Il sito Bellaciao. Colorato, molteplice, dove - per fortuna - il meglio accompagna il peggio, misto, bizzarro, fa pensare a Picabia e ai dadaisti, esplora tutti i registri ed i regimi retorici, divertente e polemico, surrealista: incontro fra un ombrello ed una macchina da cucire su un tavolo da dissezione, testa di Lenin sulla tastiera di un pianoforte Steinway o Bosendorfer... Il Collettivo Bellaciao vi invita a festeggiare la 48.6 milionesima visita del sito Bellaciao
FR
ES
Sabina Guzzanti
a Parigi con Bellaciao
Haidi Giuliani
a Parigi con Bellaciao
Modena City Ramblers
a Parigi con Bellaciao
MANU CHAO
a Parigi con Bellaciao
Senal en Vivo

VIDEO - RADIO
SITI AMICI
con Bellaciao
Bellaciao hosted by
Ribellarsi è giusto, disobbedire è un dovere, bisogna agire !
Version Mobiles   |   Home  |   Chi siamo ?   |   Sottoscrizione  |   Links  |   Contact  |   Ricerca
Salute
Salute - Azione sociale: 8000 manifestano a Parigi (video)
di : Bellaciao - 2 ottobre 2008
Salute - Azione sociale: 8000 manifestano a Parigi (video) di Bellaciao Eravamo presenti il mardi 30 settembre 2008 a Parigi e abbiamo filmato... Secondo l’intersindacale CFDT-CFE-CGC-CFTC-CGT-FO-SUD-Unsa: "dal 1999, la riduzione dei salari rispetto il caro vita é superiore del 12%, a ragione delle decisioni di bloccare i nostri salari e a causa delle miserabili aumenti" Una delegazione si é recata al ministero del lavoro. L’intersindacale domanda un aumento dei salari di (...)
Lire la suite, les commentaires...
Può succedere ad Atene
di : mariangela - 21 aprile 2007
1 comment
Può succedere ad Atene che il giorno di Pasqua una ragazza serba gravemente ammalata possa essere rifiutata da molti ospedali per non avere i documenti in regola e finisca per tornare a casa dove il suo compagno, senza alcuna preparazione medica e paramedica le inserisce per sei volte una flebo in vena e che lei ce la faccia. Può succedere ad Atene che un ragazzo albanese di 20 anni una settimana dopo decida di suicidarsi. E può succedere che quel ragazzo sia riuscito a farlo (...)
Lire la suite, les commentaires...
MACERIE CHE CI LASCIAMO ALLE SPALLE
di : Vincenzo Andraous - 21 ottobre 2006
di Vincenzo Andraous Giovani e adulti, facoltosi e meno abbienti, ognuno a “farsi grande” con l’uso di sostanze stupefacenti. In questo consumo smodato di illusioni in pillole, non esistono confini sufficienti a identificare le ideologie nè le culture. Eppure non fa difetto l’eredità pesante che ci portiamo addosso, quell’esperienza dolorosa a indicatore di quei giovani che soccombono nella dose quotidiana. Continuiamo ad azzuffarci per decidere se sia (...)
Lire la suite, les commentaires...
Alstom condannata a 75.000 € di multa per aver esposto dei dipendenti all’amianto
di : LILLE - 6 settembre 2006
Tradotto dal francese da Karl&Rosa Alstom Power Boilers, filiale al 100% del gruppo Alstom, é stata condannata, per aver esposto dei dipendenti all’amianto, a 75.000 € di multa e 10.000 € di danni ed interessi per “aver messo in pericolo la vita altrui”, si apprende da fonte giudiziaria. Centocinquanta dipendenti della fabbrica di caldaie di Lyz-lez-Lannoy (Nord), specializzata nella produzione di energia, si erano costituiti parte civile e riceveranno (...)
Lire la suite, les commentaires...
Aids, Conferenza a Toronto: contestato Bush per gli scarsi contributi al Fondo Globale
di : lora - 16 agosto 2006
Aids, Conferenza mondiale a Toronto All’insegna di “Tempo per decidere”, dal 13 al 18 agosto si svolge a Toronto la sedicesima conferenza internazionale sull’AIDS, organizzata dalla “Aids Society”, principale associazione mondiale che si occupa di HIV. 20.000 partEcipanti tra cui membri di governi nazionali e dell’ONU, scienziati, organizzazioni nongovernative e rappresentanti della società civile, discutono per dare un impulso decisivo alla lotta (...)
