Il sito Bellaciao. Colorato, molteplice, dove - per fortuna - il meglio accompagna il peggio, misto, bizzarro, fa pensare a Picabia e ai dadaisti, esplora tutti i registri ed i regimi retorici, divertente e polemico, surrealista: incontro fra un ombrello ed una macchina da cucire su un tavolo da dissezione, testa di Lenin sulla tastiera di un pianoforte Steinway o Bosendorfer... Il Collettivo Bellaciao vi invita a festeggiare la 48.6 milionesima visita del sito Bellaciao
FR
ES
Sabina Guzzanti
a Parigi con Bellaciao
Haidi Giuliani
a Parigi con Bellaciao
Modena City Ramblers
a Parigi con Bellaciao
MANU CHAO
a Parigi con Bellaciao
Senal en Vivo

VIDEO - RADIO
SITI AMICI
con Bellaciao
Bellaciao hosted by
Ribellarsi è giusto, disobbedire è un dovere, bisogna agire !
Version Mobiles   |   Home  |   Chi siamo ?   |   Sottoscrizione  |   Links  |   Contact  |   Ricerca
Ambiente
Agnoletto: "IL TERZO VALICO NON RISPETTA LE PROCEDURE DELL’UE, MANCA LA VALUTAZIONE D’IMPATTO STRATEGICA"
di : Vittorio Agnoletto - 26 marzo 2006
1 comment
Bruxelles Il terzo valico «non s’ha da fare». É quanto pensa Vittorio Agnoletto, europarlamentare della Sinistra unitaria europea, che punta nuovamente il dito contro l’opera, approvata ieri, 22 marzo, dal Comitato Interministeriale per la Programmazione Economica (Cipe). «Il collegamento ad alta velocità Genova - Novi Ligure, primo lotto funzionale del Corridoio Transeuropeo Genova - Rotterdam é un progetto che si trascina dal 1991. Fino ad ora - dichiara l’eurodeputato (...)
Lire la suite, les commentaires...
Il Parlamento europeo vota una risoluzione a difesa dell’acqua come bene comune
di : Vittorio Agnoletto - 23 marzo 2006
Vittorio Agnoletto: «INVERSIONE DI TENDENZA RISPETTO AL WTO. STOP ALLE PRESSIONI DELLE LOBBY» Strasburgo, 15 marzo 2006 - Il Parlamento europeo difende l’acqua come bene comune. Oggi è stata votata a Strasburgo una risoluzione ad hoc contro la privatizzazione delle risorse idriche, in vista del 4° Forum mondiale dell’Acqua che si svolgerà a Città del Messico dal prossimo 16 al 22 marzo. «Un vero e proprio documento di scontro con le grandi multinazionali che controllano il (...)
Lire la suite, les commentaires...
DE PALACIO CONFERMA: NON CI SONO I FONDI. REQUIEM PER L’ALTA VELOCITÀ
di : Vittorio Agnoletto - 23 febbraio 2006
Tav, Agnoletto dopo l’audizione della responsabile per il Corridoio 5 alla commissione Trasporti: Bruxelles, 22 febbraio 2006 - «Sono molto preoccupata per la mancanza di fondi» ha dichiarato Loyola de Palacio, ex commissaria europea ai Trasporti e attuale responsabile europea per il Corridoio 5 Lisbona-Kiev, ascoltata oggi a Bruxelles dalla commissione Trasporti del Parlamento europeo. «La redditività (della tav, ndr) si valuterà sui decenni, forse anche su tempi più lunghi», le ha (...)
Lire la suite, les commentaires...
EMERGENZA AUTO E GIOCO AMMINISTRATIVO
di : Carmelo R. Viola - 18 febbraio 2006
di Carmelo R. Viola Che esista un’emergenza auto non è un’impressione dello scrivente ma una molto preoccupante realtà. Da cosa derivi non è difficile dirlo. Da secoli ormai la controversia sociale è tra capitalismo e socialismo, tra un sistema che persegue profitti esclusivamente privati e senza limite, e un sistema (inesistente ma possibile) che, attraverso l’organizzazione sociale del lavoro, si preoccupi di mettere tutti i cittadini - nessuno escluso - nella (...)
