Il sito Bellaciao. Colorato, molteplice, dove - per fortuna - il meglio accompagna il peggio, misto, bizzarro, fa pensare a Picabia e ai dadaisti, esplora tutti i registri ed i regimi retorici, divertente e polemico, surrealista: incontro fra un ombrello ed una macchina da cucire su un tavolo da dissezione, testa di Lenin sulla tastiera di un pianoforte Steinway o Bosendorfer... Il Collettivo Bellaciao vi invita a festeggiare la 48.6 milionesima visita del sito Bellaciao
FR
ES
Sabina Guzzanti
a Parigi con Bellaciao
Haidi Giuliani
a Parigi con Bellaciao
Modena City Ramblers
a Parigi con Bellaciao
MANU CHAO
a Parigi con Bellaciao
Senal en Vivo

VIDEO - RADIO
SITI AMICI
con Bellaciao
Bellaciao hosted by
Ribellarsi è giusto, disobbedire è un dovere, bisogna agire !
Version Mobiles   |   Home  |   Chi siamo ?   |   Sottoscrizione  |   Links  |   Contact  |   Ricerca
Ambiente
Il disastro della Val di Susa
di : viviana - 31 ottobre 2005
1 comment
Rigorosi copincolla da scritti degli abitanti della Valle di Viviana Vivarelli La Val di Susa e’ esplosa. Oggiviolenti scontri con la polizia. Gli abitanti e i sindaci della Val di Susa hanno sempre violentemente rigettato il progetto faraonico di scempio del loro territorio e stanno facendo scioperi da anni per impedirlo. Il governo ha progettato la costruzione di una linea ferroviaria ad alta velocita’ (TAV), di collegamento con la Francia, che attraveesarebbe la valle con (...)
Lire la suite, les commentaires...
Agnoletto coinvolge il Parlamento Europeo sull’Inceneritore a Scarpino
di : Vittorio Agnoletto - 23 ottobre 2005
Interrogazione al Parlamento Europeo Inceneritore di rifiuti a Scarpino nel SIC IT1331615 del Parco di Monte Gazzo (Genova) Considerato che oltre 10.000 cittadini della Valpolcevera hanno chiesto agli enti locali competenti l’istituzione di un Parco urbano in località Scarpino nelle aree già Sito d’interesse Comunitario SIC IT1331615 e SIC IT1331501 su cui gravano danni ambientali rilevanti per la salute provocati dalla discarica di rifiuti esistente, e le cui conseguenze (...)
Lire la suite, les commentaires...
Trento : la singolare protesta contro il progetto d’un inceneritore da 140mila tonnellate
di : PIERLUIGI DEPENTORI - 5 settembre 2005
In imbarazzo la Curia, per la giunta provinciale un problema in più Suore e preti in sciopero della fame per bloccare l’inceneritore di Trento di PIERLUIGI DEPENTORI TRENTO - Altro che ambientalisti e contadini. A Trento, contro il progetto di realizzare un inceneritore da 140 mila tonnellate, si sono messi a digiunare perfino suore e preti. Ha iniziato oggi suor Anna Quinterio da Rovereto, si andrà avanti ogni giorno fino al 4 ottobre con altri dieci religiosi: parroci di paese, (...)
Lire la suite, les commentaires...
IO MANGIO DELICATO
di : Daniela Condorelli e Paola Segurini - 8 agosto 2005
Diete a confronto: quale fa meno male alla natura? Una ricerca promuove vegetariani bio e vegani, ma boccia gli altri italiani di Daniela Condorelli e Paola Segurini C’è un’ impronta sulla Terra, lasciata da ognuno di noi. Un area di terreno un tempo fertile, che non lo sarà mai più. Sfruttato per permetterci di mantenere il nostro tenore di vito. È grande la nostra impronta: 30 volte quella di un indiano. E pesa più che mai sull’ecosistema. Ma c’è una buona (...)
Lire la suite, les commentaires...
