Il sito Bellaciao. Colorato, molteplice, dove - per fortuna - il meglio accompagna il peggio, misto, bizzarro, fa pensare a Picabia e ai dadaisti, esplora tutti i registri ed i regimi retorici, divertente e polemico, surrealista: incontro fra un ombrello ed una macchina da cucire su un tavolo da dissezione, testa di Lenin sulla tastiera di un pianoforte Steinway o Bosendorfer... Il Collettivo Bellaciao vi invita a festeggiare la 48.6 milionesima visita del sito Bellaciao
FR
ES
Sabina Guzzanti
a Parigi con Bellaciao
Haidi Giuliani
a Parigi con Bellaciao
Modena City Ramblers
a Parigi con Bellaciao
MANU CHAO
a Parigi con Bellaciao
Senal en Vivo

VIDEO - RADIO
SITI AMICI
con Bellaciao
Bellaciao hosted by
Ribellarsi è giusto, disobbedire è un dovere, bisogna agire !
Version Mobiles   |   Home  |   Chi siamo ?   |   Sottoscrizione  |   Links  |   Contact  |   Ricerca
Estrema destra
CASO STORACE: TUTTO PREVISTO !
di : viviana - 21 marzo 2005
2 commenti
di Viviana Vivarelli In uno stato serio la legge sui reati elettorali è essere rigida e seria, da noi lo era (l’art. 100, comma 2, del dPR 30 marzo 1957, n. 361, per questo reato prevedeva il carcere), ma, nel marzo del 2004, il governo Berlusconi ha fatto depenalizzare in parte la legge sui reati elettorali. Si noti che la modifica è stata fatta dagli stessi che risultano indagati o sono ancora sotto processo a seguito delle denunce dei Radicali per le politiche del 2001. Se non è (...)
Lire la suite, les commentaires...
Bandiere rosse al vento, uccidono un compagno ne nascono altri cento......per Fausto e Iaio!
di : Andrea Cegna - 19 marzo 2005
1 comment
IL PIANTO DI UNA CITTA’ Due ragazzi di diciotto anni si guardano per pochi secondi, chiudono gli occhi e scoppiano a piangere. Loro, Fausto e Jaio, non li conoscono nemmeno ma la notizia dell’omicidio di via Mancinelli fa in breve tempo il giro della città. Le radio d’informazione diffondono la notizia in tutta Milano. Così il Casoretto è stracarico di persone: militanti dei gruppi della sinistra extraparlamentare, giovani del Leoncavallo, i ragazzi dell’oratorio, (...)
Lire la suite, les commentaires...
Varese : Basta repressione Basta aggressioni
di : Varese - 18 marzo 2005
La spirale della violenza della repressione sta inghiottendo tutti gli spazi dell’agire politico e sociale, della partecipazione e della nostra vita. Repressione di Stato si manifesta attraverso lo sfruttamento, la guerra, le leggi razziste, il proibizionismo, l’annientamento dell’autodeterminazione delle donne, gli arresti e le intimidazioni nella stessa logica Aggressioni neofasciste si moltiplicano inarrestate contro le organizzazioni democratiche: centri sociali, (...)
Lire la suite, les commentaires...
Ricordando Dax
di : Collettivo Bellaciao - 17 marzo 2005
2 commenti
di Collettivo Bellaciao A Milano, nella notte tra il 16 e il 17 marzo 2003, Davide "Dax" Cesare, militante antifascista, viene assassinato da 3 razzisti che feriscono altri 2 compagni. Dax viene portato all’ospedale S.Paolo, dove la polizia aggredisce i/le compagni/e del movimento che - attoniti - chiedevano notizie di Dax. Quando un ragazzo muore accoltellato in un agguato ed altri due vengono feriti da una squadraccia fascista non ci sono molte parole da spendere: si resta (...)
Lire la suite, les commentaires...
