Il sito Bellaciao. Colorato, molteplice, dove - per fortuna - il meglio accompagna il peggio, misto, bizzarro, fa pensare a Picabia e ai dadaisti, esplora tutti i registri ed i regimi retorici, divertente e polemico, surrealista: incontro fra un ombrello ed una macchina da cucire su un tavolo da dissezione, testa di Lenin sulla tastiera di un pianoforte Steinway o Bosendorfer... Il Collettivo Bellaciao vi invita a festeggiare la 48.6 milionesima visita del sito Bellaciao
FR
ES
192114151 IP
217665265 pagine
(dal 10/02/2002)
176 connectés
Sabina Guzzanti
a Parigi con Bellaciao
Haidi Giuliani
a Parigi con Bellaciao
Modena City Ramblers
a Parigi con Bellaciao
MANU CHAO
a Parigi con Bellaciao
Senal en Vivo

VIDEO - RADIO
SITI AMICI
con Bellaciao
Bellaciao hosted by
Ribellarsi è giusto, disobbedire è un dovere, bisogna agire !
Version Mobiles   |   Home  |   Chi siamo ?   |   Sottoscrizione  |   Links  |   Contact  |   Ricerca
26 Novembre 2014 - 23:07 - De 93.**.174.*** :
Roma - Occupato il Ministero del Lavoro
Pisa - Occupata sede provinciale del PD *** Comunicato dalla sede provinciale del PD occupata #nojobsact #noninmionome 26 Novembre PRECARIETà E SFRUTTAMENTO? NON IN MIO NOME. #NOJOBSACT Ieri il jobs act è stato votato alla Camera, con un giorno d’anticipo rispetto alla tabella di marcia dei lavori parlamentari. Una discussione a tappe (volutamente) forzate, un anticipo senza preavviso, forse nel tentativo di chiudere in fretta una vicenda talmente infamante per la politica odierna, che lo stesso partito promotore, il PD del superpremier Renzi, ha affrontato un’ennesima (...)


26 Novembre 2014 - 18:38 - De 93.**.31.** :
LA SINISTRA E LA TRAPPOLA DELL’EURO - Roma 22 novembre
Un passo avanti, una marcia complicata 24 novembre. Si è svolto ieri a Roma, il previsto incontro “La sinistra e la trappola dell’euro“. Sala gremita, come speravamo. Il dialogo tra i relatori, malgrado l’assenza di Stefano Fassina (dovuta ad un impedimento improvviso e di forza maggiore) è stato di ottimo livello, a tratti vibrante e intenso. Pur con diverse letture, condivisa da tutti i relatori la critica ai trattati su cui l’Unione europea è stata edificata, e dunque quella alla moneta unica, considerata un fattore decisivo della crisi senza precedenti (...)


25 Novembre 2014 - 23:53 - De Antonio - 79.**.183.** :
La vittoria della democrazia imposta
perché nelle sezioni non si organizzano delle discussioni in merito, perché crediamo che il dibattito politico sia solo quello della tv... evitando il confronto saremo molto più limitati.


25 Novembre 2014 - 20:29 - De Francisco - 94.**.113.*** :
La vittoria della democrazia imposta
Non a caso riconoscevo che la maggioranza ci evita come la peste, e vabbé... il paese è quello che è! Però mi chiedo come mai a ogni tornata elettorale ci si scioglie in commenti (anche se sacrosanti) e che al pari della vulgata dei media di regime ci si ragiona su e si analizza il risultato elettorale. Ora la prassi imposta dal sistema, che "invita" l’avente diritto a disertare le urne ha buon gioco più che mai, lasciando in mano a pochi il potere decisionale e il legiferare... si dirà che il voto è l’espressione massima del sistema borghese coccolato dal capitale, ebbene, (...)


24 Novembre 2014 - 23:33 - De Antonio - 79.**.47.** :
La vittoria della democrazia imposta
Francisco, parliamo di opinioni personali, il vero disastro è il risultato, sicuramente l’appiattimento politico non è solo colpa del popolino. Non è colpa nostra se viviamo in una nazione di santi e non di rivoluzionari


24 Novembre 2014 - 18:30 - De Francisco - 94.**.113.*** :
La vittoria della democrazia imposta
Al punto in cui siamo, un 60 e passa percento che non vota, penso che di buone ragioni per non farlo non esistano proprio, le definerei piuttosto un rifiuto di assumersi responsabilità e non volere delegare altri ad averle. Questa moda del movimentismo a sinistra che rifiuta il voto non produce altro che baratri, e soprattuto fa il gioco delle destre reazionarie, xenofobe e padronali. Allora diciamolo chiaro e tondo: pur essendo presenti nel panorama politico formazioni di chiaro "stampo" comunista il popolino non se la sente di "sopportare" una vera politica di (...)


24 Novembre 2014 - 00:03 - De 93.**.94.*** :
LA SINISTRA E LA TRAPPOLA DELL’EURO - Roma 22 novembre
DATI E FATTI ALLA MANO: ECCO PERCHÉ È MEGLIO USCIRE DALL’EURO di Vladimiro Giacché : http://sollevazione.blogspot.it/201...


23 Novembre 2014 - 19:05 - De 93.**.29.*** :
Roma -Primavalle di nuovo in strada
Aggiornamenti Vendita case popolari, la protesta si infiamma: giornata d’assedio giovedì 20 a Via Mattia Battistini, Primavalle, per il Municipio XIV : http://montemario.romatoday.it/torr... Video sulla manifestazione a Via Battistini : http://montemario.romatoday.it/torr... La manifestazione, sullo stesso tema, di venerdì 21 sotto la Regione Lazio : http://www.unioneinquiliniroma.it/v... da InformationGuerrilla - 22 Novembre 2014


22 Novembre 2014 - 11:20 - De 79.**.141.*** :
LA SINISTRA E LA TRAPPOLA DELL’EURO - Roma 22 novembre
Non sono un economista e di economia ne capisco poco ma perchè l’euro sarebbe una " trappola"? A mio modo di vedere una moneta, quyalunque essa sia, è solo una unità di misura dei beni o dei servizi come il litro o il chilo. Quanto costa questo libro? 1 euro, un dollaro e 20, 135 yen è la stessa cosa! Se il mio stipendio mi viene accreditato in lire o dollari o rubli sarei più ricco che se mi venisse accreditato in euro? Non credo, sarebbe sempre lo stesso identico stipendio con cui potrei comprare esattamente la stessa quantità di beni o servizi, no?Allora dov’è la (...)


18 Novembre 2014 - 21:35 - De 93.**.175.*** :
BNL - Da Piazza Albania al Consorzio BPI, passando ....
Sull’occupazione : I movimenti sociali occupano palazzo Bnl di Piazza Albania : http://www.romait.it/cronaca/roma-c...


17 Novembre 2014 - 11:41 - De Zag(c) - 2.**.112.*** :
parte la riforma del catasto. Una botta di vita per i burocrati.
E infatti il titolo era "una botta di vita per i burocrati!" CHe si formini i posti di poterem bende e prebende è inevitabile e forse lo scopo ultimo di questa finta riforma, che a mio parere non prenderà mai la luce!


14 Novembre 2014 - 17:21 - De 82.**.133.*** :
parte la riforma del catasto. Una botta di vita per i burocrati.
Sarà, ma io penso che i sindaci di tutta Italia stanno stappando le bottiglie di champagne( ovviamente messe tra i rimborsi elettorali)pensando a quante belle ( finte) consulenze potranno pagare a figli, cugini, zii e nipoti e quanti amici poter sistemare nei consigli di amministrazione delle nuove municipalizzate. michele


13 Novembre 2014 - 10:38 - De Zag(c) - 2.**.112.*** :
parte la riforma del catasto. Una botta di vita per i burocrati.
Questione di opinione. Intanto c’è un dato che è presente nello stessa decisione del CdM. La riforma non partirà se non prima dei 5 anni. E’ questo è un fatto. Le previsioni in Italia non si sono mai dimostrate riduttive, anzi. Il secondo dato di fatto è cjhe la riforma cozza contro i palazzinari, gli immobiliaristi , insomma quella lobby là che in Italia la fa da padrona. Se aumentano le tasse ( e la riforma non porterà l’equità contributiva, ma solo far cassa) diminuisce anche la propensione all’investimento casa. E’ questo è un bel problema, a meno che il (...)