Elettrosmog : condannata Radio Vaticana
di : KEOMA - 9 maggio 2005
2 commenti
Sentenza storica: sono stati condannati a dieci giorni di arresto due dei responsabili di Radio Vaticana accusati di aver provocato l’inquinamento elettromagnetico nella zona di Cesano, a Nord di Roma. Sono padre Pasquale Borgomeo, direttore generale e il cardinale Roberto Tucci, presidente del comitato di gestione. E’ stato invece assolto per non aver commesso il fatto Costantino Pacifici, responsabile della direzione tecnica dell’emittente della Santa Sede. La sentenza (...)
Lire la suite, les commentaires...
CACCIA ALLE FOCHE ON LINE LE IMMAGINI DEL TG2 RAI REALIZZATE IN CANADA DALLA LAV
di : CANADA - 13 aprile 2005
Riportiamo il Video realizzato dall’IFAW che mostra come si svolge la caccia in Canada Violenza, sangue, crudeltà e illegalità diffusa sono la realtà della caccia alle foche in Canada, che le autorità locali continuano a negare. Un gruppo di una decina di cacciatori ci ha ripetutamente aggredito con una rabbia che deriva dal vedere la propria cruenta "attività" contestata e denunciata all’opinione pubblica mondiale: guarda on line il TG2 dell’11 aprile con le immagini (...)
Lire la suite, les commentaires...
CACCIA ALLE FOCHE, CANADA : GIORNALISTI ITALIANI AGGREDITI
di : Canada - 12 aprile 2005
1 comment
CACCIA ALLE FOCHE, CANADA: LA LAV E ALCUNI GIORNALISTI ITALIANI AGGREDITI DA UNA DECINA DI CACCIATORI. LA DENUNCIA, LE IMMAGINI TRASMESSE DAL TG2 RAI. LA LAV: “ALTRO CHE CACCIA ‘UMANAMENTE ACCETTABILE’, E’ UN ORRORE CON ILLEGALITA’ E INTIMIDAZIONI”. La missione della LAV sui ghiacciai del Canada (Golfo di San Lorenzo) per denunciare e documentare l’ennesima strage di foche - circa 320.000 orribilmente uccise in pochi giorni per completare la (...)
Lire la suite, les commentaires...
IL COSTO DEL PETROLIO IRACHENO
di : viviana - 9 aprile 2005
di Mario Agostinelli Ho provato a fare qualche conto. Ne escono risultati impressionanti che invito a utilizzare per riflettere sullo scempio che sta avvenendo e sulla criminalità del non muoversi verso il cambiamento. Nei primi due anni la guerra all’Iraq è costata circa 200 miliardi di dollari. Stando ai dati dell’OPEC, sono stati pompati dai pozzi iracheni circa 650 milioni di barili di petrolio all’anno (2,4 di essi li ha trattati Formigoni con Tareq Aziz per due (...)
Lire la suite, les commentaires...
Il giorno della prima foca
di : Stefano Carnazzi - 1 aprile 2005
di Stefano Carnazzi Migliaia di cacciatori armati con arpioni, fucili e fiocine scendono sui ghiacci del Canada orientale. Per uccidere oltre 300.000 cuccioli di foca, da oggi fino al 15 maggio. La caccia è appena cominciata. Frutterà circa 8 milioni di euro, e la condanna come "barbarica" da parte di tutte le organizzazioni protezioniste. La caccia di quest’anno è il più grande massacro, da quando il governo canadese ha deciso nel 2003 di autorizzare la falcidie di un milione di (...)
Lire la suite, les commentaires...
L’ex camerata Storace e l’amianto
di : Giancarlo Pacchioni - 30 marzo 2005
di Giancarlo Pacchioni Storace o Marrazzo? Una scelta semplice: Marrazzo. Sull’ex camerata Storace pesano cinque anni di governo disastrosi, ciò nonostante Storace sembra soddisfatto del suo mal governo. Leggo sul suo programma elettorale: “La tutela dell’ambiente, del resto, è stato uno dei punti fermi, in questi cinque anni.” “Piano regionale rifiuti e bonifiche. Il piano regionale di gestione dei rifiuti ha suddiviso il territorio del Lazio in cinque (...)
Lire la suite, les commentaires...
