clicca qui per Bellaciao v.3.0 ;)

Archives Bellaciao IT - 2002 -2018 Archives : FR | EN | ES

Bellaciao al Social Forum di Atene

domenica 30 aprile 2006

Giovedì 4 Maggio dalle 14.00 alle 17.00 nella sala S 208 al Social Forum Europeo di Atene il Collettivo Bellaciao organizza la proiezione del film

Viva Zapatero di Sabina Guzzanti

Segue il dibattito dal titolo:

“Controllo dei mezzi di informazione libertà di espressione: l’Italia prima e dopo Berlusconi”

intervengono:
- Luciana Castellina fondatrice del Manifesto
- Gigi Sullo direttore di Carta
- Doriana Goracci Donne in nero, Bellaciao Italia
- Cecchino Antonini giornalista Liberazione
- Angelo Mastrandrea giornalista, Il Manifesto

coordinano:
Giovanna Fassetta e Mariangela Casalucci, Bellaciao UK

Il film documentario italiano "Viva Zapatero" scritto e diretto da Sabina Guzzanti, mette in luce i problemi della censura in italia, della libertà di espressione e della vita dificile di un’autrice satirica durante il governo Berlusconi.

Ma è anche un messaggio per il prossimo governo italiano, un appello agli eletti e alle elette perché mettano in pratica quello che hanno promesso durante la campagna elettorale.

La Guzzanti ha dato a questo film il titolo Viva Zapatero per ricordarci che, non appena eletto, il primo ministro spagnolo ha mostrato immediatamente forti segni di disconinuità con il passato e questo che è quello che anche noi ci aspettiamo ora dal nuovo governo di centro sinistra.

Che cosa succederà in Italia ora che, con le elezioni di aprile, ci siamo finalmente liberati dal governo Berlusconi?

Come si può evitare che gli stessi errori si ripetano in Italia e in altri paesi Europei?

Insieme per fare la differenza!

Film e dibattito in italiano con sottotitoli/traduzione in inglese

Volantino Atene

Messaggi

  • La Casa Dei Popoli al 4* Social Forum Europeo

    Dal 4 al 7 maggio si svolgerà ad Atene la quarta edizione del Forum Sociale Europeo. Così come avvenuto a Firenze, Parigi, Londra, decine di migliaia attivisti/e antiliberisti/e, comitati contro le privatizzazioni, associazioni, collettivi, sindacati, provenienti da ogni parte d’Europa si incontreranno per discutere, confrontarsi, stringere legami concreti nella lotta al neoliberismo e alla guerra.
    Il SFE, però, non è solo un luogo d’incontro e di dibattito. L’Assemblea dei Movimenti Sociali concretizza i dibattiti e gli orientamenti espressi nei giorni del forum in campagne di lotta concrete a livello europeo.
    Il FSE d’Atene si svolge quest’anno nel clima delle rivolte francesi, della mobilitazione europea contro la Bolkestein, delle lotte studentesche che hanno investito varie città d’Europa compresa l’Italia.
    Ma anche nel contesto dell’occupazione militare in Iraq e Afghanistan, delle privatizzazioni selvagge, degli attacchi alle donne, ai migranti, ai giovani a cui spetta un futuro di sempre maggiore precarietà. E sarà ad Atene che si discuterà quali strade percorrere, quali le priorità, si coordineranno le campagne che poi ognuno/a dovrà riportare e concretizzare in casa propria. Insomma si discuterà del futuro del movimento.
    Il 4° Forum Sociale Europeo si terrà nel grande Centro Polivalente Basket-Scherma, accanto all’ex Aeroporto Ovest nell’area di Hellinikon.

    In questo ambito l’Ass. Culturale "Casa dei Popoli" ha deciso di aderire facendosi portavoce di quelle istanze di rinnovamento (sociale, economico, ambientale) che, dal globale al locale, in qualche modo coinvolge anche Molfetta Rinnovamento dimostrato dal fatto che nonostante si stia vivendo un periodo elettorale abbastanza stantio ed obsoleto, Molfetta presenta un forte volontà rinnovatrice, che non si presenta attraverso la strada istituzionale ma attraverso l’associazionismo, i comitati di quartiere, spazi autogestiti, movimenti d’opinione.
    per info 3403495018

  • Sei tutte noi, brava Doriana! Buon 4 maggio
    Caterina e Paolo

  • Bravissime! Siete state bravissime! Ottima la scelta del film , ottimi gli interventi , ottimo il clima che avete creato. Brave Mariangela e Giavanna e un bravo a tutto il gruppo. Sono veramente contenta di avervi conosciuti.
    Teresa da Atene

