Il sito Bellaciao. Colorato, molteplice, dove - per fortuna - il meglio accompagna il peggio, misto, bizzarro, fa pensare a Picabia e ai dadaisti, esplora tutti i registri ed i regimi retorici, divertente e polemico, surrealista: incontro fra un ombrello ed una macchina da cucire su un tavolo da dissezione, testa di Lenin sulla tastiera di un pianoforte Steinway o Bosendorfer... Il Collettivo Bellaciao vi invita a festeggiare la 48.6 milionesima visita del sito Bellaciao
FR
ES
196891065 IP
222788071 pagine
(dal 10/02/2002)
169 connectés
Sabina Guzzanti
a Parigi con Bellaciao
Haidi Giuliani
a Parigi con Bellaciao
Modena City Ramblers
a Parigi con Bellaciao
MANU CHAO
a Parigi con Bellaciao
Senal en Vivo

VIDEO - RADIO
SITI AMICI
con Bellaciao
Bellaciao hosted by
Ribellarsi è giusto, disobbedire è un dovere, bisogna agire !
Version Mobiles   |   Home  |   Chi siamo ?   |   Sottoscrizione  |   Links  |   Contact  |   Ricerca
24 Gennaio 2015 - 22:22 - De 93.**.16.*** :
Scontri durissimi a Cremona
Chiudere Casa Pound", prova di forza antifascista a Cremona Dopo i presidii di lunedi scorso organizzati in varie città, oggi alcune migliaia di antifascisti da tutta Italia sono arrivati a Cremona, in solidarietà a Emilio e ai compagni del CSA Dordoni aggrediti domenica da una squadraccia fascista composta di membri di Casa Pound provenienti da diverse città in occasione della partita di calcio tra Cremonese e Mantova. Sono gli “antagonisti”, termine ormai abusato dalla stampa per descrivere militanti e attivisti che a vario titolo, praticano l’antifascismo nei propri (...)


24 Gennaio 2015 - 19:33 - De 93.**.21.** :
Scontri durissimi a Cremona
h 19.20 Al termine della giornata della collera si ritorna in buon ordine al CSA Dordoni: anche se non sono usciti fuori, i fascisti di Cremona hanno trovato il bel processo e la sentenza degli antifa!


24 Gennaio 2015 - 19:17 - De 93.**.21.** :
Scontri durissimi a Cremona
FOTO da repubblica, siamo romai al sesto assalto allo schieramento di polizia che difende la sede di Casa Pound : http://milano.repubblica.it/cronaca...


24 Gennaio 2015 - 19:09 - De InfoAut - 93.**.21.** :
Scontri durissimi a Cremona
h 19.04 L’assedio a Casa Pound sta proseguendo ininterrottamente da più di due ore. Fascio, questa giornata te la ricordi!


24 Gennaio 2015 - 19:06 - De InfoAut - 93.**.21.** :
Scontri durissimi a Cremona
La vera natura di Casa Pound : http://www.infoaut.org/index.php/bl...


24 Gennaio 2015 - 18:53 - De 93.**.21.** :
Scontri durissimi a Cremona
h 18.48 @Gio_Ebasta su twitter: "La diretta di YouReport da dietro le guardie a Cremona offre interessanti parti di conversazioni. Alle guardie fa male la schiena." Avanti così antifa! h 18.39 Smentita notizia del manifestante ferito circolata in precedenza. Adelante! h 18.28 Dopo una nuova pausa per l’aria irrespirabile quarto tentativo degli antifa di sopraffare il dispositivo poliziesco all’angolo di Via Aselli: dieci fila di cordoni cercano di avvicinarsi alle reti (...)


23 Gennaio 2015 - 22:53 - De 79.**.140.** :
Come funziona - o non funziona - il Quantitative Easing
il problema vero del QE è che è un a droga e come tutte le droghe fa bene solo all’inizio ma dopo ti frega e ti viene l’astinenza, prova ne è che gli S.U. non riescono ad uscirne ed appena si accenna ad una diminuzione Wall Steet crolla. Il secondo problema è che si " crea" moneta ovvero si aggiunge inflazione perchè non c’è più correlazione tra la moneta circolante ed i beni sul mercato. Questo non sarebbe un problema particolare in quanto i prezzi ( soprattutto le materie prime) scendono ma l’inflazione è una brutta bestia che, una volta liberata, si (...)


20 Gennaio 2015 - 13:52 - De 93.**.95.*** :
Assalto neofascista al Csa Dordoni di Cremona - Un compagno molto grave
Martedì 20 Gennaio 2015 #EmilioResisti! Un 19 gennaio antifa in tutta Italia : http://www.infoaut.org/index.php/bl...


18 Gennaio 2015 - 12:23 - De - 87.*.157.*** :
Mafia Capitale - Spunta Caltagirone ?
Tanta paura. Anche perché costui ha almeno un 1% di tutto ciò che costituisce patrimonio aziendale in Italia, dalle banche alle municipalizzate ai consorzi agli autogrill a tutti gli universi cantieri, perciò, tanti dipendenti, tanti affiliati, tanto potere su tutto, uguale, tanta paura.


16 Gennaio 2015 - 13:44 - De Mr. Bean - 93.**.163.*** :
In risposta a: La festa del Belapaese e la terapia del no
Paralleli assurdi e "complottismo" non erano riferiti a te. Però uno che comincia l’articolo così : "La strategia del terrore sta ottenendo più di quanto sperato, le bombe vengono segnalate a una media impressionante ... " qualche dubbio lo suscita. All’inizio ho pensato che tu stessi parlando dei fatti di Parigi dove, pure se tutto è stato usato meno le "bombe", è innegabile che quella tragica vicenda, sia pure indirettamente, finisce per "terrorizzare" anche l’eventuale sviluppo di lotte sociali ecc. ecc. Ma poi invece nell’articolo parli solo (...)


16 Gennaio 2015 - 11:58 - De Antonio - 95.***.183.** :
In risposta a: La festa del Belapaese e la terapia del no
mi spiace che tu abbia letto questo, io non vado mai guardando i paralleli, non mi interessano e non mi interessa neanche dire che la storia si ripete. L’appunto è proprio su come impostiamo la nostra rivolta, sui facili entusiasmi che proponiamo, che ostentiamo nonostante portino a poco o nulla. Le ipotesi complottiste non rientrano nei miei parametri, stanne certo


16 Gennaio 2015 - 11:49 - De Mr. Bean - 93.**.85.*** :
In risposta a: La festa del Belapaese e la terapia del no
Non è questione di "ira". Sono semplicemente contrariato da chi, sia sulla stampa borghese ma anche nel filone demenzialmente "complottista" di certa compagneria, si è permesso di azzardare allucinanti paralleli tra il focaraccio di prima di Natale a Bologna e la strage del 2 Agosto 1980 o quella dell’Italicus nel 1974. Così il "terrore" si crea artificialmente anche se non c’è. Ed il "terrore" è certamente funzionale al potere anche quando, come in questo caso, è del tutto artefatto. Ed anche la polemica sul "consumismo" mi sembra largamente superata dagli eventi degli (...)


15 Gennaio 2015 - 23:13 - De Antonio - 79.**.20.** :
In risposta a: La festa del Belapaese e la terapia del no
A parte che la strategia del terrore non è un’analisi specifica, comunque Mr Bean la penso diversamente, non vedo il carattere intimo nello scritto, ma non credo, neanche, sia possibile creare i presupposti che scatenarono la mia e la tua ira. Logicamente è un’opinione personale e come tale rimane


15 Gennaio 2015 - 21:31 - De Mr. Bean - 93.**.17.* :
In risposta a: La festa del Belapaese e la terapia del no
Visto che ho superato da un pezzo la sessantina il "no" lo conosco e come ... Così come ho considerato per lunga pezza il consumismo come nuovo "oppio dei popoli" ... Ma il consumismo sta morendo da solo con questa "decrescita infelice" che ci stanno imponendo ... E soprattutto non vedo in Italia alcuna "strategia del terrore" in atto ... il terrore vero è perdere il lavoro .... non arrivare più alla fine del mese ... Non si può vedere "terrore" in un focaraccio bolognese, peraltro episodio del tutto unico .... forse fatto per protesta contro la Tav .. o più realisticamente come puro (...)