I MUTAMENTI CLIMATICI NEL MONDO
di : Lucio Garofalo - 18 marzo 2005
1 comment
di Lucio Garofalo Durante il XX secolo si sono registrati due periodi storici molto caldi: il primo, all’inizio del secolo, fu causato da fenomeni naturali; il secondo, a partire dal 1960 ad oggi, è invece determinato dal cosiddetto “effetto serra”. Tale fenomeno scaturisce dall’accumulo dei “gas-serra” nell’atmosfera, tra i quali il più nocivo è costituito dall’anidride carbonica. Tale gas, che in percentuali tollerabili è sempre stato (...)
Lire la suite, les commentaires...
Pretendiamo dai candidati la difesa dei commons!
di : Viviana - 26 febbraio 2005
di Viviana Vivarelli Le mire delle multinazionali si stanno già addensando sull’Italia. I beni comuni vanno difesi! In primo luogo l’acqua. Al momento ‘soltanto’ Verdi, Comunisti italiani e ala minoritaria dei Ds ne parlano. Eppure su di essi, oltre che sulla difesa dei diritti civili, dovrebbe orientarsi la richiesta dei cittadini, così da spingere i partiti omologati e poco democratici a ravvedersi. Non è difficile fare un programma, è difficile (...)
Lire la suite, les commentaires...
Carmine Iuorio : muore di freddo mentre protesta contro la discarica
di : Antonella Palermo - 24 febbraio 2005
Carmine Iuorio, 34 anni, stroncato nella notte. L’autostrada A3 resta bloccata. di Antonella Palermo Campagna (Sa) Carmine Iuorio, 34 anni, è morto mentre manifestava contro la discarica di Basso dell’Olmo. Alla seconda notte di presidio sull’autostrada A3 Salerno-Reggio Calabria, alle due e trenta circa, Carmine si è accasciato sotto una delle tende presso cui, assieme a centinaia di suoi concittadini, aveva cercato nelle ultime ore riparo dal freddo. Inutile la corsa (...)
Lire la suite, les commentaires...
DIFESA DELL’ACQUA
di : Viviana - 14 febbraio 2005
di Viviana Vivarelli L’acqua è un risorsa, non è una merce. L’acqua è un bene pubblico e non può mai diventare un bene privato. L’acqua è essenziale e indispensabile per la vita, pertanto deve essere posta nella Costituzione di uno stato civile, come un diritto fondamentale del cittadino, che non può essere privatizzato e non può essere ceduto a soggetto privato da parte di nessun organo dello stato, né locale né nazionale. Le spese di gestione di questo bene devono (...)
Lire la suite, les commentaires...
Modena: presidio Giovani Comunisti lunedi 24-01 dalle ore 16.00 alle ore 21.00
di : Modena - 24 gennaio 2005
IN PIAZZA GRANDE PER IL PRESIDIO DI OGGI LUNEDÌ 24 GENNAIO DALLE ORE 16.00 FINO ALLE 21.00 Ieri come oggi ci saremo e agiremo per dire: NO all’autodromo di Marzaglia NO allo sgombero del Libera e di qualsiasi spazio sociale NO alla crescente cementificazione della nostra città e delle nostre campagne NO alla logica del profitto e del business che permettono le devastazioni ambientali PER la difesa dell’ambiente, quale bene inalienabile e insostituibile a cui la nostra (...)
Lire la suite, les commentaires...
Pescara : gli effetti del decreto Alemanno in Abruzzo, venerdi 21 gennaio
di : Pescara - 19 gennaio 2005
1 comment
car* amic*, con il nuovo decreto legge nazionale sulla coesistenza in agricoltura, già dal prossimo anno, in Italia sarà possibile coltivare OGM con grave danno per le coltivazioni biologiche e tradizionali a forte e sicuro rischio di contaminazione. In una visione a lungo termine, i prodotti tipici con denominazioni varie perderanno la loro tipicità, e quindi valore, e lo stesso sarà per i prodotti biologici. La sicurezza alimentare, se mai c’è stata, sarà un concetto antico senza (...)
Lire la suite, les commentaires...