  • a seguire le mie considerazioni sul Social Forum, presenti sul sito www.ondalibera.org

    5 MAGGIO

    arrivato dopo un giorno di viaggio, esattamente 25 ore, in quel di Atene, ad un primo impatto sembra di trovarsi ad una delle tante Feste dell’Unita sparse per il suolo italiano, stand gastronomici di tutti i tipi, 3 palchi e dico 3 palchi da dove si alternano i maggiori esponenti del rock-pop-techno-folk greco (alcuni sinceramente fanno abbastanza desiderare).
    Questa immagine da Festa dell’Unita forse e’ dovuta al fatto che mi son perso i maggiori seminari del primo giorno, Adelaide Guevara e Jose Bove su tutti, e dato che non ho sentito l’atmosfera dei precedenti Social Foru, in cui si andava alla rincorsa del seminario piu interessante, mi sembra che questo non c’entri poi mica tanto.
    Ma in fondo i nomi dei seminari son per lo piu’ sempre gli stessi, presenza massiccia di Rifondazioe-Sinistra Europea, e pochi tratti di altre organizzazioni, forse da un punto vista nazionale puo essere considerato il primo Social Forum di Governo.
    Dopo essermi sistemato insieme con questa meravigliosa babele-hangar (il Social Forum ’ completamente realizzato in un ex-aereoporto in disus) in cui si dorme ed aver riposato il mio corpo dopo l’infinito viaggio ed il mio stomaco con specialita greche, sento parlare di una possibile azione di disobbediensa e gia il modo in cui viene presentata fa vanire il magone per i vecchi tempi, quando le azioni si facevano a blitz e non con un pulmann organizzato che ti porta come un carico merci al posto in cui bisognerebbe fare l’azione.
    Stamani 5 Maggio ci doveva essere l’azione alle 9 ma alle 10 gli stessi promotori dormivano ancora. Levata veloce veloce, la doccia e’ sconsigliabile con uno strano freddo che attanaglia Atene in questi giorni. Aspetto l’azione...nulla.
    Mi avvio verso i seminari....caffe....un ora d’attesa....seminario sui movimenti....mancano le radio per la traduzione simultanea...un’ora per trovarla....sul programma leggo che ci sara una sala destinata alla proiezione di cortmetraggi....cerco....la sala e’ allagata....vado alla sala computer.....internet e’ bloccata....insomma non voglio essere pessimista come sempre ma questo 4 Social Forum oltre che sembrare una Festa dell’Unita Greca e abbastanza dissorganizzato. Spero di ricredermi.

    Passo e chiudo....a domani. "

    9 MAGGIO

    Di ritorno dalla Grecia e prima di rinabbisarmi nel provincialismo molfettese, un paio di altre riflessioni su ciò che ho visto al Social Forum.

    Ho visto alle 9 del Venerdi mattina dormire tutti i giovani comunisti che invece dovevano andare a fare un azione di disobbedienza, quella in cui è stato arrestato il loro Giusto Catania. Ed io? alle 8.30 ero in piedi ho aspettato che qualcuno si alzasse per andare all’appuntamento ma nulla di fatto....sono andato a seguire dei seminari.

    Ho visto Bernocchi, Cobas, mettere in crisi Fabio Amati, Rifondazione, sul sibillinismo rifondarolo degli ultimi tempi e Fabio Amati che rispondeva come se ci fosse ancora una campagna elettorale per le politche.

    Ho visto Haidi Giuliani che sorridendomi mi sfotteva.

    Ho visto un bellissimo corteo made in Grecia con tanti Greci e tanti dell’Est Europeo.

    Ho visto i Black Block dsitruggere tutto ed ancora di più e poi sapere che in fondo nel loro quartiere di Atene sono di una sorprendente ospitalità.

    Ho visto un partecipatissima assemblea di chiusura mentre gia si smantelllava il tutto.

    Ho visto un ungherese incazzato perke non si organizza un Social Forum nell’est europeo en on mi sembra sbagliato

    Ho visto dei gruppi folkloristici dei Paesi Baschi e dell’Albania ed il folklorismo ONE SOLUTION REVOLUTION, trasformato per me in ONE SOLUTION. GIULIO BUFO.

    Ho visto l’ospedale di Atene perke sono stato male

    Ho visto tanto.....tanto....tanto....e chissa se potro vedere ancora tanto....tanto...tanto nei prossimi social forum

    ONE SOLUTION. GIULIO BUFO.