15 Gennaio 2015 - 19:53 - De 79.**.35.*** :
In risposta a: La festa del Belapaese e la terapia del no
questo è uno che non conosce il no, si vede, mettiti la maglia di lana stasera, mamma!


15 Gennaio 2015 - 15:41 - De 93.**.90.** :
La festa del Belapaese e la terapia del no
Lasciamo poi stare la enorme minchiata della "terapia del no" ... Che ci sia stata negli anni una specie di "overdose consumistica" non c’è dubbio ... ma non c’è dubbio nemmeno sul fatto che la crisi l’ha ampiamente ridimensionata dal 2008 ad oggi ... Curiosissima poi la questione sui partigiani ... sono diventati tanti e forti grazie ai "no" del regime fascista ... allora che facciamo, auspichiamo il fascismo al potere così poi provoca la reazione opposta ? ma per favore ... Ma quando la smetteranno in tanti di scambiare i siti di movimento per l’ antico (...)


15 Gennaio 2015 - 15:37 - De Antonio - 79.*.183.*** :
La festa del Belapaese e la terapia del no
grazie del contributo, al tuo ottimismo, non saprei cosa rispondere, tranne che dirti che la vernice di idealità citata da Gramsci, quella che portò alla nascita del fascismo in Italia, aveva i tuoi stessi pensieri e la tua stessa soddisfazione, caro sign SENZANOME!


15 Gennaio 2015 - 15:30 - De 93.**.90.** :
La festa del Belapaese e la terapia del no
Ma quale "strategia del terrore", ma quali "bombe" ? A meno che non parliamo di Parigi, dove però di "bombe" non se ne sono viste, si è visto di tutto ma non le "bombe", qui in Italia c’è stato solo l’incendio, con straccetti imbevuti di spirito, di qualche cavo alla stazione di Bologna poco prima di Natale, storia peraltro mai rivendicata da nessuno. E che al massimo è un "sabotaggio" ... se era veramente questa l’intenzione .... e non fosse invece un semplice atto vandalico/teppistico ... ma non è certo "strategia del terrore" .... Ma perchè dobbiamo contribuire noi (...)


12 Gennaio 2015 - 09:40 - De InfoAut - 93.**.89.* :
Guerra sporca (di ritorno)
Speciale InfoAut: voci, commenti, approfondimenti sulla vicenda #CharlieHebdo : http://www.infoaut.org/index.php/bl... Era da tempo che Charlie Hebdo non faceva più ridere, oggi fa piangere : http://www.infoaut.org/index.php/bl... Serge Quadruppani - Gli effetti dell’orrore : http://www.infoaut.org/index.php/bl...


12 Gennaio 2015 - 06:56 - De Nemo propheta in patria - 87.**.221.** :
Io non parteciperò alle varie marce dell’ je sius Charlie
Ho visto il Capo di Governo di un Popolo, unito solo dal Credo religioso, che sta cacciando di casa una popolazione che rinchiude tra filo spinato, e non ho trovato coerenza nella sua presenza a Parigi contro il terrorismo; c’è anche quello di Stato! E’ tutta una "buffonata" con tragedie generate dalla pochezza mentale di persone che si fanno abbindolare e strumentalizzare anche in nome di tanti "Dio" sparsi per la Terra.


11 Gennaio 2015 - 18:28 - De Francisco - 94.**.40.** :
L’ambiguità delle piazze francesi
E’ disarmante come anche da chi si identifica "comunista" si legga l’ennesima deviazione delle indagini... far passare un omicidio plurimo politico per strage da fanatici religiosi integralisti la dice lunga sul come ci si può allineare inconsapevolmente (forse) alla vulgata reazionaria che subito s’è messa a lustrare le armi da vittima bisognosa di contrattaccare. A leggerlo attentamente "Charlie Hebdo" se ne evinceva che nel cesso andrebbero tutte le religioni meno una, alla quale i defunti redattori riservavano il semplice transito nei bagni pubblici senza tazza, ben (...)


4 Gennaio 2015 - 15:45 - De Mr. Bean - 93.**.162.** :
Sulla storia dei vigili di Roma, il "mondo di sopra" gioca le sue carte
In soldoni ... la stragrande maggioranza dei vigili di turno la sera del 31 gennaio ha semplicemente rifiutato, come diritto di ogni lavoratore, di fare lavoro straordinario, che per definizione è "volontario" e non può essere "obbligatorio" ... Quelli in ferie, quel giorno di ferie lo avevano programmato sin da giugno ... e la loro programmazione era stata vagliata ed accettata a suo tempo dai comandi competenti ... Si scopre così che gli assenti per malattia, comunque regolarmente certificata, non erano più di quelli che sono assenti per malattia ogni altro giorno del periodo (...)


3 Gennaio 2015 - 16:08 - De 93.**.92.*** :
Banche usuraie
Altro giro, altra condanna per BNL Interessi da usura, la Bnl condannata a Teramo : http://bellaciao.org/it/spip.php?ar...


2 Gennaio 2015 - 13:56 - De 93.**.30.*** :
Jobs Act, Unipol anticipa la riforma lavoro e vara il “contratto di stabilità"
da Contropiano L’Unipol già applica il Jobs Act, con la complicità dei sindacati che si “erano opposti” di InfoAut Bnl : http://contropiano.org/lavoro-confl...


2 Gennaio 2015 - 08:11 - De Nemo propheta in patria - 87.**.226.*** :
Appalti in BNL: il lavoratore? Sfruttato ed umiliato
Ho assistito a poche rivolte allorché si tentarono ed attuarono le prime "esternalizzazioni" dal quel di Via degli Aldobrandeschi (CED). I Sindacati, locali e nazionali, più o meno supini, fecero poco e male per bloccare quella deriva con i risultati che oggi sono sotto gli occhi di tutti. Pochi sindacalisti locali (due!) si opposero, facendo allontanare, anche, dagli Uffici personale esterno che era presente per carpire il "Lavoro" per poi trasferirlo altrove. Funzionari, scodinzolando ai voleri della On.le D.G., si davano da fare a calcolare in quanto tempo venivano lavorati i (...)


31 Dicembre 2014 - 14:30 - De Antonio - 79.**.179.** :
Informazione a stelle e strisce
ed è tra i pochi paesi dove esiste un ordine dei giornalisti


31 Dicembre 2014 - 10:39 - De 79.**.141.** :
Informazione a stelle e strisce
Resta il fatto che, in tutto il mondo, solo l’Italia ha " aiuti all’editoria" che sono uno spreco di danaro pubblico( quindi delle tasse mie e tue) per foraggiare giornalisti allineati ale versioni governative. Proprio perchè lavori nell’editoria dovresti sapere che tutti i giornali " selezionano" le notizie sulla base di diversi criteri e cioè1) a chi dà fastidio;2)veline di governo;3) interesse generale;4) pubblicità più o meno velata (...)


30 Dicembre 2014 - 22:41 - De Antonio - 79.*.182.** :
Informazione a stelle e strisce
strano che tu abbia da ridere sulle prime due righe, spero leggerai anche il resto. Ho lavorato venti anni nell’editoria. Venti lunghi anni, Michele, forse, dico forse... saprò qualcosa. Addirittura hai parlato di complottismo, che dire, pensala come ti pare, ma evita di parlare di aiuti, perché gli aiuti all’editoria ci sono per un motivo certo. Basta farsi camminare il cervello, almeno una volta l’anno!