11 Novembre 2014 - 17:46 - De 79.**.47.*** :
parte la riforma del catasto. Una botta di vita per i burocrati.
non sono d’accordo: questa "riforma" si farà e si farà anche in fretta e la ragione di quanto affermo è semplice: aumenterà le entrate dei comuni di uno( stimato)180% cioè di svariati miliardi di tasse in più e quando si tratta di soldi i comuni fanno festa! michele


6 Novembre 2014 - 18:09 - De Marisol - 31.**.115.*** :
Oggionni, il rivoluzionario accidentale
ma questo non è il blog di Giordano e di sua moglie? Bella fine che hanno fatto


6 Novembre 2014 - 05:12 - De Marilena - 95.***.181.*** :
Oggionni, il rivoluzionario accidentale
grazie per l’avvertimento, riferirò, comunque tu Marilù non puoi parlare d’italiano da come scrivi


6 Novembre 2014 - 00:33 - De Marilù - 37.***.113.*** :
Oggionni, il rivoluzionario accidentale
Il vostro livello di stupidità e di volgarità ha raggiunto con questa merlata da querela picchi imbarazzanti. Sciacquatevi la bocca e tornare a scuola: di italiano il mitico pescarese e di giornalismo voi, cialtroni che non siete altro


5 Novembre 2014 - 13:28 - De Recanatino Giovannino - 37.***.113.*** :
Oggionni, il rivoluzionario accidentale
e tu Marilena sei quella che gestisce sto sito "Bella ciao" o sei una che passa qui per caso, facci capire?


5 Novembre 2014 - 13:00 - De Marilena - 80.***.197.*** :
Oggionni, il rivoluzionario accidentale
logicamente parliamo di Oggionni che pubblica, non di Recanatini, ci mancherebbe


5 Novembre 2014 - 12:58 - De 80.***.197.*** :
Oggionni, il rivoluzionario accidentale
sono i siti che gli fanno pubblicare porcate


5 Novembre 2014 - 11:29 - De Recanatino Giovannino - 37.***.113.*** :
Oggionni, il rivoluzionario accidentale
e voi gli fate pubblicare sta porcata?


4 Novembre 2014 - 19:49 - De Butterfly - 79.**.200.** :
La morte di Stefano Cucchi, ragazzo arrestato per 20 grammi di marijuana
Vorrei essere con i miei figli persino quando li fermano per chiedere patentino e libretto. Io non mi fido affatto della correttezza e lealtà di molte persone alle quali è affidata la "gestione" dell’ordine pubblico... Imbottiti di pregiudizi e violenti... Molti casi di cronaca, purtroppo, hanno generato la mia convinzione! Auspico che per Stefano sia fatta giustizia... Anche se questo non lo riporta alla sua giovane vita... Consapevolezza (...)


3 Novembre 2014 - 15:36 - De 93.**.164.*** :
Lo chiameranno "uno spiacevole incidente"
Il funzionario della polizia in questione, già addetto per molti anni al commissariato di Primavalle dove già si era "distinto" non poco, è oggi dirigente del posto di polizia interno al Ministero degli Interni ... ed in quanto tale responsabile di piazza per tutte le manifestazioni che avvengono nella zona centrale di Roma ... Alle dirette dipendenze di Alfano ... tanto per capirci ....


31 Ottobre 2014 - 14:26 - De 87.**.221.*** :
L’INPS non risponde
L’INPS risponde, oggi, con ritardo, dopo sollecito, ma si prende beffa dell’Invalido, invitato ad esibire il Verbale corretto, quale reperito dall’interessato - dopo l’errore rilevato e già segnalato alla Sede di competenza dell’Ente - presso gli Uffici INPS, per il quale aveva chiesto la correzione da apportare direttamente dall’Ente presso le sue procedure. Gaudeamus igitur! " Gentile utente, con riferimento alla Sua richiesta con numero di protocollo INPS.CCBFF.31/10/2014.5000158 del 31/10/2014 09:21:54, Le comunichiamo quanto segue: Se presenta (...)


31 Ottobre 2014 - 14:22 - De Zag(c) - 2.**.127.*** :
Non saper far di conto o far finta di non tenerne conto?
Nel resto del post viene spiegato da dove provengono quei 4,5 miliardi


30 Ottobre 2014 - 15:25 - De 79.**.138.** :
Non saper far di conto o far finta di non tenerne conto?
il problema è che questi 4,5 miliardi di euro non esistono se non nei libri di fiabe insieme a Biancaneve ed i sette nani. Difatti dovrebbero provenire " dal recupero dell’evasione" come se non si sapesse che nessun governo, a meno di non fare mega condoni fiscali (che però si pagano con minori introiti negli anni successivi), è mai riuscito a fare vera lotta all’evasione fiscale. Ovviamente questo significa che tra qualche mese, al massimo sei, bisognerà fare un’altra " manovrina"! (...)


28 Ottobre 2014 - 15:43 - De 93.**.164.*** :
Sabato 25 sotto casa Draghi a Città della Pieve
Report, foto e filmati dell’iniziativa : http://marciadelladignita.blogspot....


25 Ottobre 2014 - 13:49 - De 93.**.29.*** :
Sabato 25 sotto casa Draghi a Città della Pieve
Il Coordinamento della sinistra contro l’euro VISTI Gli atti relativi a Draghi Mario, nella sua funzione di Presidente della Banca centrale europea, temporaneamente domiciliato in Citta della Pieve, Vocabolo Il Monte, dai quali risulta che lo stesso è segnalato alla Pubblica Opinione per: Devastazione e saccheggio della Grecia per aver imposto assieme ai sodali del Fmi e della Commissione europea il famigerato “memorandum”; Attentato alla Costituzione e violazione della giurisprudenza costituzionale italiana che ne fa applicazione [Art. 90 della Carta e Art. 283 (...)


19 Ottobre 2014 - 20:12 - De SGP Resistenza - 93.**.147.*** :
Travaglio, Reagan e la Thatcher. LAW&ORDER ed ultraliberismo
Ma i massacri di Reagan in CentroAmerica (Contras, Squadroni della morte) sono meno gravi delle tangenti di Craxi? La politica neocolonislista della Francia (Costa d’Avorio) è meno gravi della corruzione berlusconiana? La moglie dodicenne di Montanelli in Eritrea è meno grave di Ruby? Pensa che Prodi sia una persona corretta ed onesta da volerlo al Quirinale? Travaglio o è un grande bugiardo, o un grande ipocrita. Non posso pensare che ignori queste (...)


16 Ottobre 2014 - 19:39 - De 93.**.88.*** :
16/10 - Sciopero sociale - Diretta
Napoli, precari e studenti occupano sede regionale Pd Giovedì 16 Ottobre 2014 Decine di studenti e precari hanno occupato per un paio di ore la sede regionale del PD in piazza Carita´a Napoli per contestare il percorso di approvazione del Jobs Act! Esposti striscioni all’interno e all’esterno dove ben presto é arrivata la celere facendo salire la tensione. Un azione coordinata all’interno delle mobilitazioni contro la precarietá e per i beni comuni che oggi 16 ottobre ci sono state in tutta Italia con lo sciopero della logistica, con picchetti e blocchi ovunque come a (...)


13 Ottobre 2014 - 19:35 - De 93.**.31.** :
"La politica passa dallo smantellamento della Ue"
Vero ... Non si può certo pensare di far diventare "socialista" la Ue ... la cui costituzione sia formale che materiale è irriducibilmente iper-liberista ... E mi sembra che sta cosa Petras la spieghi con estrema chiarezza ... Parla proprio di "ripristino" della dialettica politica ... anche quella classica destra/sinistra ... che coi vincoli Ue di fatto non esiste più ... perchè, come spudoratamente dichiarato da Draghi, "c’è il pilota automatico" ... Che è poi quello che dicevamo a Genova 2001 ... quando l’euro ancora non c’era .... perchè lasciare ora tutto questo (...)


