Archivi : FR | EN | ES

Articoli dal 2022

La Rice diplomata a Boston come "Criminale di guerra" da studenti e docenti nowar

mercoledì 24 maggio 2006

- Contatta l'autore

Boston - Varie decine di studenti e professori contrari alla guerra in Iraq si sono alzati e se ne sono andati durante la visita della segretaria di stato, Condoleezza Rice, invitata a pronunciare un discorso di fine corso nel Boston College del Massachussets, nel nordest degli USA.

Con un bracciale bianco con scritto il messaggio "Non a mio nome", un gruppo di professori e di studenti ha voltato le spalle alla Rice quando le è stato consegnato il titolo d’onore dell’istituzione e poco dopo è stato esposto un grande manifesto nel quale si leggeva " Il BC (Boston College) onora le menzogne e le tortura" che è stato esposto per alcuni minuti prima del ritiro da parte della polizia.

James Hamilton, che si è appena laureato, è uno degli studenti che portava il bracciale. "Penso che la Rice è una criminale di guerra e per colpa sua sono morti molti innocenti", ha dichiarato il giovane a un corrispondente di AFP.

Prima dell’arrivo della Rice un piccolo aereo aveva sorvolato tre volte lo stadio dove si è sovlt ala cerimonia con un lungo striscione che diceva "La sua guerra è un disonore" e fuori dallo stadio della cerimonia un centinaio di persone si sono riunite attorno al cartellone "Vergogna al Boston College", mentre in un altro manifesto era scritto "Condi Rice architetta di guerra".

Dal giorno dell’annuncio delle visita della Rice per questo appuntamento chiave annuale nella vita universitaria degli Stati Uniti, l’ambiente del Boston College era bollente e circa 200 professori del migliaio dell’università hanno firmato una petizione per protestare contro la presenza della Rice alla cerimonia, segnalando che la guerra in Iraq va contro i valori cattolici che l’Università difende.

www.granma.cu/italiano

GALLERIA FOTOGRAFICA AL LINK:

http://www.edoneo.org/nowar.html


http://www.edoneo.org/