’uomo, come un pazzo, fende con la propria spada. È una scena del Don Quixote di Orson Welles. Non lo finì mai quel film, un altro capolavoro perduto, che molto dice della lotta strenua, (...)
Lire la suite, les commentaires...
L’avida politica delle multinazionali farmaceutiche & il film ’The Constant Gardener’
di : edoneo - 10 ottobre 2005
di Jeremy Laurance Le lobby dei medicinali stanno per sparare sul film ’The Constant Gardener’. Perchè è la vera storia dell’avida politica dei prezzi delle multinazionali che rende i farmaci inaccessibili agli individui, agli ospedali, ai governi nazionali Nel cortile impolverato di una scuola, a Kano, nel nord dell’Algeria, un gruppo di bambini sta giocando a pallone. Uno di loro, un bambino con la faccia triste chiamato Anas, sta seduto a guadare, in silenzio. (...)
Lire la suite, les commentaires...
DARWIN’S NIGHTMARE
di : Enrico Campofreda - 9 ottobre 2005
di Enrico Campofreda La catena è perfetta e perversa, come piace al capitale più cinico e bieco. L’aereo atterra su una pistaccia polverosa di Mwanza, è carico di armi ma tutti fan finta di non sapere a cominciare dai piloti russi alla guidano l’Ilyushin. Stanno lì qualche ora - talvolta vanno e vengono facendo due viaggi in giornata - oppure si fermano più a lungo a ubriacarsi e fottere le ragazze locali, prostitute per sopravvivere. Contraggono l’Aids perché il pastore (...)
Lire la suite, les commentaires...
Grande cinema verità - "Good Night, And Good Luck" è un film ispirato a Rosi
di : edoneo - 4 ottobre 2005
di Furio Colombo Fa effetto andare al cinema e vedere sullo schermo vita e avventure di persone che hai conosciuto, che hai visto da vicino lavorare e cambiare la storia del loro Paese, e dunque del mondo. Infatti il Paese è l’America, la sequenza di eventi racconta l’ondata paurosa del maccartismo, di cui si parla a volte anche come di «caccia alle streghe». Il tema del racconto esemplare è il ruolo del giornalismo, lo strumento di difesa è la Costituzione, il rischio è la (...)
Lire la suite, les commentaires...
NON BUSSARE ALLA MIA PORTA - Paris, Texas del XXI secolo.
di : edoneo - 1 ottobre 2005
Il viaggio nel tempo del cowboy stanco Wenders nel cuore d’America: Sam Shepard, eroe e cosceneggiatore di Paris, Texas del XXI secolo. di R.S. Don’t come knocking, titolo scorsesiano per un buon Wim Wenders americano. Una storia, con il plot costruito dai personaggi, e non viceversa, sul vuoto di paternità nel mondo d’oggi (che potrebbe abolirla per legge)... Un uomo ricco e famoso, attore di western, e da sempre solitario, a sessant’anni e qualcosa può decidere (...)
Lire la suite, les commentaires...
MALA LECHE
di : Enrico Campofreda - 25 settembre 2005
1 comment
di Enrico Campofreda È violenza gratuita, cieca, stupida come può essere l’azione di chi si esalta e ha paura, ma può diventare fottutamente assassina. Vive sulla pelle dei diseredati in quella globalizzazione della disperazione che fa degli angoli poveri d’ogni continente una Città di Dio. La storia di Carlos e Pedro non è peggiore di quella d’altri ragazzi senz’arte né parte dell’America latina, loro sono in Cile e potrebbero essere ovunque. Certo le (...)
Lire la suite, les commentaires...
Cinefestival di Berlino: Paradise Now - Le ultime ore di due kamikaze palestinesi
di : edoneo - 18 settembre 2005
Paradise Now - di Hany Abu-Assad di Roberto Silvestri (Il Manifesto) I kamikaze, perché, come, quando. Con alcuni «se» e alcuni «ma». Se Paradise now, coproduzione franco-tedesca diretta da Hany Abu-Assad (Rana’s wedding e Ford Transit), palestinese d’Olanda, troverà un distributore in Israele, si darà un incentivo pubblico alla stampa delle copie e alla promozione del film. Lo ha promesso ieri a Berlino Katriel Schory, capo dell’Israel Film Fund. Strano, no? Visto (...)
Lire la suite, les commentaires...