SOSPESA LA VENDITA DI 126 ACQUE MINERALI
di : Roma - 7 gennaio 2005
Esplode lo scandalo dell’acqua minerale all’arsenico. Le aziende sminuiscono, ma ecco l’elenco completo delle acque fuorilegge Due decreti del Ministero della Salute. Le acque sono fuori norma per antimonio, arsenico e manganese (o non ci sono le analisi) Sono 18 le marche di acque minerali la cui commercializzazione e’ stata sospesa temporaneamente con un decreto del ministero della Salute. Si tratta, pero’, ha spiegato Mineraqua, l’associazione che (...)
Lire la suite, les commentaires...
L’ onore degli operai
di : clochard - 6 gennaio 2005
1 comment
di Gian Antonio Stella Non li hanno ammazzati le sigarette e il cabernet, come insinuavano certi avvocati. Tre anni dopo la sentenza di primo grado che aveva assolto tutti gli imputati, offrendo a qualche difensore lo spunto per battute oscene tipo «tutti moriamo, prima o poi», gli operai uccisi dal cloruro di vinile al Petrolchimico di Marghera si son visti ieri restituire l’onore. Il verdetto d’appello ha infatti rovesciato la precedente decisione condannando i principali (...)
Lire la suite, les commentaires...
Alaska, torna la marea nera
di : La nuova ecologia - 16 dicembre 2004
Il maltempo rallenta gli sforzi per contenere la fuoriuscita di petrolio dal cargo malaysiano spezzatosi davanti alle isole Aleutine. In oceano 630.000 litri di carburante sui 2 milioni contenuti nel serbatoio. A rischio estinzione leoni marini e foche di La nuova ecologia Il maltempo favorisce la marea nera: onde alte 8 metri e 20 a quasi 100 chilometri l’ora continuano a rallentare, a sud-ovest dell’Alaska, gli sforzi per contenere una fuoriuscita di petrolio, nel tratto (...)
Lire la suite, les commentaires...
Il dopo-Kyoto gela l’ambiente a Buenos Ayres
di : Vincent Defait - 9 dicembre 2004
di Vincent Defait In materia di clima, gli studi scientifici si succedono e si assomigliano. Tutti prevedono, in proporzioni e scale temporali variabili, un riscaldamento climatico, accelerato dall’attività umana. In certi luoghi del pianeta, per certi aspetti le conseguenze si fanno già sentire. Cio’ non toglie che le grandi potenze industriali hanno ancora difficoltà ad accordarsi sulle azioni da intraprendere. La decima conferenza dell’ONU sui cambiamenti climatici, (...)
Lire la suite, les commentaires...

0 | 20 | 40 | 60



home | webmaster



Monitorare l'attività del sito
RSS Bellaciao IT


rss FR / rss EN / rss ES



Bellaciao hosted by DRI

Dès que quelqu'un comprend qu'il est contraire à sa dignité d'homme d'obéir à des lois injustes, aucune tyrannie ne peut l'asservir. Gandhi
Facebook Twitter Google+
DAZIBAO
"Il sogno di Fausto e Iaio" film di Daniele Biacchessi e Giulio Peranzoni alla "Maison D’Italie" a Parigi (trailer)
domenica 8 Gennaio
di : Enrico Persico MUSICA Italiana Paris
CARISSIMI TUTTI CLASSI EDIZIONI PARIGI E MUSICA ITALIANA PARIGI IN COLLABORAZINE CON LA MAISON D’ITALIE VI INVITANO ALLA PROIEZIONE IN ITALIANO DEL FILM DI DANIELE BIACHESSI _vIL SOGNO DI FAUSTO E IAIO ALLA MAISON D’ITALIE _v7 A, boulevard JOURDAN _v75014 PARIS LE VENDREDI’ 20 GENNAIO ALLE 18,30 SEGUIRA’’ DIBATTITO CON DANIELE BIACHESSI E ALESSIIA MAGLIACANE DI CLASSI EDIZIONE SERATA IN ITALIANO IL SOGNO DI FAUSTO E IAIO Un film di Daniele (...)
