clicca qui per Bellaciao v.3.0 ;)

Archives Bellaciao IT - 2002 -2018 Archives : FR | EN | ES

Francia: successo della quinta giornata di mobilitazione, ancora tre milioni in piazza contro il Cpe

mercoledì 5 aprile 2006

di Roberto Ferrario

Ancora una volta in piazza, per dare l’ultima spallata all’odiato Contratto di Primo Impiego ma anche al traballante primo ministro Dominique de Villepin. Il movimento degli studenti e i sindacati sono riusciti anche ieri a portare in piazza tre milioni di persone in Francia, quasi un milione nella sola Parigi controllata da 4mila agenti.

Una mobilitazione "paragonabile a quella del 28 marzo" come ha dichiarato soddisfatto il segretario della Cgt, Bernard Thibault, il principale sindacato francese. Anche in occasione del grande sciopero anti-Cpe, scesero in piazza circa 3 milioni di persone. Un dato che pesera’ come un macigno sulla riunione dei parlamentari Ump, il partito del premier de Villepin, da cui dovra’ uscire una proposta di legge sul Cpe.

L’obiettivo dichiarato delle organizzazioni (Cgt, Cfdt, Fo, Cftc, Cfe-Cgc, Fsu, Unsa, Solidaires, Unef, Ce, Fidl, Unl) resta il ritiro del Cpe, al di là della sua sospensione de facto, la mobilitazione appare chiaramente uno strumento di trattativa.

Secondo un sondaggio Bva-Bfm-Les Echos-Akerys pubblicato martedì, la politica economica del governo è stata giudicata «piuttosto negativa» dal 43% degli interpellati e «molto negativa» dal 29%, con giudizi contrari, quindi, che raggiungono complessivamente il 72% a fronte del 25% che ha espresso «una buona» opinione. (diverse agenzie)

Parigi 4 aprile foto Roberto Ferrario
Parigi 4 aprile foto Roberto Ferrario
Parigi 4 aprile foto Roberto Ferrario
Parigi 4 aprile foto Roberto Ferrario
Parigi 4 aprile foto Roberto Ferrario