clicca qui per Bellaciao v.3.0 ;)

Archives Bellaciao IT - 2002 -2018 Archives : FR | EN | ES

Piu’ di 17.000.000 di visitatori GRAZIE

sabato 26 novembre 2005

Il sito Bellaciao

colorato, molteplice, dove - per fortuna - il meglio accompagna il peggio, misto, bizzarro, fa pensare a Picabia e ai dadaisti, esplora tutti i registri ed i regimi retorici, divertente e polemico, surrealista: incontro fra un ombrello ed una macchina da cucire su un tavolo da dissezione, testa di Lenin sulla tastiera di un pianoforte Steinway o Bosendorfer...

Il Collettivo Bellaciao vi invita a festeggiare il 17milionesimo visitatore del sito Bellaciao

Messaggi

  • Complimenti a bellaciao,per l’informazione alternativa che rappresenta,per il suo successo che si allarga sempre di più
    Peccato non poter essere presente.Credo che simbolicamente siamo presenti in tanti.
    pat

  • Complimenti compagni e avanti così. ecam

  • Carissimi e carissime altro che miracoli...

    Non c’è successo senza lavoro e raramente un buon lavoro produce un successo tanto importante in ambito sociale, politico e culturale.

    Siete stati e continuerete ad essere molto bravi nel produrre comunicazione e relazioni in rete.
    E per fortuna non solo lì ! Un saluto particolare a Roberto.

    Un abbraccio a tutti e tutte voi !

    dall’Italia

    con grande affetto, a presto

    Maurizio Biosa

  • Caro Roberto,

    come sempre complimenti per l’ottimo lavoro e per il crescente successo del sito.

    Ciao

    Ok. Tober

  • Complimenti vivissimi per i 10 milioni di navigatori.

    Bravi siete più naviganti di Marco Polo!!

    Enrico Campofreda

    • COMME Artiste chercheurc philosopohe et militant ,notre groupement trouve ce site vraiment démocrate dans cette époque de fausse réalités et de mensonges/une controculture avec des débats passionnants et critiquement constructifs/des propo ed des réponses libres dans le vrai ésprit de la mouvance new neo no global ou altermondialiste qui se veut ensemble (dans les différences )comme la prémère internationale(wow) ,du débout des multiples associatioins avant d’arriver à la conclusion (synthèse)de la prémière internationale socialiste//dans l’ésprit des mouvements new globals ,

      comme dit susan george: un peu de marxisme un peu d’anarchIsime libértaire,un peu d’écologisme sociale révolutionnaire à la guattarienne delEzienne simondienne batesoniennE etc;,de la démocratie radicale à la ChaNTAL MOUFFE,etc;

      BELLA CIAO réprésente l’ésprit des mouvements alters ,en donnant de l’éspce à la vague orizontale radicale comme à la vague plutot verticale des gens comme attac, monde diplo etc;/UN vrai lieu de débat démocrate de toutes les expressions des mouvements new globals...radicaux et réformistes ,contre le neo libéralisme comme a donné de l éspace à la vague plus radicale des libértaires orizontaux

      ...un vrai éspace de débat sans dogmes et sans censure dans les positions du mouvement en donnant liberté à toutes les espressions théoriques philosophie poilitique des mouvements new no neo alters globals et alters ...

      COMPLIMENTS...extreme jponction en jonction immédiate//SALUTATIONS FRATERNELLES CYBERDADADA/RéSISTER

      C’est créer (Deleuze)/PARTI POUR L"A D S L pour tous(autonomie alternative democratie socialisme libértaire) d’unité prolétaire populaire précaire....

      extreme jonction /rouge vert noir libértaire LE PARTI DU FUTUR PROCHE/écologie sociale radicale libértaiare....d’unité prolé&taire/des singuliers quelconques’agamben giorgio PHILOSOPHE ITALIEN,)la communauté qu’il vient....