30 Dicembre 2014 - 15:06 - De 79.**.21.*** :
Informazione a stelle e strisce
scusami ma non è certo colpa "dell’informazione USA"( solita teoria complottista?)ma di sensibilità occidentale in generale. Un aereo che cade è una notizia che ci interessa perchè può, in teoria, accadere a chiunque di noi che viaggia ed ovviamente gli occidentali viaggiano molto. Al contrario di un’alluvione in Malesia con una decina di morti non interessa a nessuno e, ritengo, il 99% degli occidentali neanche sa dov’è la Malesia. Un giornale vende copie e quindi pubblicità ( negli USA molta di più perchè non ci sono "aiuti all’editoria" che in realtà sono, ne (...)


29 Dicembre 2014 - 17:27 - De 93.**.160.** :
Inchiesta sul nuovo stadio della Roma
Nerone se avesse saputo che nel 2014 D.C. degli amm.ri pubblici CAFONİ...altrimenti detti BURİNİ ..avrebbero autorizzato al centro di Roma una costruzione KİTSCH del genere a palazzinari della stessa risma...l’avrebbe incendiata la citta’ al 100% ed avrebbe schierato le sue legioni per impedire che venisse ricostruita...tanto lui era ad Anzio. Considerato che questo SCHİFO si trova al centro di Roma....mi piacerebbe leggere i pareri positivi della Sovrintendenza alle Belle (...)


26 Dicembre 2014 - 07:19 - De Antonio - 95.***.181.*** :
Ratti in Abruzzo, il seguito di ordine nuovo
A vederli sembrano tutto, tranne che terroristi


25 Dicembre 2014 - 23:11 - De 93.**.161.*** :
Inchiesta sul nuovo stadio della Roma
Guardate un pò che stanno facendo Parnasi e Bnl/Bnp Paribas a Roma, tra il cimitero monumentale del Verano ed il più bel quartiere della Capitale, quello di Piazza Bologna .... Credo non ci siano parole .... http://www.residenzecittadelsole.it/


25 Dicembre 2014 - 18:41 - De 93.**.161.*** :
Banche usuraie
Se chiude De Masi è colpa delle banche Antonino De Masi? “E’ una persona perbene, un industriale serio, che non chiede nulla a nessuno e che dà lavoro buono in una terra difficile”. Parole di operai tecnici e sindacalisti che lavorano nelle fabbriche ideate e fondate dalla famiglia De Masi. E poi: “Se chiude De Masi nessuno potrà più parlare di legalità. Nè in Calabria nè in Italia. Ed è tutta colpa delle banche usuraie”. Alcuni dei 160 operai del Gruppo De Masi, che resiste nella Piana di Gioia Tauro, hanno iniziato lo sciopero della fame. Digiuno ad (...)


24 Dicembre 2014 - 19:16 - De 80.***.32.*** :
Ratti in Abruzzo, il seguito di ordine nuovo
insomma, della serie... come diceva Peppino in Totò Peppino e la malafemmina.... " e.... e... ed ho detto tutto". E mentre si danno questi quattro figuranti in pasto ai media, appunto, intanto i botti li fanno a colpi di spread telecomandato in giacca e cravatta... e se son belli o brutti questi signori non importa granché. Altro che lupi ed idioti


24 Dicembre 2014 - 13:09 - De 93.**.82.*** :
InfoAut Bnl - La nostra banca, il “mondo di mezzo” e quello “di sopra”
Tra i precedenti significativi c’è anche questo del 2011 ... La Bnl, i fascisti, la ndrangheta : http://bellaciao.org/it/spip.php?ar...


23 Dicembre 2014 - 21:44 - De Antonio Recanatini - 79.**.177.*** :
Ratti in Abruzzo, il seguito di ordine nuovo
a parte che per parlare di Lombroso bisogna conoscerle parte della psichiatria, quindi già superiamo l’ardito, l’annosa questione di mentecatti prestati al palco circuisce il cittadino distratto. Vivacchiamo pensando che un fascista o un comunista revisionista siano diversi per struttura e per cultura, invece sono testa e croce della stessa medaglia. Attenti ai lupi, spesso azzannano gli idioti!


23 Dicembre 2014 - 18:47 - De 79.**.47.*** :
Ratti in Abruzzo, il seguito di ordine nuovo
e qua altre perle: http://www.ilfattoquotidiano.it/2014/12/23/uomini-degenenerati-tuteli-ligiene-folle-costituzione-sermonti/1293501/


23 Dicembre 2014 - 18:40 - De 79.**.47.*** :
Ratti in Abruzzo, il seguito di ordine nuovo
lasciando perdere la questine "estetica" che mi sembra roba lombrosiana nemmeno degna per le battute... ma avete letto il programma di Sermonti ? Stralici si trovano qua: http://www.ilfattoquotidiano.it/2014/12/23/diritti-politici-femminile-folle-costituzione-dellordine/1292868/ Non per sminuire la portata dei danni che questi potevano fare in termini di vite umane, ma il loro programma, a maggior ragione se contestualizzato ai tempi in cui si vive, sembra semplicemente roba da (...)


23 Dicembre 2014 - 07:20 - De fascistidimerda - 95.***.181.*** :
Ratti in Abruzzo, il seguito di ordine nuovo
l’articolo in bella copia http://ecozeronews.blogspot.it/2014...


22 Dicembre 2014 - 22:27 - De 93.**.31.** :
Banche usuraie
Assotutela denuncia la BNL Il presidente di AssoTutela Michel Emi Maritato oggi 19/11/2014 ha sporto denuncia presso la Procura della Repubblica di Roma nei confronti della Banca Nazionale del Lavoro e nei confronti del funzionario nazionale che risponde al nome di C.G. per la concessione di prodotti di affidamento bancario, con tasso superiore a quello consentito dalla Legge 108/96 che stabilisce il limite oltre il quale gli interessi sono sempre usurari, per i reati di usura, estorsione e truffa e per i seguenti illeciti: anatocismo, Swap, derivati, interessi ultralegali, delta (...)


20 Dicembre 2014 - 23:50 - De 93.**.25.** :
InfoAut Bnl - Memorandum
Tra i precedenti significativi c’è anche questo ... La Bnl, i fascisti, la ndrangheta : http://bellaciao.org/it/spip.php?ar...


19 Dicembre 2014 - 14:58 - De 93.**.167.*** :
Banche usuraie
Sempre per quanto riguarda Bnl, significativo ed illuminante questo recentissimo comunicato sindacale : http://www.uilcabnl.com/files/2014-...


16 Dicembre 2014 - 21:41 - De 93.**.83.** :
InfoAut Bnl - La nostra banca, il “mondo di mezzo” e quello “di sopra”
Memorandum su "La nostra banca, il "mondo di mezzo" e quello "di sopra" Dopo l’uscita del nostro pezzo di ieri in vari siti internet tra cui questo, abbiamo ricevuto, sia da colleghi Bnl e Bnp Paribas sia da qualche semplice lettore sia da qualche cronista interessato, richieste di ulteriori spiegazioni e chiarimenti. In verità ieri non abbiamo scritto nulla che da parte nostra e/o di altri non fosse già stato scritto. Semplicemente, alla luce dei recenti fatti di cronaca romani, abbiamo rimesso insieme e sistematizzato una serie di tasselli. Comunque, per rispondere alla (...)


