Il sito Bellaciao. Colorato, molteplice, dove - per fortuna - il meglio accompagna il peggio, misto, bizzarro, fa pensare a Picabia e ai dadaisti, esplora tutti i registri ed i regimi retorici, divertente e polemico, surrealista: incontro fra un ombrello ed una macchina da cucire su un tavolo da dissezione, testa di Lenin sulla tastiera di un pianoforte Steinway o Bosendorfer... Il Collettivo Bellaciao vi invita a festeggiare la 48.6 milionesima visita del sito Bellaciao
FR
ES
  Sottoscrizione
  Newsletters
  Commenti
Ribellarsi giusto, disobbedire un dovere, bisogna agire !
Home  |   Chi siamo ?   |   Sottoscrizione  |   Links  |   Contact  |   Ricerca
Attenzione : cancelleremmo i messagi a carattere diffamatorio, ingiurioso, xenofobo, sessista, le minacce, pubblicita' politica e comerciale...

In risposta a:

> La furbata dei colori della pace

12 febbraio 2005 15:03
In effetti il primo a criticare ferocemente l’Unione stato Berlusconi. Testualmente dice:la sinistra ha sempre in testa l’Unione Sovietica,per questo ha scelto Unione. Prodi gli risponde immediatamente:Berlusconi cosi ossessionato dai suoi slogan che dimentica l’Unione europea. Io trovo invece che Unione una parola di buon augurio.Infatti,finora,tutto il centro sinistra compatto per dire no al rifinanziamento della missione in Irak.E quel simbolo dell’arcobaleno mi sembra un impegno prioritario per rifiutare per sempre la guerra da parte del centro (...)


Forum solo su abbonamento

È necessario iscriversi per partecipare a questo forum. Indica qui sotto l'ID personale che ti è stato fornito. Se non sei registrato, devi prima iscriverti.

[Collegamento] [registrati] [password dimenticata?]



home | webmaster



Monitorare l'attività del sito
RSS Bellaciao IT


rss FR / rss EN / rss ES



Bellaciao hosted by DRI

Si tu ne participes pas la lutte, tu participes la dfaite. B. Brecht
Facebook Twitter Google+