Il sito Bellaciao. Colorato, molteplice, dove - per fortuna - il meglio accompagna il peggio, misto, bizzarro, fa pensare a Picabia e ai dadaisti, esplora tutti i registri ed i regimi retorici, divertente e polemico, surrealista: incontro fra un ombrello ed una macchina da cucire su un tavolo da dissezione, testa di Lenin sulla tastiera di un pianoforte Steinway o Bosendorfer... Il Collettivo Bellaciao vi invita a festeggiare la 48.6 milionesima visita del sito Bellaciao
FR
ES
Sabina Guzzanti
a Parigi con Bellaciao
Haidi Giuliani
a Parigi con Bellaciao
Modena City Ramblers
a Parigi con Bellaciao
MANU CHAO
a Parigi con Bellaciao
Senal en Vivo

VIDEO - RADIO
SITI AMICI
con Bellaciao
Bellaciao hosted by
Ribellarsi è giusto, disobbedire è un dovere, bisogna agire !
Version Mobiles   |   Home  |   Chi siamo ?   |   Sottoscrizione  |   Links  |   Contact  |   Ricerca
Europa
Considerazioni sull’economia europea
di : viviana - 19 maggio 2005
di Viviana Vivarelli Fare considerazioni sull’economia europea non e’ affatto facile e fare confronti tra un paese europeo e l’altro lo e’ ancor meno, meno ancora tra Europa e USA. Parto da un articolo di Maurizio Blondet "Colpa di Berlusconi? Magari fosse così semplice Buttiamolo giù e l’economia riparte: un sogno. Ma la recessione italiana è il risultato di vecchi vizi, vecchie inefficienze e parassitismi, che si scontrano con una dura realtà: la (...)
Lire la suite, les commentaires...
Toni Negri, l’impero, la moltitudine e... la Costituzione europea
di : Bellaciao - 16 maggio 2005
1 comment
di Il Collettivo Bellaciao Qualche citazione dall’intervista rilasciata dal prof. Toni Negri a Libération dovrebbe bastare a cogliere la sostanza del suo pensiero. Ve ne proponiamo alcune, senza rinunciare, se lo desiderate, a leggere l’intervista, aggiungendovi l’articolo dei direttori delle riviste "Cosmopolitiques" e "Multitudes". "La Costituzione é un mezzo per combattere l’Impero" "Solo la prosecuzione della costruzione europea puo’ permettere di (...)
Lire la suite, les commentaires...
Il progetto Bolkestein é in marcia al Parlamento europeo.
di : Marc Blachère - 11 maggio 2005
I deputati di destra e la maggioranza di quelli del Partito socialista europeo hanno respinto un emendamento che invitava la Commissione ad una revisione. di Marc Blachèretradotto dal francese da karl&rosa La cosa doveva passare inosservata. Un concorso di circostanze, non del tutto fortuito, ha permesso che si venisse a sapere. Giovedi’ 28 aprile, in occasione di una breve sessione plenaria a Bruxelles, al Parlamento europeo é stato sottoposto un rapporto relativo (...)
Lire la suite, les commentaires...
Sostegno europeo al voto "NO" in Francia
di : Valentin - 10 maggio 2005
Des politiques, syndicalistes, artistes ou encore universitaires de toute l’Europe lancent un appel de soutien au NON de gauche à cette Constitution. La France est en phase avec les peuples d’Europe. No to the proposed European constitution! Solidarity with the French left’s campaign to vote "No"! The proposed European constitution, adopted by EU member states on 18 June 2004 and currently being subjected to various types of ratification in countries across the EU, is a (...)
Lire la suite, les commentaires...
FRANCIA REGIONI : PRIMO TRENO PRIVATO IN LORENA
di : Alain Cwiklinski - 9 maggio 2005
di Alain Cwiklinski tradotto dal francese da karl&rosa Ieri, martédi’, diverse centinaia di ferrovieri, di utenti e di amministratori locali e regionali della Borgogna, della Franca Contea, dell’Alsazia e della Lorena sono venuti a sfilare nelle strade di Metz. Rispondevano all’appello delle organizzazioni sindacali CGT, SUD rail, CFTC, CFDT, FGAAC, FO, CGC a manifestare la loro opposizione alla liberalizzazione dei trasporti internazionali di merci per ferrovia nello (...)