13 Ottobre 2014 - 18:54 - De 93.**.31.** :
Renzi contestato anche a Bergamo
Lavoro, Renzi contestato ad assemblea Confindustria di Bergamo da lavoratori Fiom Fischi, petardi, farina e slogan di protesta hanno accolto l’arrivo del presidente del Consiglio all’esterno della fabbrica Persico di Nembro http://www.repubblica.it/politica/2...


12 Ottobre 2014 - 19:02 - De Francisco - 94.**.108.*** :
Il Minculpop resuscita. Chiesta la testa del rapper Fedez “per vilipendio”
T’ho spiegato mille volte che se il m5s volesse il governo Renzi cadrebbe in quattro e quattrotto, basterebbe sbattergli pubblicamente in faccia i temi per i quali il m5s ha preso i "famosi" voti... il fatto è che il renzismo piace alla maggioranza de potere, forte o no che sia. In tutti gli incontri con Renzi non l’hanno mai messo colle spalle al muro sulle questioni in argomento, quindi vale la massima che chi tace acconsente. Il panorama politico non è soltanto quello rappresentato in Parlamento... credo sia veramente ridicolo spiegare una banalità del genere a chi si sente (...)


12 Ottobre 2014 - 15:12 - De 93.**.175.*** :
Il Minculpop resuscita. Chiesta la testa del rapper Fedez “per vilipendio”
Non mi pare che nessuno, nel panorama politico anche "de sinistra", si stia sporcando più di tanto le mani con la questione dei 53 No Tav per i quali sono stati chiesti secoli di galera ... Peraltro in larga parte ( il resto sono anarchici) legati proprio all’aera di InfoAut, cioè una delle più "possibiliste" - da subito - nei confronti del M5S ... Ed il motivo, che riguarda tutti nell’universo politico dei partiti, dal M5S a Rifondazione, è il maledetto "legalitarismo" ... di cui conosciamo bene i guasti e che data ben prima della fondazione del M5S e del suo approdo in (...)


11 Ottobre 2014 - 23:41 - De Francisco - 94.**.108.*** :
Il Minculpop resuscita. Chiesta la testa del rapper Fedez “per vilipendio”
Non ho scritto cantante ma "musicista", riferendomi alla qualifica datagli da Contropiano. A seguire, una critica sul farne un perseguitato da Minculpop, da lì ho portato l’esempio, contraddittorio in questo caso, di Vasapollo. Se ben ricordo poi mi pare che post-voto Cremaschi ci sbatté il grugno col m5s. Aggiungo che, siccome mi porti sempre i rifondaroli e i sellini come "rovina" della sinistra, trovo singolare che oggi tu ne vanta certi ammiccamenti verso il m5s... e sai bene che non stai discutendo con uno che viaggia da quelle parti, che li considero veramente rovina della (...)


11 Ottobre 2014 - 21:49 - De 93.**.16.*** :
Il Minculpop resuscita. Chiesta la testa del rapper Fedez “per vilipendio”
Innanzitutto non mi sembra proprio di aver mai definito "cantante" Fedez ... ho decisamente altri gusti musicali ... e credo che una definizione del genere farebbe probabilmente incazzare anche lui ... Ma questo nulla c’entra con la sacrosanta libertà di espressione ... E comunque considero personalmente Napolitano il maggior responsabile della situazione italiana ... e questo senza infognarmi in storie di trattative con la mafia e di deposizioni al Quirinale con o senza Riina ... ma per tutto quello che ha avallato a tutti i governi, cominciando già da Berlusconi, durante la sua (...)


11 Ottobre 2014 - 14:08 - De Francisco - 94.**.108.*** :
Il Minculpop resuscita. Chiesta la testa del rapper Fedez “per vilipendio”
Come al solito stai a fa tutto da solo... a me delle interrogazioni parlamentari del m5s non me ne può fregar di meno. Servono fatti non parole. Per quanto riguarda il "musicista" (ci vuole un fegato a definirlo tale!) di cui sopra penso che da X-Factor al palco 5 stelle è un percorso dal quale bisognerebbe stare alla lontana. Sulla questione Napolitano, da anni dai quei megafoni è uscito ben più di oltraggioso votato al vilipendio alle istituzioni, senza che nessuno abbia mosso mai un dito, non che me ne importi o che me le stia a difendere, ma vorrei ricordare ai "compagni" che ci si è (...)


11 Ottobre 2014 - 12:47 - De 93.**.179.*** :
Il Minculpop resuscita. Chiesta la testa del rapper Fedez “per vilipendio”
Del resto poi, e questo riguarda più direttamente il sindacato Usb ( comunque collegatissimo a Contropiano e c.), se oggi si vuole avere una interrogazione parlamentare a sostegno di una qualche vertenza sindacale o territoriale, a chi altri la si può chiedere se non al M5S ? A Sel ? Siamo seri ...


11 Ottobre 2014 - 12:43 - De 93.**.179.*** :
Il Minculpop resuscita. Chiesta la testa del rapper Fedez “per vilipendio”
Certo è curioso che proprio un’area politica così fortemente "identitaria" e per certi versi molto "veterocomunista" come quella di Contropiano ... poi, pur negandolo ufficialmente, abbia intessuto rapporti così stretti col M5S ... Qui non stiamo parlando di aree movimentiste ed anarchicheggianti come InfoAut .... o dei tardo/trotzkisti di Sollevazione .... per i quali è certo più naturale un certo giudizio "possibilista" sul M5S ... che oltretutto, in questi casi, è appunto solo un giudizio politico ma senza rapporti organici, per quanto "clandestini", di collaborazione diretta (...)


11 Ottobre 2014 - 12:19 - De 93.**.179.*** :
Il Minculpop resuscita. Chiesta la testa del rapper Fedez “per vilipendio”
In verità, tra Contropiano ( ed in generale l’area di Ross@) e il M5S c’è da tempo un rapporto molto più stretto anche se non dichiarato da nessuna delle due parti. La proposta M5S sul reddito di cittadinanza è para para quella elaborata dal centro Studi Cestes/Proteo diretto dall’economista Luciano Vasapollo, centro studi del tutto "organico" alla Rete dei Comunisti/Contropiano ed al sindacato Usb. Ed anche le confuse elucubrazioni fatte alcune volte da Grillo sull’ "euro b" ... un euro solo per i paesi Piigs .... sono riprese da elaborazioni, certo più (...)


11 Ottobre 2014 - 09:21 - De Francisco - 94.**.108.*** :
Il Minculpop resuscita. Chiesta la testa del rapper Fedez “per vilipendio”
Prestare attenzione a certe pagliacciate di inconsapevoli servi di regime spacciate per antagonismo è roba che Contropiano prima o poi pagherà. Una bella delusione all’orizzonte.


26 Settembre 2014 - 16:27 - De 93.**.88.*** :
Un "cambiamento violento" ....
Bah ... sono amico personale di Nunzio D’Erme ... e ieri ero a manifestare per lui e Marco sotto Regina Coeli ... La mattina aveva ricevuto una visita di una folta delegazione di senatori e consiglieri comunali di Roma ... ce n’erano di Sel, del Pd ed anche del M5S ... Ma non è questo il termine del discorso ... "Teniamoci Renzi, sennò torna Berlusconi" l’ho sentito dire da molti che pure hanno attraversato ed ancora attraversano le lotte sociali ... del resto, altrimenti non si potrebbe capire come è arrivato a quel 40,8% .... sia pure con il massimo livello di (...)


26 Settembre 2014 - 16:16 - De 93.**.88.*** :
Generazioni comuniste
Ho ormai superato i sessanta ... Ma, da sempre, mi riconosco in quello che dice il "pischello" ... Il 1977 fu soprattutto questo ... Ed il 1977 bisognerebbe rifare oggi ....