Lire la suite, les commentaires...
CHIUSURA IMMEDIATA DELL’INCENERITORE DI CASTELNUOVO GARFAGNANA
di : Lucca - 10 gennaio 2006
1 comment
Questa non è una richiesta provocatoria, ma semplicemente la conseguenza dell’attuazione del Piano provinciale di gestione dei rifiuti nella sua versione più ‘annacquata’ che proprio al 2006 prevedeva lo scenario più lontano e più favorevole agli ammortamenti di Se.Ver.a per la chiusura dell’impianto. E’ questo, infatti, un impianto che oltre ad inquinare, come del resto tutti gli inceneritori, prevede i costi di trattamento più elevati dell’intera (...)
Lire la suite, les commentaires...
DESTINO INCERTO DELLA SPECIE UMANA : ospite invasiva e criminale del Pianeta Terra
di : Carmelo R. Viola - 22 dicembre 2005
di Carmelo R. Viola Che il padreterno abbia creato questo pianeta come “luogo dell’uomo” è una favoletta che ci riporta all’immaginario creazionismo, che non ha ombra di attendibilità scientifica. E’, appunto, una favoletta per uomini-bambini, biologicamente bambini, ovvero primitivi, alias antropozoi, che si sono inventati eventi e destinazioni gratuite solo per rispondere al bisogno di autorassicurarsi (seconda costante dell’esistenza) contro le (...)
Lire la suite, les commentaires...
Dalla sconfitta di Messina al disastro totale
di : viviana - 13 dicembre 2005
1 comment
di Viviana Vivarelli "Il ponte è stato un flop, ha disgustato l’elettorato di destra, che preferirebbe che l’enorme somma andasse in opere piu’ importanti come le strade e le ferrovie che sono scarse o inesistenti in gran parte del paese" Chi l’ha detto? Non l’ho detto io, e sarebbe normale, lo scrive Feltri (e non cita neppure la mafia dell’acqua o l’ordine pubblico). Insomma in Sicilia nemmeno la mafia si fida di Berlusconi e delle sue (...)
Lire la suite, les commentaires...
I diari della bicicletta Parigi e la lezione dei boulevard
di : PAOLO GARIMBERTI - 11 dicembre 2005
di PAOLO GARIMBERTI Ponte dell’ Immacolata a Parigi con una piccola ricerca sulle piste ciclabili tanto per fare un confronto con quelle milanesi da poco recensite da Fiab Ciclobby. Incontro casualmente a una cena uno degli assistenti di Bertrand Delanoe, che mi spiega i piani di sviluppo di quello che è stato il cavallo di battaglia del sindaco socialista subito dopo la sua elezione nel 2001: la «condivisione dello spazio pubblico» tra motori, pedoni e ciclisti. Delanoe è sotto (...)
Lire la suite, les commentaires...
REPORT DALLA MANIFESTAZIONE NO TAV DI IERI: LE FALSITA’ DI GOVERNO, MEDIA...E DS
di : Ale - 10 dicembre 2005
13 commenti
di Ale Arriviamo alle 10 a Susa, il corteo è già partito ma da fondovalle continuano ad arrivare manifestanti. L’aria è frizzante un pò per la neve ma soprattutto per l’entusiasmo della gente, tutti si rendono conto di dover e di poter fare qualcusa di importante per cancellare l’infamia di 2 notti prima a Venaus. Il corteo procede veloce lungo la motagna, si ha voglia di arrivare subito a Venaus. Mentre si sale si ha l’opportunità di guardare dall’alto il (...)
Lire la suite, les commentaires...
VITTORIO AGNOLETTO : ORA IL GOVERNO RITIRI IMMEDIATAMENTE LE FORZE DI POLIZIA DALLA VALLE
di : Vittorio Agnoletto - 7 dicembre 2005
Val di Susa, 6 dicembre 2005 - Vittorio Agnoletto sta per raggiungere la Val Susa, dopo le violenze di questa notte ai danni dei manifestanti. «L’atteggiamento del Governo - dichiara l’eurodeputato - è inaccettabile per la violenza che ha realizzato contro la popolazione pacifica e nonviolenta. Questa violenza si spiega solo in un modo: il timore che dall’Europa, dopo la missione della commissione d’indagine, venga la richiesta di fermare i lavori e di riprendere il (...)
