clicca qui per Bellaciao v.3.0 ;)

Archives Bellaciao IT - 2002 -2018 Archives : FR | EN | ES

ACQUA : CAROVANA INTERNAZIONALE IN BOLIVIA

lunedì 19 settembre 2005

Si svolgerà dall’11 al 20 Ottobre la Carovana Internazionale per il diritto all’acqua in Bolivia.

La Carovana è in via di definizione e raccoglie un appello di diverse organizzazioni indigene e di movimenti di lotta della Bolivia.

Invito dei movimenti boliviani ai fratelli e le sorelle italiane

Cari fratelli italiani,

Con queste parole desideriamo farvi giungere i più cordiali saluti e un grande abbraccio da parte dei movimenti sociali boliviani. Per voi, che avete saputo ereditare la forza contadina e operaia, il potere costruito dal basso nelle vostre terre, nutriamo sincero affetto, che adesso vogliamo continuare a coltivare riunendoci con voi e con molti fratelli dell’America che lotta, nella nostra terra.

Se, come dicono i nostri fratelli zapatisti, siamo in guerra con questo mondo, la nostra lotta è stata per terre e territori, per salute, educazione e lavoro, per il diritto al beneficio collettivo della ricchezza naturale.

Voi meglio di molti altri sapete il lavoro e le battaglie che abbiamo svolto da cinque anni a questa parte, con la Guerra dell’Acqua a Cochabamba, abbiamo riacquistato la voce e la dignità. Da allora, spargendo molte volte il nostro sangue, abbiamo percorso il cammino per il recupero dei nostri beni comuni, regali della Pachamama, e cercanto di costruire un futuro per i nostri figli e i figlio dei nostri figli.

Così, nell’ottobre del 2003 abbiamo destituito un presidente che aveva venduto la nostra patria e massacrato la nostra gente, a El Alto, nelle province aymaras, a Cochabamba e in molte altre regioni abbiamo assistito all’avanzata di ladri e assassini. E in questa fase della guerra, nella quale continuiamo nella costruzione di un governo nostro, di uomini e donne semplici e lavoratori, per tornare ad essere padroni dei nostri destini.

La vittoria, fratelli, è possibile, la sogniamo ad occhi aperti tutti i giorni, ma siamo convinti che solamente tutti insieme (qui come là) potremo articolare la forza che inverta definitivamente l’ordine delle cose in favore dei più. Per questo vi scriviamo questa lettera, per invitarvi a incontrarci e trovare insieme un grande accordo nel quale si uniscano i nostri pensieri e le nostre mani per continuare a camminare.

Presto si compiranno due anni dall’insurrezione con la quale rovesciammo il “gringo” locale Gonzalo Sánchez de Lozada. Più di sessanta fratelli furono assassinati in quell’ottobre del 2003. E fino ad oggi nessuno di quegli assassini è stato assicurato alla giustizia, ma il nostro sogno di giustizia e libertà continua, oggi più che mai: contro i saccheggi nazionali e internazionali, per il diritto a una vita degna. Perciò pensiamo che la migliore opportunità per invitarvi, a dialogare e conoscere le nostre terre, è il prossimo ottobre: desideriamo che condividiate il nostro lavoro, le nostre discussioni, ma anche il nostro cibo e la nostra forza per continuare a costruire.

Siete dunque invitati, fratelli e sorelle, a venire a trovarci dal 11 al 20 ottobre in Bolivia. Vi aspettiamo qui a braccia aperte, sperando che dalla trama delle nostre speranze nascano la solidarietà e la reciprocità che non abbiamo ricevuto dai padroni del potere e del denaro. E’ il nostro desiderio, e speriamo che sia da voi condiviso. Fraternamente,

per i movimenti sociali della Bolivia:

Oscar Oliveira Foronda

Portavoz de la Coordinadora de Defensa del Agua y de la Vida de Cochabamba

Eugenio Rojas Apaza

Alcalde Municipal de Achacachi Primaera section-Prov. Omasujos

Abraham Grandidier

Presidente de la Asociacìon de sistemas comunitarios de Agua del Sur del Sur de Cochabamba (Asica Sur)

Omar Fernandez

Regantes

Emilio Rojas

Oficial Major tecnico, Gobierno Municipal de Achacachi
Prov. Omasujos

Marcellino Pilco

Presidente de la “5 salidas de Agua” de Chilimarca

Los combatientes del Cuartel General Indigena de Q’Alachaca

Per informazioni e adesioni info@asud.net

http://www.asud.net/leggicampagna.php?id=300