25 Settembre 2014 - 23:36 - De Francisco - 94.**.115.** :
Un "cambiamento violento" ....
"Teniamoci Renzi, altrimenti torna Berlusconi"... per completezza dovresti aggiungere da chi lo senti dire. Per il resto non credo che il m5s o Grillo, per esempio, si preoccuperanno di Nunzio D’Erme, per loro "reo confesso" di antifascismo per essersi opposto a Militia Christi... a questo punto potrei anche non condividere certe posizioni di Nunzio, ma da qui a preferirvi un fascista ce ne corre. Quindi la sedicente sinistra non è materia di discussione qui, a meno che non la si tiri in ballo per non parlare d’altro. Se questo non è un paese per vecchi non lo è manco per i (...)


25 Settembre 2014 - 18:04 - De leo - 95.***.39.** :
Un "cambiamento violento" ....
quello che decisamente inquieta è che non si riesce, da comunisti, e lasciamo perdere la categoria sinistra, a costruire qualcosa di radicale e di massa in una situazione di crisi come questa. Questo inquieta ancora di più... perchè lascia aperte le porte a qualsiasi deriva


25 Settembre 2014 - 16:19 - De 93.**.91.** :
Un "cambiamento violento" ....
In effetti, pur dicendo l’articolo iniziale una inoppugnabile verità ( se Grillo avesse usato quel termine lo avrebbero letteralmente linciato sui media), credo che il paragone più corretto ed adeguato sia effettivamente quello tra Renzi e Berlusconi quando era premier. Ed è innegabile che l’atteggiamento non solo dei media di regime ma anche di tanta sedicente "sinistra" è decisamente ineguale e sproporzionato. Il dubbio è che, nonostante la realtà dei fatti, Renzi venga ancora considerato come un qualcosa "de sinistra", degenere ma comunque ancora in qualche modo "nostro". (...)


24 Settembre 2014 - 15:06 - De Francisco - 94.**.115.** :
Un "cambiamento violento" ....
Grillo non l’ho messo in ballo io, fosse per me non ce lo metterei mai, visto che tutto mi preme meno che fargli pubblicità, già ne fanno fin troppa i media di regime. Il problema è che da "sinistra" neanche si sentono ste robe, perché è TOTALMENTE oscurata per far posto alle sbrasate grilline, che poi gli altri media dei paesi occidentali siano meno asserviti è foraggio per i gonzi, basta vedere cosa si stanno inventando tra Ucraina e Siria. Detto questo rimane la certezza che quando l’antisistema piace al sistema non c’è nulla di buono in vista per qualsiasi (...)


23 Settembre 2014 - 22:48 - De 93.**.88.*** :
Un "cambiamento violento" ....
Allora, mettiamola così ... Lasciamo perdere Grillo ... E parliamo di cosa sarebbe successo se la frase sulla necessità del "cambiamento violento" l’avesse detta, quando governava, Berlusconi ... oltretutto durante una visita ufficiale negli Usa ... Repubblica avrebbe gridato al golpe ... Ma anche qua sopra, e in tanti altri luoghi "de sinistra", non si sarebbe parlato d’altro per giorni e giorni ... Adesso che lo dice Renzi ... quasi tutti sostanzialmente zitti ... Ed allora, non solo sui media ( credo ormai i più asserviti del cosiddetto mondo occidentale), ma anche "a (...)


23 Settembre 2014 - 20:53 - De Francisco - 94.**.115.** :
Un "cambiamento violento" ....
Delle diatribe Renzi-Grillo non ce ne può fregar di meno, quei due pagliacci vanno a braccetto checché se ne dica.


19 Settembre 2014 - 15:27 - De antifa - 217.***.54.** :
L’arresto del fascista E. Giuliani: sa niente dell’omicidio di Valerio Verbano?
Repetita iuvant. Per Valerio questo e altro, non basta mai visto che da 34 anni gli assassini sono a spasso


19 Settembre 2014 - 12:53 - De 93.**.167.*** :
L’arresto del fascista E. Giuliani: sa niente dell’omicidio di Valerio Verbano?
Era già stato pubblicato qui sopra ... vedi : http://bellaciao.org/it/spip.php?ar...


19 Settembre 2014 - 11:45 - De antifa - 217.***.54.** :
L’arresto di Egidio Giuliani: sa niente dell’omicidio di Valerio Verbano?
Ottimo articolo.....speriamo che gli inquirenti ne tengano conto. Giustizia per Valerio!


12 Settembre 2014 - 12:31 - De 62.*.247.*** :
San Basilio, Storie de Roma – 8 Settembre 1974
invece l’aneddoto sull’autore e’ proprio una forma di rispetto ed omaggio a quegli anni dove come gia’ detto anche persone che nessuno pensava impegnate (il cantante dei camaleonti) alla fine erano in qualche modo dentro al movimento.


11 Settembre 2014 - 19:06 - De 93.**.25.*** :
La BCE è implacabile
Napoli si mobilita contro l’annunciato vertice della BCE Una riuscita assemblea all’Università di Napoli ha lanciato, per il prossimo 2 ottobre, la mobilitazione contro l’annunciato vertice della Banca Centrale Europea che dovrebbe tenersi nella città partenopea : http://contropiano.org/eventi/item/... Gli attivisti e i rappresentanti dei movimenti di lotta intervenuti hanno espresso la volontà, pur nel breve lasso di tempo che ci separa dal 2 ottobre, di costruire una campagna politica in grado di disvelare ai settori sociali le nefaste conseguenze delle variegate (...)


11 Settembre 2014 - 19:01 - De 93.**.25.*** :
L’arresto di Egidio Giuliani: sa niente dell’omicidio di Valerio Verbano?
Aggiungo alcune osservazioni personali ... In verità il primo a parlare di quel silenziatore dell’uccisione di Verbano ... ed anche dei proiettili rarissimi che uccisero Pecorelli ... fu Armando Colantoni, socio del Giuliani ( avevano anche un’azienda "pulita", mi sembra di trasporti, intestata insieme) e poi diventato "pentito" ... solo successivamente ci fu anche la deposizione della Lauricella, ex compagna di Giuliani. Armando Colantoni, probabilmente con un nuovo nome come molti "pentiti", è tuttora vivo ... l’ho saputo con certezza da un suo fratello gemello, (...)


11 Settembre 2014 - 18:11 - De Zag(c) - 2.**.168.*** :
Ancora uno.... e noi assistiamo impotenti
E’ evidente che non sei informato dei fatti, ma hai solo ascoltato i mass media. Se stava inseguendo , come poteva esserci un pensiero di immediato pericolo? Quei carabinieri erano stati informati che vi era un latitante su un motorino . Ne hanno intravisto uno, ( erano in due e non in tre) e hanno intimato l’alt. Il motorino non si è fermato ( non avevano la patente) e sono stati inseguiti, tamponati, fatti sbalzare a terra e inseguiti a piedi con la pistola col il colpo in canna e senza sicura. Nemmeno fra i regolamenti di conti fra banditi. O forse non lo era proprio fra i (...)


11 Settembre 2014 - 00:29 - De 93.**.20.*** :
Ancora uno.... e noi assistiamo impotenti
Nessun evaso, nessun pregiudicato nè il motorino era rubato. Cazzate diffuse dai caramba ma già smentite dallo stesso giudice. Semplicemente il motorino aveva l’assicurazione scaduta e sopra erano in tre. Roba da codice della strada e non da esecuzione stile nazisti dell’Illinois. Ma il conto arriva, cacchio se arriva.


9 Settembre 2014 - 20:15 - De 95.***.142.*** :
Ancora uno.... e noi assistiamo impotenti
esiste anche la " legittima difesa putativa" cioè puoi sparare se pensi di essere in immediato pericolo ed è evidente che, in una città come Napoli dove una parte non piccola della popolazione porta armi illegali, si è in una situazione tale e quale a quella prevista dalla legge come esimente. D’altronde è del tutto evidente che non bisogna aspettare di essere sparati per sparare a tua volta! Non scordiamo che la " vittima" si trovava su di un motorino rubato insieme a due pregiudicati di cui uno di loro appena evaso (...)