15 Dicembre 2014 - 18:51 - De 93.**.31.*** :
VI RACCONTO GLI ALEMANNO - parte prima
Ovviamente, per motivi anagrafici, Alemanno non può aver fatto parte di Ordine Nuovo. E lì probabilmente il Galluzzi fa confusione col suocero. Ed è anche falso che Alemanno sia stato in carcere con Carminati, anche se qui Galluzzi è scusato per il fatto che questa cosa l’aveva scritta prima di lui Repubblica. Nei sei mesi che il futuro "sindaco con la celtica" si è fatto a Rebibbia per un assalto a colpi di molotov contro l’ambasciata Urss a Roma, Carminati era in libertà provvisoria. Che poi i due, come sostiene Alemanno, non si siano mai conosciuti appare abbastanza (...)


15 Dicembre 2014 - 17:46 - De uno qualunque - 62.*.247.*** :
VI RACCONTO GLI ALEMANNO - parte prima
tra la’ltro alemanno in ordine nuovo? ma scherziamo?


14 Dicembre 2014 - 18:17 - De Claudio Ortale - 93.**.95.*** :
Roma: fuori i fascisti dai quartieri! Sabato 13 mobilitazione a Montemario
Ringrazio i tanti fratelli e sorelle migranti insieme a tutti voi che ieri, con molti antifascisti della zona, per parecchie ore hanno difeso la dignità del campo rom e quella di un vasto territorio di Roma Nord dalle marcette neofasciste e razziste. Terre libere per tutte e tutti. La lotta antifa continua. Hasta siempre ! Claudio Ortale - Circolo Prc Valerio Panzironi - Roma/Primavalle


14 Dicembre 2014 - 17:56 - De 93.**.95.*** :
VI RACCONTO GLI ALEMANNO - parte prima
Veramente Claudio Amendola, figlio di due attivisti del Pci, è sempre stato un compagno. Prima nel Collettivo Walter Rossi di Piazza Igea, poi nell’autonomia operaia ed infine in Rifondazione Comunista, cui mi risulta sia tuttora iscritto. Ed in una zona storicamente "nera" come quella del quartiere Balduina a Roma, è sempre stato uno che si è battuto, da giovane anche in termini fisici, contro i fascisti ... Il tizio della foto con Alemanno al primo Campo Hobbit quindi non è Amendola. Bensì un fascista che vagamente gli somiglia. L’unico legame tra Alemanno ed Amendola è (...)


13 Dicembre 2014 - 00:01 - De salvo rappa - 84.***.166.*** :
" le disparità di reddito frenano la crescita economica."
finchè il lavoro resterà padronale, i lavoratori (il popolo) rimarranno prigionieri dalla volontà dei predicatori della libertà. perchè contrariamente a quanto vienne propagandato dalla dittatura borghese fiancheggiata dai sindacati, la costituzione è stata cucita su misura per loro, sotto i fucili degli americani.


10 Dicembre 2014 - 18:15 - De io - 84.***.188.*** :
La corte suprema greca condanna a morte Nikos Romanos
Nikos ha vinto! http://atenecalling.org/vittoria-pe...


10 Dicembre 2014 - 12:00 - De Zag(c) - 188.***.101.*** :
" le disparità di reddito frenano la crescita economica."
I ricchi può darsi , ma il lavoro è indipendente che vi sia!


9 Dicembre 2014 - 23:38 - De 95.***.182.*** :
Il resto è cronaca
cambiarono solo la camicia, andò proprio così... compagno!


9 Dicembre 2014 - 23:26 - De salvo rappa - 84.***.166.*** :
" le disparità di reddito frenano la crescita economica."
cosa vuoi che importi alla gente comune della ripresa economica, strumento di coercizione della dittatura capitalista. i ricchi non devono esistere.


9 Dicembre 2014 - 23:19 - De 87.*.13.** :
Il resto è cronaca
Il fascismo non è mai scomparso e chi negli anni "70 e "80 si illudeva era ed è un povero sciocco. L’errore fu all’inizio, subito dopo la guerra quando l’Italia "decise" ( ma non decisero gli italiani ma i furbi) che non si doveva fare i conti col passato e quindi i giudici fascisti non furono cacciati dalle aule dei Tribunali, i professori universitari (anche quelli che giuravano, scrivevano ed insegnavano che gli ebrei erano una "razza" inferiore) non furono cacciati dalle aule universitarie, i generali di polizia e carabinieri che arrestavano gli ebrei perchè ebrei (...)


7 Dicembre 2014 - 15:06 - De 93.**.91.** :
Roma - Fasciomafia ed immigrazione
DESTRA E "SINISTRA" RUBANO INSIEME SUGLI ZINGARI Sto seguendo, un po’ distrattamente visto che ho molto lavoro, la vicenda di Roma. E quello che ho capito finora è questo. Esiste gente che si trova sotto casa da un giorno all’altro un migliaio di Rom senza arte né parte, in immense distese mantenute con i soldi pubblici. E quindi votano a Destra perché sperano che la Destra “rimandi” i Rom nella loro mitica patria, la Zingaria. O se non in Zingaria, almeno a Zagarolo. Esiste invece gente che trova brutto prendersela con un povero disgraziato senza arte né (...)


7 Dicembre 2014 - 15:03 - De 93.**.91.** :
Roma - Punti verdi, cuori neri, conti che non tornano
Il caso dell’asilo a Ponte di Nona Venerdi 24 ottobre, i cittadini del quartiere periferico di Ponte di Nona – protagonista alcuni mesi fa di un pogrom strumentalizzato dai fascisti contro gli immigrati ma rintuzzato dall’iniziativa dei sindacati di base e dei comitati di quartiere - avevano occupato per alcune ore l’asilo nido "Primo Mazzolari" costruito da anni nel quartiere ma mai aperto, mentre più di 700 famiglie sono in lista di attesa per iscrivere i bambini negli asili nido. Obiettivo della protesta, sostenuta dall’USB, spingere il Comune di Roma ad (...)


7 Dicembre 2014 - 11:59 - De 82.**.133.*** :
MAFIA CA’ PITALE
ieri tutti a telefonarli, oggi nessuno li conosce... strano... come avevano il loro numero di telefono e perchè li telefonavano se non li conoscevano? Poi il solito bla-bla del tipo " io non sapevo", sono poche mele marce"( stranamente sono SEMPRE poche mele marce), " non ricordo" ecc ecc. D’altronde sono sicuri che il processo si prescriverà, come al solito, in Cassazione e torneranno vergini come se si fossero fatti ricucire l’imene. (...)


7 Dicembre 2014 - 02:25 - De depresso demoralizzato - 151.**.92.*** :
Lidl è per te! Ma a quale prezzo?
Condivido a pieno...faccio l’addetto vendite 25 ore e dopo avermi spremuto con promesse di crescita mi hanno fatto lavorare come un mulo!poi ho capito il funzionamentoe ho rallentato il ritmo, tanto nn diventerò mai responsabile o 38 ore! Ho visto soffiarmi il posto da tanti raccomandati e la filiale in cui sto e quasi a gestione famigliare... Per poi nn parlare dei continui abusi delle pressioni che subisco!ho sempre svolto mansioni da 3^ livello con tanto di chiavi sempre con me, resi e tutto il reato senza ottener nulla! Capisco relativamente alcuni capi filiale che per portare i (...)


6 Dicembre 2014 - 22:25 - De 93.**.178.** :
appello dell’Associazione familiari e amici di Fausto e Iaio
Ma lo sapevate che oggi Mario Corsi, l’altro sospettato insieme a Carminati e Bracci per l’uccisione di Fausto e Iaio, poi divenuto leader della curva romanista e in seguito straseguito conduttore radiofonico, è oggi un fidatissimo uomo e propagandista del Partito Democratico e della giunta regionale di Zingaretti ?