Leggere il seguito
Io, in quanto europea/o, rifiuto che le/i rifugiate/i siano respinte/i in mio nome
giovedì 10 Marzo
di :
©Olivier Jobard/Myop Io, in quanto europea/o, rifiuto che le/i rifugiate/i siano respinte/i in mio nome IL DIRITTO D’ASILO E’ UN DIRITTO Nell’espressione “diritto d’asilo”, ogni parola è importante. Un DIRITTO offre a qualsiasi persona perseguitata per le proprie opinioni o identità, minacciata da violenza, guerra, o miseria, la possibilità di trovare ASILO in un paese diverso dal proprio. Lo scopo di questa petizione è (...)
Leggere il seguito
L’Italia ha torturato alla Diaz. Condanna europea (video e sentenza)
martedì 7 Aprile
di : via Collettivo Bellaciao
5 commenti
"Quanto compiuto dalle forze dell’ ordine italiane nell’irruzione alla Diaz il 21 luglio 2001 "deve essere qualificato come tortura". Lo ha stabilito la Corte europea dei diritti umani che ha condannato l’Italia non solo per quanto fatto ad uno dei manifestanti, ma anche perché non ha una legislazione adeguata a punire il reato di tortura." Il sintetico lancio dell’agenzia Ansa contiene solo l’essenziale, ma si tratta di un fatto politicamente enorme. (...)
Leggere il seguito
Morto Francesco Di Giacomo, voce e anima del Banco (video Full Album)
sabato 22 Febbraio
di : Collettivo Bellaciao
2 commenti
A 67 anni in un incidente stradale alle porte della capitale perde la vita un grande protagonista della scena progressive italiana Un inci­dente stra­dale alle porte di Roma ha cau­sato la morte di Fran­ce­sco Di Gia­como, voce solita dei Banco del Mutuo Soc­corso, sto­rica band romana tra le più rap­pre­sen­ta­tive del rock pro­gres­sive ita­liano. Fon­dato nel 1969, il Banco del Mutuo Soc­corso, insieme alla Pre­miata For­ne­ria Mar­coni, gli Area e a Le Orme, ha por­tato in Ita­lia le (...)
Leggere il seguito
Domani 22 febbraio, ore 16, davanti la lapide che ricorda Valerio Verbano
venerdì 21 Febbraio
di : le compagne e i compagni di Valerio
1 comment
VALERIO VERBANO 22/02/1980-22/02/2011 UCCISO DAI FASCISTI. Il nome di Valerio Verbano, trentaquattro anni dopo il suo assassinio, continua a suscitare emozione. Dire che Valerio vive nelle lotte giorno dopo giorno non è retorica, è davvero così, a Roma e non solo. La storia di Valerio continua essere un’arma in più per cambiare l’esistente, per resistere alla crisi, a partire da un’idea di antifascismo fatto di pratiche sociali e culturali, progetti di autoformazione e (...)
Leggere il seguito
Ucraina. I “martiri dell’Unione Europea”? Sono neonazisti 3 live-stream
venerdì 24 Gennaio
di : Marco Santopadre
E’ davvero singolare l’ipocrisia dell’establishment dell’Unione Europea. Se le grandi famiglie europee del centrodestra e del centrosinistra proprio in queste settimane sono in prima fila nel chiedere ai cittadini del continente di non votare per forze politiche xenofobe o di estrema destra alle prossime e imminenti elezioni europee, allo stesso tempo sono proprio formazioni ultranazionaliste, razziste e a volte apertamente ispirate al fascismo e al nazismo quelle (...)
Leggere il seguito
Hugo Chavez é morto (video live)
mercoledì 6 Marzo
di : Collettivo Bellaciao
5 commenti
Il presidente compagno venezueliano Hugo Chavez é morto dopo una lunga battaglia contro un cancro.
Leggere il seguito
Palestina è FATTO! Il primo passo è stato compiuto
venerdì 30 Novembre
di : Collettivo Bellaciao
Nonostante l’ostruzione del più forte paese imperialista. Anche se esiste un percorso abissale ancora a percorrere, questo riconoscimento timido assomiglia di già a un schiaffo... non ci risparmiamo di questo "piccolo" piacere! Mabrouk (felicitazioni), per questo primo passo!