8 Settembre 2014 - 23:37 - De 93.**.164.** :
Napoli - Rione Traiano sfila per Davide Bifolco
A Soccavo/Traiano di nuovo in piazza anche oggi : http://napoli.repubblica.it/cronaca...


8 Settembre 2014 - 12:42 - De 93.**.84.*** :
San Basilio, Storie de Roma – 8 Settembre 1974
Bah, direi che è stato senz’altro scorretto indicare in calce al testo della canzone il cantante-interprete e non, come in genere andrebbe fatto, l’autore ufficiale che indubbiamente fu in forma collettiva il Comitato Proletario Fabrizio Ceruso di Tivoli. Anche se poi oggi, a distanza di tanto tempo, non trovo nemmeno cosa così assurda raccontare di come anche in ambienti artistici non propriamente di quelli impegnati capitava allora che il movimento riuscisse ad avere una forte influenza, era una questione, credo, di "egemonia culturale" in senso gramsciano. Ma mi domando (...)


7 Settembre 2014 - 23:16 - De # - 93.**.165.** :
San Basilio, Storie de Roma – 8 Settembre 1974
La collaborazione di Antonio Cripezzi, detto Tonino, milanese di origine ma residente a Mandela, cantante di quei Camaleonti che non erano nel 1974 così in rovina come dice il commento precedente, solo l’anno precedente avevano avuto il successone di "Perchè ti amo", fu fondamentale anche per gli aspetti tecnici. La prima edizione del disco, infatti, fu registrata e stampata in centinaia di copie "di rapina" presso gli studi della Rca siti proprio sulla via Tiburtina, dove Tonino era di casa e dove potè quindi anche facilmente ottenere la complicità di alcuni fonici e stampatori (...)


7 Settembre 2014 - 22:19 - De 93.**.165.** :
San Basilio, Storie de Roma – 8 Settembre 1974
Questione certamente non dirimente nè decisiva. Ma militavo allora proprio nei Comitati Autonomi Operai ... e se è certo che le due canzoni ... a mio giudizio l’altra è molto più bella ma non viene mai citata forse perchè parla apertamente di lotta armata, cosa che allora non era l’impostazione nemmeno dei Comitati Autonomi Operai ... nascono nell’ambito del Comitato Proletario di Tivoli ... poi però chi materialmente l’ha incisa è proprio il cantante dei Camaleonti ... Camaleonti che erano un complesso beat del decennio precedente e che certo non avevano nemmeno (...)


7 Settembre 2014 - 20:57 - De 62.***.64.** :
San Basilio, Storie de Roma – 8 Settembre 1974
Io penso sia importante attribuire la canzone al vero autore. Perchè questo testo è stato scritto e cantato da un compagno di lotta di Fabrizio Ceruso, che era lì quella Domenica 8 settembre del 1974. Ed è un errore grave confondere l’autore con il cantante dei Camaleonti, solo perchè hanno lo stesso nome.


7 Settembre 2014 - 20:27 - De 151.**.137.*** :
San Basilio, Storie de Roma – 8 Settembre 1974
Nel disco c’è scritto: A cura dei Comitato Proletario F. Ceruso di Tivoli. Comitati Autonomi Operai di Roma. Per cui è stato inciso da loro. E questo è quello che conta. Poi chi le canzoni le ha cantate e suonate proprio non è importante, anzi non è" dirimente " o decisivo. Forse a chi ha fatto la precisazione sembrava strano che i Camaleonti -gruppo beat del periodo anni 70,- facessero canzoni sulla lotta per la casa.


7 Settembre 2014 - 15:51 - De 93.**.16.*** :
San Basilio, Storie de Roma – 8 Settembre 1974
Vero ... Tonino la incise in un 45 giri ( molto bello anche il pezzo sul lato B "San Basilio - Rivolta di classe" ) ma non ne era l’autore ... La cosa, però, non mi sembra così dirimente ...


7 Settembre 2014 - 15:45 - De 188.***.123.** :
San Basilio, Storie de Roma – 8 Settembre 1974
L’autore non è Tonino dei Camaleonti, ma un ragazzo di Tivoli.


7 Settembre 2014 - 15:08 - De 93.**.16.*** :
Napoli - Rione Traiano sfila per Davide Bifolco
Ieri sera, anche a Roma nell’ambito della festa popolare a Primavalle - all’inizio del concerto di Piotta - alcuni giovani del quartiere, tra gli applausi dei presenti, hanno innalzato uno striscione in onore di Davide.


5 Settembre 2014 - 23:11 - De 93.**.87.** :
San Basilio, Storie de Roma – 8 Settembre 1974
Un ricordo più direttamente personale ... Non ero presente a San Basilio quell’8 Settembre 1974. Ero in un paese non lontano sulla stessa Via Tiburtina, il paesotto di origine dei miei nonni materni dove si svolgeva quella stessa domenica la festa del santo patrono. Appresa la notizia della morte di Fabrizio, con alcuni ragazzi del paesotto (alcuni lavoravano e/o studiavano a Tivoli e lo conoscevano personalmente) formammo una colonna di vespe e motorini per raggiungere San Basilio ma fummo fermati dai blocchi delle guardie poco dopo Tivoli e dovemmo tornare indietro. Nei giorni (...)


29 Agosto 2014 - 00:49 - De Giovanni Russo Spena - 84.***.31.** :
A proposito di Gramsci senza e con molto astio
ecco una solerte cittadina italiana che può difendere i lavoratori , un chiaro esempio di civiltà e progresso. nel bel mezzo di una denuncia. con la cortesia che sto per perdere le ricordo che gramsci era uno psudonimo che però a picchettato la fiat. e per questo seguito denunciato ed arrestato. su questi siti internet ho sprecato gli ultimi 4 anni per presentare denunce le risposte sono state sempre le stesse. questo mi sembra glielo dico chiaramente solo un posto per rilassarsi. ora mi alzo e spengo il (...)


29 Agosto 2014 - 00:32 - De Marilena - 79.**.98.** :
A proposito di Gramsci senza e con molto astio
Giovanni Russo Spena ma hai letto oppure parli tanto per parlà togli gli alcolici


29 Agosto 2014 - 00:28 - De Antonio - 79.**.98.** :
A proposito di Gramsci senza e con molto astio
difficile pensare che qualcuno possa criticare Gramsci morto nel 37, per dinamiche consolidate dopo la sua morte


28 Agosto 2014 - 23:08 - De Giovanni Russo Spena - 84.***.31.** :
A proposito di Gramsci senza e con molto astio
L’unità riparti nel 1976 non è per cattiveria che smentisco queste parole , ma gramsci era una altra tipo di uomo politico , in realtà una discussione seria sulla chiusura dell’unità avrebbe previsto critiche a sansonetti che ha bloccato le indagini sulle persone corrotte in nome di un giornalismo mediatico che ha trascinato il giornale sul baratro . questo discorso sul parteggiare non è di gramsci non è di pajetta leader ligure del pci ma di una seriale e precisa vicenda che mi riguarda di person spazzato via dal partitodi "spena" cioè democrazia proletaria che in nome della (...)


23 Agosto 2014 - 21:34 - De 93.**.175.** :
ISIS: Che fare?
"il movimentismo non ha mai portato bene ai comunisti" ... Su questo certamente non saremo mai d’accordo ... Rimane il fatto, paradossale ma non troppo, che in materia Di Battista la pensa precisamente come te ... viene proprio da quel tipo di impostazione ... e pensa, un pò togliattianamente, di praticarla anche dentro il M5S ... anche queste uscite "storico/geopolitiche" sono state chiaramente pure un modo di "forzare la mano" ai 5 Stelle su certi argomenti ... farsi attaccare pesantemente dai media di regime ed obbligare così la dirigenza M5S a schierarsi "a falange" in sua (...)


