Archivi : FR | EN | ES

Articoli dal 2022

IO NON SAPEVO, NON HO VISTO, NON HO SENTITO..

domenica 13 novembre 2005

- Contatta l'autore

di Doriana Goracci

Io non c’ero, bene non è ripetizione per me ridare le coordinate del video contenente le denunce su Fallujah. Non è ripetizione diffondere questo messaggio con sm telefonate internet scambio d’informazione. L’Italia c’è in Iraq e in tutte le guerre dove fornisce armi, eserciti di "pace", c’è in tutte le cerimonie di commemorazione, che escludono le donne i bambini i civili morti le compagne di coloro che volevano un’altra informazione.

Impegnamoci fino in fondo, personalmente , in quest’affermazione: io c’ero, ho visto ho sentito ho saputo e ti ho comunicato...

Ripetiamo diffondiamo "illuminiamo" a modo nostro il buio dell’informazione...

Bombe al fosforo in Iraq: video completo e sit-in lunedi 14 e martedi 15 novembre

I sentimenti che proviamo davanti ai documenti resi noti dall’inchiesta
della RAI
e in
particolare dal documentario video sulla strage con armi cosiddette non convenzionali nella città di Fallujah sono di orrore e spaesamento.

Orrore per il loro contenuto, inequivocabile, e spaesamento per
l’atteggiamento di sostanziale censura da parte di tutti i principali
media nazionali e internazionali.

Crediamo sia impossibile, ora, continuare a voltare il nostro sguardo,
davanti all’orrore. Impossibile, salvo abdicare ad una ulteriore - e
definitiva - parte del nostro essere umani.

Non vogliamo farlo.

Crediamo che questo documento sia di portata storica e che ci ponga
davanti a molti interrogativi (sulle convenzioni internazionali, sul
diritto nei conflitti armati internazionali, sui trattati, i protocolli,
i tribunali internazionali...), ma prima di tutto, al dovere di informare tutti coloro che possiamo raggiungere, in ogni parte del mondo, su quanto avvenuto.

Non abbiamo intenzione di delegare qualcun altro a farlo. Perché non lo
farà.

Chiediamo quindi a quanti, in ambiente universitario piuttosto che
nell’industria privata, in ambito politico, sociale, umanitario,
dell’informazione, e in qualsiasi altro ambito, abbiano contatti con
persone di ogni parte del mondo di diffondere il presente appello e il
documento che è disponibile anche il lingua inglese e araba al seguente
indirizzo web:

http://www.rainews24.rai.it/ran24/inchiesta/video.asp

Che la guerra, perché questa è la guerra... diventi tabu’.

*****************************

PROMOTORI DEI SIT -IN DI LUNEDI 14 e MARTEDI 15 NOVEMBRE a ROMA E MILANO

COMUNICATO STAMPA

BOMBE AL FOSFORO IN IRAQ: SIT - IN LUNEDI 14 E MARTEDI 15 NOVEMBRE A ROMA E MILANO

- VI RICORDATE LA GUERRA?
- LA GUERRA E’ UN CRIMINE
- LE IMMAGINI PROIETTATE DA RAINEWS24 NE SONO UN’ ALTRA TRAGICA PROVA

Quante altre immagini dovremo vedere prima che ci si ricordi cosa è la
guerra?

Qualcuno seriamente ha pensato che fosse qualcosa di diverso da quello che abbiamo visto in questi giorni?

Come per le torture nel carcere di Abu Ghraib nessuno credeva alle
organizzazioni irachene per la difesa dei diritti umani che denunciavano il comportamento dell’esercito Usa, così per l’uso di armi chimiche negli assalti alle città le denunce più volte fatte dai cittadini di Falluja = hanno avuto bisogno di essere avvalorate dalla parola di un soldato statunitense = e mostrate in Tv.

Allora ci fu un sussulto di indignazione, poi tutto è ripreso come prima.

I responsabili sono ancora a piede libero, le torture sono ricominciate,
l’occupazione continua.

Quante denunce dovremo fare prima che si separi la responsabilità del nostro paese da coloro che non disdegnano di bruciare bambini a fuoco lento?

- Via subito le truppe italiane dall’Iraq
- Via subito le truppe Usa dall’Iraq
- Via subito tutte le truppe dell’Iraq

Lunedì 14 novembre ore 16.00 Sit - in presso Ambasciata Usa a Roma via Veneto

Martedì 15 novembre ore 18.00 Sit - in di fronte al Consolato Usa a Milano via Durati - L.go Stati Uniti d’America -

Primi firmatari:

Arci; Attac; Bastaguerra; Beati i Costruttori Di Pace; Carta; Comitato
Verità e Giustizia per Genova; Confederazione Cobas; Ctm - Altromercato;
Donne in Nero; Fiom - Cgil; Forum Per La Democrazia Costituzionale; Giovani Comunisti; Guerra&Pace; IlManifesto; Legambiente; Libera; Liberazione; Marcia Mondiale delle Donne; Rete Lilliput - Nodo di Roma-; Rifondazione Comunista; Sincobas; Terres Des Hommes; Un Ponte Per; Us Citizens For Peace And Justice; Federazione dei Verdi

Per ulteriori adesioni:
stampa@unponteper.it; castagnini@arci.it

***********************

....in ogni caso è chiaro che l’America, in assenza di una guerra civile, assumerà l’eredità della Germania e diventerà profondamente nazista. P.P.Pasolini

************************