PRC Circolo "G. Milli" : CONTRO IL FASCISMO, NON UN PASSO INDIETRO!
di : San Donato - 8 marzo 2005
Comunicato L’altra notte alcuni imbecilli fascisti hanno infestato (mai termine fu più appropriato) con alcuni loro simboli e alcune scritte che chiedono la morte di Giuliana Sgrena i muri e la porta del Circolo del nostro partito del Centro Storico. Manifestiamo, ovviamente, la nostra totale solidarietà con le/i compagn* del circolo e ci permettiamo qualche riflessione. E’ da un po’ di tempo che le provocazioni e la presenza fisica di nazisti e fascisti anche nella (...)
Lire la suite, les commentaires...
Scritte nazifasciste su sede PRC a bologna
di : Bologna - 8 marzo 2005
1 comment
Circolo universitario PRC/GC-Bologna Nella notte tra domenica e lunedì 7 marzo la sede del Partito della Rifondazione Comunista di via sant’Isaia 71 a Bologna è stata vigliaccamente imbrattata da scritte naziste e fasciste. In questa sede si riuniscono i circoli "Centro Storico", "Saragozza" ed Universitario. Oltre alle svastiche ed alle croci celtiche, è stato anche scritto "Sgrena muori", in riferimento alle drammatiche vicende degli ultimi giorni. Questo è un chiaro segnale (...)
Lire la suite, les commentaires...
VANDALISMI E ATTENTATI: CONDANNA E PREOCCUPAZIONE DEL PRC LOMBARDIA
di : Milano - 8 marzo 2005
Istituzioni e forze politiche si devono impegnare nella massima vigilanza democratica Il Prc Lombardia esprime condanna e preoccupazione per l’esplosione intimidatoria e per gli atti vandalici contro punti di propaganda politica, verificatisi a Milano. "Questi ultimi fatti si aggiungono a uno stillicidio di attentati e di provocazioni, che da settimane colpiscono i centri sociali" - dichiara il segretario regionale del Prc Lombardia Ezio Locatelli. "Il periodo di campagna (...)
Lire la suite, les commentaires...
Le liste di AN : IN ATTESA DI CANDIDARE PINO RAUTI EX TERRORISTI DEI NAR NELLE LISTE DI ALLEANZA NAZIONALE IN LOMBARDIA
di : Saverio Ferrari - 1 marzo 2005
di Saverio Ferrari LE PREOCCUPAZIONI PER LA CONCORRENZA DELLA LISTA DI ALESSANDRA MUSSOLINI Con sempre maggior insistenza circola la voce di una prossima candidatura di Pino Rauti nelle liste di Alleanza Nazionale. Forse già dopo le regionali di aprile, quando in Lombardia si ricorrerà, a pochi mesi dalle politiche del 2006, ad elezioni suppletive, per il probabile ingresso nel consiglio regionale di un deputato fedelissimo di Ignazio La Russa, Roberto Alboni, predestinato al ruolo di (...)
Lire la suite, les commentaires...
UNA PENSIONE AI TORTURATORI DI SALO’: E’ SEMPRE VIVA L’ANIMA NERA DI ALLEANZA NAZIONALE
di : Enrico Campofreda - 22 febbraio 2005
3 commenti
di Enrico Campofreda Nell’impudico clima di riscrittura della storia contemporanea che l’Italia del terzo millennio sta vivendo grazie al lavoro sporco dello storicismo revisionista nostrano, non poteva mancare una chicca che per i camerati di Allenza Nazionale ha il sapore della rivincita. Non contenti di gustare gli agi del Potere lottizzando incarichi e poltrone come e meglio non seppero fare i peggiori dorotei e craxiani, ora gli uomini di Fini passano all’attacco (...)
Lire la suite, les commentaires...
22 febbraio 1980
di : Giancarlo Pacchioni - 21 febbraio 2005
di Giancarlo Pacchioni A 25 anni dall’esecuzione del compagno Valerio Verbano per mano fascista, nessuno ha pagato. Il compagno Valerio Verbano, studente del liceo scientifico Archimede, fu ucciso davanti ai genitori il 22 febbraio 1980 nella sua abitazione di Via Monte Bianco (Roma) da un commando dei Nar (nuclei armati rivoluzionari). La spiegazione dell’assassinio di Valerio è da ricercare nella sua militanza antifascista che lo portò alla redazione di un dossier sulla (...)
Lire la suite, les commentaires...