Sabina Guzzanti: "Non basta cacciare Berlusconi, la sinistra ammetta i suoi errori"
di : edoneo - 17 settembre 2005
Intervista a Sabina Guzzanti. Da oggi in sala "Viva Zapatero", atto di accusa alla destra illiberale e alla sinistra irresponsabile «Cacciare Berlusconi non ci deve bastare» di Roberta Ronconi Ieri Sabina Guzzanti, assieme al produttore Valerio Terenzio, allo "sponsor" Francesco Maselli, alla giornalista francese Marcelle Padovani e al collega tedesco Udo Gumpel, oltre ai coraggiosi distributori della Lucky Red, hanno presentato Viva Zapatero alla stampa. Dopo l’exploit di Venezia, (...)
Lire la suite, les commentaires...
Bimbi neri, notte bianche, quasi un pezzo di tv eretica - La tragedia dimenticata del Nord Uganda
di : edoneo - 16 settembre 2005
di R.S. "Good Morning Uganda!" urla ogni mattina il radio dj Giobbe Covatta, novello Robin Williams, che cerca su una jeep scalcagnata tre bambini rapiti in Africa, aiutando i loro genitori adottivi italiani, mentre tanti altri piccoli Acholi, i "night commuters", hanno passato la notte nei centri abitati per sfuggire ai raid "neoschiavistici" nei campi. Mentre, la sera del 12 settembre, Mentana maltratta in diretta tv un’ospite, oltretutto sensitiva, come si usa nel suo ambiente; e (...)
Lire la suite, les commentaires...
BROKEBACK MOUNTAIN
di : Enrico Campofreda - 16 settembre 2005
1 comment
di Enrico Campofreda Ha l’aria di diventare un cult di genere il film Leone d’Oro della 62 Mostra del Cinema di Venezia, ne ha le qualità. Certamente l’originalità e la rottura di taluni miti hollywoodiani tenuti saldi dalle più differenti versioni machiste del cowboy. E seppure Ang Lee non si distacca da atmosfere conosciute: splendide immagini di natura superba, ambiente rarefatto che invoglia all’intimità, musiche che fanno socchiudere gli occhi e sognare, la sua (...)
Lire la suite, les commentaires...
PERSONA NON GRATA
di : Enrico Campofreda - 14 settembre 2005
di Enrico Campofreda La diplomazia è l’arte della mediazione, rende possibili soluzioni a prima vista impossibili. Riesce a essere anche mezzo d’inganno e d’intrigo. L’abitudine a tutto ciò può produrre personali ossessioni come il mostra il dramma psicologico vissuto da Viktor, ambasciatore polacco in Uruguay, che colpito dalla morte della moglie Elena manca d’un supporto affettivo e diventa oltremodo sospettoso. Rientrato in patria incontra il vice ministro (...)
Lire la suite, les commentaires...
VENEZIA DIPLOMATICA
di : Enrico Campofreda - 13 settembre 2005
di Enrico Campofreda Dicono che i sette giurati sette (Acheng, Vachon, Reisz, Gitai, Torrini, Denis più mister Ferretti) abbiano a lungo discusso e meditato e patteggiato per assegnare il Leone d’oro della 62 Mostra. C’era uno schieramento pro Clooney (“Good night, and Good luck”) e un altro pro Garrel (“Les amants réguliers”), dunque sembrava indiscussa la volontà di privilegiare la filmografia d’impegno sociale e politico, capace pure di mirabili (...)
Lire la suite, les commentaires...

... | 20 | 40 | 60 | 80 | 100 | 120 | 140 | 160 | 180 | 200



home | webmaster



Monitorare l'attività del sito
RSS Bellaciao IT


rss FR / rss EN / rss ES



Bellaciao hosted by DRI

Notre pouvoir scientifique a dépassé notre pouvoir spirituel. Nous savons guider des missiles mais nous détournons l'homme de sa voie. Martin Luther King
Facebook Twitter Google+
DAZIBAO
Sognavamo cavalli selvaggi
giovedì 1 Febbraio
di : Luca Visentini via FR
Sono cento racconti brevi o brevissimi che nell’insieme ricostruiscono, in un’unica vicenda, la Milano dal 1968 al 1977 di un ragazzo della nuova sinistra. Un compagno di base, non un dirigente, né un pentito. Non si parla di analisi politiche o dispute ideologiche, ma di amore, amicizie, famiglia, lotte e scontri concreti. Si legge un “clima”, un’umanità. Sono storie anche vere ma che trascendono, con la scrittura, l’autoreferenzialità. (...)