Lire la suite, les commentaires...
Il più vecchio detenuto francese denuncia la Francia
di : Parigi - 5 maggio 2005
Tradotto dal francese da karl&rosa La corte europea dei diritti dell’Uomo di Strasburgo ha esaminato la richiesta del più vecchio detenuto di Francia, che denuncia lo Stato, considerando che il suo mantenimento in condizione di detenzione é divenuto arbitrario. Lucien Léger, condannato all’ergastolo nel 1966 per l’assassinio di un bambino di 11 anni, sostiene che il suo mantenimento in prigione corrisponde nei fatti ad una pena perpetua irriducibile che costituisce (...)
Lire la suite, les commentaires...
ROM - Il Parlamento Europeo chiede la fine delle violazioni dei loro diritti in Europa
di : Vittorio Agnoletto - 28 aprile 2005
Comunicato Stampa di Vittorio Agnoletto RISOLUZIONE DEL PARLAMENTO EUROPEO CHIEDE DI PORRE FINE ALLE VIOLAZIONI DEI DIRITTI DEI ROM IN EUROPA Delegazione di Rom a Bruxelles invitata da Vittorio Agnoletto denuncia le autorità italiane per la loro legislazione e le loro pratiche discriminatorie nei confronti del loro popolo Bruxelles, 28 aprile 2005 - L’Italia dovrà rispondere alle istituzioni europee della sua legislazione e delle sue pratiche nei confronti dei Rom. "Abbiamo (...)
Lire la suite, les commentaires...
Francia : il dramma del tessile cinese o il fallimento di un modello liberista europeo, oggi costituzionalizzato !
di : cettefoiscestNON - 28 aprile 2005
di : cettefoiscestNON tradotto dal francese da karl&rosa "Non é costituzionalizzando regole che provano oggi quanto sono inefficaci e perverse che si raddrizzerà l’Europa!" La Federazione CGT tessile, abbigliamento e cuoio prevede che in Francia il boom delle importazioni di prodotti cinesi comporterà una perdita nel settore di almeno 2.000 posti di lavoro al mese, cioé circa 24.000 nel 2005, ed ha chiesto a Bruxelles misure urgenti. Malgrado cio’, Bruxelles non fa (...)
Lire la suite, les commentaires...
Francia : i "Negristi" (Toni Negri) e i "Moltitudinisti" invitano a votare si’ al TCE (noi non ci meravigliamo...)
di : Yann Moulier Boutang - 26 aprile 2005
Tre buone ragioni per votare si’ al referendum per ratificare il TCE di Yann Moulier Boutang direttore della rivista francese Multitudes (Tony Negri) tradotto dal francese da Karl & Rosa Testo letto il 17 novembre 2004 in occasione di una riunione dei Verdi del XIV arrondissement di Parigi e destinato ad aprire una discussione sulla costituzione europea. Gli avversari della ratifica del TCE sostengono che l’Unione Europea che si esprime in questa Costituzione é (...)
Lire la suite, les commentaires...
Ma il centrosinistra vuole i Pacs
di : CARLA CASALINI - 23 aprile 2005
Opposizione cauta sulla legge spagnola. Boniver: «La Spagna non teme la Chiesa» Zapatero irrompe nella crisi politica italiana. La destra attacca le unioni omosessuali, e provoca Prodi a «uscire allo scoperto con parole chiare» di CARLA CASALINI «Cosa ne pensa Prodi della legge spagnola sui matrimoni gay? E’ suo dovere dare sollecitamente una risposta, data la sua qualità di leader dell’Unione e di candidato alla presidenza del consiglio». Il sasso nello stagno - già (...)
Lire la suite, les commentaires...