Il Giorno delle Smemoranze: 10 Febbraio
di : Luciana Opassi Bohne - 18 febbraio 2005
6 commenti
di Luciana Opassi Bohne Quello che si dimentica di ricordare alla destra italiana e’ il giudizio del Tribunale di Norimberga. I nazisti furono imputati del "crimine supremo"—quello di aver cospirato contro la pace. Furono attenti gli alleati a non imputare ai criminali di guerra nazisti singoli, individuali crimini, per quanto nefasti—quali i genocidi, torture, campagne di pulizie etniche, azioni di terrorismi contro civili. Impiegarono gli alleati gia’ dal 1944 (...)
Lire la suite, les commentaires...
La loro legge: SS uguali ai partigiani
di : patrizia - 15 febbraio 2005
1 comment
di Wladimiro Settimelli Sì, anche le Ss italiane che operarono direttamente al comando dei nazisti negli ultimi mesi di vita della Rsi, se passerà il progetto di legge presentato da Alleanza nazionale e ora all’esame del Senato, potrebbero essere ritenute «cobelligeranti». Insomma, essere equiparati ai partigiani e ai combattenti della libertà. Tale onore non toccherebbe, dunque, soltanto alla Guardia nazionale repubblicana, alle camicie nere della «Muti» e ai membri delle varie (...)
Lire la suite, les commentaires...
Alle radici dell’odio tragedie incomparabili sull’orlo di una foiba
di : ENZO COLLOTTI - 14 febbraio 2005
5 commenti
La destra paladina del nuovo patriottismo celebra la Giornata del Ricordo isolando quella storia dalla cornice dei drammi che hanno lacerato l’Europa nei quali il fascismo ha trascinato, da protagonista e non da vittima, il nostro paese. di ENZO COLLOTTI Non era difficile prevedere che collocare la Giornata del Ricordo, per onorare le vittime delle foibe, a quindici giorni dal Giorno della Memoria in ricordo della Shoah, avrebbe significato dare ai fascisti e ai postfascisti la (...)
Lire la suite, les commentaires...
MSI: COS’E’ STATO IL NEOFASCISMO ?
di : Enrico Campofreda - 8 febbraio 2005
Nella rievocazione che tanta stampa fa degli anni Sessanta e Settanta proseguono le riscrizioni della storia in salsa post e parafascista di Enrico Campofreda Dal revisionismo storico al revisionismo di basso profilo. Chiacchierate da bar che diventano pseudointerviste con ex militanti piazzatisi nella vita. Un’operazione light priva d’analisi e spessore politico nella quale anche il quotidiano “La Repubblica” si lascia vincere dal fascino discreto del pour parler. (...)
Lire la suite, les commentaires...
Forgione aggredito e minacciato di morte
di : Giovanna Pirrotta - 24 dicembre 2004
L’intimidazione in pieno centro di Palermo durante una raccolta di firme per abrogare la legge elettorale siciliana. Tra gli aggressori il cognato di Cuffaro di Giovanna Pirrotta Palermonostro servizio «Una firma contro la mafia, una firma contro Totò Cuffaro, una firma per l’igiene politica della Sicilia e il ripristino della democrazia». E’ martedì pomeriggio. Come ogni giorno, sotto i portici di via Ruggiero Settimo, la via più trafficata della città, Francesco (...)
Lire la suite, les commentaires...
Commemorazione vittime strage treno 904
di : FIAMMIFERI - 18 dicembre 2004
di Antonio Celardo, Napoli Gentilissimi, come ogni anno l’ Associazione tra i Familiari delle vittime e i Feriti della strage sul treno 904, è impegnata a coordinare l’organizzazione della manifestazione celebrativa, per commemorare i 16 morti della strage e, per testimoniare il proprio impegno civile per la ricerca della Giustizia e della Verità. La memoria storica è uno dei valori più alti di una società. Il ricordo costruttivo delle pagine più drammatiche della nostra (...)
Lire la suite, les commentaires...