Lire la suite, les commentaires...
India, sentenza della corte: "Coca e Pepsi rispondano sui pesticidi"
di : India - 6 agosto 2006
Coca-Cola e Pepsi sono di nuovo nell’occhio del ciclone in India. Una corte indiana ha stabilito che le due compagnie statunitensi dovranno rispondere alla pesante accusa di attentare alla salute pubblica indiana. La scorsa settimana i test della Ong “Centre for Science and Environment” hanno confermato che le bevande prodotte e distribuite dai due colossi nel mercato indiano contengono pesticidi in quantità dannose alla salute. O meglio, li contengono ancora, visto che (...)
Lire la suite, les commentaires...
Seveso - Trent’anni dopo, il dirigente Icmesa accusa: l’allarme dato in ritardo
di : lora - 10 luglio 2006
"Seveso, tutti i silenzi sulla diossina" Trent’anni dopo, il dirigente Icmesa accusa: l’allarme dato in ritardo La nube tossica, i danni alla pelle dei bimbi e gli animali abbattuti L’anniversario del disastro che devastò un paese di LUCA FAZZO MILANO - "Si spesero ottocentomila franchi invece dei sette milioni del progetto originario. Si risparmiò sugli strumenti di misurazione. E venne cancellato un recipiente di recupero in caso di esplosioni. Se quel recipiente ci (...)
Lire la suite, les commentaires...
Malattie non redditizie
di : Gennaro Carotenuto - 25 maggio 2006
di Gennaro Carotenuto Secondo "Medici senza frontiere" ogni giorno nel mondo muoiono 35.000 persone (13 milioni l’anno) che hanno la colpa di essere vittime di "malattie non redditizie" per le multinazionali farmaceutiche. Sono le regole del libero mercato. Se un affare -e la malattia è un affare- non porta profitti, questo affare non si fa. L’Assemblea generale dell’Organizzazione mondiale della Salute, che si riunisce oggi lunedì, esaminerà come si scelgono le priorità (...)
Lire la suite, les commentaires...
Le donne nella crociata della salute
di : Enza Caruso - 3 maggio 2006
Una singolare indagine conoscitiva, quella sulla legge 194 del 1978, deliberata il 30 novembre 2005 dalla Commissione Affari sociali. Partita come una crociata mediatica, si è conclusa il 31 gennaio 2006, quasi in sordina. Aborti in calo, ma non per le donne migranti Era stato spontaneo chiedersi, in tempi di risorse scarse, cosa c’era da sapere che non conoscevamo già sulla legge più monitorata del nostro paese: abbiamo appreso infatti dalla presentazione della relazione che il (...)
Lire la suite, les commentaires...
Droghe, Agnoletto: "Con le nuove tabelle un’invasione di cocaina nelle piazze"
di : Vittorio Agnoletto - 6 aprile 2006
Comunicato stampa di Vittorio Agnoletto Droghe, Agnoletto: «CON LE NUOVE TABELLE AVREMO UN’INVASIONE DI COCAINA NELLE PIAZZE. A RISCHIO LA SALUTE DI MIGLIAIA DI GIOVANI» Milano, 4 aprile 2006 - «I narcotrafficanti ringrazieranno il governo per il contributo ai propri affari, mentre aumenterà il rischio per la salute di migliaia di giovani». Questo, secondo Vittorio Agnoletto, europarlamentare della Sinistra unitaria europea, medico, fondatore della Lega italiana per la lotta (...)
Lire la suite, les commentaires...
ESSERE TOSSICODIPENDENTI IN CARCERE SIGNIFICA ESSERE ABBANDONATI A SÉ STESSI.
di : Vittorio Agnoletto - 2 marzo 2006
In merito ai dati forniti dal Dipartimento dell’amministrazione penitenziaria (Dap) al convegno ’’La salute in carcere: parliamone senza censure’’ «ESSERE TOSSICODIPENDENTI IN CARCERE SIGNIFICA ESSERE ABBANDONATI A SÉ STESSI. PER I DETENUTI MALATI IL RISCHIO È LA MORTE» Bruxelles, 1 marzo 2006 - «Nelle mie frequenti visite nelle carceri italiane - dichiara Vittorio Agnoletto, medico, fondatore della LILA e parlamentare europeo - ho più volte incontrato (...)
