Archivi : FR | EN | ES

Articoli dal 2022

Roma 22.3.2006 Donne in Nero: NON IN NOSTRO NOME

martedì 21 marzo 2006

- Contatta l'autore
Foto di Roberto Ferrario

di Doriana Goracci

A Roma il 22 marzo a Largo Argentina dalle 18,30 alle 19,30 saremo in piazza per un sit-in come tante altre volte...

Quello che segue è il testo del volantino che daremo a chi passa.
Donne in Nero di Roma

La missione militare italiana in Iraq è stata rifinanziata dalla
maggioranza in parlamento per il prossimo anno con voto di fiducia senza dare a nessuno la possibilità di discuterne, nonostante che la maggioranza del paese si sia espressa in ogni occasione per la pace e malgrado gli effetti devastanti della guerra, primo fra tutti l’uso delle armi di distruzione di massa (fosforo bianco) a Falluja

Ultimi dati di fonte USA

37.000 civili morti
2.323 soldati usa morti
248 miliardi di dollari il costo della guerra.

Noi siamo diventati un Paese in cui si rischia la galera per reati che riguardano scelte di vita personali che non recano danni alla società, ma un ladro che entra in una proprietà privata può essere ucciso mentre un ladro che ruba a man bassa beni pubblici può giovarsi di un condono o delle ultime leggi compiacenti approvate dal governo il liquidazione

Forse abbiamo “esportato” in Iraq troppa democrazia e ne siamo rimasti privi.

Forse abbiamo messo in naftalina la nostra coscienza, ma con l’arrivo della primavera:

Liberiamo la Pace e il Parlamento

Se i governi di tutto il mondo tacciono e non si indignano, se il governo italiano che ha inviato truppe in Iraq non risponde in Parlamento su quanto e’ avvenuto a Falluja e Nassiriya, se l’opposizione e’ ancora divisa sulla richiesta di ritiro immediato e incondizionato delle truppe, noi diciamo:

NON IN NOSTRO NOME

Non in nostro nome vengono commessi questi crimini, non in nostro nome viene fatta la guerra.

Donne in Nero di Roma

www.donneinnero.it