Strage di Bologna: 30 anni per Ciavardini
di : Bologna - 14 dicembre 2004
15 commenti
La corte di Appello ha confermato la pena di primo grado per l’ex militante dei Nar. Il 19 dicembre scorso la Cassazione aveva annullato la condanna formulata nel 2002. I familiari delle vittime: "Ora cominci a parlare" Bologna, 13 dicembre 2004 - Condannato, assolto e nuovamente condannato. E’ la surreale vicenda di Luigi Ciavardini, condannato a 30 anni di carcere per la strage del 2 agosto ’80 alla stazione di Bologna. E’ quanto hanno deciso i giudici della (...)
Lire la suite, les commentaires...
Mi ricordo Milano, quel 12 dicembre
di : Mario Capanna - 14 dicembre 2004
de Mario Capanna Aripensarci bene, trentacinque anni dopo, c’è da indignarsi ancora di più. La bomba - la strage - di Piazza Fontana non doveva solo fermare le lotte, spezzare e ricacciare indietro il grande rinnovamento in corso, doveva anche servire a manomettere la democrazia in Italia: queste erano le intenzioni. Il contesto: il Sessantotto, alla fine dell’anno, è già stato in pratica normalizzato ovunque; l’Italia fa eccezione: da noi le lotte proseguono, si (...)
Lire la suite, les commentaires...
AN ARRIVA ALL’UNIVERSITA’. MINISTRI E PESTAGGI
di : patrizia - 13 dicembre 2004
2 commenti
di Eduardo Di Blasi I metodi fascisti Picchiati mentre un ministro della Repubblica (Gianni Alemanno, Politiche Agricole) sta per tenere un convegno sugli Ogm assieme a gruppi che con gli Ogm hanno poco a che fare. Picchiati, da “studenti di destra”. Durante “tafferugli”, dicono le prime cronache, riprese dai tg. Non è stato così. Quando tre ragazzi finiscono all’ospedale uno con un braccio rotto e 30 giorni di prognosi (il referto dice: «Ferita alla testa (...)
Lire la suite, les commentaires...
LE STRAGI NASCOSTE, di Mimmo Franzinelli
di : Enrico Campofreda - 2 novembre 2004
L’armadio della vergogna: impunità e rimozione dei crimini di guerra nazifascisti, 1943-2001 di Enrico Campofreda Se domandate a un romano del centro storico dov’è via degli Acquasparta farà difficoltà a indicarvela. E’ una strada appartata eppure in una zona centralissima: fra il rione Parione e Tor di Nona, a due passi da Piazza Navona. Un buon tratto è delimitato dal Palazzo Cesi, che è sede della Procura Generale Militare della Repubblica presso la Corte Suprema di (...)
Lire la suite, les commentaires...

0 | 20 | 40 | 60 | 80 | 100



home | webmaster



Monitorare l'attività del sito
RSS Bellaciao IT


rss FR / rss EN / rss ES



Bellaciao hosted by DRI

Si tu ne participes pas à la lutte, tu participes à la défaite. B. Brecht
Facebook Twitter Google+
DAZIBAO
Sognavamo cavalli selvaggi
giovedì 1 Febbraio
di : Luca Visentini via FR
Sono cento racconti brevi o brevissimi che nell’insieme ricostruiscono, in un’unica vicenda, la Milano dal 1968 al 1977 di un ragazzo della nuova sinistra. Un compagno di base, non un dirigente, né un pentito. Non si parla di analisi politiche o dispute ideologiche, ma di amore, amicizie, famiglia, lotte e scontri concreti. Si legge un “clima”, un’umanità. Sono storie anche vere ma che trascendono, con la scrittura, l’autoreferenzialità. (...)
Leggere il seguito
"Il sogno di Fausto e Iaio" film di Daniele Biacchessi e Giulio Peranzoni alla "Maison D’Italie" a Parigi (trailer)
domenica 8 Gennaio
di : Enrico Persico MUSICA Italiana Paris
CARISSIMI TUTTI CLASSI EDIZIONI PARIGI E MUSICA ITALIANA PARIGI IN COLLABORAZINE CON LA MAISON D’ITALIE VI INVITANO ALLA PROIEZIONE IN ITALIANO DEL FILM DI DANIELE BIACHESSI _vIL SOGNO DI FAUSTO E IAIO ALLA MAISON D’ITALIE _v7 A, boulevard JOURDAN _v75014 PARIS LE VENDREDI’ 20 GENNAIO ALLE 18,30 SEGUIRA’’ DIBATTITO CON DANIELE BIACHESSI E ALESSIIA MAGLIACANE DI CLASSI EDIZIONE SERATA IN ITALIANO IL SOGNO DI FAUSTO E IAIO Un film di Daniele (...)