Lire la suite, les commentaires...
Droghe, Agnoletto: «Centralità a riduzione del danno e uso terapeutico cannabis»
di : Vittorio Agnoletto - 19 gennaio 2006
Comunicato stampa di Vittorio Agnoletto Droghe: «SOTTRATTI I FONDI PER LA RIDUZIONE DEL RISCHIO A VANTAGGIO DELLE COMUNITÀ "FEDELI" AL GOVERNO Appello all’Unione: se vinciamo centralità alla riduzione del danno e all’uso terapeutico della cannabis» Strasburgo, 19 gennaio 2006 - «Credono di fregarci: con un ultimo "colpo di coda" Giovanardi vuole accelerare i tempi per l’approvazione del decreto Fini sulle droghe. La sinistra non deve permettere l’affermazione di (...)
Lire la suite, les commentaires...
Sempre più test clinici illegali sui poveri dell’India
di : Scott Carney (Countercurrents.org) - 12 gennaio 2006
di Scott Carney Vista la crescita dei costi della ricerca medica negli Stati Uniti e in Europa, sempre più aziende farmaceutiche stanno conducendo esperimenti clinici nei paesi in via di sviluppo dove i controlli governativi sono meno opprimenti e le spese molto più basse. L’India è il caso emblematico. L’India è stata il punto centrale della ricerca medica dal tempo in cui uomini con elmetti da esploratore e titoli accademici vi giunsero dalle scuole mediche europee per (...)
Lire la suite, les commentaires...
Usa, tremano i giganti dei farmaci "Attenti a Moore, ci rovinerà"
di : Michael Moore - 2 gennaio 2006
Il regista di "Fahrenheit 9/11" gira un nuovo documentario sull’inefficienza e le connivenze politiche del sistema sanitario Usa, tremano i giganti dei farmaci "Attenti a Moore, ci rovinerà" Alcune industrie hanno diffuso un avviso interno via email in cui si invita a fare attenzione alle interviste di sconosciuti ROMA - Non lasciatevi ingannare da un cappellino da baseball, non rispondete alle domande di chi lo indossa perché sotto quella visiera si nasconde una delle teste più (...)
Lire la suite, les commentaires...
Brevetti e farmaci: una condanna a morte per i Paesi poveri
di : Vittorio Agnoletto - 15 dicembre 2005
di Vittorio Agnoletto Hong Kong, 14 dicembre 2005 -«L’accesso ai farmaci rappresenta uno dei temi più discussi da chi si oppone al modello neoliberista perseguito dalla WTO. Pochi giorni prima dell’inizio della Conferenza di Hong Kong, il Consiglio TRIPS di Ginevra aveva deciso di inserire nell’accordo omonimo la decisione del 30 agosto 2003 per l’esportazione dei farmaci salva vita verso i Paesi in crisi sanitaria. I Paesi in via di sviluppo (Pvs) e le (...)
Lire la suite, les commentaires...
I diari della bicicletta Parigi e la lezione dei boulevard
di : PAOLO GARIMBERTI - 11 dicembre 2005
di PAOLO GARIMBERTI Ponte dell’ Immacolata a Parigi con una piccola ricerca sulle piste ciclabili tanto per fare un confronto con quelle milanesi da poco recensite da Fiab Ciclobby. Incontro casualmente a una cena uno degli assistenti di Bertrand Delanoe, che mi spiega i piani di sviluppo di quello che è stato il cavallo di battaglia del sindaco socialista subito dopo la sua elezione nel 2001: la «condivisione dello spazio pubblico» tra motori, pedoni e ciclisti. Delanoe è sotto (...)
Lire la suite, les commentaires...