Il Vaticano attacca Madrid : "Boicottare la legge sui gay"
di : ALESSANDRO OPPES - 23 aprile 2005
1 comment
Zapatero si difende: "Rispettate il Parlamento". La vice premier ammonisce "I funzionari pubblici dovranno obbedire, nessuna obiezione di coscienza" di ALESSANDRO OPPES MADRID - L’obiezione di coscienza contro le nozze gay? Un assurdo da non prendere neppure in considerazione. Il governo Zapatero replica seccamente all’appello del Vaticano ai funzionari pubblici spagnoli perché si rifiutino di celebrare matrimoni tra due persone dello stesso sesso "anche a rischio del (...)
Lire la suite, les commentaires...
Fausto Bertinotti : giovedi sera 14 aprile al Zénith, Paris, 6000 persone...
di : Fausto Bertinotti - 19 aprile 2005
di Fausto Bertinotti Care compagne e cari compagne, il voto francese assume ogni giorno che passa un’importanza sempre più grande per l’Europa, per i lavoratori, per tutti coloro che pensano che l’Europa sia necessaria ma che per essere necessaria a noi deve essere completamente diversa da quella che è oggi. Se i no vinceranno si aprirà un vero processo costituente. Dobbiamo dire si apre e non si riapre perché quello che ha portato al tratto costituzionale europeo non lo (...)
Lire la suite, les commentaires...
PARIGI : strage nell’hotel degli immigrati
di : ANNA MARIA MERLO - 18 aprile 2005
Nel centro di Parigi brucia l’albergo che ospitava i senza casa. Dieci dei venti morti erano bambini. Sessanta i feriti, undici gravi. L’unica via di uscita era invasa dalle fiamme di ANNA MARIA MERLO E’il più grave incendio che abbia colpito Parigi da vent’anni a questa parte. Alle 2,20 del mattino di ieri (15 aprile, NDLR), l’hotel Paris-Opéra, un albergo di quinta categoria, con camere a basso costo, situato nel IX arrondissement, a fianco delle Galéries (...)
Lire la suite, les commentaires...
Parigi : a sinistra, un meeting allo Zenit dei sostenitori del no
di : Parigi - 16 aprile 2005
Tradotto dal francese da Karl&rosa Parecchie migliaia di oppositori di sinistra al trattato europeo si sono riuniti giovedi’ sera, 14 aprile, a Parigi, per scandire un "no di speranza" in risposta all’entrata in campagna di Jacques Chirac a favore del "si’". Sulla scena della Zenit, i principali sostenitori del no hanno denunciato "l’errore politico" del capo dello Stato, che ha scelto, secondo loro, di partecipare ad un dibattito televisivo dove "tutti i dadi (...)
Lire la suite, les commentaires...
Nucleare: Dal rischio grave alla società autoritaria
di : antinuc - 16 aprile 2005
Tradotto dal francese da Karl&rosa La catastrofe di Chernobyl ha scosso le coscienze. Ma non é stata sufficiente a provocare il vasto dibattito che esige l’emergenza della "società nucleare". Perché i rischi sono enormi, l’avvenire é ipotecato come non lo é mai stato per nessuna civiltà industriale, un nuovo rischio si profila: quello della creazione di un ordine autoritario per meglio "gestire" il nucleare. L’industria nucleare rappresenta certamente, almeno per il (...)
Lire la suite, les commentaires...
Parigi, hotel in fiamme: immigrati e bambini tra le 20 vittime
di : Red - 16 aprile 2005
di red Venti morti accertati, di cui dieci bambini, oltre cinquanta feriti ma undici sono gravi. È questo il bilancio ancora provvisorio dell’incendio che nella notte ha devastato, nel cuore di Parigi, l’hotel Parigi-Opera, un edificio di sei piani situato in rue de Provence, civico 76, alle spalle dei grandi magazzini Gallerie Lafayette. Un albergo frequentato soprattutto da famiglie di migranti, in particolare africani. Tra le vittime e i feriti ci sarebbero molti bambini e (...)
Lire la suite, les commentaires...