Leggere il seguito
Cassa di Resistenza per i lavoratori colpiti dal terremoto in Emilia Romagna
giovedì 31 Maggio
di : Collettivo Bellaciao
I compagni e le compagne del PRC dell’Emilia-Romagna hanno organizzato una cassa di resistenza per dare solidarietà attiva alle/ai lavoratrici/lavoratori le cui fabbriche sono state distrutte dal terremoto, nonché alle famiglie dei lavoratori rimasti uccisi dal crollo dei capannoni. Facciamo appello ai Gruppi di Acquisto Popolare ed a tutte le strutture del Partito per attivarsi da subito per raccogliere in particolar modo fondi. I versamenti potranno essere effettuati sul conto (...)
Leggere il seguito
STORIA DEL 1° MAGGIO
martedì 1 Maggio
di : Roberto Ferrario
A Parigi il Collettivo Bellaciao si ritrova come ogni anno nella manifestazione che percorre la città. di Roberto Ferrario Il 1° Maggio nasce come momento di lotta internazionale di tutti i lavoratori, senza barriere geografiche, né tanto meno sociali, per affermare i propri diritti, per raggiungere obiettivi, per migliorare la propria condizione. "Otto ore di lavoro, otto di svago, otto per dormire" fu la parola d’ordine, coniata in Australia nel 1855, e condivisa da gran (...)
Leggere il seguito
25 aprile: la resistenza in Italia
mercoledì 25 Aprile
di : Collettivo Bellaciao
La sfilata della Liberazione a Milano (5 maggio 1945) guidata dal Comando Generale del Corpo Volontari della Libertà. Fu l’atto simbolicamente conclusivo della Resistenza italiana al nazifascismo (in effetti la lotta armata si protrasse in numerose località, specie del Nord-Est, sino ai primi giorni del maggio 1945) e delle insurrezioni popolari che, sostenute dalle formazioni militari di partigiani e patrioti, consentirono la liberazione delle grandi città del Nord Italia prima (...)
Leggere il seguito
DAX NEL CUORE E NELLA LOTTA
venerdì 16 Marzo
di : Milano
16 marzo 2012 Via Brioschi Milano dalle 20.30 letture e interventi in ricordo di Dax e corteo per il Ticinese tutti presenti..... CHI LOTTA NON MUORE MAI......
Leggere il seguito
Parigi: solidarietà con i NoTav (video con Oreste Scalzone)
giovedì 8 Marzo
di : Collectif Bellaciao
Sabato 3 marzo un raduno di una centinaia di persone in faccia al Centro Pompidou in solidarietà con il movimento notav italiano, dopo l’assemblea organizzata in questa occasione una piccola manifestazione si è organizzata fino alla piazza del Chatelet Lunedì, 6 marzo, la sede della RAI di Parigi è stata occupata simbolicamente in protesta contro il modo in cui i grandi mezzi di comunicazione italiani, tra cui la RAI, partecipano alla criminalizzazione del movimento NoTAV, senza dare (...)
Leggere il seguito
Valerio Verbano (Roma, 25 febbraio 1961 – Roma, 22 febbraio 1980) (video)
martedì 21 Febbraio
di : Collettivo Bellaciao
1 comment
MERCOLEDI’ 22 FEBBRAIO ore 16,00 in via MONTE BIANCO 114 UN FIORE PER VALERIO, presidio alla lapide sotto casa di VALERIO. ore 17,00 partenza del corteo... MAI COME QUEST’ANNO TUTTI E TUTTE...
Leggere il seguito
Letteratura e guerra partigiana in Italia a Parigi
martedì 7 Febbraio
di : ANPI PARIGI
Il Collettivo Bellaciao sarà presente... Un ciclo di incontri sulla letteratura della Resistenza presentato da Daniele Gaio presentato da Daniele Gaio 13 e 27 febbraio, 5 marzo 2012, ore 19 alla libreria: "La Libreria" 89 rue du faubourg Poissonnière 75009 Parigi L’Anpi Parigi, sezione Carlo e Nello Rosselli, in collaborazione con La Libreria, vi propone un ciclo di incontri sulla letteratura della Resistenza italiana. Quattro narratori (Italo Calvino, Cesare Pavese, Beppe (...)
Leggere il seguito