clicca qui per Bellaciao v.3.0 ;)

Archives Bellaciao IT - 2002 -2018 Archives : FR | EN | ES

Germania, 200 mila in piazza per dire no alle riforme del governo

domenica 22 ottobre 2006

Demonstrators gather in front of the Brandenburg Gate in Berlin October 21, 2006, during a nation wide protest of Germany’s trade unions to protest against the up coming social welfare policy of the government. REUTERS/Fabrizio Bensch (GERMANY)

Oltre 200 mila persone hanno incrociato le braccia nelle 5 maggiori città tedesche contro il piano di riforme sociali ed economiche del governo Merkel.
I dimostranti hanno invaso il centro della capitale e di altre città come Stoccarda, Francoforte, Monaco di Baviera e Dortmund.

Il rappresentante della confederazione dei
sindacati Michael Sommer da Berlino, dove si è tenuta la più importante manifestazione con 80 mila dimostranti, spiega: "Vogliamo solo lanciare un avvertimento alla grande coalizione: non ignorare oggi l’allerta del ceto medio.."
Da Stoccarda un dimostrante rilancia: "è il ceto più modesto a soffrire mentre le grandi aziende accumulano ricchezze".

Il cancelliere Angela Merkel da Wiesbaden ha reagito, durante una conferenza dei giovani della CDU, difendendo l’operato del suo governo: "L’aumento dell’Iva , il taglio di alcuni sussidi sociali vanno a vantaggio di tutti. Dobbiamo agire per migliorare il nostro futuro".

I sindacati sono scesi in piazza contro il progetto di governo di posticipare l’età della pensione dai 65 ai 67 anni, contro la riforma del sistema sanitario, e la diminuzione progressiva dei contratti di formazione lavoro.

www.euronews.net

TUTTI GLI ARTICOLI E FOTO CORRELATE AL LINK:

http://www.edoneo.org/Berlino.html

Demonstrators gather in front of the Brandenburg Gate in Berlin October 21, 2006, during a nation wide protest of Germany’s trade unions to protest against the up coming social welfare policy of the government. The banner in the centre reads ’Politicians, are you foolish?’. REUTERS/Fabrizio Bensch (GERMANY)


http://www.edoneo.org/