clicca qui per Bellaciao v.3.0 ;)

Archives Bellaciao IT - 2002 -2018 Archives : FR | EN | ES

Buon giorno, falso in bilancio. Assoluzione, Assoluzione

lunedì 26 settembre 2005

di Patrizia

Le leggi ad personam di Berlusconi funzionano "a tutta callara", per dirla alla romana.
Oggi Berlusconi è stato assolto per l’ennesima volta nei suoi processi, grazie a una delle sue leggi che il Parlamebto gli ha cucito addosso:il falso in bilancio.

ALL IBERIAN, ASSOLTO BERLUSCONI: IL FATTO NON E’ PIU’ REATO

Silvio Berlusconi e altri tre imputati sono stati assolti dall’accusa di falso in bilancio al processo All Iberian "perché il fatto non è più previsto dalla legge come reato".

La Legge SALVA PREVITI salverà anche lui nel prossimo processo di ottobre sui diritti TV.

Nel processo All Iberian tra gli imputati di falso in bilancio Fininvest per circa 2000 miliardi delle vecchie lire c’era il presidente del consiglio Silvio Berlusconi.

All Iberian, dal nome del società off-shore che sarebbe stata utilizzata dal gruppo Fininvest, aveva visto prima la celebrazione di un processo per finanziamento illecito ai partiti (soldi a Bettino Craxi) dove Silvio Berlusconi condannato in primo grado venen prosciolto in Appello per prescrizione.

Il processo-fratello per falso in bilancio aveva vissuto la sua svolta in fase di indagine la notte tra il 23 e il 24 novembre del 1995 quando il manager Giovanni Romagnoni davanti ai pm mise a verbale: "All Iberian fu usata dal gruppo Fininvest".

Successivamente in aula si passò tra diversi stop and go ricominciando più volte da capo. In un’occasione perchè la Fininvest non aveva ricevuto la notifica come parte lesa, poi perchè l’accusa sbagliò a riformulare il capo di imputazione.

Insomma, con il contributo consapevole o meno, da parte di tutti si è andati avanti per un decennio.

Di All Iberian però si continuerà a parlare nelle aule di giustizia. Perchè da una costola degli accertamenti sulla società off-shore creata da Giancarlo Foscale, cugino di Berlusconi, era nata l’indagine sui diritti tv di Mediaset dove l’accusa parla di fondi neri per centinaia e centinaia di milioni di euro.

Somo imputate Berlusconi e altre 13 persone, a vario titolo di falso in bilancio, frode fiscale, appropriazione indebita, riciclaggio. Udienza preliminare fissata per il prossimo 28 ottobre.

In uno stralcio il premier è accusato anche di corruzione perchè, dicono i pm, avrebbe comprato la testimonianza dell’avvocato inglese David Mills. L’eventuale approvazione della legge ex Cirielli però manderebbe in prescrizione anche il caso dei diritti tv. (Apcom)

Messaggi

  • Il processo era incominciato nel 1998. Secondo i pubblici ministeri dal conto All Iberian della Fininvest erano stati creati - attraverso società offshore - fondi neri. L’accusa sosteneva che tra il 1989 e il ’96 un miliardo di euro transitò in quel conto per operazioni illecite come la corruzione di magistrati, operazioni finanziarie al di fuori delle regole dei mercati e finanziamento ai partiti tra i quali il Psi di Bettino Craxi.

    La nuova legge sul falso in bilancio approvata dalla maggioranza di centrodestra ha tra le altre cose ridotto da sette a quattro anni il termine di prescrizione del reato. Già nel febbraio del 2003 un troncone dell’inchiesta All Iberian - che è una delle inchieste più vaste della procura milanese, sono quasi 200 faldoni pieni di carte e documenti - finì con il proscioglimento di Berlusconi insieme ad altri manager dell’azienda di famiglia per prescrizione del reato in quanto i fatti contestatigli risalivano al periodo tra l’89 e il ’96.

    Nel caso odierno invece il premier è stato assolto perché, altro aspetto della nuova legge, il falso in bilancio non è più punibile.

    La legge Cirielli o Salva Previti dovrà completare l’"operazione prescrizione rapida" per Previti e per Berlusconi nel suo prossimo processo e conseguente depenalizzazione di falsari,riciclatori di danaro sporco,evasori ,usurai e compagnia
    Patrizia

    http://www.repubblica.it/popup/servizi/2005/vign/1.jpg