6 Dicembre 2014 - 15:10 - De 93.**.87.*** :
Roma - Fasciomafia ed immigrazione
Gli affari sporchi di "quelli di sopra" Sabato 06 Dicembre 2014 Quando qual­cuno stre­pita in nome della sicu­rezza, si sente inva­ria­bil­mente odore di cor­ru­zione. Vi ricor­dare Penati, lo sce­riffo di Sesto san Gio­vanni ossessionato dalla lega­lità e sal­vato dalla pre­scri­zione? E che dire di Bossi, l’uomo che si faceva rifare la casa con i rim­borsi elet­to­rali, men­tre sca­gliava la Lega con­tro gli immi­grati? La storia d’Italia degli ultimi ven­ti­cin­que anni abbonda di epi­sodi come que­sti. L’ipotesi di fondo è sem­pre stata che i tutori della legge e (...)


6 Dicembre 2014 - 15:07 - De 93.**.87.*** :
MAFIA CA’ PITALE
A di là della condivisibilissima amarezza generale, non mi sembra proprio un incitamento alla lotta, come diceva il Karletto barbuto, per "cambiare lo stato delle cose presenti" .... anzi, tutto il contrario ... E mi domando se abbiamo bisogno di questi sfoghi autoreferenziali ... o autoconsolatori ?


5 Dicembre 2014 - 21:13 - De Antonio - 95.***.176.*** :
Uno show per niente semplice
sai quante volte sono stati processate le persone adesso indagate? tantissime, non parlo di distrazione di massa, credo che sia più un’illusione da dettare in questo momento. Però sia chiaro, la giunta alemanno assumeva ex nar da un bel po’, scoprirlo oggi mi sembra strano, molto strano, tutto qui!


5 Dicembre 2014 - 20:08 - De Francisco - 94.**.113.*** :
Uno show per niente semplice
Concordo. Però dovremmo smetterla di chiamarla ancora sinistra quella roba lì, diamo il fianco ai fascisti alla Storace così, che ieri sera ha mostrato per l’ennesima volta quanto sia vantaggioso per loro chiamarla "sinistra", tanto quanto lo è per il PD definircisi, questo non fa altro che alimentare il programma revisionista in moto da decenni. Aggiungo che anche Vauro se la poteva risparmiare, visto che non ha avuto la pompa successivamente di tenere il punto, ma si sa... in compagnia di Santoro, per di più in una TV mainstream, non è che puoi fare (o essere) comunista, quindi (...)


5 Dicembre 2014 - 18:37 - De 93.**.163.*** :
Uno show per niente semplice
Tutto vero ... non c’è dubbio ... sia l’articolo sia il remember relativo a Moro nel commento ... tanto per ricordare pure chi era Moro ... spesso santificato pure a "sinistra" ... Però l’inchiesta romana è una cosa serissima ... e non un "arma di distrazione di massa" come si allude, nemmeno troppo tra le righe, nell’articolo iniziale ... Se avete tempo e stomaco, date una scorsa all’ordinanza di arresto : http://contropiano.org/images/Foto/...


5 Dicembre 2014 - 14:39 - De Francisco - 94.**.113.*** :
Uno show per niente semplice
"La DC non si processa" enunciò il "grande" statista Aldo Moro, consapevole costruttore di uno stato postfascista. Un proclama che cronologicamente corrisponde alle repressioni del ’77 e alla nascista della banda della Magliana.


5 Dicembre 2014 - 09:30 - De Gianni Sartori - 79.**.181.*** :
in nome della Memoria : La diga del Vajont e la Tav in Val di Susa
Ho visto che l’articolo citava la compianta Tina Merlin. Senz’altro indegnamente, ho avuto l’onore di conoscerla tanti anni fa. Era il 1969 e mi trovavo a Valdagno in “visita” alla fabbrica occupata di Marzotto. Portavo la mia testimonianza, un volantino di solidarietà di alcuni studenti dell’istituto magistrale di Vicenza dove avevo organizzato uno sciopero riuscendo a tener fuori un paio di classi (in particolare la mia, la 3° E). Credo in quella occasione di aver avuto un alterco con il futuro sindaco Variati che era, mi pare, in 2° (e forse già (...)


1 Dicembre 2014 - 19:14 - De Coordinamento Sinistra contro l’euro - 93.**.174.** :
LA SINISTRA E LA TRAPPOLA DELL’EURO - Roma 22 novembre
Altri interventi al convegno «UNA MONETA PARALLELA PER USCIRE DALLA CRISI» di Enrico Grazzini : http://sollevazione.blogspot.it/201... «L’EURO, LA CRISI, E L’ORGIA DEL POTERE» di Emiliano Brancaccio : http://sollevazione.blogspot.it/201... «ECCO PERCHÉ L’EURO È DI DESTRA» di Vladimiro Giacchè : http://sollevazione.blogspot.it/201...


28 Novembre 2014 - 16:18 - De 93.**.17.*** :
Bnp Paribas, tre alti dirigenti sospettati di insider trading
Interessante anche questo ... è in francese ma si capisce bene anche senza conoscere la lingua ... BNP-Paribas : Où sont passés les 3 millions d’euros de Baudoin Prot ? : http://bellaciao.org/fr/spip.php?ar...


28 Novembre 2014 - 12:56 - De Coordinamento Sinistra contro l’euro - 93.**.177.** :
LA SINISTRA E LA TRAPPOLA DELL’EURO - Roma 22 novembre
«L’EURO NON È SOLO UNA MONETA, È UN REGIME» di Leonardo Mazzei 27 novembre. Con l’introduzione dei lavori di Leonardo Mazzei, iniziamo la pubblicazione delle prolusioni svolte in occasione del convegno La sinistra e la trappola dell’euro, svoltosi a Roma il 22 novembre scorso. A bilancio avevamo già scritto a caldo. Ringraziamo per le riprese gli amici delle Brigate sovraniste per la Costituzione. http://sollevazione.blogspot.it/201... VIDEO intervento : (...)


26 Novembre 2014 - 23:07 - De 93.**.174.*** :
Roma - Occupato il Ministero del Lavoro
Pisa - Occupata sede provinciale del PD *** Comunicato dalla sede provinciale del PD occupata #nojobsact #noninmionome 26 Novembre PRECARIETà E SFRUTTAMENTO? NON IN MIO NOME. #NOJOBSACT Ieri il jobs act è stato votato alla Camera, con un giorno d’anticipo rispetto alla tabella di marcia dei lavori parlamentari. Una discussione a tappe (volutamente) forzate, un anticipo senza preavviso, forse nel tentativo di chiudere in fretta una vicenda talmente infamante per la politica odierna, che lo stesso partito promotore, il PD del superpremier Renzi, ha affrontato un’ennesima (...)


26 Novembre 2014 - 18:38 - De 93.**.31.** :
LA SINISTRA E LA TRAPPOLA DELL’EURO - Roma 22 novembre
Un passo avanti, una marcia complicata 24 novembre. Si è svolto ieri a Roma, il previsto incontro “La sinistra e la trappola dell’euro“. Sala gremita, come speravamo. Il dialogo tra i relatori, malgrado l’assenza di Stefano Fassina (dovuta ad un impedimento improvviso e di forza maggiore) è stato di ottimo livello, a tratti vibrante e intenso. Pur con diverse letture, condivisa da tutti i relatori la critica ai trattati su cui l’Unione europea è stata edificata, e dunque quella alla moneta unica, considerata un fattore decisivo della crisi senza precedenti (...)


25 Novembre 2014 - 23:53 - De Antonio - 79.**.183.** :
La vittoria della democrazia imposta
perché nelle sezioni non si organizzano delle discussioni in merito, perché crediamo che il dibattito politico sia solo quello della tv... evitando il confronto saremo molto più limitati.


