Archivi : FR | EN | ES

Articoli dal 2022

Ces idées qui ne meurent pas

venerdì 2 maggio 2003

- Contatta l'autore

Titolo: Ces idées qui ne meurent pas

Autore: Bertinotti Fausto; Gianni Alfonso

Prezzo: EURO 18,29

Anno: 2000

Editore: Le temps des Cerises

Descrizione: Come è possibile essere comunisti a più di dieci anni di distanza
dalla caduta del muro di Berlino, avvenimento simbolo del crollo dei sistemi
del socialismo reale? E come è possibile conciliare, dopo questi avvenimenti,
l’idea di libertà e di democrazia con quella di comunismo? In queste pagine,
rielaborazione di una lunga conversazione tenutasi con Alfonso Gianni nei primi
mesi del 2000, Fausto Bertinotti cerca di rispondere a questi interrogativi.
Il punto di partenza di questa riflessione è la storia dell’idea di comunismo
nel Novecento, qui riproposta in una tripartizione schematica: la storia dello
sviluppo teorico delle idee, dei marxismi e delle loro contaminazioni con altre
costruzioni ideologiche; la storia delle esperienze che in nome di questa idea
hanno cercato di inverarsi in una società socialista; e infine le lotte del
movimento operaio che si è sviluppato nel Novecento, all’interno di società
capitalistiche. Questo dialogo è il tentativo di tracciare un bilancio critico
su questi tre terreni, necessità irrinunciabile per rivendicare il ruolo fondamentale
del comunismo nella storia del Novecento, delle sue conquiste democratiche,
della sua lotta per la pace, per la libertà, per l’eguaglianza. Ma soprattutto
per chiarire l’attualità e la validità della prospettiva comunista e del suo
inscindibile legame con il tema della libertà della persona umana, riaffermando
la possibilità del pensiero marxiano in un contesto capitalistico ormai completamente
trasformato.

Intervista
Commenti
Christian Picquet

L’Humanite
appunti
di lettura Riccardo Bellofiore

Il
manifesto