Conferenza droghe, Vittorio Agnoletto: "Un concentrato d’ignoranza e clientelismo"
di : Vittorio Agnoletto - 6 dicembre 2005
Nel giorno della conferenza governativa sulle droghe a Palermo di Vittorio Agnoletto "PROMETTERE SOLDI ALLE COMUNITÀ "AMICHE" E CARCERE PER I CONSUMATORI È UN CONCENTRATO D’IGNORANZA E CLIENTELISMO". "L’assenza di qualunque proposta scientificamente documentata, la promessa di fondi a pioggia alle comunità fedeli al governo, il carcere per i tossicodipendenti: queste sono le linee guida di una conferenza "preparata in casa", senza coinvolgere la maggioranza degli operatori e (...)
Lire la suite, les commentaires...
Agnoletto: "Papa oggettivamente complice della diffusione dell’HIV"
di : Vittorio Agnoletto - 2 dicembre 2005
"CON LE SUE PAROLE IL PAPA CONTRIBUISCE ALLA DIFFUSIONE DELL’AIDS, FORTUNATAMENTE NON TUTTA LA CHIESA È CON LUI. IL PROFILATTICO È UN PRESIDIO SANITARIO SALVA VITA" di Vittorio Agnoletto Milano, 1 dicembre 2005 ­ «Continuando a negare l’efficacia del profilattico nella lotta all’AIDS il Papa si rende oggettivamente complice della diffusione dell’HIV e delle morti provocate dal virus. Fortunatamente non tutta la Chiesa segue le indicazioni del Pontefice: durante la (...)
Lire la suite, les commentaires...
La psicosi del pollo
di : viviana - 31 ottobre 2005
di Viviana Vivarelli Crollo del 70% del settore aviario in Italia! Perdite ormai di 150 milioni di euro al mese! Cifre enormi spese in modo forsennato nelle farmacie italiane per prodotti antivirali generici! Incombe la pandemìa! Sara’ tutto giusto e necessario, ma l’incubo dell’influenza aviaria sembra costruito ad arte, visto che ora scienziati britannici dicono di voler creare polli geneticamente modificati in grado di resistere al morbo, mentre scienziati europei (...)
Lire la suite, les commentaires...
Cannabis ai malati, Agnoletto: "Presidio terapeutico all’estero, reato solo in Italia!"
di : Vittorio Agnoletto - 19 ottobre 2005
di Vittorio Agnoletto Comunicato stampa di Vittorio Agnoletto Cannabis ai malati, Agnoletto: "IN CANADA PRESIDIO TERAPEUTICO, IN ITALIA CORPO DI REATO! MA I CARABINIERI NON AVEVANO PROPRIO NULLA DI MEGLIO DA FARE?" Milano, 18 ottobre 2005 - «Ma veramente i carabinieri dei NAS non hanno nulla di meglio da fare che irrompere in una casa di malati gravi per requisire qualche spinello? - si domanda Vittorio Agnoletto, medico, già presidente LILA (Lega Italiana per la Lotta contro (...)
Lire la suite, les commentaires...

0 | 20



home | webmaster



Monitorare l'attività del sito
RSS Bellaciao IT


rss FR / rss EN / rss ES



Bellaciao hosted by DRI

Si les gens de cette nation comprenaient notre système bancaire et monétaire, je crois qu'il y aurait une révolution avant demain matin. Henry Ford Sr
Facebook Twitter Google+
DAZIBAO
"Il sogno di Fausto e Iaio" film di Daniele Biacchessi e Giulio Peranzoni alla "Maison D’Italie" a Parigi (trailer)
domenica 8 Gennaio
di : Enrico Persico MUSICA Italiana Paris
CARISSIMI TUTTI CLASSI EDIZIONI PARIGI E MUSICA ITALIANA PARIGI IN COLLABORAZINE CON LA MAISON D’ITALIE VI INVITANO ALLA PROIEZIONE IN ITALIANO DEL FILM DI DANIELE BIACHESSI _vIL SOGNO DI FAUSTO E IAIO ALLA MAISON D’ITALIE _v7 A, boulevard JOURDAN _v75014 PARIS LE VENDREDI’ 20 GENNAIO ALLE 18,30 SEGUIRA’’ DIBATTITO CON DANIELE BIACHESSI E ALESSIIA MAGLIACANE DI CLASSI EDIZIONE SERATA IN ITALIANO IL SOGNO DI FAUSTO E IAIO Un film di Daniele (...)
