clicca qui per Bellaciao v.3.0 ;)

Archives Bellaciao IT - 2002 -2018 Archives : FR | EN | ES

LE DONNE I CONTI LI SANNO FARE

giovedì 9 febbraio 2006

di Doriana Goracci

Fino a pochi anni fa molti uomini, trattenendosi quello che credevano, consegnavano la paga alle donne, che facevano i conti. La "cresta" spesso serviva a comprare il corredo per le figlie o a fare un regalo impossibile.

Alle scuole medie le donne non fanno più economia domestica, ora si fanno applicazione tecniche.Vederli quei soldi e stabilire quanto al giorno potevi spendere era una regola sana. Oggi i soldi non si vedono, stanno dentro i conti postali, bancari, on line: te li mette lì il datore di lavoro, altrimenti ti consegnano uno straccetto di carta, un assegno da cambiare e il sistema bancario s’ingrassa con le valute che scorrono a favore solo di una parte.

Oggi molte donne sono convinte che il tempo libero si passa spendendo, si ritrovano una carta a rate o a saldo con cui pagare e alcune cominciano a capire il meccanismo perverso e usuraio.

I conti arrosiscono a vista d’occhio, la spesa non si fa più sotto casa quando si diceva "mamma ha detto di segnare", oggi si va al supermercato magari iper o al vicino discount. Il mercato rionale è diventato un’opzione di poche, magari ci si va al sabato come fosse una passeggiata.

Le donne hanno però imparato a farsi le tinte ai cappell da sole, a casa a fare le pulizie di notte così l’ansia e l’insonnia passano, le donne hanno imparato a parlare le lingue del mondo per pulire e curare i beni delle altre donne, le donne hanno imparato ad inghiottire in silenzio l’arroganza del potere.
Le donne hanno imparato a diffidare di quelli che le pagano, che tendono loro la mano, le donne stanno imparando...

Le donne contano ancora i soldi fuori e dentro casa.

Le donne votano, le donne non votano, le donne fanno i conti.
Da sempre le donne sanno quando giunge l’ora di dire :"c’è solo questo per cena".