Francia, Sediver: i probiviri ordinano il reintegro di 63 lavoratori licenziati
di : CLERMONT FERRAND - 15 aprile 2005
Tradotto dal francese da Karl&rosa Il consiglio dei probiviri di Vichy (Allier) ha ordinato martedi’ il reintegro di 63 lavoratori della fabbrica di isolatori elettrici Sediver di Saint-Yorre (Allier), licenziati prima della conclusione della consultazione sul piano alternativo proposto dall’impresa, ha comunicato il loro avvocato, Jean-Louis Borie. "E’ una discreta vittoria", ha dichiarato all’AFP Noël Papüt, portavoce del comitato intersindacale .../... (...)
Lire la suite, les commentaires...
PARIGI un Zenit del "NO" di sinistra : presente Fausto Bertinotti
di : Jacqueline Sellem - 14 aprile 2005
(Il Collettivo Bellaciao partecipera’ alla serata...) Di Jacqueline Sellem Tradotto dal francese da Karl&rosa Giovedi’, per iniziativa del Partito comunista, si faranno sentire le voci che rappresentano la diversità del "NO"’ di sinistra in occasione di un meeting nella capitale Dopo Japy, meno di un mese fa, dove veniva annunciato il primo sondaggio che dava vincente il "NO", il PCF sceglie una sala più grande per un nuovo meeting a Parigi. Sarà giovedi’ 14 (...)
Lire la suite, les commentaires...
UE: Agnoletto sul Codice Europeo di Etica di Polizia
di : Vittorio Agnoletto - 14 aprile 2005
Intervento di Vittorio Agnoletto sull’interrogazione parlamentare dell’On. Jean-Marie Cavada sui "Progressi nell’attuazione dello Spazio di libertà, sicurezza e giustizia, 2004" Parlamento Europeo - Sessione Plenaria di Strasburgo, 11 aprile 2005, ore 17-22 Signor Presidente, Onorevoli Colleghi, A proposito della necessità di rendere più trasparente l’azione delle polizie in seno all’Unione, vorrei attirare l’attenzione su un aspetto (...)
Lire la suite, les commentaires...
L’Europa dei cretini
di : Michel ONFRAY - 10 aprile 2005
di Michel ONFRAY tradotto dal francese da Karl&rosa Quelli che vanno a votare NO alla costituzione europea sono dei cretini, degli idioti, degl’imbecilli, degl’ignoranti. Poco potere d’acquisto, poco cervello, poco pensiero, piccoli sentimenti. Niente diplomi, niente libri in casa, nessuna cultura, nessuna intelligenza. Abitano in campagna, in provincia. Contadini, pecore, burini, zappaterra. Non hanno il senso della Storia, non sanno cos’é un grande progetto (...)
Lire la suite, les commentaires...

0 | 20 | 40 | 60 | 80 | 100 | 120 | 140 | 160



home | webmaster



Monitorare l'attività del sito
RSS Bellaciao IT


rss FR / rss EN / rss ES



Bellaciao hosted by DRI

Si tu vis dans l’ombre, tu n’approcheras jamais le soleil. Jacques Mesrine.
Facebook Twitter Google+
DAZIBAO
Sognavamo cavalli selvaggi
giovedì 1 Febbraio
di : Luca Visentini via FR
Sono cento racconti brevi o brevissimi che nell’insieme ricostruiscono, in un’unica vicenda, la Milano dal 1968 al 1977 di un ragazzo della nuova sinistra. Un compagno di base, non un dirigente, né un pentito. Non si parla di analisi politiche o dispute ideologiche, ma di amore, amicizie, famiglia, lotte e scontri concreti. Si legge un “clima”, un’umanità. Sono storie anche vere ma che trascendono, con la scrittura, l’autoreferenzialità. (...)
Leggere il seguito
"Il sogno di Fausto e Iaio" film di Daniele Biacchessi e Giulio Peranzoni alla "Maison D’Italie" a Parigi (trailer)
domenica 8 Gennaio
di : Enrico Persico MUSICA Italiana Paris
CARISSIMI TUTTI CLASSI EDIZIONI PARIGI E MUSICA ITALIANA PARIGI IN COLLABORAZINE CON LA MAISON D’ITALIE VI INVITANO ALLA PROIEZIONE IN ITALIANO DEL FILM DI DANIELE BIACHESSI _vIL SOGNO DI FAUSTO E IAIO ALLA MAISON D’ITALIE _v7 A, boulevard JOURDAN _v75014 PARIS LE VENDREDI’ 20 GENNAIO ALLE 18,30 SEGUIRA’’ DIBATTITO CON DANIELE BIACHESSI E ALESSIIA MAGLIACANE DI CLASSI EDIZIONE SERATA IN ITALIANO IL SOGNO DI FAUSTO E IAIO Un film di Daniele (...)