Leggere il seguito
Io, in quanto europea/o, rifiuto che le/i rifugiate/i siano respinte/i in mio nome
giovedì 10 Marzo
di :
©Olivier Jobard/Myop Io, in quanto europea/o, rifiuto che le/i rifugiate/i siano respinte/i in mio nome IL DIRITTO D’ASILO E’ UN DIRITTO Nell’espressione “diritto d’asilo”, ogni parola è importante. Un DIRITTO offre a qualsiasi persona perseguitata per le proprie opinioni o identità, minacciata da violenza, guerra, o miseria, la possibilità di trovare ASILO in un paese diverso dal proprio. Lo scopo di questa petizione è (...)
Leggere il seguito
L’Italia ha torturato alla Diaz. Condanna europea (video e sentenza)
martedì 7 Aprile
di : via Collettivo Bellaciao
5 commenti
"Quanto compiuto dalle forze dell’ ordine italiane nell’irruzione alla Diaz il 21 luglio 2001 "deve essere qualificato come tortura". Lo ha stabilito la Corte europea dei diritti umani che ha condannato l’Italia non solo per quanto fatto ad uno dei manifestanti, ma anche perché non ha una legislazione adeguata a punire il reato di tortura." Il sintetico lancio dell’agenzia Ansa contiene solo l’essenziale, ma si tratta di un fatto politicamente enorme. (...)
Leggere il seguito
Morto Francesco Di Giacomo, voce e anima del Banco (video Full Album)
sabato 22 Febbraio
di : Collettivo Bellaciao
2 commenti
A 67 anni in un incidente stradale alle porte della capitale perde la vita un grande protagonista della scena progressive italiana Un inci­dente stra­dale alle porte di Roma ha cau­sato la morte di Fran­ce­sco Di Gia­como, voce solita dei Banco del Mutuo Soc­corso, sto­rica band romana tra le più rap­pre­sen­ta­tive del rock pro­gres­sive ita­liano. Fon­dato nel 1969, il Banco del Mutuo Soc­corso, insieme alla Pre­miata For­ne­ria Mar­coni, gli Area e a Le Orme, ha por­tato in Ita­lia le (...)
Leggere il seguito
Domani 22 febbraio, ore 16, davanti la lapide che ricorda Valerio Verbano
venerdì 21 Febbraio
di : le compagne e i compagni di Valerio
1 comment
VALERIO VERBANO 22/02/1980-22/02/2011 UCCISO DAI FASCISTI. Il nome di Valerio Verbano, trentaquattro anni dopo il suo assassinio, continua a suscitare emozione. Dire che Valerio vive nelle lotte giorno dopo giorno non è retorica, è davvero così, a Roma e non solo. La storia di Valerio continua essere un’arma in più per cambiare l’esistente, per resistere alla crisi, a partire da un’idea di antifascismo fatto di pratiche sociali e culturali, progetti di autoformazione e (...)
Leggere il seguito
Ucraina. I “martiri dell’Unione Europea”? Sono neonazisti 3 live-stream
venerdì 24 Gennaio
di : Marco Santopadre
E’ davvero singolare l’ipocrisia dell’establishment dell’Unione Europea. Se le grandi famiglie europee del centrodestra e del centrosinistra proprio in queste settimane sono in prima fila nel chiedere ai cittadini del continente di non votare per forze politiche xenofobe o di estrema destra alle prossime e imminenti elezioni europee, allo stesso tempo sono proprio formazioni ultranazionaliste, razziste e a volte apertamente ispirate al fascismo e al nazismo quelle (...)