  • con il dogmatismo dei militanti del 900 ,non andremo certamente avanti.Le nuove generazioni militanti,anzi attiviste,come qui a in francia,cercano ’altro’,che aspettare la grande unità ideologica..Il tempo degli’ismi’ é in declino,perché non cerchiamo altri strumenti (guattari deleuze dicevano ,boîte à outils),adatti (dentro i)ai, tempi, in cui viviamo(post trans modern blogosfere ,società di controllo orwelliane,prgresso con esc lusioni,(sic),non certo progresso sociale,ideologie néocapitaliste nascenti tipo liberali- libertari anarcocapitalisti,berlusconiani compresi,neo e ultra totaliberali ,dei neoconservatori americani con ex,post, troskisti tipo un certo,Buchanan... ).In questi tempi ,leggere la realté anzi le realtà multiple con gli occhi bendati delle ideologie passate (900),non porta certamente un avanzamento del dibattito teorico in corso nei movimenti néo altersmndialisti,di resistenza ecc;L’unione, nel rispetto delle," differenze", storie ,credo sia la sola questione possibile ,per avanzare e non,dividerci come nel passato,degli ’ismi’;...I mondi odierni,post fordisti,delle rivoluzioni tecnologiche restaurazioni capitaliste, bisogna ,o si dovrebbe,legger/li con le finali in ’ica’:informatica,fisica quantistica,ecc).IQuesti movimenti ,rappresantano l’unica opposizione alla globalizaazione del capitale .La nostra forza é l’unione nel rispetto delle differenze,e non, certo con i dogmatismi del passato ne usciremmo da questa ’impasse’,delle divisioni tra marxist ortodossi,i libertari sociali o comunisti,,moderati,ecc;quindi che i tempi non sono ancora maturi per una nuova internazionale anche se ci sono dei segnali leggendo la storia del passato della prima rivoluzione industriale,guardando ai "luddisti", che si, ribellavano(non come si crede volgarmente contro le macchine il progresso ecc), all’es clusione degli esseri umani,escusione sociale(come oggi con internet)dall’arrivo del progresso tecnolgico,ecc;Una altra ideologia nascerà da tutto questo e partirà senza’altro dai movimenti associativi, dei forum neoglobals, alters ecc dove vivono nella differebza tutte le correnti anche del passato.UN a,IDEOLOGIA nuova nascerà da tutto questo brouillon,e avrà i colori dell’arcobaleno, oppure del rosso marxiano,néo- zapatista di marcos,del nero dei libertari sociali,,apporto della loro storia di democrazia diretta,e del verde dell’ecologia radicale rivoluzionaria dei veggenti teorici Deleuze ,Guattari(compresi Castoriaidis, Foucault della biopolitica ecc,oggi,forse, Bootchin,come prima elisée Reclus,ecc)...Con scissioni e dogmatismi ,per fare altri partiti piccoli nuovi non andremo certamente avanti né in italie né in questa francia delle divisioni della sinistra sia socialiberale moderata che quella detta radicale critica ,intanto che le destre come al solito avanzano e governano contro il proletariato nuovo precariato ecc;reprimendo ogni possibile dissidenza /Con tutto il rispetto per ferrando (rifondazione comm rivoluzionaria)in italia,ma con le scissioni ,(per fare altri partiti in un paese che già ha due tre partiti ,della sinistra radicale )non avanzeremo certamente,.Qusto é un modesto parere, d’italiano all’estero che ha votato seppure con le dovute critiche ,rifo,ma che non trovava altre soluzioni possibili ,per battere finalmente un regime in cui noi italiani all’estero avevamo vergogna(guerre,compagni e dissidenti ancora in prigione come paolo ,neoglobals,giovani,lagers per migranti,democrazia ridicola totaloligarchica ecc,ecc).Spero che la questione si risolvi e faccia riflettere ;...esistono dei momenti della storia che bisogna scegliere
    per non restare a guardare come ’mirador’ come dice il filosofo,psycanalista, ex guevarista mb,da lontano il fiume che passa scorre ecc ecc./Avrei preferito visto che la democrazia socialista é ancora ,eu -topia a venire,che in italia, ci sia un unico (sinistra radicale critica,rosso nero,e, verde))partito da votare (non,due tre ,pcdi rifo ecc,o i liberali sociali,ex pci pentiti, dei ds,,i verdi,sic)della sinistra alternativa,;per essere forti nell’opposizone e un giorno andare al governo ma per luna alternativa socialista vera radicale non certamente quella fotocopiata, di oggi di partecipazione nell’unione con ex post democristiani ecc/Ma qual’era, l’alternativa in questa situazione???Al di là di rifonda, non esiste ancora niente...;rifo ,per la cronaca é stata votata fin ’anche dagli anarchici artisti come paolo rossi ,che hanno visto il declino della democrazia(oligarc hie ultraliberale con razzisti e fascisti al potere) come della cultura (decadenza da decine di anni dal ’96),in italia dove molti artisti devono emigrare, per eprimer/s,i ,in quel regime oligarchico berlusconiano;...Difatti noi siamo partiti nel primo avvento delle destre...per l’aria irrespirabile che s iviveva nel nostro paese originario,combattendo democaticamnte comunque da lontano ,per la difesa della democrazia minimale nel nostro paese;../.poi si vedrà,ai tempi larga sentenza;altro che solo canzonette./..i fatti ,sono caro compagno,(comunque solidarietà a ferrando malgrado le differenze di vedute analisi),che gli italiani,noi, all’estero, hanno ,abbiamo,fatto cadere, seppure per pochi voti ,minimalisti,(vittoira di Pirro?!) quel regime../;se la metà del popolo italiano vota per costui,significa che in italia c’é un grande problema./.All ’estero ci chiedono da anni perché gli italiani votano personaggi del genere /Noi abbiamo molte difficotà nel rispondere.(sic)..//ciao con simpatia e rispetto...:it’art groupe ,.extrême jonction/quindi,resistere é creare ,esistere come anche conoscere é agire.(anzi paul nizan diceva che bisogna vivere nel:capire agendo)e aggiungo per una nuova individualizzazione psichica collettiva a venire,come sapere rispondere all’offensiva liberale, anche creando(liberare l’immaginario), proponendo alternative culturali di vita filosofia,quotidiana,cioé senza una educazione permanente(l’egemonia gramsciana) una cultura una presenza continua sul terreno non potremmo mai essere alternativa credibile a questa dominazione,bio politica liberale;..La cultura piuttosto che il consumismo sfrenato del berlusconismo...le elezioni sono un momento ma la lotta quotidiana resta nostro primordiale obiettivo d’attivisti ricercatori,della resistenza critica,altro che canzonette...(a parte che il canto é anche liberazione dell’immaginario e rinforza i legami sociali ,come lo fu, nel passato glorioso della resistenza anti ,ecc).ciao,;saluti virtuali...