23 Agosto 2014 - 19:48 - De Francisco - 94.**.115.** :
ISIS: Che fare?
Vabbé, tanto non ci capiamo. Io ti dico, e ne parlo da anni riportando fatti reali, che se il sistema mi propone sto giocattolo una ragione ce l’avrà. Mi sa che ti devi rileggere tutto il pamphlet, così capisci meglio. E se lo vuoi sapere la questione Contropiano prima o poi verrà a galla, il movimentismo non ha mai portato bene ai comunisti e alla sinistra in genere, è un po’ di tempo che più di tanto non si possono mettere a nudo le contraddizioni del m5s, criticare sì, ma passare ai fatti con dati alla mano fa venire l’orticaria un po’ a tutti. Cos’è sto (...)


23 Agosto 2014 - 19:29 - De 93.**.175.** :
ISIS: Che fare?
So bene che non c’entri nulla con Sel ... non è questo il problema ... Ma è pure vero che se fosse esistita una "opposizione" credibile anche di tipo "socialdemocratico" il M5S al 25% ( ed anche al 20% delle europee che non è poi così poco) non ci sarebbe mai arrivato .... probabilmente nemmeno alla metà ... e magari non ne staremmo nemmeno discutendo ora ... E con questo dato i conti bisogna farceli ... Poi, più in generale ... muovendomi su un terreno più "sociale" che direttamente "politico" ... a farmi passare la voglia della "politica" propriamente detta ci è riuscita (...)


23 Agosto 2014 - 19:11 - De Francisco - 94.**.115.** :
ISIS: Che fare?
Io invece t’ho spiegato che non è stata la mancanza di volontà politica di altri ma la volontà politica del sistema a portarlo dov’è, e non è la prima volta che te lo scrivo, parlo di fatti, non ipotesi. Per il Di Battista parlane tu come vuoi, a me poco interessa delle vostre intimità, e come il resto mi attengo ai fatti... se era veramente come dici (ma non ci credo) allora s’è venduto... uno che bussa alla porta della De Filippi è roba da chiodi! Spiegato anche questo ti pregherei per l’ennesima volta di non ributtarmi in mezzo Sel o altra roba ormai da tempo (...)


23 Agosto 2014 - 18:56 - De 93.**.175.** :
ISIS: Che fare?
Fermo restando che sono inequivocabilmente comunista ... e che del M5S mi interessa solo il fatto che si è trovato ad essere, per mancanza di volontà politica di altri, veicolo casuale e strumentale di una protesta di massa contro "lo stato di cose presenti" ... e non certo la sua nomenklatura ... tra l’altro l’ho votato esclusivamente al Senato nelle elezioni del febbraio 2013 per non "sprecare" il voto dato invece alla Camera a rivoluzione Civile, questo sprecatissimo invece ... e poi non l’ho più votato nè alle comunali romane, dove ho appoggiato Sandro medici e (...)


23 Agosto 2014 - 08:30 - De Francisco - 94.**.115.** :
ISIS: Che fare?
Eccoti qua, di corsa a parlare d’altro e creare ammuina per sviare le indagini... ma non ti mollo, come tu non molli me. Vauro che ha detto cose "orrende" sul m5s non lo ricordo, m’ha sempre dato l’idea di una cristica "costruttiva" la sua, e su questo non ho dubbi, il connubio col Santoro di stampo legaiolo non è certo da mettere in discussione, troppo evidente e di lunga data... valli a capire sti "sinistri" (di nome). Pannella se è per questo se l’è proprio affiliato il Dibba, è andato praticamente oltre l’endorsement, il marchio di fabbrica pannelliano (...)


22 Agosto 2014 - 23:52 - De 93.**.87.** :
ISIS: Che fare?
Oltretutto, trovo invece ridicolo che tutti su Di Battista, in primo luogo i detrattori di tutte le risme ma il discorso vale pure per certi improvvisati novelli estimatori come Vauro, cadano oggi dal pero ... Di Battista ste cose le scrive da un decennio buono, da prima ancora non solo di essere deputato ma anche da prima che il M5S fosse proprio fondato ... Ad esempio i suoi numerosissimi interventi, più o meno a metà del decennio scorso, su "Nuestra America", rivista vicina all’area di Contropiano/Usb .... ma anche la sua partecipazione, anche in termini di acute analisi come (...)


22 Agosto 2014 - 12:00 - De Francisco - 94.**.119.*** :
ISIS: Che fare?
Errata corr. Ovviamente è "gongolano"


22 Agosto 2014 - 11:18 - De Francisco - 94.**.119.*** :
ISIS: Che fare?
E ora solo perché il Di Battista ci butta in mezzo la CIA (e sai che scoperta) gli si dovrebbe pure dare la patente? E’ veramente disarmante constatare come tutta questa gente, professionisi in politica e nell’informazione, non (?) si renda conto che mettere sullo stesso piano forme di resistenza e lotta drammaticamente diverse è una bieca forma di revisionismo d’accatto, l’eterno tentativo di stravolgere la semantica di una parola scomoda, nel caso comoda, come appunto "terrorismo". Se i nazifascisti chiamavano terroristi i partigiani veniva messo nel conto (...)


22 Agosto 2014 - 06:01 - De 93.**.173.** :
ISIS: Che fare?
Terrorismo e ingiustizia. Proibito ragionare L’anatema contro i 5Stelle. I lemmi più sfuggenti della scienza politica. Sansone, Beghin, i partigiani, tutti terroristi? Chi fa l’elenco? Hans Magnus Enzen­sber­ger in un libretto (piut­to­sto insulso, a dire il vero) del 2006 trac­ciava un ritratto del “per­dente radi­cale”; ossia il kami­kaze, che egli inse­ri­sce tra gli “uomini ter­ro­riz­zati”, desti­nati a semi­nare a loro volta ter­rore, ma soprat­tutto indi­riz­zati a un ine­so­ra­bile destino di scon­fitta. Quanto più dram­ma­ti­che ed effi­caci (...)


19 Agosto 2014 - 11:20 - De Francisco - 94.**.119.*** :
ISIS: Che fare?
Non a caso il primo endorsement pubblico gli arriva proprio da Pannella. Dispiace però che anche qualche compagno distratto non capisca l’obiettivo di questa mossa mediatica.


19 Agosto 2014 - 03:39 - De zerbi - 82.**.158.** :
ISIS: Che fare?
Pura idiozia. Ultimamente si sono sentite le cose piu` disparate sul conflitto sunniti/sciiti. Questo articolo da la colpa alla partizione post prima guerra mondiale, altrove si puo` leggere che andavano tutti d’accordo prima che l’invasione USA compromettesse l’identita` nazionale, etc. In realta`, il conflitto sciiti/sunniti e` esistito quasi da quando e` nata la religione, e nel caso specifico dell’Iraq dall’inizio del 1500, quando l’area era contesa tra gli imperi Persiano e Ottomato (l’argomentazione che la vorrebbe "nata" dalla partizione). (...)


18 Agosto 2014 - 10:24 - De Francisco - 94.**.119.*** :
ISIS: Che fare?
Al risveglio di una notte di mezza estate, dopo aver letto ste robe, ne vien fuori che il terrorismo è l’unica forma di ribellione, che chi si ribella è un terrorista e chi è terrorista è un resistente. Foraggio per il sistema... missione compiuta!


18 Agosto 2014 - 10:02 - De Zag(c) - 188.***.58.*** :
ISIS: Che fare?
Ottima analisi storico politica. Peccato però che a questa non segue anche una azione politica conseguente. Intanto DiBattista si dovrebbe chiedere è conseguenziale la sua analisi con l’azione politica che conduce in Parlamento? E il suo movimento cosa ne pensa diquesta sua analisi? Perché se entrambi non sono conseguenziali la sua analisi restano solo parole di una notte di mezz’estate! O NO?


15 Agosto 2014 - 15:46 - De 79.**.118.*** :
Giovanni Favia al Forum Europeo 2014 di Assisi
Ovviamente Favia non parlerà né di vincoli europei, né di euro, né di altro. Ma di un forum dedicato al M5S. Numerosi saranno invece gli esponenti che parleranno dei temi da te indicati. Basta leggere il programma... http://www.sinistracontroeuro.it/pr...