Lire la suite, les commentaires...
TAV/ AGNOLETTO: GOVERNO TEMEVA STOP UE AI LAVORI
di : Vittorio Agnoletto - 6 dicembre 2005
2 commenti
TAV/ AGNOLETTO: GOVERNO TEMEVA STOP UE AI LAVORI Lo sgombero è un segno di grande debolezza per l’esecutivo 06-12-2005 15:45 Bussoleno (Milano), 6 dic. (Apcom) - Lo sgombero del presidio di Venaus della notte scorsa "è un segno di grande debolezza da parte del governo, che ha utilizzato le maniere forti per timore che dall’Europa, dopo che è venuta qui la Commissione di indagine, arrivasse lo stop ai lavori e la riapertura del confronto per la verifica dei rischi ambientali e (...)
Lire la suite, les commentaires...
NO TAV la sinistra decida... o alle urne
di : val di susa - 6 dicembre 2005
27 commenti
Prodi & C. devono avere il coraggio di scegliere! O sono per la TAV MALGRADO il popolo della valle e tutti coloro che sostengono le loro ragioni... O sono con quanti della gente SE NE FREGANO e mandano RUSPE E MANGANELLI! Senza Se e Senza MA... ci dicano ’sti politicanti una volte per tutte se appoggiano le ragioni della gente o meno. Altrimenti, almeno da queste parti, alle elezioni si voteranno da soli! Boicottaggio elettorale a Prodi & C. se non prendono posizione (...)
Lire la suite, les commentaires...
Caro Presidente
di : Lettrice - 6 dicembre 2005
di Una lettrice Caro presidente Ciampi, Lei molto ci delude. Non e’ la prima volta che questo avviene, non abbiamo gradito affatto la Sua difesa dell’occupazione irachena in nome di una patria diventata sempre meno onorevole, non ci è piaciuto il Suo elogio ai mercenari morti, e meno ancora ci è piaciuta la Sua soddisfazione di cassa per avere venduto armi alla Cina, ma con la val di Susa sembra che Lei voglia toccare il fondo dell’ipocrisia. Noi non siamo affatto (...)
Lire la suite, les commentaires...
TUTTI A CASA !
di : Doriana Goracci - 6 dicembre 2005
di Doriana Goracci Molti hanno dormito a Venaus all’aperto, perchè d’inverno oltre che d’estate è bello vedere le stelle o la pioggia o la neve come in un drive-in; poi c’è il brivido del risveglio all’alba anche prima, con una gragnuola di randellate, in altra stagione in Liguria, con una tranquillissima Genova molti hanno provato questa emozione e gli studenti continuano ad occupare spazi, e così i senza tetto e senza terra che si ostinano a dormire fuori, (...)
Lire la suite, les commentaires...
Il grosso intrallazzo della Val di Susa
di : amica di Iacopo Fo - 4 dicembre 2005
2 commenti
Quanto sta accadendo nella val di Susa ha dell’incredibile e ancora più incredibile è che per l’accanimento di voler iniziare (non dico finire) questa opera pazzesca e inutile sia siano messi tutti d’accordo, CGIl, Bresso, Chiamparino, Sinistra e perfino Ciampi! Quando si continua a parlare dei vantaggi delle comunicazioni e di chi ostacolerebbe il progresso, viene in mente una domanda: ma per andare da Lione o da Torino a Kiev non si fa prima a prendere l’aereo? (...)
Lire la suite, les commentaires...
Tav, la Polizia presidia il cantiere ; scontri, Agnoletto ferito
di : NO TAV - 29 novembre 2005
1 comment
I manifestanti raccolti in Valle di Susa dalle prime ore del mattino Il parlamentare europeo vittima degli scontri con gli agenti Tav, la Polizia presidia il cantiere Scontri, Agnoletto ferito di BRUNO PERSANO VALLE DI SUSA (Torino) - Dalle prime ore del mattino, circa duecento dimostranti stanno bloccando la statale per il Moncenisio all’altezza di Venaus, diretti al cantiere della Tav, l’alta velocità ferroviaria. Un imponente servizio d’ordine segue i manifestanti (...)