Leggere il seguito
Io, in quanto europea/o, rifiuto che le/i rifugiate/i siano respinte/i in mio nome
giovedì 10 Marzo
di :
©Olivier Jobard/Myop Io, in quanto europea/o, rifiuto che le/i rifugiate/i siano respinte/i in mio nome IL DIRITTO D’ASILO E’ UN DIRITTO Nell’espressione “diritto d’asilo”, ogni parola è importante. Un DIRITTO offre a qualsiasi persona perseguitata per le proprie opinioni o identità, minacciata da violenza, guerra, o miseria, la possibilità di trovare ASILO in un paese diverso dal proprio. Lo scopo di questa petizione è (...)
Leggere il seguito
L’Italia ha torturato alla Diaz. Condanna europea (video e sentenza)
martedì 7 Aprile
di : via Collettivo Bellaciao
5 commenti
"Quanto compiuto dalle forze dell’ ordine italiane nell’irruzione alla Diaz il 21 luglio 2001 "deve essere qualificato come tortura". Lo ha stabilito la Corte europea dei diritti umani che ha condannato l’Italia non solo per quanto fatto ad uno dei manifestanti, ma anche perché non ha una legislazione adeguata a punire il reato di tortura." Il sintetico lancio dell’agenzia Ansa contiene solo l’essenziale, ma si tratta di un fatto politicamente enorme. (...)
Leggere il seguito
Morto Francesco Di Giacomo, voce e anima del Banco (video Full Album)
sabato 22 Febbraio
di : Collettivo Bellaciao
2 commenti
A 67 anni in un incidente stradale alle porte della capitale perde la vita un grande protagonista della scena progressive italiana Un inci­dente stra­dale alle porte di Roma ha cau­sato la morte di Fran­ce­sco Di Gia­como, voce solita dei Banco del Mutuo Soc­corso, sto­rica band romana tra le più rap­pre­sen­ta­tive del rock pro­gres­sive ita­liano. Fon­dato nel 1969, il Banco del Mutuo Soc­corso, insieme alla Pre­miata For­ne­ria Mar­coni, gli Area e a Le Orme, ha por­tato in Ita­lia le (...)
Leggere il seguito
Domani 22 febbraio, ore 16, davanti la lapide che ricorda Valerio Verbano
venerdì 21 Febbraio
di : le compagne e i compagni di Valerio
1 comment
VALERIO VERBANO 22/02/1980-22/02/2011 UCCISO DAI FASCISTI. Il nome di Valerio Verbano, trentaquattro anni dopo il suo assassinio, continua a suscitare emozione. Dire che Valerio vive nelle lotte giorno dopo giorno non è retorica, è davvero così, a Roma e non solo. La storia di Valerio continua essere un’arma in più per cambiare l’esistente, per resistere alla crisi, a partire da un’idea di antifascismo fatto di pratiche sociali e culturali, progetti di autoformazione e (...)
Leggere il seguito
Ucraina. I “martiri dell’Unione Europea”? Sono neonazisti 3 live-stream
venerdì 24 Gennaio
di : Marco Santopadre
E’ davvero singolare l’ipocrisia dell’establishment dell’Unione Europea. Se le grandi famiglie europee del centrodestra e del centrosinistra proprio in queste settimane sono in prima fila nel chiedere ai cittadini del continente di non votare per forze politiche xenofobe o di estrema destra alle prossime e imminenti elezioni europee, allo stesso tempo sono proprio formazioni ultranazionaliste, razziste e a volte apertamente ispirate al fascismo e al nazismo quelle (...)