Leggere il seguito
"Il sogno di Fausto e Iaio" film di Daniele Biacchessi e Giulio Peranzoni alla "Maison D’Italie" a Parigi (trailer)
domenica 8 Gennaio
di : Enrico Persico MUSICA Italiana Paris
CARISSIMI TUTTI CLASSI EDIZIONI PARIGI E MUSICA ITALIANA PARIGI IN COLLABORAZINE CON LA MAISON D’ITALIE VI INVITANO ALLA PROIEZIONE IN ITALIANO DEL FILM DI DANIELE BIACHESSI _vIL SOGNO DI FAUSTO E IAIO ALLA MAISON D’ITALIE _v7 A, boulevard JOURDAN _v75014 PARIS LE VENDREDI’ 20 GENNAIO ALLE 18,30 SEGUIRA’’ DIBATTITO CON DANIELE BIACHESSI E ALESSIIA MAGLIACANE DI CLASSI EDIZIONE SERATA IN ITALIANO IL SOGNO DI FAUSTO E IAIO Un film di Daniele (...)
Leggere il seguito
Io, in quanto europea/o, rifiuto che le/i rifugiate/i siano respinte/i in mio nome
giovedì 10 Marzo
di :
©Olivier Jobard/Myop Io, in quanto europea/o, rifiuto che le/i rifugiate/i siano respinte/i in mio nome IL DIRITTO D’ASILO E’ UN DIRITTO Nell’espressione “diritto d’asilo”, ogni parola è importante. Un DIRITTO offre a qualsiasi persona perseguitata per le proprie opinioni o identità, minacciata da violenza, guerra, o miseria, la possibilità di trovare ASILO in un paese diverso dal proprio. Lo scopo di questa petizione è (...)
Leggere il seguito
L’Italia ha torturato alla Diaz. Condanna europea (video e sentenza)
martedì 7 Aprile
di : via Collettivo Bellaciao
5 commenti
"Quanto compiuto dalle forze dell’ ordine italiane nell’irruzione alla Diaz il 21 luglio 2001 "deve essere qualificato come tortura". Lo ha stabilito la Corte europea dei diritti umani che ha condannato l’Italia non solo per quanto fatto ad uno dei manifestanti, ma anche perché non ha una legislazione adeguata a punire il reato di tortura." Il sintetico lancio dell’agenzia Ansa contiene solo l’essenziale, ma si tratta di un fatto politicamente enorme. (...)
Leggere il seguito
Morto Francesco Di Giacomo, voce e anima del Banco (video Full Album)
sabato 22 Febbraio
di : Collettivo Bellaciao
2 commenti
A 67 anni in un incidente stradale alle porte della capitale perde la vita un grande protagonista della scena progressive italiana Un inci­dente stra­dale alle porte di Roma ha cau­sato la morte di Fran­ce­sco Di Gia­como, voce solita dei Banco del Mutuo Soc­corso, sto­rica band romana tra le più rap­pre­sen­ta­tive del rock pro­gres­sive ita­liano. Fon­dato nel 1969, il Banco del Mutuo Soc­corso, insieme alla Pre­miata For­ne­ria Mar­coni, gli Area e a Le Orme, ha por­tato in Ita­lia le (...)
Leggere il seguito
Domani 22 febbraio, ore 16, davanti la lapide che ricorda Valerio Verbano
venerdì 21 Febbraio
di : le compagne e i compagni di Valerio
1 comment
VALERIO VERBANO 22/02/1980-22/02/2011 UCCISO DAI FASCISTI. Il nome di Valerio Verbano, trentaquattro anni dopo il suo assassinio, continua a suscitare emozione. Dire che Valerio vive nelle lotte giorno dopo giorno non è retorica, è davvero così, a Roma e non solo. La storia di Valerio continua essere un’arma in più per cambiare l’esistente, per resistere alla crisi, a partire da un’idea di antifascismo fatto di pratiche sociali e culturali, progetti di autoformazione e (...)
Leggere il seguito
Ucraina. I “martiri dell’Unione Europea”? Sono neonazisti 3 live-stream
venerdì 24 Gennaio
di : Marco Santopadre
E’ davvero singolare l’ipocrisia dell’establishment dell’Unione Europea. Se le grandi famiglie europee del centrodestra e del centrosinistra proprio in queste settimane sono in prima fila nel chiedere ai cittadini del continente di non votare per forze politiche xenofobe o di estrema destra alle prossime e imminenti elezioni europee, allo stesso tempo sono proprio formazioni ultranazionaliste, razziste e a volte apertamente ispirate al fascismo e al nazismo quelle (...)