Lire la suite, les commentaires...
Il solare e’ necessario e possibile
di : X Massimo Serafini - 29 novembre 2005
di Massimo Serafini L’impegno del movimento dei movimenti per realizzare un modello energetico rinnovabile ed efficiente - Nel silenzio complice sui programmi dei partiti di centrosinistra, poco appare sui cambiamenti climatici o sul problema energetico. Prodi procede proponendo cupi procedimenti di tipo neoliberista (licenziamenti facili, Bolkestein, privatizzazioni e macanza di tutela dei beni fondamentali), uno dei pochi di novita’ del suo programma sembra riguardare (...)
Lire la suite, les commentaires...
Valle di Susa : alta velocità
di : Bellaciao Gran Bretagna - 18 novembre 2005
Il collettivo Bellaciao Gran Bretagna esprime il suo pieno sostegno alla popolazione, ai sindaci, alla Comunità montana della Valle di Susa in lotta contro l’avvio dei sondaggi per la realizzazione della linea ad Alta Velocità tra Torino e Lione della linea TAV. Il progetto alta capacità/velocità in Valle di Susa si prospetta come uno scempio ambientale oltre che uno spreco economico considerevole. Si tenga conto che il progetto: 1. Non tiene conto dei bisogni reali della Nazione (...)
Lire la suite, les commentaires...
QUELLI CHE NON HANNO NIENTE DA FARE
di : Doriana Goracci - 16 novembre 2005
di Doriana Goracci Ieri a Milano erano in 2000 a denunciare i crimini commessi a Fallujah, a chiedere il ritiro dall’Iraq. Oggi sono in 80.000 in Val di Susa a dire no alla Tav, domani è la volta di Firenze. In Sardegna i comitati per il disarmo e contro le basi lavorano incessantemente, nei centri sociali di tutta Italia, oltre a lottare per dire no allo sgombero, si fa controinformazione, si diffonde quello che arriva, si denuncia la politica degli sfratti e della precarietà. La (...)
Lire la suite, les commentaires...
Val di Susa, è scontro aperto tra centrosinistra e Prc
di : Claudio Jampaglia - 4 novembre 2005
Sindacati e comitati annunciano lo sciopero generale per il 16 novembre. Ma la presidente del Piemonte, Mercedes Bresso, dice che "l’alta velocità si farà". Chi difende lo sviluppo della valle? di Claudio Jampaglia Per Mercedes Bresso, presidente della regione Piemonte, la linea ad alta velocità Torino-Lione "si farà" perché «troppo fondamentale e strategica per l’Europa». Gli abitanti della Val di Susa, invece, continuano a riunirsi e organizzarsi (erano in duemila a (...)
Lire la suite, les commentaires...

0 | 20 | 40 | 60



home | webmaster



Monitorare l'attività del sito
RSS Bellaciao IT


rss FR / rss EN / rss ES



Bellaciao hosted by DRI

N'essayez pas de devenir un homme qui a du succès. Essayez de devenir un homme qui a de la valeur. Albert Einstein
Facebook Twitter Google+
DAZIBAO
Sognavamo cavalli selvaggi
giovedì 1 Febbraio
di : Luca Visentini via FR
Sono cento racconti brevi o brevissimi che nell’insieme ricostruiscono, in un’unica vicenda, la Milano dal 1968 al 1977 di un ragazzo della nuova sinistra. Un compagno di base, non un dirigente, né un pentito. Non si parla di analisi politiche o dispute ideologiche, ma di amore, amicizie, famiglia, lotte e scontri concreti. Si legge un “clima”, un’umanità. Sono storie anche vere ma che trascendono, con la scrittura, l’autoreferenzialità. (...)