14 Agosto 2014 - 16:41 - De 93.**.161.*** :
Giovanni Favia al Forum Europeo 2014 di Assisi
Minkia ! Che presenza autorevole ! Soprattutto poi sull’economia, sui vincoli europei, sul recupero di sovranità monetaria e nazionale che sono il vero tema del Forum di Assisi ... Mi domando cosa è venuto in mente a Pasquinelli e c. ( che pure stimo) di invitare un "esperto" di tal fatta ...


14 Agosto 2014 - 02:13 - De giò - 94.***.76.*** :
La morte di un prete losco
Coppi ti ha protetto, ma Lucifero ti inculerà!


12 Agosto 2014 - 21:40 - De 93.**.161.** :
Draghi parla. E sono problemi veri per l’Italia
DRAGHI, LA SOVRANITÀ NAZIONALE E LA SINISTRA CHE HA VENDUTO L’ANIMA AL DIAVOLO di Piemme 9 agosto. Eugenio Scalfari, ben consapevole che il governo Renzi andrà incontro al fallimento, ha apertamente invocato il sopravvento della troika. Un segnale che in certi circoli delle classi dominanti a tutto si è disposti pur di salvare l’euro e l’Unione europea, anche a costo di privare il Paese degli ultimi brandelli di sovranità politica. Un’affermazione gravissima, che in altri tempi avrebbe suscitato un generale moto d’indignazione, e che invece è passata come (...)


5 Agosto 2014 - 17:05 - De 93.**.173.*** :
OLTRE L’EURO, L’ALTERNATIVA C’È
VADEMECUM: COSÌ USCIREMO DALL’EURO : https://docs.google.com/file/d/0B79...


5 Agosto 2014 - 14:09 - De 79.*.133.*** :
OLTRE L’EURO, L’ALTERNATIVA C’È
oltre l’euro l’alternativa c’è... e quale sarebbe? A me pare che ci siano parecchi chiacchieroni come ai tempi della " decrescita felice" che poi tanto felice non è stata!


1 Agosto 2014 - 05:05 - De cris - 95.***.181.*** :
In nome della storia
grazie Rem, meno consolante vedere scritte ambigue e fenomeni da ricovero coatto.


27 Luglio 2014 - 09:58 - De Giuseppe ’Popi’ Miotti - 93.**.110.** :
Il Benigni scomparso
Ci sono persone che per semplici ragioni di status economico e/o culturale non possono esprimere liberamente la loro opinione in quanto sarebbe per loro sconveniente e per certi versi pericoloso. Innegabilmente è anche difficile ribellarsi obbedendo al buon senso e al dovere civico quando le minacce per la libertà ci vengono somministrate subdolamente e quasi senza che ce ne accorgiamo. Viceversa ci sono persone come Benigni che potrebbero tranquillamente permettersi di alzare la voce, ma a quanto pare considerano la Libertà, la Democrazia, il senso civico ed il buon senso in maniera (...)


27 Luglio 2014 - 00:07 - De 93.**.169.** :
Il Benigni scomparso
Cribbio, solo 19 mesi fa la recitava retoricamente in televisione e nelle piazze manco fosse un poema cavalleresco, la definiva "la migliore del mondo", diceva che doveva essere "intoccabile" ..... e adesso sta zitto come una spia ? Questo voltafaccia sulla Costituzione non si spiega comunque .... Ma ancora di più, non si spiega il silenzio dei tanti che lo applaudivano e lo osannavano quando diceva certe cose ... Possibile che le stesse identiche cose che proponeva Berlusconi ( e prima di lui Gelli) e che venivano considerate pessime da molti ... ora che le propone un cazzaro di (...)


24 Luglio 2014 - 21:32 - De 8cf5978542a747ff769deff67e15b7d7... :
CROCIFISSIONI IN NOME DI ALLAH
in politica estera vale sempre il vecchio adagio: il nemico di oggi può essere il tuo amico di domani ed il tuo amico di oggi può essere il tuo nemico di domani! La realtà è che oggi i talebani sono "amici" perché combattono in Libia, Siria ed in Afghanistan contro i nemici degli SU. L’Iran sta " passando dalla lista dei nemici a quella degli amici e con Al Quaeda gli SU sono in profondo amore perché sono nemici di frange ancora più estremiste in Africa. In Siria sono stati arrestatisvariati agenti della CIA e del Mossad che addestravano guerriglieri di Al Quaeda a lanciare (...)


19 Luglio 2014 - 22:34 - De Andrea - 3dbe2f4badb8da051a531ea435c60133... :
Non comprare panettone Motta. E’ della Nestle’
Sapete in italia ( non è un caso che lo scrivo con la minuscola ) quanti padri di famiglia lavorano per i marchi e le aziende da voi citate? Circa 8000 .... Boicottatela .... così incrementeremo nel nostro paesino altri papà che non sapranno cosa fare per dar da mangiare ai loro figli!!!! Solo in italia esistono certe cose ....


15 Luglio 2014 - 18:20 - De 75e865714d3603e5d77a33eb951daea3... :
GAZA: EPPURE SONO ESSERI UMANI, LO SAI?
Sei molto pessimista ma io ritengo che ci sia molta gente che vuole informarsi, capace ancora di indignazione quando ciò che legge sia degno di questa emozione il problema è l’informazione che è irregimentata( embedded direbbero i nostri amici americani). Comunque tornando a Gaza come si fa a non indignarsi davanti ad una guerra(???) così asimmetrica dove i morti sono tutti ma proprio tutti da una sola parte? michele


3 Luglio 2014 - 19:40 - De Rem - df31ab04d8932bb89edfbc5641334f2d... :
In nome della storia
Grazie Antonio Recanatini.é sempre consolante leggere osservazioni lucide,ed inconfutabili!


30 Giugno 2014 - 08:16 - De 40ac62fcc65c9b2161f62e631c482686... :
Scalfari prende le distanze da Renzi ...
Anche la Annunziata ... L’Europa ci chiede tanto, ma non la riforma del Senato : http://www.huffingtonpost.it/lucia-... Ma soprattutto Scalfari non è uno che scrive a caso ... Nel caso minore, si è spesso prestato al ruolo di "ventriloquo del Quirinale" ... In una ipotesi più ampia, ha spesso parlato invece in nome di Draghi e dei papaveri Ue ... Ed effettivamente Renzi la sta facendo un pò fuori dal vaso rispetto a questi poteri ... su come è andato l’ultimo vertice europeo, ha chiaramente raccontato cazzate, rivendicando una "vittoria" che da Bruxelles è stata subito (...)