25 Novembre 2014 - 20:29 - De Francisco - 94.**.113.*** :
La vittoria della democrazia imposta
Non a caso riconoscevo che la maggioranza ci evita come la peste, e vabbé... il paese è quello che è! Però mi chiedo come mai a ogni tornata elettorale ci si scioglie in commenti (anche se sacrosanti) e che al pari della vulgata dei media di regime ci si ragiona su e si analizza il risultato elettorale. Ora la prassi imposta dal sistema, che "invita" l’avente diritto a disertare le urne ha buon gioco più che mai, lasciando in mano a pochi il potere decisionale e il legiferare... si dirà che il voto è l’espressione massima del sistema borghese coccolato dal capitale, ebbene, (...)


24 Novembre 2014 - 23:33 - De Antonio - 79.**.47.** :
La vittoria della democrazia imposta
Francisco, parliamo di opinioni personali, il vero disastro è il risultato, sicuramente l’appiattimento politico non è solo colpa del popolino. Non è colpa nostra se viviamo in una nazione di santi e non di rivoluzionari


24 Novembre 2014 - 18:30 - De Francisco - 94.**.113.*** :
La vittoria della democrazia imposta
Al punto in cui siamo, un 60 e passa percento che non vota, penso che di buone ragioni per non farlo non esistano proprio, le definerei piuttosto un rifiuto di assumersi responsabilità e non volere delegare altri ad averle. Questa moda del movimentismo a sinistra che rifiuta il voto non produce altro che baratri, e soprattuto fa il gioco delle destre reazionarie, xenofobe e padronali. Allora diciamolo chiaro e tondo: pur essendo presenti nel panorama politico formazioni di chiaro "stampo" comunista il popolino non se la sente di "sopportare" una vera politica di (...)


24 Novembre 2014 - 00:03 - De 93.**.94.*** :
LA SINISTRA E LA TRAPPOLA DELL’EURO - Roma 22 novembre
DATI E FATTI ALLA MANO: ECCO PERCHÉ È MEGLIO USCIRE DALL’EURO di Vladimiro Giacché : http://sollevazione.blogspot.it/201...


23 Novembre 2014 - 19:05 - De 93.**.29.*** :
Roma -Primavalle di nuovo in strada
Aggiornamenti Vendita case popolari, la protesta si infiamma: giornata d’assedio giovedì 20 a Via Mattia Battistini, Primavalle, per il Municipio XIV : http://montemario.romatoday.it/torr... Video sulla manifestazione a Via Battistini : http://montemario.romatoday.it/torr... La manifestazione, sullo stesso tema, di venerdì 21 sotto la Regione Lazio : http://www.unioneinquiliniroma.it/v... da InformationGuerrilla - 22 Novembre 2014


22 Novembre 2014 - 11:20 - De 79.**.141.*** :
LA SINISTRA E LA TRAPPOLA DELL’EURO - Roma 22 novembre
Non sono un economista e di economia ne capisco poco ma perchè l’euro sarebbe una " trappola"? A mio modo di vedere una moneta, quyalunque essa sia, è solo una unità di misura dei beni o dei servizi come il litro o il chilo. Quanto costa questo libro? 1 euro, un dollaro e 20, 135 yen è la stessa cosa! Se il mio stipendio mi viene accreditato in lire o dollari o rubli sarei più ricco che se mi venisse accreditato in euro? Non credo, sarebbe sempre lo stesso identico stipendio con cui potrei comprare esattamente la stessa quantità di beni o servizi, no?Allora dov’è la (...)


18 Novembre 2014 - 21:35 - De 93.**.175.*** :
BNL - Da Piazza Albania al Consorzio BPI, passando ....
Sull’occupazione : I movimenti sociali occupano palazzo Bnl di Piazza Albania : http://www.romait.it/cronaca/roma-c...


17 Novembre 2014 - 11:41 - De Zag(c) - 2.**.112.*** :
parte la riforma del catasto. Una botta di vita per i burocrati.
E infatti il titolo era "una botta di vita per i burocrati!" CHe si formini i posti di poterem bende e prebende è inevitabile e forse lo scopo ultimo di questa finta riforma, che a mio parere non prenderà mai la luce!


14 Novembre 2014 - 17:21 - De 82.**.133.*** :
parte la riforma del catasto. Una botta di vita per i burocrati.
Sarà, ma io penso che i sindaci di tutta Italia stanno stappando le bottiglie di champagne( ovviamente messe tra i rimborsi elettorali)pensando a quante belle ( finte) consulenze potranno pagare a figli, cugini, zii e nipoti e quanti amici poter sistemare nei consigli di amministrazione delle nuove municipalizzate. michele


13 Novembre 2014 - 10:38 - De Zag(c) - 2.**.112.*** :
parte la riforma del catasto. Una botta di vita per i burocrati.
Questione di opinione. Intanto c’è un dato che è presente nello stessa decisione del CdM. La riforma non partirà se non prima dei 5 anni. E’ questo è un fatto. Le previsioni in Italia non si sono mai dimostrate riduttive, anzi. Il secondo dato di fatto è cjhe la riforma cozza contro i palazzinari, gli immobiliaristi , insomma quella lobby là che in Italia la fa da padrona. Se aumentano le tasse ( e la riforma non porterà l’equità contributiva, ma solo far cassa) diminuisce anche la propensione all’investimento casa. E’ questo è un bel problema, a meno che il (...)


11 Novembre 2014 - 17:46 - De 79.**.47.*** :
parte la riforma del catasto. Una botta di vita per i burocrati.
non sono d’accordo: questa "riforma" si farà e si farà anche in fretta e la ragione di quanto affermo è semplice: aumenterà le entrate dei comuni di uno( stimato)180% cioè di svariati miliardi di tasse in più e quando si tratta di soldi i comuni fanno festa! michele


6 Novembre 2014 - 18:09 - De Marisol - 31.**.115.*** :
Oggionni, il rivoluzionario accidentale
ma questo non è il blog di Giordano e di sua moglie? Bella fine che hanno fatto


6 Novembre 2014 - 05:12 - De Marilena - 95.***.181.*** :
Oggionni, il rivoluzionario accidentale
grazie per l’avvertimento, riferirò, comunque tu Marilù non puoi parlare d’italiano da come scrivi


6 Novembre 2014 - 00:33 - De Marilù - 37.***.113.*** :
Oggionni, il rivoluzionario accidentale
Il vostro livello di stupidità e di volgarità ha raggiunto con questa merlata da querela picchi imbarazzanti. Sciacquatevi la bocca e tornare a scuola: di italiano il mitico pescarese e di giornalismo voi, cialtroni che non siete altro


5 Novembre 2014 - 13:28 - De Recanatino Giovannino - 37.***.113.*** :
Oggionni, il rivoluzionario accidentale
e tu Marilena sei quella che gestisce sto sito "Bella ciao" o sei una che passa qui per caso, facci capire?


5 Novembre 2014 - 13:00 - De Marilena - 80.***.197.*** :
Oggionni, il rivoluzionario accidentale
logicamente parliamo di Oggionni che pubblica, non di Recanatini, ci mancherebbe


5 Novembre 2014 - 12:58 - De 80.***.197.*** :
Oggionni, il rivoluzionario accidentale
sono i siti che gli fanno pubblicare porcate


5 Novembre 2014 - 11:29 - De Recanatino Giovannino - 37.***.113.*** :
Oggionni, il rivoluzionario accidentale
e voi gli fate pubblicare sta porcata?


