clicca qui per Bellaciao v.3.0 ;)

Archives Bellaciao IT - 2002 -2018 Archives : FR | EN | ES

PIGNETO, EPISODIO GRAVISSIMO...

martedì 27 maggio 2008

PIGNETO, EPISODIO GRAVISSIMO. SE E’ DELINQUENZA, TRATTASI DI DELINQUENZA NEOFASCISTA. PAROLE DI MARONI RIDICOLE, QUELLE DI ALEMANNO NASCONDONO LA VERA MATRICE.

Maggio 25, 2008

L’episodio di violenza squadristica avvenuto ieri sera nel popolare quartiere del Pigneto, Roma, è stato un fatto gravissimo di una violenza inaudita e pericolosissima.

Se si è trattato di “delinquenza” come ora sembrano sostenere gli organi investigativi, di certo si tratta di una violenza di stampa neofascista, se non direttamente nazista, come peraltro confermano diverse testimonianze orali di persone che lì si trovavano.

In ogni caso, la violenza razzista e xenofoba che s’è materializzata ieri sera al Pigneto fa parte di un clima di odio e d’intolleranza alimentato dalle destre oggi al potere, nella città di Roma come al governo nazionale.

Le dichiarazioni rilasciate alla stampa dal ministro all’Interno Maroni (”episodi alimentati dai delitti commessi dai clandestini”) sono ridicole, prima ancora che assurde, ma non rassicurano neppure le parole del sindaco capitolino Alemanno, che cerca di nascondere la matrice politica della violenza subita da diversi cittadini inermi e dagli immigrati, al Pigneto e altrove.

L’unica possibilità che abbiamo - come sinistra e come reti del sociale, del sindacato e dell’associazionismo - è quella di combattere a viso aperto ogni forma di razzismo, presidiando e facendoci promotori di iniziative di mobilitazione e di lotta, come il presidio antifascista convocato questa sera al Pigneto al quale ho partecipato