Leggere il seguito
Hugo Chavez é morto (video live)
mercoledì 6 Marzo
di : Collettivo Bellaciao
5 commenti
Il presidente compagno venezueliano Hugo Chavez é morto dopo una lunga battaglia contro un cancro.
Leggere il seguito
Palestina è FATTO! Il primo passo è stato compiuto
venerdì 30 Novembre
di : Collettivo Bellaciao
Nonostante l’ostruzione del più forte paese imperialista. Anche se esiste un percorso abissale ancora a percorrere, questo riconoscimento timido assomiglia di già a un schiaffo... non ci risparmiamo di questo "piccolo" piacere! Mabrouk (felicitazioni), per questo primo passo!
Leggere il seguito
Cassa di Resistenza per i lavoratori colpiti dal terremoto in Emilia Romagna
giovedì 31 Maggio
di : Collettivo Bellaciao
I compagni e le compagne del PRC dell’Emilia-Romagna hanno organizzato una cassa di resistenza per dare solidarietà attiva alle/ai lavoratrici/lavoratori le cui fabbriche sono state distrutte dal terremoto, nonché alle famiglie dei lavoratori rimasti uccisi dal crollo dei capannoni. Facciamo appello ai Gruppi di Acquisto Popolare ed a tutte le strutture del Partito per attivarsi da subito per raccogliere in particolar modo fondi. I versamenti potranno essere effettuati sul conto (...)
Leggere il seguito
STORIA DEL 1° MAGGIO
martedì 1 Maggio
di : Roberto Ferrario
A Parigi il Collettivo Bellaciao si ritrova come ogni anno nella manifestazione che percorre la città. di Roberto Ferrario Il 1° Maggio nasce come momento di lotta internazionale di tutti i lavoratori, senza barriere geografiche, né tanto meno sociali, per affermare i propri diritti, per raggiungere obiettivi, per migliorare la propria condizione. "Otto ore di lavoro, otto di svago, otto per dormire" fu la parola d’ordine, coniata in Australia nel 1855, e condivisa da gran (...)
Leggere il seguito
25 aprile: la resistenza in Italia
mercoledì 25 Aprile
di : Collettivo Bellaciao
La sfilata della Liberazione a Milano (5 maggio 1945) guidata dal Comando Generale del Corpo Volontari della Libertà. Fu l’atto simbolicamente conclusivo della Resistenza italiana al nazifascismo (in effetti la lotta armata si protrasse in numerose località, specie del Nord-Est, sino ai primi giorni del maggio 1945) e delle insurrezioni popolari che, sostenute dalle formazioni militari di partigiani e patrioti, consentirono la liberazione delle grandi città del Nord Italia prima (...)
Leggere il seguito
DAX NEL CUORE E NELLA LOTTA
venerdì 16 Marzo
di : Milano
16 marzo 2012 Via Brioschi Milano dalle 20.30 letture e interventi in ricordo di Dax e corteo per il Ticinese tutti presenti..... CHI LOTTA NON MUORE MAI......
Leggere il seguito
Parigi: solidarietà con i NoTav (video con Oreste Scalzone)
giovedì 8 Marzo
di : Collectif Bellaciao
Sabato 3 marzo un raduno di una centinaia di persone in faccia al Centro Pompidou in solidarietà con il movimento notav italiano, dopo l’assemblea organizzata in questa occasione una piccola manifestazione si è organizzata fino alla piazza del Chatelet Lunedì, 6 marzo, la sede della RAI di Parigi è stata occupata simbolicamente in protesta contro il modo in cui i grandi mezzi di comunicazione italiani, tra cui la RAI, partecipano alla criminalizzazione del movimento NoTAV, senza dare (...)
Leggere il seguito
Valerio Verbano (Roma, 25 febbraio 1961 – Roma, 22 febbraio 1980) (video)
martedì 21 Febbraio
di : Collettivo Bellaciao
1 comment
MERCOLEDI’ 22 FEBBRAIO ore 16,00 in via MONTE BIANCO 114 UN FIORE PER VALERIO, presidio alla lapide sotto casa di VALERIO. ore 17,00 partenza del corteo... MAI COME QUEST’ANNO TUTTI E TUTTE...
Leggere il seguito