Leggere il seguito
"Il sogno di Fausto e Iaio" film di Daniele Biacchessi e Giulio Peranzoni alla "Maison D’Italie" a Parigi (trailer)
domenica 8 Gennaio
di : Enrico Persico MUSICA Italiana Paris
CARISSIMI TUTTI CLASSI EDIZIONI PARIGI E MUSICA ITALIANA PARIGI IN COLLABORAZINE CON LA MAISON D’ITALIE VI INVITANO ALLA PROIEZIONE IN ITALIANO DEL FILM DI DANIELE BIACHESSI _vIL SOGNO DI FAUSTO E IAIO ALLA MAISON D’ITALIE _v7 A, boulevard JOURDAN _v75014 PARIS LE VENDREDI’ 20 GENNAIO ALLE 18,30 SEGUIRA’’ DIBATTITO CON DANIELE BIACHESSI E ALESSIIA MAGLIACANE DI CLASSI EDIZIONE SERATA IN ITALIANO IL SOGNO DI FAUSTO E IAIO Un film di Daniele (...)
Leggere il seguito
Io, in quanto europea/o, rifiuto che le/i rifugiate/i siano respinte/i in mio nome
giovedì 10 Marzo
di :
©Olivier Jobard/Myop Io, in quanto europea/o, rifiuto che le/i rifugiate/i siano respinte/i in mio nome IL DIRITTO D’ASILO E’ UN DIRITTO Nell’espressione “diritto d’asilo”, ogni parola è importante. Un DIRITTO offre a qualsiasi persona perseguitata per le proprie opinioni o identità, minacciata da violenza, guerra, o miseria, la possibilità di trovare ASILO in un paese diverso dal proprio. Lo scopo di questa petizione è (...)
Leggere il seguito
L’Italia ha torturato alla Diaz. Condanna europea (video e sentenza)
martedì 7 Aprile
di : via Collettivo Bellaciao
5 commenti
"Quanto compiuto dalle forze dell’ ordine italiane nell’irruzione alla Diaz il 21 luglio 2001 "deve essere qualificato come tortura". Lo ha stabilito la Corte europea dei diritti umani che ha condannato l’Italia non solo per quanto fatto ad uno dei manifestanti, ma anche perché non ha una legislazione adeguata a punire il reato di tortura." Il sintetico lancio dell’agenzia Ansa contiene solo l’essenziale, ma si tratta di un fatto politicamente enorme. (...)
Leggere il seguito
Morto Francesco Di Giacomo, voce e anima del Banco (video Full Album)
sabato 22 Febbraio
di : Collettivo Bellaciao
2 commenti
A 67 anni in un incidente stradale alle porte della capitale perde la vita un grande protagonista della scena progressive italiana Un inci­dente stra­dale alle porte di Roma ha cau­sato la morte di Fran­ce­sco Di Gia­como, voce solita dei Banco del Mutuo Soc­corso, sto­rica band romana tra le più rap­pre­sen­ta­tive del rock pro­gres­sive ita­liano. Fon­dato nel 1969, il Banco del Mutuo Soc­corso, insieme alla Pre­miata For­ne­ria Mar­coni, gli Area e a Le Orme, ha por­tato in Ita­lia le (...)
Leggere il seguito
Domani 22 febbraio, ore 16, davanti la lapide che ricorda Valerio Verbano
venerdì 21 Febbraio
di : le compagne e i compagni di Valerio
1 comment
VALERIO VERBANO 22/02/1980-22/02/2011 UCCISO DAI FASCISTI. Il nome di Valerio Verbano, trentaquattro anni dopo il suo assassinio, continua a suscitare emozione. Dire che Valerio vive nelle lotte giorno dopo giorno non è retorica, è davvero così, a Roma e non solo. La storia di Valerio continua essere un’arma in più per cambiare l’esistente, per resistere alla crisi, a partire da un’idea di antifascismo fatto di pratiche sociali e culturali, progetti di autoformazione e (...)
Leggere il seguito
Ucraina. I “martiri dell’Unione Europea”? Sono neonazisti 3 live-stream
venerdì 24 Gennaio
di : Marco Santopadre
E’ davvero singolare l’ipocrisia dell’establishment dell’Unione Europea. Se le grandi famiglie europee del centrodestra e del centrosinistra proprio in queste settimane sono in prima fila nel chiedere ai cittadini del continente di non votare per forze politiche xenofobe o di estrema destra alle prossime e imminenti elezioni europee, allo stesso tempo sono proprio formazioni ultranazionaliste, razziste e a volte apertamente ispirate al fascismo e al nazismo quelle (...)