4 Novembre 2014 - 19:49 - De Butterfly - 79.**.200.** :
La morte di Stefano Cucchi, ragazzo arrestato per 20 grammi di marijuana
Vorrei essere con i miei figli persino quando li fermano per chiedere patentino e libretto. Io non mi fido affatto della correttezza e lealtà di molte persone alle quali è affidata la "gestione" dell’ordine pubblico... Imbottiti di pregiudizi e violenti... Molti casi di cronaca, purtroppo, hanno generato la mia convinzione! Auspico che per Stefano sia fatta giustizia... Anche se questo non lo riporta alla sua giovane vita... Consapevolezza (...)


3 Novembre 2014 - 15:36 - De 93.**.164.*** :
Lo chiameranno "uno spiacevole incidente"
Il funzionario della polizia in questione, già addetto per molti anni al commissariato di Primavalle dove già si era "distinto" non poco, è oggi dirigente del posto di polizia interno al Ministero degli Interni ... ed in quanto tale responsabile di piazza per tutte le manifestazioni che avvengono nella zona centrale di Roma ... Alle dirette dipendenze di Alfano ... tanto per capirci ....


31 Ottobre 2014 - 14:26 - De 87.**.221.*** :
L’INPS non risponde
L’INPS risponde, oggi, con ritardo, dopo sollecito, ma si prende beffa dell’Invalido, invitato ad esibire il Verbale corretto, quale reperito dall’interessato - dopo l’errore rilevato e già segnalato alla Sede di competenza dell’Ente - presso gli Uffici INPS, per il quale aveva chiesto la correzione da apportare direttamente dall’Ente presso le sue procedure. Gaudeamus igitur! " Gentile utente, con riferimento alla Sua richiesta con numero di protocollo INPS.CCBFF.31/10/2014.5000158 del 31/10/2014 09:21:54, Le comunichiamo quanto segue: Se presenta (...)


31 Ottobre 2014 - 14:22 - De Zag(c) - 2.**.127.*** :
Non saper far di conto o far finta di non tenerne conto?
Nel resto del post viene spiegato da dove provengono quei 4,5 miliardi


30 Ottobre 2014 - 15:25 - De 79.**.138.** :
Non saper far di conto o far finta di non tenerne conto?
il problema è che questi 4,5 miliardi di euro non esistono se non nei libri di fiabe insieme a Biancaneve ed i sette nani. Difatti dovrebbero provenire " dal recupero dell’evasione" come se non si sapesse che nessun governo, a meno di non fare mega condoni fiscali (che però si pagano con minori introiti negli anni successivi), è mai riuscito a fare vera lotta all’evasione fiscale. Ovviamente questo significa che tra qualche mese, al massimo sei, bisognerà fare un’altra " manovrina"! (...)


28 Ottobre 2014 - 15:43 - De 93.**.164.*** :
Sabato 25 sotto casa Draghi a Città della Pieve
Report, foto e filmati dell’iniziativa : http://marciadelladignita.blogspot....


25 Ottobre 2014 - 13:49 - De 93.**.29.*** :
Sabato 25 sotto casa Draghi a Città della Pieve
Il Coordinamento della sinistra contro l’euro VISTI Gli atti relativi a Draghi Mario, nella sua funzione di Presidente della Banca centrale europea, temporaneamente domiciliato in Citta della Pieve, Vocabolo Il Monte, dai quali risulta che lo stesso è segnalato alla Pubblica Opinione per: Devastazione e saccheggio della Grecia per aver imposto assieme ai sodali del Fmi e della Commissione europea il famigerato “memorandum”; Attentato alla Costituzione e violazione della giurisprudenza costituzionale italiana che ne fa applicazione [Art. 90 della Carta e Art. 283 (...)


19 Ottobre 2014 - 20:12 - De SGP Resistenza - 93.**.147.*** :
Travaglio, Reagan e la Thatcher. LAW&ORDER ed ultraliberismo
Ma i massacri di Reagan in CentroAmerica (Contras, Squadroni della morte) sono meno gravi delle tangenti di Craxi? La politica neocolonislista della Francia (Costa d’Avorio) è meno gravi della corruzione berlusconiana? La moglie dodicenne di Montanelli in Eritrea è meno grave di Ruby? Pensa che Prodi sia una persona corretta ed onesta da volerlo al Quirinale? Travaglio o è un grande bugiardo, o un grande ipocrita. Non posso pensare che ignori queste (...)


16 Ottobre 2014 - 19:39 - De 93.**.88.*** :
16/10 - Sciopero sociale - Diretta
Napoli, precari e studenti occupano sede regionale Pd Giovedì 16 Ottobre 2014 Decine di studenti e precari hanno occupato per un paio di ore la sede regionale del PD in piazza Carita´a Napoli per contestare il percorso di approvazione del Jobs Act! Esposti striscioni all’interno e all’esterno dove ben presto é arrivata la celere facendo salire la tensione. Un azione coordinata all’interno delle mobilitazioni contro la precarietá e per i beni comuni che oggi 16 ottobre ci sono state in tutta Italia con lo sciopero della logistica, con picchetti e blocchi ovunque come a (...)


13 Ottobre 2014 - 19:35 - De 93.**.31.** :
"La politica passa dallo smantellamento della Ue"
Vero ... Non si può certo pensare di far diventare "socialista" la Ue ... la cui costituzione sia formale che materiale è irriducibilmente iper-liberista ... E mi sembra che sta cosa Petras la spieghi con estrema chiarezza ... Parla proprio di "ripristino" della dialettica politica ... anche quella classica destra/sinistra ... che coi vincoli Ue di fatto non esiste più ... perchè, come spudoratamente dichiarato da Draghi, "c’è il pilota automatico" ... Che è poi quello che dicevamo a Genova 2001 ... quando l’euro ancora non c’era .... perchè lasciare ora tutto questo (...)


13 Ottobre 2014 - 18:54 - De 93.**.31.** :
Renzi contestato anche a Bergamo
Lavoro, Renzi contestato ad assemblea Confindustria di Bergamo da lavoratori Fiom Fischi, petardi, farina e slogan di protesta hanno accolto l’arrivo del presidente del Consiglio all’esterno della fabbrica Persico di Nembro http://www.repubblica.it/politica/2...