Leggere il seguito
Io, in quanto europea/o, rifiuto che le/i rifugiate/i siano respinte/i in mio nome
giovedì 10 Marzo
di :
©Olivier Jobard/Myop Io, in quanto europea/o, rifiuto che le/i rifugiate/i siano respinte/i in mio nome IL DIRITTO D’ASILO E’ UN DIRITTO Nell’espressione “diritto d’asilo”, ogni parola è importante. Un DIRITTO offre a qualsiasi persona perseguitata per le proprie opinioni o identità, minacciata da violenza, guerra, o miseria, la possibilità di trovare ASILO in un paese diverso dal proprio. Lo scopo di questa petizione è (...)
Leggere il seguito
L’Italia ha torturato alla Diaz. Condanna europea (video e sentenza)
martedì 7 Aprile
di : via Collettivo Bellaciao
5 commenti
"Quanto compiuto dalle forze dell’ ordine italiane nell’irruzione alla Diaz il 21 luglio 2001 "deve essere qualificato come tortura". Lo ha stabilito la Corte europea dei diritti umani che ha condannato l’Italia non solo per quanto fatto ad uno dei manifestanti, ma anche perché non ha una legislazione adeguata a punire il reato di tortura." Il sintetico lancio dell’agenzia Ansa contiene solo l’essenziale, ma si tratta di un fatto politicamente enorme. (...)
Leggere il seguito
Morto Francesco Di Giacomo, voce e anima del Banco (video Full Album)
sabato 22 Febbraio
di : Collettivo Bellaciao
2 commenti
A 67 anni in un incidente stradale alle porte della capitale perde la vita un grande protagonista della scena progressive italiana Un inci­dente stra­dale alle porte di Roma ha cau­sato la morte di Fran­ce­sco Di Gia­como, voce solita dei Banco del Mutuo Soc­corso, sto­rica band romana tra le più rap­pre­sen­ta­tive del rock pro­gres­sive ita­liano. Fon­dato nel 1969, il Banco del Mutuo Soc­corso, insieme alla Pre­miata For­ne­ria Mar­coni, gli Area e a Le Orme, ha por­tato in Ita­lia le (...)
Leggere il seguito
Domani 22 febbraio, ore 16, davanti la lapide che ricorda Valerio Verbano
venerdì 21 Febbraio
di : le compagne e i compagni di Valerio
1 comment
VALERIO VERBANO 22/02/1980-22/02/2011 UCCISO DAI FASCISTI. Il nome di Valerio Verbano, trentaquattro anni dopo il suo assassinio, continua a suscitare emozione. Dire che Valerio vive nelle lotte giorno dopo giorno non è retorica, è davvero così, a Roma e non solo. La storia di Valerio continua essere un’arma in più per cambiare l’esistente, per resistere alla crisi, a partire da un’idea di antifascismo fatto di pratiche sociali e culturali, progetti di autoformazione e (...)
Leggere il seguito
Ucraina. I “martiri dell’Unione Europea”? Sono neonazisti 3 live-stream
venerdì 24 Gennaio
di : Marco Santopadre
E’ davvero singolare l’ipocrisia dell’establishment dell’Unione Europea. Se le grandi famiglie europee del centrodestra e del centrosinistra proprio in queste settimane sono in prima fila nel chiedere ai cittadini del continente di non votare per forze politiche xenofobe o di estrema destra alle prossime e imminenti elezioni europee, allo stesso tempo sono proprio formazioni ultranazionaliste, razziste e a volte apertamente ispirate al fascismo e al nazismo quelle (...)
Leggere il seguito
Hugo Chavez é morto (video live)
mercoledì 6 Marzo
di : Collettivo Bellaciao
5 commenti
Il presidente compagno venezueliano Hugo Chavez é morto dopo una lunga battaglia contro un cancro.
Leggere il seguito
Palestina è FATTO! Il primo passo è stato compiuto
venerdì 30 Novembre
di : Collettivo Bellaciao
Nonostante l’ostruzione del più forte paese imperialista. Anche se esiste un percorso abissale ancora a percorrere, questo riconoscimento timido assomiglia di già a un schiaffo... non ci risparmiamo di questo "piccolo" piacere! Mabrouk (felicitazioni), per questo primo passo!