Leggere il seguito
Hugo Chavez é morto (video live)
mercoledì 6 Marzo
di : Collettivo Bellaciao
5 commenti
Il presidente compagno venezueliano Hugo Chavez é morto dopo una lunga battaglia contro un cancro.
Leggere il seguito
Palestina è FATTO! Il primo passo è stato compiuto
venerdì 30 Novembre
di : Collettivo Bellaciao
Nonostante l’ostruzione del più forte paese imperialista. Anche se esiste un percorso abissale ancora a percorrere, questo riconoscimento timido assomiglia di già a un schiaffo... non ci risparmiamo di questo "piccolo" piacere! Mabrouk (felicitazioni), per questo primo passo!
Leggere il seguito
Cassa di Resistenza per i lavoratori colpiti dal terremoto in Emilia Romagna
giovedì 31 Maggio
di : Collettivo Bellaciao
I compagni e le compagne del PRC dell’Emilia-Romagna hanno organizzato una cassa di resistenza per dare solidarietà attiva alle/ai lavoratrici/lavoratori le cui fabbriche sono state distrutte dal terremoto, nonché alle famiglie dei lavoratori rimasti uccisi dal crollo dei capannoni. Facciamo appello ai Gruppi di Acquisto Popolare ed a tutte le strutture del Partito per attivarsi da subito per raccogliere in particolar modo fondi. I versamenti potranno essere effettuati sul conto (...)
Leggere il seguito
STORIA DEL 1° MAGGIO
martedì 1 Maggio
di : Roberto Ferrario
A Parigi il Collettivo Bellaciao si ritrova come ogni anno nella manifestazione che percorre la città. di Roberto Ferrario Il 1° Maggio nasce come momento di lotta internazionale di tutti i lavoratori, senza barriere geografiche, né tanto meno sociali, per affermare i propri diritti, per raggiungere obiettivi, per migliorare la propria condizione. "Otto ore di lavoro, otto di svago, otto per dormire" fu la parola d’ordine, coniata in Australia nel 1855, e condivisa da gran (...)
Leggere il seguito
25 aprile: la resistenza in Italia
mercoledì 25 Aprile
di : Collettivo Bellaciao
La sfilata della Liberazione a Milano (5 maggio 1945) guidata dal Comando Generale del Corpo Volontari della Libertà. Fu l’atto simbolicamente conclusivo della Resistenza italiana al nazifascismo (in effetti la lotta armata si protrasse in numerose località, specie del Nord-Est, sino ai primi giorni del maggio 1945) e delle insurrezioni popolari che, sostenute dalle formazioni militari di partigiani e patrioti, consentirono la liberazione delle grandi città del Nord Italia prima (...)
Leggere il seguito
DAX NEL CUORE E NELLA LOTTA
venerdì 16 Marzo
di : Milano
16 marzo 2012 Via Brioschi Milano dalle 20.30 letture e interventi in ricordo di Dax e corteo per il Ticinese tutti presenti..... CHI LOTTA NON MUORE MAI......
Leggere il seguito
Parigi: solidarietà con i NoTav (video con Oreste Scalzone)
giovedì 8 Marzo
di : Collectif Bellaciao
Sabato 3 marzo un raduno di una centinaia di persone in faccia al Centro Pompidou in solidarietà con il movimento notav italiano, dopo l’assemblea organizzata in questa occasione una piccola manifestazione si è organizzata fino alla piazza del Chatelet Lunedì, 6 marzo, la sede della RAI di Parigi è stata occupata simbolicamente in protesta contro il modo in cui i grandi mezzi di comunicazione italiani, tra cui la RAI, partecipano alla criminalizzazione del movimento NoTAV, senza dare (...)
Leggere il seguito
Valerio Verbano (Roma, 25 febbraio 1961 – Roma, 22 febbraio 1980) (video)
martedì 21 Febbraio
di : Collettivo Bellaciao
1 comment
MERCOLEDI’ 22 FEBBRAIO ore 16,00 in via MONTE BIANCO 114 UN FIORE PER VALERIO, presidio alla lapide sotto casa di VALERIO. ore 17,00 partenza del corteo... MAI COME QUEST’ANNO TUTTI E TUTTE...
Leggere il seguito