home | webmaster



Monitorare l'attività del sito
RSS Bellaciao IT


rss FR / rss EN / rss ES



Bellaciao hosted by DRI

Le monde est dangereux à vivre ! Non pas tant à cause de ceux qui font le mal, mais à cause de ceux qui regardent et laissent faire. Albert Einstein, 1921.
Facebook Twitter Google+
DAZIBAO
Morto Francesco Di Giacomo, voce e anima del Banco (video Full Album)
sabato 22 Febbraio
di : Collettivo Bellaciao
2 commenti
A 67 anni in un incidente stradale alle porte della capitale perde la vita un grande protagonista della scena progressive italiana Un inci­dente stra­dale alle porte di Roma ha cau­sato la morte di Fran­ce­sco Di Gia­como, voce solita dei Banco del Mutuo Soc­corso, sto­rica band romana tra le più rap­pre­sen­ta­tive del rock pro­gres­sive ita­liano. Fon­dato nel 1969, il Banco del Mutuo Soc­corso, insieme alla Pre­miata For­ne­ria Mar­coni, gli Area e a Le Orme, ha por­tato in Ita­lia le (...)
Leggere il seguito
Domani 22 febbraio, ore 16, davanti la lapide che ricorda Valerio Verbano
venerdì 21 Febbraio
di : le compagne e i compagni di Valerio
1 comment
VALERIO VERBANO 22/02/1980-22/02/2011 UCCISO DAI FASCISTI. Il nome di Valerio Verbano, trentaquattro anni dopo il suo assassinio, continua a suscitare emozione. Dire che Valerio vive nelle lotte giorno dopo giorno non è retorica, è davvero così, a Roma e non solo. La storia di Valerio continua essere un’arma in più per cambiare l’esistente, per resistere alla crisi, a partire da un’idea di antifascismo fatto di pratiche sociali e culturali, progetti di autoformazione e (...)
Leggere il seguito
Ucraina. I “martiri dell’Unione Europea”? Sono neonazisti 3 live-stream
venerdì 24 Gennaio
di : Marco Santopadre
E’ davvero singolare l’ipocrisia dell’establishment dell’Unione Europea. Se le grandi famiglie europee del centrodestra e del centrosinistra proprio in queste settimane sono in prima fila nel chiedere ai cittadini del continente di non votare per forze politiche xenofobe o di estrema destra alle prossime e imminenti elezioni europee, allo stesso tempo sono proprio formazioni ultranazionaliste, razziste e a volte apertamente ispirate al fascismo e al nazismo quelle (...)
Leggere il seguito
Hugo Chavez é morto (video live)
mercoledì 6 Marzo
di : Collettivo Bellaciao
4 commenti
Il presidente compagno venezueliano Hugo Chavez é morto dopo una lunga battaglia contro un cancro.
Leggere il seguito
Palestina è FATTO! Il primo passo è stato compiuto
venerdì 30 Novembre
di : Collettivo Bellaciao
Nonostante l’ostruzione del più forte paese imperialista. Anche se esiste un percorso abissale ancora a percorrere, questo riconoscimento timido assomiglia di già a un schiaffo... non ci risparmiamo di questo "piccolo" piacere! Mabrouk (felicitazioni), per questo primo passo!
Leggere il seguito
Cassa di Resistenza per i lavoratori colpiti dal terremoto in Emilia Romagna
giovedì 31 Maggio
di : Collettivo Bellaciao
I compagni e le compagne del PRC dell’Emilia-Romagna hanno organizzato una cassa di resistenza per dare solidarietà attiva alle/ai lavoratrici/lavoratori le cui fabbriche sono state distrutte dal terremoto, nonché alle famiglie dei lavoratori rimasti uccisi dal crollo dei capannoni. Facciamo appello ai Gruppi di Acquisto Popolare ed a tutte le strutture del Partito per attivarsi da subito per raccogliere in particolar modo fondi. I versamenti potranno essere effettuati sul conto (...)
Leggere il seguito
STORIA DEL 1° MAGGIO
martedì 1 Maggio
di : Roberto Ferrario
A Parigi il Collettivo Bellaciao si ritrova come ogni anno nella manifestazione che percorre la città. di Roberto Ferrario Il 1° Maggio nasce come momento di lotta internazionale di tutti i lavoratori, senza barriere geografiche, né tanto meno sociali, per affermare i propri diritti, per raggiungere obiettivi, per migliorare la propria condizione. "Otto ore di lavoro, otto di svago, otto per dormire" fu la parola d’ordine, coniata in Australia nel 1855, e condivisa da gran (...)
Leggere il seguito
25 aprile: la resistenza in Italia
mercoledì 25 Aprile
di : Collettivo Bellaciao
La sfilata della Liberazione a Milano (5 maggio 1945) guidata dal Comando Generale del Corpo Volontari della Libertà. Fu l’atto simbolicamente conclusivo della Resistenza italiana al nazifascismo (in effetti la lotta armata si protrasse in numerose località, specie del Nord-Est, sino ai primi giorni del maggio 1945) e delle insurrezioni popolari che, sostenute dalle formazioni militari di partigiani e patrioti, consentirono la liberazione delle grandi città del Nord Italia prima (...)
Leggere il seguito
DAX NEL CUORE E NELLA LOTTA
venerdì 16 Marzo
di : Milano
16 marzo 2012 Via Brioschi Milano dalle 20.30 letture e interventi in ricordo di Dax e corteo per il Ticinese tutti presenti..... CHI LOTTA NON MUORE MAI......
Leggere il seguito
Parigi: solidarietà con i NoTav (video con Oreste Scalzone)
giovedì 8 Marzo
di : Collectif Bellaciao
Sabato 3 marzo un raduno di una centinaia di persone in faccia al Centro Pompidou in solidarietà con il movimento notav italiano, dopo l’assemblea organizzata in questa occasione una piccola manifestazione si è organizzata fino alla piazza del Chatelet Lunedì, 6 marzo, la sede della RAI di Parigi è stata occupata simbolicamente in protesta contro il modo in cui i grandi mezzi di comunicazione italiani, tra cui la RAI, partecipano alla criminalizzazione del movimento NoTAV, senza dare (...)
Leggere il seguito
Valerio Verbano (Roma, 25 febbraio 1961 – Roma, 22 febbraio 1980) (video)
martedì 21 Febbraio
di : Collettivo Bellaciao
1 comment
MERCOLEDI’ 22 FEBBRAIO ore 16,00 in via MONTE BIANCO 114 UN FIORE PER VALERIO, presidio alla lapide sotto casa di VALERIO. ore 17,00 partenza del corteo... MAI COME QUEST’ANNO TUTTI E TUTTE...
Leggere il seguito
Letteratura e guerra partigiana in Italia a Parigi
martedì 7 Febbraio
di : ANPI PARIGI
Il Collettivo Bellaciao sarà presente... Un ciclo di incontri sulla letteratura della Resistenza presentato da Daniele Gaio presentato da Daniele Gaio 13 e 27 febbraio, 5 marzo 2012, ore 19 alla libreria: "La Libreria" 89 rue du faubourg Poissonnière 75009 Parigi L’Anpi Parigi, sezione Carlo e Nello Rosselli, in collaborazione con La Libreria, vi propone un ciclo di incontri sulla letteratura della Resistenza italiana. Quattro narratori (Italo Calvino, Cesare Pavese, Beppe (...)
Leggere il seguito
Il Collettivo Bellaciao querelato per diffamazione da Mario SANDOVAL
martedì 10 Gennaio
di : Collettivo Bellaciao
Il 12 gennaio 2012, Roberto Ferrario, uno dei portavoce del Collettivo Bellaciao comparirà davanti al Tribunale Correzionale di Auxerre, assistito dal suo avvocato Weyl France, in seguito della causa per diffamazione che il signor Mario Sandoval ha presentato nei confronti di diverse media, tra cui Marianne2, Mediapart, Le Grand Soir, Courrier International, France Info, El Correo, Calpa... Mario Sandoval, un ex ufficiale di polizia argentino, denuncia Bellaciao per la pubblicazione sul (...)
Leggere il seguito
La storia siamo noi Peppino Impastato (6 videos + live radio)
giovedì 5 Gennaio
di : Collettivo Bellaciao
Palermo: Oggi è il compleanno di Peppino Impastato, il militante antimafia che avrebbe compiuto 64 anni e ucciso da Cosa nostra nel 1978, e di "Radio 100 passi" in onda da due anni. Ricorrenze che oggi vengono celebrate con una maratona su Radio 100 passi e sulla webtv "100 Passi Tv" che nel pomeriggio da’ il via alle sue trasmissioni. Fin dalla mattina collegamenti in rete - aperti dalla testimonianza del fratello, Giovanni Impastato - con le redazioni on line delle principali (...)
Leggere il seguito
Storia della RADIO CANALE 96
lunedì 2 Gennaio
di : Massimo Emanuelli via RF
L’emittente nasce a Milano nel 1975, per iniziativa del QUOTIDIANO DEI LAVORATORI, dunque dell’area politica di Avanguardia Operaia, fra i fondatori ci sono Giuseppe Maccali (titolare di un piccolo negozio di comunicazioni), Martino Benpensante e Basilio Rizzo (insegnante e futuro consigliere del Comune di Milano). La prima sede di Canale 96 (che irradia i suoi programmi dagli fm 95,200, donde il nome) è in via Mac Mahon presso un’abitazione privata. Alberto Pugnetti, un (...)
Leggere il seguito