Leggere il seguito
Cassa di Resistenza per i lavoratori colpiti dal terremoto in Emilia Romagna
giovedì 31 Maggio
di : Collettivo Bellaciao
I compagni e le compagne del PRC dell’Emilia-Romagna hanno organizzato una cassa di resistenza per dare solidarietà attiva alle/ai lavoratrici/lavoratori le cui fabbriche sono state distrutte dal terremoto, nonché alle famiglie dei lavoratori rimasti uccisi dal crollo dei capannoni. Facciamo appello ai Gruppi di Acquisto Popolare ed a tutte le strutture del Partito per attivarsi da subito per raccogliere in particolar modo fondi. I versamenti potranno essere effettuati sul conto (...)
Leggere il seguito
STORIA DEL 1° MAGGIO
martedì 1 Maggio
di : Roberto Ferrario
A Parigi il Collettivo Bellaciao si ritrova come ogni anno nella manifestazione che percorre la città. di Roberto Ferrario Il 1° Maggio nasce come momento di lotta internazionale di tutti i lavoratori, senza barriere geografiche, né tanto meno sociali, per affermare i propri diritti, per raggiungere obiettivi, per migliorare la propria condizione. "Otto ore di lavoro, otto di svago, otto per dormire" fu la parola d’ordine, coniata in Australia nel 1855, e condivisa da gran (...)
Leggere il seguito
25 aprile: la resistenza in Italia
mercoledì 25 Aprile
di : Collettivo Bellaciao
La sfilata della Liberazione a Milano (5 maggio 1945) guidata dal Comando Generale del Corpo Volontari della Libertà. Fu l’atto simbolicamente conclusivo della Resistenza italiana al nazifascismo (in effetti la lotta armata si protrasse in numerose località, specie del Nord-Est, sino ai primi giorni del maggio 1945) e delle insurrezioni popolari che, sostenute dalle formazioni militari di partigiani e patrioti, consentirono la liberazione delle grandi città del Nord Italia prima (...)
Leggere il seguito
DAX NEL CUORE E NELLA LOTTA
venerdì 16 Marzo
di : Milano
16 marzo 2012 Via Brioschi Milano dalle 20.30 letture e interventi in ricordo di Dax e corteo per il Ticinese tutti presenti..... CHI LOTTA NON MUORE MAI......
Leggere il seguito
Parigi: solidarietà con i NoTav (video con Oreste Scalzone)
giovedì 8 Marzo
di : Collectif Bellaciao
Sabato 3 marzo un raduno di una centinaia di persone in faccia al Centro Pompidou in solidarietà con il movimento notav italiano, dopo l’assemblea organizzata in questa occasione una piccola manifestazione si è organizzata fino alla piazza del Chatelet Lunedì, 6 marzo, la sede della RAI di Parigi è stata occupata simbolicamente in protesta contro il modo in cui i grandi mezzi di comunicazione italiani, tra cui la RAI, partecipano alla criminalizzazione del movimento NoTAV, senza dare (...)
Leggere il seguito
Valerio Verbano (Roma, 25 febbraio 1961 – Roma, 22 febbraio 1980) (video)
martedì 21 Febbraio
di : Collettivo Bellaciao
1 comment
MERCOLEDI’ 22 FEBBRAIO ore 16,00 in via MONTE BIANCO 114 UN FIORE PER VALERIO, presidio alla lapide sotto casa di VALERIO. ore 17,00 partenza del corteo... MAI COME QUEST’ANNO TUTTI E TUTTE...
Leggere il seguito
Letteratura e guerra partigiana in Italia a Parigi
martedì 7 Febbraio
di : ANPI PARIGI
Il Collettivo Bellaciao sarà presente... Un ciclo di incontri sulla letteratura della Resistenza presentato da Daniele Gaio presentato da Daniele Gaio 13 e 27 febbraio, 5 marzo 2012, ore 19 alla libreria: "La Libreria" 89 rue du faubourg Poissonnière 75009 Parigi L’Anpi Parigi, sezione Carlo e Nello Rosselli, in collaborazione con La Libreria, vi propone un ciclo di incontri sulla letteratura della Resistenza italiana. Quattro narratori (Italo Calvino, Cesare Pavese, Beppe (...)
Leggere il seguito