home | webmaster



Monitorare l'attività del sito
RSS Bellaciao IT


rss FR / rss EN / rss ES



Bellaciao hosted by DRI

Devenir adulte, c'est apprendre à vivre dans le doute et à développer, au travers des expériences, sa propre philosophie, sa propre morale. Éviter le "prêt à penser". Hubert Reeves
Facebook Twitter Google+
DAZIBAO
Morto Francesco Di Giacomo, voce e anima del Banco (video Full Album)
sabato 22 Febbraio
di : Collettivo Bellaciao
2 commenti
A 67 anni in un incidente stradale alle porte della capitale perde la vita un grande protagonista della scena progressive italiana Un inci­dente stra­dale alle porte di Roma ha cau­sato la morte di Fran­ce­sco Di Gia­como, voce solita dei Banco del Mutuo Soc­corso, sto­rica band romana tra le più rap­pre­sen­ta­tive del rock pro­gres­sive ita­liano. Fon­dato nel 1969, il Banco del Mutuo Soc­corso, insieme alla Pre­miata For­ne­ria Mar­coni, gli Area e a Le Orme, ha por­tato in Ita­lia le (...)
Leggere il seguito
Domani 22 febbraio, ore 16, davanti la lapide che ricorda Valerio Verbano
venerdì 21 Febbraio
di : le compagne e i compagni di Valerio
1 comment
VALERIO VERBANO 22/02/1980-22/02/2011 UCCISO DAI FASCISTI. Il nome di Valerio Verbano, trentaquattro anni dopo il suo assassinio, continua a suscitare emozione. Dire che Valerio vive nelle lotte giorno dopo giorno non è retorica, è davvero così, a Roma e non solo. La storia di Valerio continua essere un’arma in più per cambiare l’esistente, per resistere alla crisi, a partire da un’idea di antifascismo fatto di pratiche sociali e culturali, progetti di autoformazione e (...)
Leggere il seguito
Ucraina. I “martiri dell’Unione Europea”? Sono neonazisti 3 live-stream
venerdì 24 Gennaio
di : Marco Santopadre
E’ davvero singolare l’ipocrisia dell’establishment dell’Unione Europea. Se le grandi famiglie europee del centrodestra e del centrosinistra proprio in queste settimane sono in prima fila nel chiedere ai cittadini del continente di non votare per forze politiche xenofobe o di estrema destra alle prossime e imminenti elezioni europee, allo stesso tempo sono proprio formazioni ultranazionaliste, razziste e a volte apertamente ispirate al fascismo e al nazismo quelle (...)
Leggere il seguito
Hugo Chavez é morto (video live)
mercoledì 6 Marzo
di : Collettivo Bellaciao
4 commenti
Il presidente compagno venezueliano Hugo Chavez é morto dopo una lunga battaglia contro un cancro.
Leggere il seguito
Palestina è FATTO! Il primo passo è stato compiuto
venerdì 30 Novembre
di : Collettivo Bellaciao
Nonostante l’ostruzione del più forte paese imperialista. Anche se esiste un percorso abissale ancora a percorrere, questo riconoscimento timido assomiglia di già a un schiaffo... non ci risparmiamo di questo "piccolo" piacere! Mabrouk (felicitazioni), per questo primo passo!
Leggere il seguito
Cassa di Resistenza per i lavoratori colpiti dal terremoto in Emilia Romagna
giovedì 31 Maggio
di : Collettivo Bellaciao
I compagni e le compagne del PRC dell’Emilia-Romagna hanno organizzato una cassa di resistenza per dare solidarietà attiva alle/ai lavoratrici/lavoratori le cui fabbriche sono state distrutte dal terremoto, nonché alle famiglie dei lavoratori rimasti uccisi dal crollo dei capannoni. Facciamo appello ai Gruppi di Acquisto Popolare ed a tutte le strutture del Partito per attivarsi da subito per raccogliere in particolar modo fondi. I versamenti potranno essere effettuati sul conto (...)
Leggere il seguito
STORIA DEL 1° MAGGIO
martedì 1 Maggio
di : Roberto Ferrario
A Parigi il Collettivo Bellaciao si ritrova come ogni anno nella manifestazione che percorre la città. di Roberto Ferrario Il 1° Maggio nasce come momento di lotta internazionale di tutti i lavoratori, senza barriere geografiche, né tanto meno sociali, per affermare i propri diritti, per raggiungere obiettivi, per migliorare la propria condizione. "Otto ore di lavoro, otto di svago, otto per dormire" fu la parola d’ordine, coniata in Australia nel 1855, e condivisa da gran (...)
Leggere il seguito
25 aprile: la resistenza in Italia
mercoledì 25 Aprile
di : Collettivo Bellaciao
La sfilata della Liberazione a Milano (5 maggio 1945) guidata dal Comando Generale del Corpo Volontari della Libertà. Fu l’atto simbolicamente conclusivo della Resistenza italiana al nazifascismo (in effetti la lotta armata si protrasse in numerose località, specie del Nord-Est, sino ai primi giorni del maggio 1945) e delle insurrezioni popolari che, sostenute dalle formazioni militari di partigiani e patrioti, consentirono la liberazione delle grandi città del Nord Italia prima (...)
Leggere il seguito
DAX NEL CUORE E NELLA LOTTA
venerdì 16 Marzo
di : Milano
16 marzo 2012 Via Brioschi Milano dalle 20.30 letture e interventi in ricordo di Dax e corteo per il Ticinese tutti presenti..... CHI LOTTA NON MUORE MAI......
Leggere il seguito
Parigi: solidarietà con i NoTav (video con Oreste Scalzone)
giovedì 8 Marzo
di : Collectif Bellaciao
Sabato 3 marzo un raduno di una centinaia di persone in faccia al Centro Pompidou in solidarietà con il movimento notav italiano, dopo l’assemblea organizzata in questa occasione una piccola manifestazione si è organizzata fino alla piazza del Chatelet Lunedì, 6 marzo, la sede della RAI di Parigi è stata occupata simbolicamente in protesta contro il modo in cui i grandi mezzi di comunicazione italiani, tra cui la RAI, partecipano alla criminalizzazione del movimento NoTAV, senza dare (...)
Leggere il seguito
Valerio Verbano (Roma, 25 febbraio 1961 – Roma, 22 febbraio 1980) (video)
martedì 21 Febbraio
di : Collettivo Bellaciao
1 comment
MERCOLEDI’ 22 FEBBRAIO ore 16,00 in via MONTE BIANCO 114 UN FIORE PER VALERIO, presidio alla lapide sotto casa di VALERIO. ore 17,00 partenza del corteo... MAI COME QUEST’ANNO TUTTI E TUTTE...
Leggere il seguito
Letteratura e guerra partigiana in Italia a Parigi
martedì 7 Febbraio
di : ANPI PARIGI
Il Collettivo Bellaciao sarà presente... Un ciclo di incontri sulla letteratura della Resistenza presentato da Daniele Gaio presentato da Daniele Gaio 13 e 27 febbraio, 5 marzo 2012, ore 19 alla libreria: "La Libreria" 89 rue du faubourg Poissonnière 75009 Parigi L’Anpi Parigi, sezione Carlo e Nello Rosselli, in collaborazione con La Libreria, vi propone un ciclo di incontri sulla letteratura della Resistenza italiana. Quattro narratori (Italo Calvino, Cesare Pavese, Beppe (...)
Leggere il seguito
Il Collettivo Bellaciao querelato per diffamazione da Mario SANDOVAL
martedì 10 Gennaio
di : Collettivo Bellaciao
Il 12 gennaio 2012, Roberto Ferrario, uno dei portavoce del Collettivo Bellaciao comparirà davanti al Tribunale Correzionale di Auxerre, assistito dal suo avvocato Weyl France, in seguito della causa per diffamazione che il signor Mario Sandoval ha presentato nei confronti di diverse media, tra cui Marianne2, Mediapart, Le Grand Soir, Courrier International, France Info, El Correo, Calpa... Mario Sandoval, un ex ufficiale di polizia argentino, denuncia Bellaciao per la pubblicazione sul (...)
Leggere il seguito
La storia siamo noi Peppino Impastato (6 videos + live radio)
giovedì 5 Gennaio
di : Collettivo Bellaciao
Palermo: Oggi è il compleanno di Peppino Impastato, il militante antimafia che avrebbe compiuto 64 anni e ucciso da Cosa nostra nel 1978, e di "Radio 100 passi" in onda da due anni. Ricorrenze che oggi vengono celebrate con una maratona su Radio 100 passi e sulla webtv "100 Passi Tv" che nel pomeriggio da’ il via alle sue trasmissioni. Fin dalla mattina collegamenti in rete - aperti dalla testimonianza del fratello, Giovanni Impastato - con le redazioni on line delle principali (...)
Leggere il seguito
Storia della RADIO CANALE 96
lunedì 2 Gennaio
di : Massimo Emanuelli via RF
L’emittente nasce a Milano nel 1975, per iniziativa del QUOTIDIANO DEI LAVORATORI, dunque dell’area politica di Avanguardia Operaia, fra i fondatori ci sono Giuseppe Maccali (titolare di un piccolo negozio di comunicazioni), Martino Benpensante e Basilio Rizzo (insegnante e futuro consigliere del Comune di Milano). La prima sede di Canale 96 (che irradia i suoi programmi dagli fm 95,200, donde il nome) è in via Mac Mahon presso un’abitazione privata. Alberto Pugnetti, un (...)
Leggere il seguito