Leggere il seguito
Hugo Chavez é morto (video live)
mercoledì 6 Marzo
di : Collettivo Bellaciao
5 commenti
Il presidente compagno venezueliano Hugo Chavez é morto dopo una lunga battaglia contro un cancro.
Leggere il seguito
Palestina è FATTO! Il primo passo è stato compiuto
venerdì 30 Novembre
di : Collettivo Bellaciao
Nonostante l’ostruzione del più forte paese imperialista. Anche se esiste un percorso abissale ancora a percorrere, questo riconoscimento timido assomiglia di già a un schiaffo... non ci risparmiamo di questo "piccolo" piacere! Mabrouk (felicitazioni), per questo primo passo!
Leggere il seguito
Cassa di Resistenza per i lavoratori colpiti dal terremoto in Emilia Romagna
giovedì 31 Maggio
di : Collettivo Bellaciao
I compagni e le compagne del PRC dell’Emilia-Romagna hanno organizzato una cassa di resistenza per dare solidarietà attiva alle/ai lavoratrici/lavoratori le cui fabbriche sono state distrutte dal terremoto, nonché alle famiglie dei lavoratori rimasti uccisi dal crollo dei capannoni. Facciamo appello ai Gruppi di Acquisto Popolare ed a tutte le strutture del Partito per attivarsi da subito per raccogliere in particolar modo fondi. I versamenti potranno essere effettuati sul conto (...)
Leggere il seguito
STORIA DEL 1° MAGGIO
martedì 1 Maggio
di : Roberto Ferrario
A Parigi il Collettivo Bellaciao si ritrova come ogni anno nella manifestazione che percorre la città. di Roberto Ferrario Il 1° Maggio nasce come momento di lotta internazionale di tutti i lavoratori, senza barriere geografiche, né tanto meno sociali, per affermare i propri diritti, per raggiungere obiettivi, per migliorare la propria condizione. "Otto ore di lavoro, otto di svago, otto per dormire" fu la parola d’ordine, coniata in Australia nel 1855, e condivisa da gran (...)
Leggere il seguito
25 aprile: la resistenza in Italia
mercoledì 25 Aprile
di : Collettivo Bellaciao
La sfilata della Liberazione a Milano (5 maggio 1945) guidata dal Comando Generale del Corpo Volontari della Libertà. Fu l’atto simbolicamente conclusivo della Resistenza italiana al nazifascismo (in effetti la lotta armata si protrasse in numerose località, specie del Nord-Est, sino ai primi giorni del maggio 1945) e delle insurrezioni popolari che, sostenute dalle formazioni militari di partigiani e patrioti, consentirono la liberazione delle grandi città del Nord Italia prima (...)
Leggere il seguito
DAX NEL CUORE E NELLA LOTTA
venerdì 16 Marzo
di : Milano
16 marzo 2012 Via Brioschi Milano dalle 20.30 letture e interventi in ricordo di Dax e corteo per il Ticinese tutti presenti..... CHI LOTTA NON MUORE MAI......
Leggere il seguito
Parigi: solidarietà con i NoTav (video con Oreste Scalzone)
giovedì 8 Marzo
di : Collectif Bellaciao
Sabato 3 marzo un raduno di una centinaia di persone in faccia al Centro Pompidou in solidarietà con il movimento notav italiano, dopo l’assemblea organizzata in questa occasione una piccola manifestazione si è organizzata fino alla piazza del Chatelet Lunedì, 6 marzo, la sede della RAI di Parigi è stata occupata simbolicamente in protesta contro il modo in cui i grandi mezzi di comunicazione italiani, tra cui la RAI, partecipano alla criminalizzazione del movimento NoTAV, senza dare (...)
Leggere il seguito
Valerio Verbano (Roma, 25 febbraio 1961 – Roma, 22 febbraio 1980) (video)
martedì 21 Febbraio
di : Collettivo Bellaciao
1 comment
MERCOLEDI’ 22 FEBBRAIO ore 16,00 in via MONTE BIANCO 114 UN FIORE PER VALERIO, presidio alla lapide sotto casa di VALERIO. ore 17,00 partenza del corteo... MAI COME QUEST’ANNO TUTTI E TUTTE...
Leggere il seguito