clicca qui per Bellaciao v.3.0 ;)

Archives Bellaciao IT - 2002 -2018 Archives : FR | EN | ES

L’eroe di Genova sarà questore

venerdì 17 giugno 2005

Il Viminale ha nominato quattordici nuovi dirigenti superiori (questori) della polizia di stato e tra loro c’è Vincenzo Canterini, ex comandante del reparto mobile di Roma e nucleo antisommossa noto per il massacro alla scuola Diaz al G8 di Genova del luglio 2001.

Canterini è l’unico, tra i 29 funzionari rinviati a giudizio, a rispondere sia di concorso nelle violenze sui 93 arrestati nella scuola sia di una parte dei falsi e delle calunnie
che furono necessari per arrestarli. Dietro l’ammissione di un personaggio tanto discusso al corso per diventare questore, un anno fa, si poteva leggere la volontà dei vertici della polizia e del Viminale di non rompere il fronte degli inquisiti.

Per completare il trionfo dei G8-boys della polizia, tra i 60 nuovi primi dirigenti (vicequestori) nominati ieri c’è Alessandro Perugini, l’ex numero due della Digos di Genova alla sbarra per il noto episodio del calcione sferrato a un manifestante minorenne e rinviato a giudizio, con altri 44 tra poliziotti agenti penitenziari e
carabinieri, come principale responsabile della gestione della caserma di
Bolzaneto dove furono commessi gravissimi abusi ai danni degli arrestati.

Il Manifesto

Messaggi

  • Ma la Costituzione, che le sinistre ritegono Vangelo,non dice che un imputato è innocente fino a sentenza definitiva? Un ammiratore.

    • Si, ognuno e’innocente fino a condanna definitiva, anche se nello specifico il Canterini, nel tentativo di coinvolgere gente piu’ alta in grado di lui, ha fatto non poche ammissioni di colpevolezza.

      Salva comunque la presunzione di innocenza, c’e’ chi aspetta il giudizio definitivo in galera ( e magari viene sospeso dal servizio nel proprio posto di lavoro) e chi invece viene promosso.

      Fosse che in Italia la giustizia e’, come si diceva una volta, "di classe" ?

      Keoma