clicca qui per Bellaciao v.3.0 ;)

Archives Bellaciao IT - 2002 -2018 Archives : FR | EN | ES

CHAVEZ IN SIRIA DICHIARA DI VOLERE FRONTE COMUNE CONTRO L’EGEMONIA USA

giovedì 31 agosto 2006

Il presidente siriano Bachar al-Assad e quello venezuelano Hugo Chavez hanno espresso mercoledì (nella foto) la loro volontà comune di far fronte alla «egemonia» americana.

Chavez, durante la prima visita ufficiale in Siria, ha spiegato al suo arrivo: «Noi abbiamo la stessa visione politica. Siamo due paesi e due popoli che resistono e fanno fronte alll’agressione imperialista.» La settimana passata, nel corso di una conferenza vicino a Pechino, Chavez ha accusato Israele d’aver perpetrato un «genocidio» in Libano e ha denunciato l’«attitudine fascista» di Israele. Il Venezuela e la Siria sono nel mirino di Washington.
(Traduzione di Lora)

www.liberation.fr

— -

SIRIA-VENEZUELA: CHAVEZ E ASSAD PARLANO DI ’NUOVI ORIZZONTI’

DAMASCO, 30 AGO - ’Nuovi orizzonti si aprono tra i due popoli di Venezuela e Siria...perche’ ci sono molti legami tra loro’, : lo ha affermato il presidente venezuelano, Hugo Chavez, durante dichiarazioni stamattina a Damasco con il presidente siriano, Bashar El Assad, ed ha aggiunto che ’siamo uniti in una posizione ferma contro l’ imperialismo e contro i tentativi di egemonia provenienti dall’ impero americano’. ’Orizzonti sono stati aperti prima della visita’, ha replicato Assad, affermando che ’le nostre posizioni sono molto vicine su problemi di portata mondiale come il rifiuto dell’ egemonia sul mondo o dell’ egemonia unipolare, che significa accettazione di un approccio multipoliticizzato e civile’.

’Durante questa visita - ha detto ancora Assad - trasformeremo questi orizzonti in azione ed accordi nonche ’ in meccanismi per applicare gli accordi e raggiungere un coordinamento politico ai livelli piu’ alti, soprattutto su temi come la cooperazione sud-sud, che proteggeranno tutti i paesi esposti a pressioni e tentativi di assedio come succede alla Siria ed al Venezuela’.
Definendo ’storica nel vero senso della parola’ la visita di Chavez, Assad ha ringraziato l’ ospite per l’ invito a visitare il Venezuela: ’non tardero’ ad accettarlo - ha detto - perche’ ci sono molti accordi che non abbiamo ancora finalizzato e dobbiamo andare in Venezuela a firmarli’.

Chavez aveva in precedenza ringraziato per l’ accoglienza ricevuta a Damasco, ’che sara’ ricambiata quando il presidente Assad visitera’ il Venezuela. Qui a Damasco noi cristiani abbiamo la tomba di Giovanni Battista, qui sono i suoi resti e la sua vita, questo e’ il luogo per la pace’.

www.articolo21.info


Thousands of Syrians line the streets of the capital Damascus holding Venezuelan and Syrian flags and pictures of Syrian President Bashar Assad and Chavez on Wednesday, Aug. 30, 2006 as they welcome Venezuelan President Hugo Chavez, left, waving. Chavez, opened his visit with a pledge to stand by Syria in strong opposition to the U.S. government’s ’imperialistic’ aggression in the Middle East. (AP Photo Sana)

GALLERIA FOTOGRAFICA E ALTRI ARTICOLI SULL’ARGOMENTO AL LINK:

http://www.edoneo.org/SiTu.html


http://www.edoneo.org/