Archivi : FR | EN | ES

Articoli dal 2022

Il ritorno di Bonifacio

mercoledì 21 settembre 2005

- Contatta l'autore

di Giancarlo Pacchioni

No ai Pacs, ma anche ai fax, alle tacs ed ai sax, no al rock ed ai pensieri impuri, si rischia perfino di diventare ciechi.

Si alla pubblicità, anche a quella dei profilattici, si possono perfino comprare, purché usati per fare gavettoni.

Basta alla propaganda comunista che chiama guerre atti d’amore verso popoli oppressi, basta inventare che muoiono innocenti, vengono usate bombe intelligenti che uccidono solo potenziali terroristi.

Basta ancora alla propaganda comunista che dice che il centrodestra vuole vincere con la truffa e con l’inganno, siete i soliti bolscevichi che non comprendono quale sacrificio sta facendo Berlusconi.

Basta ai comunisti, ai gay, ai meticci, ai diversi.

No alla fecondazione assistita, no ai divorzi, no alle donne che lavorano.

No agli spinelli, si al vino e alla birra, si ai superalcolici, avete mai bevuto i prodotti dei frati trappisti?

Basta parlare dei poveri, i poveri non esistono, sono poveri solo quelli che vogliono esserlo. I ricchi invece sono ricchi, ma si annoiano terribilmente.

Basta ai libri, vi mettono strane idee in testa, bruciateli tutti e guardate la televisione.

Ricordatevi peccatori di mettere tante banconote nella cassettina, volete o no essere perdonati? Si accettano anche assegni, se sono scoperti saranno mazzate.

E’ questa l’Italia che verrà?