Leggere il seguito
Hugo Chavez é morto (video live)
mercoledì 6 Marzo
di : Collettivo Bellaciao
5 commenti
Il presidente compagno venezueliano Hugo Chavez é morto dopo una lunga battaglia contro un cancro.
Leggere il seguito
Palestina è FATTO! Il primo passo è stato compiuto
venerdì 30 Novembre
di : Collettivo Bellaciao
Nonostante l’ostruzione del più forte paese imperialista. Anche se esiste un percorso abissale ancora a percorrere, questo riconoscimento timido assomiglia di già a un schiaffo... non ci risparmiamo di questo "piccolo" piacere! Mabrouk (felicitazioni), per questo primo passo!
Leggere il seguito
Cassa di Resistenza per i lavoratori colpiti dal terremoto in Emilia Romagna
giovedì 31 Maggio
di : Collettivo Bellaciao
I compagni e le compagne del PRC dell’Emilia-Romagna hanno organizzato una cassa di resistenza per dare solidarietà attiva alle/ai lavoratrici/lavoratori le cui fabbriche sono state distrutte dal terremoto, nonché alle famiglie dei lavoratori rimasti uccisi dal crollo dei capannoni. Facciamo appello ai Gruppi di Acquisto Popolare ed a tutte le strutture del Partito per attivarsi da subito per raccogliere in particolar modo fondi. I versamenti potranno essere effettuati sul conto (...)
Leggere il seguito
STORIA DEL 1° MAGGIO
martedì 1 Maggio
di : Roberto Ferrario
A Parigi il Collettivo Bellaciao si ritrova come ogni anno nella manifestazione che percorre la città. di Roberto Ferrario Il 1° Maggio nasce come momento di lotta internazionale di tutti i lavoratori, senza barriere geografiche, né tanto meno sociali, per affermare i propri diritti, per raggiungere obiettivi, per migliorare la propria condizione. "Otto ore di lavoro, otto di svago, otto per dormire" fu la parola d’ordine, coniata in Australia nel 1855, e condivisa da gran (...)
Leggere il seguito
25 aprile: la resistenza in Italia
mercoledì 25 Aprile
di : Collettivo Bellaciao
La sfilata della Liberazione a Milano (5 maggio 1945) guidata dal Comando Generale del Corpo Volontari della Libertà. Fu l’atto simbolicamente conclusivo della Resistenza italiana al nazifascismo (in effetti la lotta armata si protrasse in numerose località, specie del Nord-Est, sino ai primi giorni del maggio 1945) e delle insurrezioni popolari che, sostenute dalle formazioni militari di partigiani e patrioti, consentirono la liberazione delle grandi città del Nord Italia prima (...)
Leggere il seguito
DAX NEL CUORE E NELLA LOTTA
venerdì 16 Marzo
di : Milano
16 marzo 2012 Via Brioschi Milano dalle 20.30 letture e interventi in ricordo di Dax e corteo per il Ticinese tutti presenti..... CHI LOTTA NON MUORE MAI......
Leggere il seguito
Parigi: solidarietà con i NoTav (video con Oreste Scalzone)
giovedì 8 Marzo
di : Collectif Bellaciao
Sabato 3 marzo un raduno di una centinaia di persone in faccia al Centro Pompidou in solidarietà con il movimento notav italiano, dopo l’assemblea organizzata in questa occasione una piccola manifestazione si è organizzata fino alla piazza del Chatelet Lunedì, 6 marzo, la sede della RAI di Parigi è stata occupata simbolicamente in protesta contro il modo in cui i grandi mezzi di comunicazione italiani, tra cui la RAI, partecipano alla criminalizzazione del movimento NoTAV, senza dare (...)
Leggere il seguito
Valerio Verbano (Roma, 25 febbraio 1961 – Roma, 22 febbraio 1980) (video)
martedì 21 Febbraio
di : Collettivo Bellaciao
1 comment
MERCOLEDI’ 22 FEBBRAIO ore 16,00 in via MONTE BIANCO 114 UN FIORE PER VALERIO, presidio alla lapide sotto casa di VALERIO. ore 17,00 partenza del corteo... MAI COME QUEST’ANNO TUTTI E TUTTE...
Leggere il seguito